Coliseum Alfonso Pérez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stadio Coliseum Alfonso Pérez
Alfonso Pérez
Coliseum-getafe.JPG
Informazioni
StatoSpagna Spagna
UbicazioneCoat of arms of Getafe.svg Getafe
Inizio lavori1998
Inaugurazione1998
Mat. del terrenoErba
ProprietarioGetafe
Progetto?
Uso e beneficiari
CalcioGetafe
Capienza
Posti a sedere17 393
Mappa di localizzazione

Coordinate: 40°19′32″N 3°42′53″W / 40.325556°N 3.714722°W40.325556; -3.714722

Lo Stadio Coliseum Alfonso Pérez è uno stadio di calcio situato nella città di Getafe, nella Comunità autonoma di Madrid, in Spagna. Lo stadio, dalla capienza di 17 393 posti, ospita le partite casalinghe del Getafe CF, squadra dell'omonima città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Aperto nel 1998, lo stadio fu intitolato ad Alfonso Pérez, ex calciatore della nazionale spagnola nativo proprio della città[1]. Inizialmente lo stadio era progettato per ospitare 14 500 persone.

A inaugurare l'impianto fu una partita tra Getafe e Talavera giocata il 30 agosto 1998, dopo che la squadra di casa aveva lasciato lo Stadio Juan de la Cierva, sede delle partite del club per una sola stagione a seguito della demolizione dello storico impianto, lo Stadio Municipal de Las Margaritas. L'apertura ufficiale dello stadio risale, tuttavia, al 2 settembre 1998, in occasione di un triangolare tra Atlético Madrid, Borussia Dortmund e Feyenoord.

Negli anni a venire la capienza dello stadio fu portata progressivamente a 17 393 posti. Il 20 maggio 2010 lo stadio ha ospitato la finale di UEFA Women's Champions League[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stadio Coliseum Alfonso Pérez, su esmadrid.com. URL consultato il 3 marzo 2020.
  2. ^ (EN) K. Ashby, Potsdam hold nerve to claim European crown, in UEFA.com, 20 maggio 2010. URL consultato il 3 marzo 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]