Unión Deportiva Almería

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unión Deportiva Almería
Calcio Football pictogram.svg
UD Almería logo.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali bianco-rosso
Dati societari
Città Escudo ciudad de Almería.svg Almería
Nazione Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg RFEF
Campionato Segunda División
Fondazione 1989
Presidente Spagna Alfonso García Gabarrón
Allenatore Spagna Fernando Soriano
Stadio Estadio de los Juegos Mediterráneos
(22.000 posti)
Sito web www.udalmeriasad.com
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

La Unión Deportiva Almería, più semplicemente Almería, è una società calcistica spagnola con sede nella città di Almería, in Andalusia. Milita nella Segunda División e gioca le partite casalinghe all'Estadio de los Juegos Mediterráneos.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club nasce nel 1989 come Almería CF, cambia il suo nome nel 2001 con l'intento di trovare l'unità nel calcio almeriense per avere una squadra competitiva. In ogni caso le origini del calcio ad Almería risalgono al 1909, con l'Almería Foot-ball Club.

I giocatori dell'Almería durante un allenamento.

Nella sua breve storia la squadra ha avuto diversi allenatori. Dalla sua creazione nel 2001 fino a metà stagione 2003-2004 fu Juan Martínez Casuco, tecnico grazie al quale l'Almería conquistò la promozione in Segunda, si salvò l'anno successivo e fece un eccellente inizio di stagione nel 2003-04, arrivando anche a toccare la vetta della serie cadetta. Da quel momento però la squadra cominciò a soffrire fino a scendere a metà classifica, e Casuco fu esonerato dal suo incarico. Fu provvisoriamente sostituito dall'allenatore in seconda Alfonsín, ma presto venne chiamato alla guida della squadra Luís Ángel Duque. Nelle ultime giornate di quel campionato questi fu anch'egli esonerato e Alfonsín riprese le redini del team portandolo alla salvezza. La stagione successiva (2004-2005) la squadra fu inizialmente affidata a Fernando Castro Santos, anch'egli presto esonerato, fino al ritorno di Alfonsín e alla successiva chiamata di Paco Flores.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

L'Estadio de los Juegos Mediterráneos fu inaugurato nel 2004 e, come suggerisce il nome, fu costruito in occasione dei Giochi del Mediterraneo 2005, disputatisi proprio ad Almería. Ha una capacità di 15.050 posti ma questi sono aumentabili a 25.000 grazie a gradinate suppletive. Si trova in periferia, nel quartiere della Vega de Acá. Fino al 2004 la squadra attuale e tutte le altre squadre di Almería giocavano nell'Estadio Juan Rojas, con 13.000 posti, situato nella parte nord della città.

Settore giovanile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Unión Deportiva Almería B.

Come molte altre società spagnole, gli andalusi possiedono una squadra filiale, l'Almería B che nella stagione 2014-2015 milita in Segunda División B per la 5ª volta di fila.

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornate al 2 settembre 2015.[1]

N. Ruolo Giocatore
1 Spagna P Julián Cuesta
2 Brasile D Míchel
3 Spagna D Fran Vélez
4 Spagna D Ximo Navarro
5 Spagna D Carlos Cuéllar
6 Argentina D Esteban Saveljich
7 Spagna C Iago Díaz
8 Ghana C Mohammed Fatau
9 Spagna A Quique
10 Spagna A José Pozo
11 Bosnia ed Erzegovina A Eldin Hadzic
12 Spagna A Chuli
N. Ruolo Giocatore
13 Spagna P Casto
14 Nigeria A Kalu Uche
16 Argentina D Sebastián Dubarbier
17 Spagna A Antonio Puertas
18 Nigeria C Ramon Azeez
19 Burkina Faso A Jonathan Zongo
20 Spagna C José Ángel Jurado
21 Spagna D Jorge Morcillo
22 Spagna C Iván Sánchez
23 Spagna C Fernando Soriano (capitano)
24 Spagna A Cristian Herrera
25 Cile C Lolo Reyes

Stagioni passate[modifica | modifica wikitesto]

Storia nella Liga[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'U.D. Almería

Miodrag Anđelković, alla fine degli anni novanta, fu tra i calciatori stranieri dell'Almería.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'U.D. Almería

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Plantilla UD Almeria, udalmeriasad.com. URL consultato il 3 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN151868175
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio