Futbol Club Barcelona 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Futbol Club Barcelona.

Futbol Club Barcelona
Stagione 2018-2019
AllenatoreSpagna Ernesto Valverde
All. in secondaSpagna Jon Aspiazu
PresidenteSpagna Josep Maria Bartomeu
LigaVincitore
Coppa del ReFinale
Supercoppa di SpagnaVincitore
Champions LeagueSemifinali
Maggiori presenzeCampionato: Alba (36)
Totale: Alba, Busquets, Coutinho, Rakitić (53)
Miglior marcatoreCampionato: Messi (36)
Totale: Messi (51)
StadioCamp Nou (99.354)
Maggior numero di spettatori98.299 (vs Liverpool, 1º maggio 2019)
Minor numero di spettatori42.838 (vs Levante, 17 gennaio 2019)
Media spettatori76.104

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Futbol Club Barcelona nelle competizioni ufficiali della stagione 2018-2019.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2018-2019 viene confermato in panchina Ernesto Valverde.

La nuova stagione inizia con la conquista di un trofeo. Il 12 agosto 2018, nella città marocchina Tangeri, il Barça si aggiudica la Supercoppa di Spagna battendo per 2-1 il Siviglia. Il gol dell'ala Sarabia illude gli andalusi, rimontati dal gol di Piqué al termine del primo tempo e beffati a 12 minuti dal termine da Dembélé. Per il Barcellona si tratta della tredicesima supercoppa vinta, nonché dell'ottantanovesimo trofeo annoverato nella ricca bacheca.

Nella Liga i blaugrana impongono il loro dominio. Nel girone di andata la squadra allenata da Valverde totalizza 43 punti, frutto di 13 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Ad impressionare è la facilità con cui i catalani vanno a segno. A testimoniarlo sono alcune larghe vittorie come l'8-2 inferto all'Huesca, il 4-2 al Siviglia, il 5-0 nel derby di Barcellona, il 5-0 in trasferta sul campo del Levante e, soprattutto, il 5-1 interno contro il Real Madrid pluricampione d'Europa e del mondo in occasione della decima giornata di campionato, alla fine di ottobre. Il 13 gennaio 2019, in occasione della vittoriosa sfida contro l'Eibar, il fuoriclasse argentino realizza il quattrocentesimo gol nella storia della massima competizione spagnola.

Il 27 aprile il Barcellona si aggiudica per la ventiseiesima volta la Liga con una giornata di anticipo rispetto alla fine del torneo battendo per 1-0 in casa il Levante con gol di Messi, a segno 17 minuti dopo essere entrato in campo. Per i blaugrana è l'ottavo titolo nazionale in undici anni, mentre Messi diviene il primo calciatore della storia del Barça a vincere dieci volte il campionato e primo non spagnolo a farlo in assoluto[1].

In Champions League i blaugrana sono sorteggiati in un girone B non privo di insidie, nel quale affrontano gli ostici inglesi Tottenham, gli olandesi PSV e gli italiani Inter, nel quale totalizzano 14 punti su 18 a disposizione. Dopo il 4-0 contro gli olandesi, i ragazzi di Valverde si ripetono a Londra, dove si impongono con un netto 4-2 sul campo del Tottenham, mentre contro l'Inter vincono per 2-0 in casa e pareggiano per 1-1 al Meazza. Dopo aver ottenuto la qualificazione come primi nel girone con un ampio margine sulla seconda, per gli ottavi di finale i catalani sono opposti dal sorteggio di Nyon ai francesi del Lione. La gara di andata, disputata in Francia, termina con il risultato di 0-0, mentre il ritorno finisce 5-1 per il Barcellona (doppietta di Messi), che accede ai quarti contro il Manchester Utd, sconfitti dai blaugrana sia all'andata all'Old Trafford (0-1) che al ritorno al Camp Nou (3-0). Il confronto contro il Liverpool, finalista della precedente edizione del torneo, si risolve per il Barcellona in una disfatta tanto clamorosa quanto simile a quella patita l'anno prima contro la Roma: gli inglesi, dopo aver perso per 3-0 al Camp Nou, si impongono per 4-0 in casa, eliminando i catalani.

Il cammino in Coppa del Re prosegue fino alla finale, la sesta consecutiva. Dopo aver estromesso il Levante agli ottavi di finale, ai quarti l'avversario da affrontare è di nuovo il Siviglia. Al Sánchez Pizjuán i padroni di casa superano per 2-0 i catalani con reti dell'ala destra Sarabia e dell'attaccante Ben Yedder; al ritorno i blaugrana, chiamati a una rimonta con almeno tre gol di scarto per superare il turno, fanno ancora meglio e annichiliscono gli andalusi con un perentorio 6-1. Sugli scudi la punta brasiliana Philippe Coutinho, autore di una doppietta, mentre gli altri gol sono realizzati da Rakitić, Suárez, Sergi Roberto e Messi, primatista di gol nella storia del Barcellona e della Liga. In semifinale i catalani trovano il Real Madrid, per un Clásico che tutti definiscono la finale anticipata. Dopo l'1-1 al Camp Nou, il match di ritorno al Bernabéu termina con un secco 3-0 in favore degli ospiti. Grande protagonista dell'incontro è il centravanti Suárez, autore di una doppietta. Quella del 27 febbraio 2019 nella coppa nazionale è la quarta vittoria consecutiva ottenuta dal Barça al Bernabéu, record nella storia del club catalano. La finale vede, però, il Barcellona sconfitto per 2-1 dal Valencia al Benito Villamarín di Siviglia.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico è Nike, mentre lo sponsor ufficiale è Rakuten.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale, sono aggiornati al 21 gennaio 2019.[2]

N. Ruolo Giocatore
1 Germania P Marc-André ter Stegen
2 Portogallo D Nélson Semedo
3 Spagna D Gerard Piqué
4 Croazia C Ivan Rakitić
5 Spagna C Sergio Busquets (vicecapitano)
6 Spagna D Denis Suárez[3]
6 Francia D Jean-Clair Todibo[4]
7 Brasile A Philippe Coutinho
8 Brasile C Arthur
9 Uruguay A Luis Suárez
10 Argentina A Lionel Messi (capitano)
11 Francia A Ousmane Dembélé
12 Brasile C Rafinha
N. Ruolo Giocatore
13 Paesi Bassi P Jasper Cillessen
14 Brasile A Malcom
15 Francia D Clément Lenglet
16 Spagna C Sergi Samper[5]
17 Colombia D Jeison Murillo[4]
18 Spagna D Jordi Alba
19 Spagna C Munir[3]
19 Ghana C Kevin-Prince Boateng[4]
20 Spagna C Sergi Roberto
21 Spagna C Carles Aleñá
22 Cile C Arturo Vidal
23 Francia D Samuel Umtiti
24 Belgio D Thomas Vermaelen

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Staff aggiornato all'11 agosto 2018.

Fc barcelona.png
Staff tecnico
  • Allenatore: Spagna Ernesto Valverde
  • Vice allenatore: Spagna Jon Aspiazu
  • Collaboratore tecnico: Spagna Joan Barbarà
  • Preparatori atletici: Spagna José Antonio Pozanco, Spagna Edu Pons, Spagna Antonio Gómez
  • Allenatore dei portieri: Spagna José Ramón de la Fuente

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Clément Lenglet Siviglia definitivo (35,9 milioni €)
D Marlon Nizza fine prestito
C Arthur Grêmio definitivo (31 milioni €)
C Rafinha Inter fine prestito
C Sergi Samper Las Palmas fine prestito
C Arturo Vidal Bayern Monaco definitivo (18 milioni €)
A Malcom Bordeaux definitivo (41 milioni €)
A Munir Alavés fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Lucas Digne Everton definitivo (20,2 milioni €)
D Marlon Sassuolo definitivo (6 milioni €)
D Yerry Mina Everton definitivo (30,25 milioni €)
D Aleix Vidal Siviglia definitivo (8,5 milioni €)
C André Gomes Everton prestito
C Andrés Iniesta Vissel Kobe gratuito
C Paulinho Guangzhou E. prestito con diritto di riscatto
A Paco Alcácer Borussia Dortmund prestito con diritto di riscatto
A Gerard Deulofeu Watford riscatto del cartellino (13 milioni €)

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Jeison Murillo Valencia prestito (1,2 milioni €) con diritto di riscatto
D Jean-Clair Todibo Tolosa definitivo
A Kevin-Prince Boateng Sassuolo prestito (1 milioni €) con diritto di riscatto
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Paulinho Guangzhou E. riscatto del cartellino (42 milioni €)
C Denis Suárez Arsenal prestito (2,5 milioni €) con diritto di riscatto
A Munir El Haddadi Siviglia definitivo (1,05 milioni €)

Operazioni successive alla sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Sergi Samper Vissel Kobe svincolato

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primera División[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Primera División 2018-2019 (Spagna).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona
18 agosto 2018, ore 22:15 CEST
1ª giornata
Barcellona3 – 0
referto
AlavésCamp Nou (52 356 spett.)
Arbitro:  Sánchez Martínez (Murcia)

Valladolid
25 agosto 2018, ore 22:15 CEST
2ª giornata
Real Valladolid0 – 1
referto
BarcellonaStadio José Zorrilla (21 674 spett.)
Arbitro:  de Burgos Bengoetxea (Paesi Baschi)

Barcellona
2 settembre 2018, ore 18:30 CEST
3ª giornata
Barcellona8 – 2
referto
HuescaCamp Nou (71 057 spett.)
Arbitro:  Melero López (Andalusia)

San Sebastián
15 settembre 2018, ore 16:15 CEST
4ª giornata
Real Sociedad1 – 2
referto
BarcellonaEstadio Municipal de Anoeta (26 842 spett.)
Arbitro:  del Cerro Grande (Madrid)

Barcellona
23 settembre 2018, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Barcellona2 – 2
referto
GironaCamp Nou (76 055 spett.)
Arbitro:  Gil Manzano (Estremadura)

Leganés
26 settembre 2018, ore 20:00 CEST
6ª giornata
Leganés2 – 1
referto
BarcellonaStadio Municipale di Butarque (12 231 spett.)
Arbitro:  Undiano Mallenco (Navarra)

Barcellona
29 settembre 2018, ore 16:15 CEST
7ª giornata
Barcellona1 – 1
referto
Athletic BilbaoCamp Nou (75 851 spett.)
Arbitro:  Jaime Latre (Aragona)

Valencia
7 ottobre 2018, ore 20:45 CEST
8ª giornata
Valencia1 – 1
referto
BarcellonaStadio di Mestalla (46 280 spett.)
Arbitro:  González González (Castiglia e León)

Barcellona
20 ottobre 2018, ore 20:45 CEST
9ª giornata
Barcellona4 – 2
referto
SivigliaCamp Nou (87 244 spett.)
Arbitro:  Martínez Munuera (Comunità Valenciana)

Barcellona
28 ottobre 2018, ore 16:15 CET
10ª giornata
Barcellona5 – 1
referto
Real MadridCamp Nou (93 265 spett.)
Arbitro:  Sánchez Martínez (Murcia)

Madrid
4 novembre 2018, ore 20:45 CET
11ª giornata
Rayo Vallecano2 – 3
referto
BarcellonaCampo de Fútbol de Vallecas (13 621 spett.)
Arbitro:  Hernández Hernández (Canarie)

Barcellona
11 novembre 2018, ore 16:15 CET
12ª giornata
Barcellona3 – 4
referto
Real BetisCamp Nou (81 617 spett.)
Arbitro:  Mateu Lahoz (Comunità Valenciana)

Madrid
24 novembre 2018, ore 20:45 CET
13ª giornata
Atlético Madrid1 – 1
referto
BarcellonaWanda Metropolitano (66 908 spett.)
Arbitro:  Gil Manzano (Estremadura)

Barcellona
2 dicembre 2018, ore 18:30 CET
14ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
VillarrealCamp Nou (73 003 spett.)
Arbitro:  Martínez Munuera (Comunità Valenciana)

Barcellona
8 dicembre 2018, ore 20:45 CET
15ª giornata
Espanyol0 – 4
referto
BarcellonaRCDE Stadium (24 037 spett.)
Arbitro:  del Cerro Grande (Madrid)

Valencia
16 dicembre 2018, ore 20:45 CET
16ª giornata
Levante0 – 5
referto
BarcellonaStadio Ciutat de València (23 736 spett.)
Arbitro:  González González (Castiglia e León)

Barcellona
22 dicembre 2018, ore 18:30 CET
17ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
Celta VigoCamp Nou (77 154 spett.)
Arbitro:  Prieto Iglesias (Navarra)

Getafe
6 gennaio 2019, ore 20:45 CET
18ª giornata
Getafe1 – 2
referto
BarcellonaColiseum Alfonso Pérez (14 721 spett.)
Arbitro:  Cuadra Fernández (Madrid)

Barcellona
13 gennaio 2019, ore 18:30 CET
19ª giornata
Barcellona3 – 0
referto
EibarCamp Nou (71 039 spett.)
Arbitro:  Gil Manzano (Estremadura)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona
20 gennaio 2019, ore 20:45 CET
20ª giornata
Barcellona3 – 1
referto
LeganésCamp Nou (50 670 spett.)
Arbitro:  de Burgos Bongoetxea (Paesi Baschi)

Girona
27 gennaio 2019, ore 16:15 CET
21ª giornata
Girona0 – 2
referto
BarcellonaStadio Montilivi (13 649 spett.)
Arbitro:  González Fuertes (Asturie)

Barcellona
2 febbraio 2019, ore 18:30 CET
22ª giornata
Barcellona2 – 2
referto
ValenciaCamp Nou (76 789 spett.)
Arbitro:  Undiano Mallenco (Navarra)

Bilbao
10 febbraio 2019, ore 20:45 CET
23ª giornata
Athletic Bilbao0 – 0
referto
BarcellonaStadio di San Mamés (47 629 spett.)
Arbitro:  del Cerro Grande (Madrid)

Barcellona
16 febbraio 2019, ore 20:45 CET
24ª giornata
Barcellona1 – 0
referto
Real ValladolidCamp Nou (67 435 spett.)
Arbitro:  Martínez Munuera (Comunità Valenciana)

Siviglia
23 febbraio 2019, ore 16:15 CET
25ª giornata
Siviglia2 – 4
referto
BarcellonaStadio Ramón Sánchez-Pizjuán (40 761 spett.)
Arbitro:  Mateu Lahoz (Comunità Valenciana)

Madrid
2 marzo 2019, ore 20:45 CET
26ª giornata
Real Madrid0 – 1
referto
BarcellonaStadio Santiago Bernabéu (78 819 spett.)
Arbitro:  Undiano Mallenco (Navarra)

Barcellona
9 marzo 2019, ore 18:30 CET
27ª giornata
Barcellona3 – 1
referto
Rayo VallecanoCamp Nou (72 689 spett.)
Arbitro:  Melero López (Andalusia)

Siviglia
17 marzo 2019, ore 20:45 CET
28ª giornata
Real Betis1 – 4
referto
BarcellonaStadio Benito Villamarín (53 443 spett.)
Arbitro:  de Burgos Bongoetxea (Paesi Baschi)

Barcellona
30 marzo 2019, ore 16:15 CET
29ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
EspanyolCamp Nou (91 077 spett.)
Arbitro:  del Cerro Grande (Madrid)

Vila-real
2 aprile 2019, ore 21:00 CEST
30ª giornata
Villarreal4 – 4
referto
BarcellonaStadio della Ceramica (19 515 spett.)
Arbitro:  Hernández Hernández (Canarie)

Barcellona
6 aprile 2019, ore 20:45 CEST
31ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
Atlético MadridCamp Nou (90 774 spett.)
Arbitro:  Gil Manzano (Estremadura)

Huesca
13 aprile 2019, ore 16:15 CEST
32ª giornata
Huesca0 – 0
referto
BarcellonaStadio El Alcoraz (7 343 spett.)
Arbitro:  Cuadra Fernández (Baleari)

Barcellona
20 aprile 2019, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Barcellona2 – 1
referto
Real SociedadCamp Nou (75 470 spett.)
Arbitro:  González Fuertes (Asturie)

Vitoria
23 aprile 2019, ore 21:30 CEST
34ª giornata
Alavés0 – 2
referto
BarcellonaEstadio Mendizorrotza (18 735 spett.)
Arbitro:  Cordero Vega (Cantabria)

Barcellona
27 aprile 2019, ore 20:45 CEST
35ª giornata
Barcellona1 – 0
referto
LevanteCamp Nou (91 917 spett.)
Arbitro:  de Burgos Bongoetxea (Paesi Baschi)

Vigo
4 maggio 2019, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Celta Vigo2 – 0
referto
BarcellonaStadio Balaídos (22 519 spett.)
Arbitro:  Sánchez Martínez (Murcia)

Barcellona
12 maggio 2019, ore 18:30 CEST
37ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
GetafeCamp Nou (57 088 spett.)
Arbitro:  González González (Castiglia e León)

Eibar
19 maggio 2019, ore 16:15 CEST
38ª giornata
Eibar2 – 2
referto
BarcellonaStadio Municipale di Ipurúa (5.145 spett.)
Arbitro:  Martínez Munuera (Comunità Valenciana)

Coppa del Re[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa del Re 2018-2019.
León
31 ottobre 2018, ore 21:30 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Leonesa0 – 1
referto
BarcellonaStadio Municipal Reino de León (10 873 spett.)
Arbitro:  Melero López (Andalusia)

Barcellona
5 dicembre 2018, ore 21:30 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Barcellona4 – 1
referto
LeonesaCamp Nou (76 398 spett.)
Arbitro:  Undiano Mallenco (Navarra)


Valencia
10 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Ottavi di finale - Andata
Levante2 – 1
referto
BarcellonaStadio Ciutat de València (17 614 spett.)
Arbitro:  de Burgos Bengoetxea (Paesi Baschi)

Barcellona
17 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Barcellona3 – 0
referto
LevanteCamp Nou (42 838 spett.)
Arbitro:  Sánchez Martínez (Murcia)


Siviglia
23 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Quarti di finale - Andata
Siviglia2 – 0
referto
BarcellonaStadio Ramón Sánchez-Pizjuán (38 403 spett.)
Arbitro:  del Cerro Grande (Madrid)

Barcellona
30 gennaio 2019, ore 21:30 CET
Quarti di finale - Ritorno
Barcellona6 – 1
referto
SivigliaCamp Nou (58 050 spett.)
Arbitro:  Sánchez Martínez (Murcia)


Barcellona
6 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Semifinale - Andata
Barcellona1 – 1
referto
Real MadridCamp Nou (92 008 spett.)
Arbitro:  Mateu Lahoz (Comunità Valenciana)

Madrid
27 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Semifinale - Ritorno
Real Madrid0 – 3
referto
BarcellonaStadio Santiago Bernabéu (80 472 spett.)
Arbitro:  Sánchez Martínez (Murcia)


Siviglia
25 maggio 2019, ore 21:00 CEST
Finale
Barcellona1 – 2
referto
ValenciaStadio Benito Villamarín (53 698 spett.)
Arbitro:  Undiano Mallenco (Navarra)

Supercoppa di Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercopa de España 2018.
Tangeri
12 agosto 2018, ore 21:00 WAT
Siviglia1 – 2
referto
BarcellonaStadio di Tangeri (40 000 spett.)
Arbitro:  del Cerro Grande (Madrid)

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2018-2019.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona
18 settembre 2018, ore 18:55 CEST
1ª giornata
Barcellona4 – 0
referto
PSVCamp Nou (73 462 spett.)
Arbitro: Grecia Sidīropoulos

Londra
3 ottobre 2018, ore 21:00 CEST
2ª giornata
Tottenham2 – 4
referto
BarcellonaWembley Stadium (82 137 spett.)
Arbitro: Germania Zwayer

Barcellona
24 ottobre 2018, ore 21:00 CEST
3ª giornata
Barcellona2 – 0
referto
InterCamp Nou (86 290 spett.)
Arbitro: Romania Hațegan

Milano
6 novembre 2018, ore 21:00 CET
4ª giornata
Inter1 – 1
referto
BarcellonaStadio Giuseppe Meazza (70 915 spett.)
Arbitro: Polonia Marciniak

Eindhoven
28 novembre 2018, ore 21:00 CET
5ª giornata
PSV1 – 2
referto
BarcellonaPSV Stadion (34 600 spett.)
Arbitro: Rep. Ceca Královec

Barcellona
11 dicembre 2018, ore 21:00 CET
6ª giornata
Barcellona1 – 1
referto
TottenhamCamp Nou (69 961 spett.)
Arbitro: Serbia Mažić

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Décines-Charpieu
19 febbraio 2019, ore 21:00 CET
Ottavi di finale - Andata
Olympique Lione0 – 0
referto
BarcellonaOL Stadium (57 889[6] spett.)
Arbitro: Turchia Çakır

Barcellona
13 marzo 2019, ore 21:00 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Barcellona5 – 1
referto
Olympique LioneCamp Nou (92 346[7] spett.)
Arbitro: Polonia Marciniak

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Manchester
10 aprile 2019, ore 21:00 CEST
Quarti di finale - Andata
Manchester Utd0 – 1
referto
BarcellonaOld Trafford (74 093 spett.)
Arbitro: Italia Rocchi

Barcellona
16 aprile 2019, ore 21:00 CEST
Quarti di finale - Ritorno
Barcellona3 – 0
referto
Manchester UtdCamp Nou (96 708 spett.)
Arbitro: Germania Brych

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona
1º maggio 2019, ore 21:00 CEST
Semifinale - Andata
Barcellona3 – 0
referto
LiverpoolCamp Nou (98 922 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Kuipers

Liverpool
7 maggio 2019, ore 21:00 CEST
Semifinale - Ritorno
Liverpool4 – 0
referto
BarcellonaAnfield (55 212 spett.)
Arbitro: Turchia Çakır

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Liga.png Liga BBVA 87 19 15 3 1 51 17 19 11 6 2 39 19 38 26 9 3 90 36 +54
Coppadelre.png Coppa del Re - 4 3 1 0 14 3 5 2 0 3 6 6 9 5 1 3 20 9 +11
Coppacampioni.png Champions League 14 6 5 1 0 18 2 6 3 2 1 8 8 12 8 3 1 26 10 +16
RFEFSCE2.png Supercoppa di Spagna - - - - - - - 1 1 0 0 2 1 1 1 0 0 2 1 +1
Totale 101 29 23 5 1 83 22 31 11 8 6 55 34 60 40 13 7 139 56 +82

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C C T C T C T T C T C C T C T C T T C T C T C T C T C T C T
Risultato V V V V N P N N V V V P N V V V V V V V V N N V V V V V V N V N V V V P V N
Posizione 2 2 1 1 1 1 1 2 1 1 1 1 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Fonte: Liga – Classifiche, sport.sky.it (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2014).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Liga Coppa del Re Champions League Supercoppa di Spagna Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Alba, J. J. Alba 362606020101201000533100
Aleñá, C. C. Aleñá 1722070103000000027230
Arthur, Arthur 2702070008010100043030
Boateng, K. K. Boateng 30101000000000004010
Busquets, O. O. Busquets 00001000000000001000
Busquets, S. S. Busquets 3501006030110201010530160
Chumi, Chumi 00003010000000003010
Cillessen, J. J. Cillessen 3-4007-8001-100000011-1300
Collado, Á. Á. Collado 10000000000000001000
Coutinho, P. P. Coutinho 345207300113001000531120
Cuenca, J. J. Cuenca 00001000000000001000
Dembélé, O. O. Dembélé 29810420083001100421410
Lenglet, C. C. Lenglet 231819100110201010442111
Malcom, Malcom 1510062002100000023400
Messi, L. L. Messi 3436305300912001000495130
Munir, Munir 710021002000000011200
Miranda, J. J. Miranda 00003020100000004020
Murillo, J. J. Murillo 20002020000000004020
Piqué, G. G. Piqué 35460500010210110051770
Puig, R. R. Puig 20001000000000003000
Rafinha, Rafinha 50100000210010008110
Rakitić, I. I. Rakitić 34361710011110100053571
Roberto, S. S. Roberto 2903061008010000043140
Samper, S. S. Samper 00001000000000001000
Semedo, N. N. Semedo 2614090209020100045180
Suárez, D. D. Suárez 20004200200000008200
Suárez, L. L. Suárez 3321505320913010004825100
ter Stegen, M. M. ter Stegen 35-32002-10010-500101048-3810
Todibo, J. J. Todibo 20200000000000002020
Umtiti, S. S. Umtiti 1404000001011000015051
Vermaelen, T. T. Vermaelen 902010002000000012020
Vidal, A. A. Vidal 333708020100101000523100
Wagué, M. M. Wagué 30000000000000003000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Barcellona: Messi vince la decima, e il record di Giggs è vicino. Tutti i numeri di Leo, Sky Sport, 28 aprile 2019.
  2. ^ (EN) FC Barcelona, fcbarcelona.com. URL consultato l'11 agosto 2018.
  3. ^ a b Ceduto durante la sessione invernale di mercato.
  4. ^ a b c Acquistato durante la sessione invernale di mercato.
  5. ^ Ceduto a marzo.
  6. ^ (EN) Olympique Lyonnais-FC Barcelona (PDF), UEFA.com, 19 febbraio 2019. URL consultato il 19 febbraio 2019.
  7. ^ (EN) FC Barcelona-Olympique Lyonnais (PDF), UEFA.com, 13 marzo 2019. URL consultato il 13 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio