Aritz Aduriz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aritz Aduriz
SM-AB 2018 (10).jpg
Aduriz con l'Athletic Bilbao nel 2018
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 182[1] cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Athletic Bilbao
Carriera
Giovanili
1998-1999Antiguoko
Squadre di club1
1999-2000Aurrerá Vitoria25 (8)
2000-2003Bilbao Athletic90 (18)[2]
2002-2003Athletic Bilbao3 (0)
2003-2004Burgos36 (16)
2004-2005Real Valladolid46 (20)
2005-2008Athletic Bilbao82 (22)
2008-2010Mallorca69 (23)
2010-2012Valencia58 (17)
2012-Athletic Bilbao217 (95)
Nazionale
2010- Spagna Spagna13 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2019

Aritz Aduriz Zubeldia (San Sebastián, 11 febbraio 1981) è un calciatore spagnolo, attaccante dell'Athletic Bilbao e della nazionale spagnola.

È primatista di reti (34) con l'Athletic Bilbao nelle competizioni UEFA per club.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centravanti,[3] forte fisicamente è dotato di un ottimo colpo di testa, possiede una buona tecnica e uno spiccato senso del gol.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Aduriz in azione con la maglia del Valencia nel 2011.

Comincia la sua carriera nell'Aurrerá Vitoria, poi passa al Bilbao Athletic e in seguito al Athletic Bilbao. Nella stagione 2003-2004 passa al Burgos, nella quale colleziona 36 presenze con 16 gol. Nel 2004 firma un contratto con il Real Valladolid, mettendo a segno 20 reti in 46 presenze. Dal 2006 fino al 2008 ha giocato nelle file dell'Athletic Bilbao, giocando con continuità e segnando 22 reti. Dal 2008 è entrato nella rosa del Maiorca, mentre il 15 luglio 2010 si trasferisce al Valencia.[4]

Il 27 giugno 2012 viene acquistato nuovamente dall' Athletic Bilbao e la seconda stagione dal suo ritorno segna la seconda tripletta con la maglia dei leoni contro il Granada (la prima risaliva al precedente periodo trascorso con l'Athletic). Il 27 agosto 2014 mette a segno una doppietta contro il Napoli nella fase preliminare di Champions League, che permette all'Athletic Bilbao di qualificarsi alla fase a gironi della Champions League dopo 16 anni d'assenza. Al termine della stagione 2014-2015 vince il suo primo trofeo, il Trofeo Zarra, consacrandosi con i suoi 18 gol quale miglior marcatore spagnolo della Liga.

Aduriz in azione con la maglia dell'Athletic Bilbao nel 2018.

Il 14 agosto 2015, nella partita d'andata della Supercoppa di Spagna, mette a segno una tripletta contro il Barcellona suggellando il risultato finale di 4-0. La sua prestazione, giunta dopo aver giocato in modo profondamente diverso dal cosiddetto falso nueve[5] gli ha permesso di diventare il primo calciatore da dieci anni a questa parte a segnare una tripletta contro il Barcellona.[6] Il 17 agosto nella gara di ritorno al Camp Nou firma il gol del definitivo 1-1 che pone fine alle speranze del Barcellona di vincere la coppa, che viene dunque conquistata dalla società basca.[7]

Il 3 novembre 2016 realizza cinque gol, tre su rigore, in una partita valida per la fase a gironi dell'Europa League vinta dai baschi per 5-3 contro il Genk, aggiornando un po' di record: L'ultimo che riuscì a segnare 5 goal in Europa League/Coppa Uefa fu Fabrizio Ravanelli, durante Juventus-CSKA Sofia del 27 settembre 1994; L'ultimo giocatore a realizzare un pokerissimo con la maglia dell'Athletic fu Fidel Uriarte, contro il Betis nel 1967; l'ultimo spagnolo a realizzare 5 goal in una partita europea fu José Antonio Zaldúa nel 1965, durante un Barcellona-Utrecht di Coppa delle Fiere; a questi va aggiunto che Aduriz è il giocatore più 'anziano' a realizzare 5 gol in una partita europea, superando il record del russo Eduard Markarov, 33 anni.[8] Il 21 dicembre seguente rinnova il suo contratto con i baschi fino al giugno 2018.[9]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato con la maglia dei Paesi Baschi, collezionando 10 presenze con 11 gol, diventando il miglior marcatore della selezione di calcio dei Paesi Baschi.

L'8 ottobre 2010 ha esordito a Salamanca con la Nazionale spagnola, contro la Lituania in una partita valida per le qualificazioni all'Europeo 2012. Il 18 marzo 2016 all'età di 35 anni torna in Nazionale dopo più di cinque anni e mezzo dall'ultima volta, venendo convocato dal CT Del Bosque, per le partite amichevoli di fine marzo contro Italia e Romania in preparazione al campionato europeo.[10] Il 24 marzo segna contro l'Italia il suo primo gol con le Furie rosse, fissando il risultato sull'1-1.[11]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000 Spagna Aurrerá SDB 25 8 - - - - - - - - - 25 8
2000-2001 Spagna Bilbao Athletic SDB 33 8 - - - - - - - - - 33 8
2001-2002 SDB 35 7 - - - - - - - - - 35 7
2002-2003 SDB 22+6[13] 3+1 - - - - - - - - - 28 4
Totale Bilbao Athletic 90+6 18+1 - - - - - - 96 19
2002-2003 Spagna Athletic Bilbao PD 3 0 CR 1 0 - - - - - - 4 0
2003-2004 Spagna Burgos SDB 36 16 CR 2 0 - - - - - - 38 16
2004-2005 Spagna Real Valladolid SD 32 14 CR 6 2 - - - - - - 38 16
2005-2006 SD 14 6 CR 0 0 - - - - - - 14 6
Totale Real Valladolid 46 20 6 2 - - - - 52 22
2005-2006 Spagna Athletic Bilbao PD 15 6 CR 2 0 - - - - - - 17 6
2006-2007 PD 34 9 CR 1 0 - - - - - - 35 9
2007-2008 PD 33 7 CR 5 1 - - - - - - 38 8
2008-2009 Spagna Mallorca PD 35 11 CR 5 0 - - - - - - 40 11
2009-2010 PD 34 12 CR 4 1 - - - - - - 38 13
Totale Mallorca 69 23 9 1 - - - - 78 24
2010-2011 Spagna Valencia PD 29 10 CR 2 2 UCL 8 2 - - - 39 14
2011-2012 PD 29 7 CR 6 1 UCL+UEL 4+6 1+0 - - - 45 9
Totale Valencia 58 17 8 3 18 3 - - 84 23
2012-2013 Spagna Athletic Bilbao PD 36 14 CR 2 1 UEL 6 3 - - - 44 18
2013-2014 PD 31 16 CR 5 2 - - - - - - 36 18
2014-2015 PD 31 18 CR 9 5 UCL+UEL 7[14]+1 3[15]+0 - - - 48 26
2015-2016 PD 34 20 CR 5 2 UEL 14[16] 10 SS 2 4 55 36
2016-2017 PD 32 16 CR 4 1 UEL 6 7 - - - 42 24
2017-2018 PD 33 9 CR 1 0 UEL 14[17] 11[18] - - - 48 20
2018-2019 PD 20 2 CR 3 4 - - - - - 23 6
Totale Athletic Bilbao 302 117 38 16 48 34 2 4 390 171
Totale carriera 626+6 219+1 63 22 66 37 2 4 762 283

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-10-2010 Salamanca Spagna Spagna 3 – 1 Lituania Lituania Qual. Euro 2012 - Ingresso al 77’ 77’
24-3-2016 Udine Italia Italia 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole 1 Uscita al 70’ 70’
27-3-2016 Cluj-Napoca Romania Romania 0 – 0 Spagna Spagna Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
29-5-2016 San Gallo Spagna Spagna 3 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Uscita al 46’ 46’
1-6-2016 Salisburgo Spagna Spagna 6 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
7-6-2016 Madrid Spagna Spagna 0 – 1 Georgia Georgia Amichevole -
13-6-2016 Tolosa Spagna Spagna 1 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 62’ 62’
21-6-2016 Bordeaux Croazia Croazia 2 – 1 Spagna Spagna Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 67’ 67’
27-6-2016 Saint-Denis Italia Italia 2 – 0 Spagna Spagna Euro 2016 - Ottavi di finale - Ingresso al 46’ 46’ Uscita al 81’ 81’
12-11-2016 Granada Spagna Spagna 4 – 0 Macedonia Macedonia Qual. Mondiali 2018 1 Ingresso al 60’ 60’
15-11-2016 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 64’ 64’
6-10-2017 Alicante Spagna Spagna 3 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 82’ 82’
9-10-2017 Gerusalemme Israele Israele 0 – 1 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 66’ 66’
Totale Presenze 13 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Athletic Bilbao: 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015, 2015-2016
2015-2016 (10 gol), 2017-2018 (8 gol, a pari merito con Ciro Immobile)
2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ athletic-club.eus, http://www.athletic-club.eus/en/players/422/aduriz.html. URL consultato il 20 luglio 2018.
  2. ^ 96 (19) se si comprendono i play-off per la promozione in Segunda División.
  3. ^ Adriano Seu, Athletic Bilbao-Barcellona 4-0: Aduriz fa 3 gol, sextete miraggio per Messi, in La Gazzetta dello Sport, 14 agosto 2015. URL consultato il 15 aprile 2016.
  4. ^ Aduriz al Valencia Archiviato il 17 luglio 2010 in Internet Archive. Valenciacf.com
  5. ^ Nella dottrina del Tiki-taka il falso nueve è un centrocampista di ruolo che, partendo appunto da dietro, non dà nessun riferimento agli avversari. Egli, oltre ad esser in grado di finalizzare, è anche in grado di fornire assist grazie alla sua visione di gioco.
  6. ^ Athletic Bilbao-Barcellona 4-0, tracollo blaugrana in Supercoppa di Spagna R.it La Repubblica Sport 15.08.2015
  7. ^ Adriano Seu, La Supercoppa va a Bilbao: Barcellona-Athletic 1-1, Messi non basta, su La Gazzetta dello Sport, 17 agosto 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  8. ^ Gianluca Di Marzio :: Aduriz, 5 gol per riscrivere la storia. URL consultato il 4 novembre 2016.
  9. ^ [1]
  10. ^ (ES) Miguel Angel Lara, Aduriz se gana su oportunidad en La Roja, su Marca, 18 marzo 2016. URL consultato il 24 marzo 2016.
  11. ^ (EN) Aritz Aduriz scores first goal for Spain at age of 35 to secure draw with Italy, su The Guardian, 24 marzo 2016. URL consultato il 24 marzo 2016.
  12. ^ (ES) OFICIAL - Esta es la lista definitiva de la Selección española para la Eurocopa de Francia, rfef.es, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  13. ^ Play-off per la promozione in Segunda División.
  14. ^ 2 presenze nei play-off
  15. ^ 2 reti nei play-off
  16. ^ 3 presenze nei play-off
  17. ^ 4 nei turni preliminari.
  18. ^ 3 nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]