Girona Futbol Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Girona Futbol Club
Calcio Football pictogram.svg
Girona FC.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Banderagironafc.png Bianco-Rosso
Dati societari
Città Girona
Nazione Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg FEF
Campionato Primera División
Fondazione 1930
Proprietario Francia TVSE FÚTBOL
Presidente Spagna Delfí Geli
Allenatore Spagna Pablo Machín
Stadio Montilivi
(9.282 posti)
Sito web www.gironafc.cat
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Girona Futbol Club è una società calcistica con sede a Girona, in Catalogna, Spagna. Milita attualmente nella Primera División del campionato spagnolo di calcio.

Gioca le proprie partite casalinghe nello Stadio Montilivi, che ha una capienza di 10.000 spettatori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 luglio 1930, al caffè Norat della Rambla di Girona, si costituì il Girona Fútbol Club dopo lo scioglimento dell'Unió Esportiva Girona per motivi economici. La squadra si iscrisse dunque alla seconda divisione del campionato catalano di calcio. La prima partita ufficiale, contro il Colònia Artigas, vide scendere in campo: Florenza, Teixidor, Farró, Flavià, Comas, Corradi, Ferrer, Escuder, Clara, Torrellas e Taradellas.

Nel 1935-1936 il Girona esordì nella Segunda División e nel suo raggruppamento concluse al primo posto, accedendo agli spareggi per la promozione. Qui se la vide con Celta Vigo, Real Saragozza, Arenas Club, Real Murcia e Xerez e si classificò penultima, piazzamento non sufficiente a centrare la promozione in Primera División.

Dopo la guerra civile spagnola la squadra fece l'ascensore tra Segunda e Tercera División, categoria in cui precipitò nel 1959 e nuovamente nel 1980 (nel 1977 era stata creata la Segunda División B, dove il Girona rimase tre anni prima della retrocessione in Tercera). Nel 1968 iniziarono i lavori di costruzione dello Stadio Montilivi, che dal 1970 sostituì stabilmente il vecchio impianto, il Vista Alegre.

Nei decenni seguenti il Girona fluttuò tra terza e quarta serie, trascorrendo anche tre stagioni nel campionato regionale, nel 1982-1983, nel 1997-1998 e nel 1998-1999.

Il 16 giugno 2008, battendo per 1-0 il Ceuta nei play-off, raggiunse, sotto la guida del tecnico Raül Agné, la seconda promozione consecutiva, tornando così in Segunda División dopo 49 anni.

Il 22 luglio 2010 un gruppo di uomini d'affari di Girona guidati da Ramon Vilaró, Joaquim Boadas e Josep Slim acquistò il 72% delle azioni del club, prima di proprietà di Josep Gusó e Josep Rofes. Vilaró fu eletto presidente, mentre Agné, dopo un periodo sulla panchina del Recreativo Huelva, tornò ad allenare il Girona in vista dell'imminente stagione di Segunda División. Fu esonerato il 14 gennaio 2012, dopo una sconfitta esterna (3-0) proprio contro il Recreativo Huelva.

Il 9 maggio 2013 un nuovo board dirigenziale, allo slogan "El Girona FC también es mío" (Il Girona FC è anche mio), approvò un aumento di capitale sociale sino a 300.000 euro, da distribuirsi in azioni da 10 euro, allo scopo di ripianare il bilancio.

Nella stagione 2014-2015 il Girona fallì la promozione diretta in Primera División all'ultima giornata. A pochi minuti dal termine dell'ultimo incontro di campionato, in casa contro il Lugo, fu raggiunta sul pari, quando una vittoria le sarebbe stata sufficiente a ottenere l'obiettivo. La squadra catalana ebbe comunque accesso ai play-off, ma fu eliminata in semifinale dal Real Saragozza, malgrado una vittoria per 3-0 nel turno di andata. Nel 2015-2016 la squadra raggiunse la finale dei play-off per la promozione in Primera División, ma fu sconfitta dall'Osasuna.

Nel 2016-2017, grazie al secondo posto dietro al Levante, il Girona ottenne finalmente la promozione in massima serie per la prima volta nella sua storia.

Il 23 agosto 2017 il 44,3% delle azioni del club fu rilevato da City Football Group (CFG). Un altro 44,3% era detenuto da Girona Football Group, guidato da Pere Guardiola, fratello di Josep Guardiola.

La stagione dell'esordio nella massima serie è ricordata anche per la prestigiosa vittoria ottenuta in rimonta in casa contro il Real Madrid (2-1) il 29 ottobre 2017.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 1º settembre 2017.

N. Ruolo Giocatore
1 Spagna P Gorka Iraizoz
2 Colombia D Bernardo Espinosa
3 Colombia D Johan Mojica
4 Spagna D Jonás Ramalho
5 Spagna D Pedro Alcalá
6 Spagna C Álex Granell
7 Uruguay A Cristhian Stuani
8 Spagna C Pere Pons
9 Spagna C Portu
10 Spagna C Eloi Amagat (capitano)
11 Spagna C Aday Benítez
12 Brasile C Douglas Luiz
N. Ruolo Giocatore
13 Marocco P Bono
14 Kenya A Michael Olunga
15 Spagna D Juanpe
16 Spagna C David Timor
17 Colombia A Marlos Moreno
18 Nigeria A Larry Kayode
19 Algeria C Farid Boulaya
20 Spagna D Marc Muniesa
21 Spagna D Carles Planas
23 Spagna C Aleix García
24 Spagna C Borja García
25 Spagna D Pablo Maffeo

Tornei nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2007-2008

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Girona F.C.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Girona F.C.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN310681149