Segunda División 2018-2019 (Spagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Segunda División 2018-2019
Liga Adelante 2018-2019
Competizione Segunda División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 88ª
Organizzatore RFEF
Date dal 17 agosto 2018
al 9 giugno 2019
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 22
Formula Girone all'italiana e play-off
Sito web www.lfp.es
Risultati
Vincitore Osasuna
(5º titolo)
Altre promozioni Granada
Maiorca
Retrocessioni Rayo Majadahonda
Córdoba
Gimnàstic
Reus[1]
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Álvaro (18)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La stagione 2018-2019 della Segunda División (detta Liga Adelante per ragioni di sponsorizzazione) è l'88ª edizione del campionato di calcio spagnolo di seconda divisione. La stagione regolare è cominciata il 17 agosto 2018. Dopo questa, è prevista una fase di play-off per decidere la terza promozione in Liga, suddivisa in semifinali e finali, che vengono disputate in sfide di andata e ritorno. Al contrario, le quattro retrocessioni in Segunda División B sono tutte dirette e non prevedono spareggi.

L'Osasuna ha vinto il torneo ed è stato promosso in Primera División assieme al Granada e, dopo i playoff, al Maiorca.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione precedente si è assistito al ritorno in Primera División di Rayo Vallecano e Real Valladolid, mentre il Huesca ha ottenuto la prima promozione della sua storia. Dalla Primera sono scese al loro posto Deportivo La Coruña, Las Palmas e Málaga.

Dall'altra parte, sono retrocesse in Segunda División B le ultime quattro classificate Leonesa, Barcellona B, Lorca e Siviglia Atlético; a rimpiazzarle dalla Segunda B sono tornate dopo un solo anno Mallorca ed Elche insieme a Extramadura e Rayo Majadahonda.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Al torneo partecipano 22 squadre che si sfidano in un girone all'italiana, andata e ritorno contro tutte le altre. Vengono assegnati tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta.

Successivamente vengono disputati i play-off, concessi alle squadre che si sono piazzate tra la terza e la sesta posizione al termine della stagione regolare. Quella meglio classificata affronta l'ultima che ha conquistato un posto utile per garantirsi l'accesso alle eliminatorie, mentre la quarta e la quinta si sfidano tra di loro. I vincenti di questi incontri, che vengono stabiliti su match di andata e ritorno, si affrontano nella cosiddetta finale play-off, che determinerà la terza squadra che potrà aver accesso, nella stagione successiva, in Primera División.

A retrocedere sono le ultime quattro squadre classificatesi al termine della stagione regolare; non sono previsti play-out.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione precedente
Albacete Albacete Estadio Carlos Belmonte 17º in Segunda División
Almería Almería Estadio de los Juegos Mediterráneos 18º in Segunda División
Alcorcón Alcorcón Santo Domingo 13º in Segunda División
Cadice Cadice Estadio Ramón de Carranza 9º in Segunda División
Córdoba Cordova Stadio Nuevo Arcángel 16º in Segunda División
Deportivo La Coruña Stadio Riazor 18º in Primera División
Elche Elche Estadio Manuel Martínez Valero Promosso ai play-off di Segunda División B
Extremadura UD Almendralejo Stadio Francisco de la Hera Promosso ai playoff di Segunda División B
Granada Granada Estadio Nuevo Los Cármenes 10º in Segunda División
Gimnàstic Tarragona Nou Estadi 15º in Segunda División
Las Palmas Las Palmas de Gran Canaria Estadio de Gran Canaria 19º in Primera División
Lugo Lugo Anxo Carro 12º in Segunda División
Maiorca Palma di Maiorca Iberostar Estadi Promosso ai play-off di Segunda División B
Málaga Malaga La Rosaleda 20º in Primera División
Numancia Soria Los Pajaritos 6º in Segunda División
Osasuna Pamplona Estadio Reyno de Navarra 8º in Segunda División
Rayo Majadahonda Majadahonda Estadio Cerro del Espino Promosso ai playoff di Segunda División B
Real Oviedo Oviedo Estadio Carlos Tartiere 7º in Segunda División
Reus Reus Camp Nou Municipal 14º in Segunda División
Saragozza Saragozza La Romareda 3º in Segunda División
Sporting Gijón Gijón El Molinón 4º in Segunda División
Tenerife Santa Cruz de Tenerife Heliodoro Rodríguez López 11º in Segunda División

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato all’8 febbraio 2019

Squadra Allenatori Calciatore più presente Cannoniere
Albacete SpagnaLuis Miguel Ramis FranciaJeremie Bela (8)
Alcorcon SpagnaCristobal Parralo Aguileira SpagnaJuan Munoz (9)
Almeria SpagnaFrancisco Javier Fernandez Diaz SpagnaAlavaro Gimenez (7)
Cadice SpagnaAlvaro Cervera SpagnaManu Vallejo (6)
Cordoba SpagnaJosé Ramon Sandoval ItaliaFederico Piovaccari (11)
Elche SpagnaJuan José Royo Martin SpagnaSory Kaba (8)
Extremadura UD SpagnaRodri SpagnaEnric Gallego (15)
Gijon SpagnaJosé Alberto Lopez Menendez SerbiaUroš Đurđević (7)
Gimnastic SpagnaJosé Antonio Gordillo Luna SpagnaFali, SpagnaManu Del Moral, ColombiaLuis Javier Suarez (3)
Granada SpagnaDiego Martinez Penas SpagnaAntonio Puertas (7)
La Coruna SpagnaNatxo Gonzalez SpagnaQuique Gonzalez (15)
Las Palmas SpagnaManuel Jiménez Jiménez SpagnaRuben Castro (10)
Lugo SpagnaAlberto Monteagudo SpagnaCarlos Pita (6)
Maiorca Spagna Vicente Moreno Costa d'AvorioLago Junior (9)
Malaga SpagnaJuan Ramon Lopez Muniz SpagnaGustavo Blanco (6)
Numancia SpagnaAritz Lopez Garai SenegalDiamanka (6)
Osasuna SpagnaJagoba Arrasate SpagnaJuan Villar, SpagnaRoberto Torres Morales (8)
Rayo Majadahonda SpagnaAntonio Iriondo SpagnaAitor Ruibal (5)
Reus SpagnaXavi Bartolo SpagnaMiguel Linares (4)
Real Oviedo SpagnaJuan Antonio Anquela PanamaEdgar Barcenas (5)
Saragozza SpagnaLuis Lucas Alcaraz SpagnaAlvaro Vazquez (7)
Tenerife SpagnaJosé Luis Oltra SpagnaJose Naranjo (4)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V P S GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Osasuna 87 42 26 9 7 59 35 +24
1uparrow green.svg 2. Granada 79 42 22 13 7 52 28 +24
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Málaga 74 42 21 11 10 51 31 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Albacete 71 42 19 14 9 54 38 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Maiorca 69 42 19 12 11 53 37 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Deportivo 68 42 17 17 8 50 32 +18
7. Cadice 64 42 16 16 10 53 36 +17
8. Real Oviedo 63 42 17 12 13 48 48 0
9. Sporting Gijón 61 42 16 13 13 42 37 +5
10. Almería 60 42 15 15 12 49 38 +11
11. Elche 55 42 13 16 13 49 52 -3
12. Las Palmas 54 42 12 18 12 48 50 -2
13. Alcorcón 52 42 14 10 18 36 42 -6
14. Extremadura UD 53 42 14 11 17 43 47 -4
15. Real Saragozza 51 42 13 12 17 49 51 -2
16. Tenerife 50 42 11 17 14 40 50 -10
17. Numancia 49 42 11 16 15 44 50 -6
18. Lugo 47 42 10 17 15 43 51 -8
1downarrow red.svg 19. Rayo Majadahonda 45 42 12 9 21 46 61 -15
1downarrow red.svg 20. Gimnàstic 36 42 9 9 24 30 63 -33
1downarrow red.svg 21. Córdoba 34 42 7 13 22 48 79 -41
US Department of Justice Scales Of Justice.svg 22. Reus (-21)[2] 0 42 5 6 31 16 48 -32

Legenda:

      Promosse in Primera División 2019-2020
Noatunloopsong (nuvola).svg Qualificate ai play-off promozione
      Retrocesse in Segunda División B 2019-2020

Regolamento:[3][4]

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata in base all'ordine dei seguenti criteri:
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
In caso di arrivo di tre o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata in base all'ordine dei seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti (classifica avulsa)
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Classifica fair-play stilata a inizio stagione
Nel caso un criterio escluda solamente alcune delle squadre, senza quindi determinare l'ordine completo, tali squadre vengono escluse dal criterio successivo, rimanendo così senza possibilità di posizionarsi meglio.

Note:

Il Reus è già classificato ultimo poiché squalificato a causa della mancata disputa di numerose partite.

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
            
6 Deportivo 4 1 5
3 Málaga 2 0 2
6 Deportivo 2 0 2
5 Maiorca 0 3 3
5 Maiorca 2 0 2
4 Albacete 0 1 1

Note:[5]

Incontri di andata e ritorno.
Il vincitore viene determinato in base all'ordine dei seguenti criteri:
Miglior differenza reti a favore al termine dei tempi regolamentari
Maggior numero di reti fuori casa al termine dei tempi regolamentari
Miglior differenza reti a favore al termine dei tempi supplementari
Maggior numero di reti fuori casa al termine dei tempi supplementari
Miglior posizione raggiunta in campionato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Retrocesso d’ufficio a seguito dei numerosi debiti finanziari
  2. ^ Fallita e squalificata per 3 anni dalle competizioni professionistiche. Le vengono inflitti 21 punti di penalizzazione e tutti i suoi avversari dalla 22ª giornata in poi viene assegnata la vittoria a tavolino per 1-0.
  3. ^ (ES) Reglamento General - Artículo 201. Sistema de puntos. (PDF), rfef.es, luglio 2013, p. 141. URL consultato il 2 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2013).
  4. ^ (ES) Artículo 296 (PDF), lfp.es. URL consultato il 13 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 201o).
  5. ^ (ES) Reglamento General - Artículo 202. Sistema de eliminación directa. (PDF), rfef.es, luglio 2013, p. 143. URL consultato il 21 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2013).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]