Copa del Rey 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Coppa del Re 2014-2015)
Copa del Rey 2014-2015
Competizione Copa del Rey
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 113ª
Organizzatore FEF
Date dal 3 settembre 2014
al 30 maggio 2015
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 83
Risultati
Vincitore Barcellona
(27º titolo)
Secondo Athletic Bilbao
Semi-finalisti Espanyol
Villarreal
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Neymar
Spagna Iago Aspas (7)
Incontri disputati 112
Gol segnati 307 (2,74 per incontro)
Camp Nou aerial (cropped).jpg
Il Camp Nou, teatro della finale
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013-2014 2015-2016 Right arrow.svg

La Coppa del Re 2014-2015 è stata la 113ª edizione del torneo. La competizione è iniziata il 3 settembre 2014 ed è terminata il 30 maggio 2015. Il Barcellona ha vinto il trofeo per la 27ª volta, battendo 3-1 in finale l'Athletic Bilbao.[1]

Formula del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Siccome le squadre riserve non possono partecipare alla competizione, ci possono essere piccole modifiche alla formula generalmente adottata.

Turno Numero di incontri Squadre Entrano a questo turno
Primo turno 18 83 → 65 18 squadre di Segunda División B
18 squadre di Tercera División
Secondo turno 22 65 → 43 20 squadre di Segunda División
7 squadre di Segunda División B
Terzo turno 11 43 → 32
Sedicesimi di finale 16 + 16 32 → 16 20 squadre di Primera División
Ottavi di finale 8 + 8 16 → 8
Quarti di finale 4 + 4 8 → 4
Semifinali 2 + 2 4 → 2
Finale 1 2 → 1

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il primo turno del torneo è stato disputato il 3 settembre 2014 tra le quarantatré squadre di Segunda División B e Tercera División; sette delle quali (L'Hospitalet, Guadalajara, Zamora, Racing Santander, Lleida, Mirandés e Guijuelo) ricevono un bye per il turno successivo[2].

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Racing Ferrol 5 – 1 Astorga
Somozas 600px Bianco e Verde (Strisce).png 3 – 0 Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Varea
Gimnástica 1 – 2 Lealtad
Real Avilés 0 – 0 (4-2 dtr) Marino de Luanco
Barakaldo 3 – 0 Bianco.png Trival Valderas
Leioa 1 – 0 Sestao River
Izarra 1 – 0 Atlético Granadilla
Puertollano 0 – 3 Teruel
Huesca 2 – 1 (dts) Toledo
Gimnàstic 0 – 0 (5-3 dtr) Atlético Baleares
Alcoyano 1 – 1 (9-8 dtr) Bianco.png Peña Deportiva
Hércules 2 – 2 (3-4 dtr) Eldense
San Roque 0 – 3 Cadice
Marbella 0 – 1 Linense
Cartagena 0 – 1 UCAM Murcia
La Hoya Lorca Bianco e Blu.png 2 – 2 (1-3 dtr) Villanovense
Real Oviedo 4 – 0 Amorebieta
Cornellá 0 – 0 (4-3 dtr) Real Jaén

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo turno del torneo è stato disputato il 10 settembre e ha visto di fronte i diciotto vincitori del primo turno, le sette squadre che erano esentate e le venti di Segunda División. Le squadre di Segunda División devono obbligatoriamente affrontarsi tra di loro. L'Oviedo riceve un bye per il prossimo turno[2].

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Mirandés 4 – 1 Racing Ferrol
Guijuelo 0 – 1 L'Hospitalet
Lleida 3 – 0 Guadalajara
Alcoyano 1 – 0 Gimnàstic
Villanovense 2 – 2 (3-4 dtr) Huesca
Leioa 2 – 0 Teruel
Cadice 2 – 1 Lealtad
Linense 4 – 1 Fuenlabrada
Izarra 3 – 1 (dts) 600px Bianco e Verde (Strisce).pngSomozas
Real Avilés 0 – 1 Barakaldo
Cornellá 3 – 2 Zamora FC
UCAM Murcia 1 – 1 (3-2 dtr) Eldense
Sporting Gijón 1 – 3 Real Valladolid
Betis 2 – 0 Llagostera
Recreativo Huelva 2 – 1 Ponferradina
Alavés 2 – 0 (dts) Osasuna
Girona 0 – 0 (6-5 dtr) Tenerife
Maiorca 0 – 2 Las Palmas
Real Murcia 1 – 2 Sabadell
Lugo 1 – 0 Alcorcón
Albacete 1 – 0 Real Saragozza
Leganés 1 – 1 (1-4 dtr) Numancia

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il terzo turno è stato disputato tra il 14, il 15 e il 16 ottobre. Partecipano 10 squadre di Segunda División e 12 di Segunda División B. Il Sabadell riceve un bye[3].

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Albacete 2 – 1 Recreativo Huelva
Mirandés 0 – 1 Alavés
L'Hospitalet 3 – 2 Izarra
Cornellá 2 – 1 Leioa
Linense 1 – 2 Cadice
Alcoyano 1 – 0 Lleida
Real Oviedo 1 – 0 (dts) UCAM Murcia
Huesca 2 – 1 (dts) Barakaldo
Real Valladolid 2 – 0 Girona
Betis 0 – 0 (5-4 dtr) Lugo
Las Palmas 2 – 0 Numancia

Tabellone finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa del Re 2014-2015 (fase finale).
Sedicesimi di finale
3 dicembre 2014
17 dicembre 2014
  Ottavi di finale
7 gennaio 2015
14 gennaio 2015
  Quarti di finale
21 gennaio 2015
28 gennaio 2015
  Semifinali
11 febbraio 2015
4 marzo 2015
  Finale
30 maggio 2015
 Deportivo 1 1 2  
 Málaga 1 4 5      Málaga 2 2 4  
 Albacete 1 0 1    Levante 0 3 3  
 Levante (gfc) 1 0 1        Málaga 0 0 0  
 Las Palmas 2 1 3        Athletic Bilbao 0 1 1  
 Celta Vigo 1 3 4      Celta Vigo 2 2 4
 Alcoyano 1 0 1    Athletic Bilbao (gfc) 4 0 4  
 Athletic Bilbao 1 1 2        Athletic Bilbao 1 2 3  
 Rayo Vallecano 1 4 5        Espanyol 1 0 1  
 Valencia 2 4 6      Valencia 2 0 2  
 Alavés 0 0 0    Espanyol 1 2 3  
 Espanyol 2 1 3        Espanyol 3 0 3
 Granada 1 1 2        Siviglia 1 1 2  
 Córdoba 0 1 1      Granada 1 0 1
 Sabadell 1 1 2    Siviglia 2 4 6  
 Siviglia 6 5 11        Athletic Bilbao 1
 Huesca 0 1 1        Barcellona 3
 Barcellona 4 8 12      Barcellona 5 4 9  
 Real Valladolid 0 0 0    Elche 0 0 0  
 Elche 0 1 1        Barcellona 1 3 4  
 L'Hospitalet 0 2 2        Atlético Madrid 0 2 2  
 Atlético Madrid 3 2 5      Atlético Madrid 2 2 4
 Cornellá 1 0 1    Real Madrid 0 2 2  
 Real Madrid 4 5 9        Barcellona 3 3 6
 Cadice 1 0 1        Villarreal 1 1 2  
 Villarreal 2 3 5      Villarreal 1 2 3  
 Real Oviedo 0 0 0    Real Sociedad 0 2 2  
 Real Sociedad 0 2 2        Villarreal 1 1 2
 Betis 3 1 4        Getafe 0 0 0  
 Almería 4 2 6      Almería 1 0 1
 Getafe 3 2 5    Getafe 1 1 2  
 Eibar 0 1 1  


Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

I sedicesimi di finale si sono disputati in gare di andata e ritorno nel mese di dicembre (con l'eccezione di due sfide, la cui gara di andata si è giocata il 29 ottobre). Partecipano tutte le squadre qualificate al terzo turno più le venti di Primera División.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Deportivo 2 – 5 Málaga 1 – 1 1 – 4
Albacete 1 – 1(gfc) Levante 1 – 1 0 – 0
Las Palmas 3 – 4 Celta Vigo 2 – 1 1 – 3
Alcoyano 1 – 2 Athletic Bilbao 1 – 1 0 – 1
Rayo Vallecano 5 – 6 Valencia 1 – 2 4 – 4
Alavés 0 – 3 Espanyol 0 – 2 0 – 1
Granada 2 – 1 Córdoba 1 – 0 1 – 1
Sabadell 2 – 11 Siviglia 1 – 6 1 – 5
Huesca 1 – 12 Barcellona 0 – 4 1 – 8
Real Valladolid 0 – 1 Elche 0 – 0 0 – 1
L'Hospitalet 2 – 5 Atlético Madrid 0 – 3 2 – 2
Cornellá 1 – 9 Real Madrid 1 – 4 0 – 5
Cadice 1 – 5 Villarreal 1 – 2 0 – 3
Real Oviedo 0 – 2 Real Sociedad 0 – 0 0 – 2
Betis 4 – 6 Almería 3 – 4 1 – 2
Getafe 5 – 1 Eibar 3 – 0 2 – 1

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gli ottavi di finale si sono disputati in gare di andata e ritorno nel mese di gennaio. Partecipano tutte le squadre qualificate ai sedicesimi.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Málaga 4 – 3 Levante 2 – 0 2 – 3
Celta Vigo 4 – 4 (gfc) Athletic Bilbao 2 – 4 2 – 0
Valencia 2 – 3 Espanyol 2 – 1 0 – 2
Granada 1 – 6 Siviglia 1 – 2 0 – 4
Barcellona 9 – 0 Elche 5 – 0 4 – 0
Atlético Madrid 4 – 2 Real Madrid 2 – 0 2 – 2
Villarreal 3 – 2 Real Sociedad 1 – 0 2 – 2
Almería 1 – 2 Getafe 1 – 1 0 – 1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

I quarti di finale si sono disputati in gare di andata e ritorno nel mese di gennaio. Partecipano le squadre qualificate agli ottavi.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Málaga 0 – 1 Athletic Bilbao 0 – 0 0 – 1
Espanyol 3 – 2 Siviglia 3 – 1 0 – 1
Barcellona 4 – 2 Atlético Madrid 1 – 0 3 – 2
Villarreal 2 – 0 Getafe 1 – 0 1 – 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le semifinali sono state disputate in gare di andata e ritorno nei mesi di febbraio e marzo. Partecipano le squadre qualificate ai quarti.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Athletic Bilbao 3 – 1 Espanyol 1 – 1 2 – 0
Barcellona 6 – 2 Villarreal 3 – 1 3 – 1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La finale è stata disputata il 30 maggio in gara unica al Camp Nou di Barcellona.

Barcellona
30 maggio 2015, ore 21:30 CEST
Finale
Athletic Bilbao 1 – 3
referto
Barcellona Camp Nou (99 354[4] spett.)
Arbitro Madrid Carlos Velasco Carballo

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
7 0 Brasile Neymar Barcellona
7 1 Spagna Iago Aspas Siviglia
5 0 Spagna Aritz Aduriz Athletic Bilbao
5 0 Spagna Gerard Moreno Villarreal
5 1 Argentina Lionel Messi Barcellona
5 1 Spagna Pedro Barcellona
5 1 Francia Kevin Gameiro Siviglia
3 0 Spagna Paco Alcácer Valencia
3 0 Spagna Rubén Alcaraz L'Hospitalet
3 0 Ecuador Felipe Caicedo Espanyol
3 0 Spagna Andrés Iniesta Barcellona
3 0 Uruguay Christian Stuani Espanyol
3 0 Spagna Fernando Torres Atlético Madrid
3 0 Spagna Urko Vera Mirandés

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Messi incanta: doppietta. Al Barça la Coppa del Re, gazzetta.it, 30 maggio 2015. URL consultato il 30 maggio 2015.
  2. ^ a b (ES) Matches of the first and second round of the Copa del Rey, RFEF, 31 luglio 2014.
  3. ^ (ES) OFICIAL: Así han quedado los emparejamientos de la Tercera eliminatoria, RFEF. URL consultato il 23 settembre 2014.
  4. ^ Athletic Bilbao 1 - 3 Barcellona, goal.com, 30 maggio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]