Iago Aspas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Iago Aspas
Iago Aspas con la maglia del Celta Vigo nel 2018
Nazionalità Bandiera della Spagna Spagna
Altezza 176 cm
Peso 67 kg
Calcio
Ruolo Attaccante
Squadra Celta Vigo
Carriera
Giovanili
1995 Moaña
1995-2006Celta Vigo
Squadre di club1
2006-2008Celta Vigo B84 (11)
2008-2013Celta Vigo139 (46)
2013-2014Liverpool14 (0)
2014-2015Siviglia16 (2)
2015-Celta Vigo292 (137)
Nazionale
2016-Bandiera della Spagna Spagna20 (6)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 gennaio 2024

Iago Aspas Juncal (Moaña, 1º agosto 1987) è un calciatore spagnolo, attaccante del Celta Vigo e della nazionale spagnola Con 200 gol è il miglior marcatore nella storia del Celta Vigo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha un fratello maggiore di nome Jonathan, anch'egli calciatore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore brevilineo molto abile nei dribbling,[1] è un mancino naturale che possiede una buona tecnica di base[1] ed è dotato di un'ottima agilità e fiuto del goal,[1] oltre a essere in grado di agire su tutto il fronte d'attacco. Gioca principalmente come prima punta, ma può essere impiegato anche da seconda punta o come ala destra,[1] potendo così convergere per andare alla conclusione col piede preferito. Ha anche una buona personalità.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Celta Vigo, Liverpool e Siviglia[modifica | modifica wikitesto]

Iago Aspas con la maglia del Siviglia nel 2015.

Dopo aver disputato ottime stagioni in terra galiziana con la maglia del Celta Vigo, il 13 giugno 2013 viene annunciato l'ingaggio al Liverpool per circa 9 milioni di euro. L'esperienza con i Reds è tuttavia negativa e si chiude dopo una sola stagione deludente in Premier League. Il 21 luglio 2014 firma per il Siviglia con la formula del prestito con riscatto fissato a circa 8 milioni di euro, e a fine stagione vince con la maglia andalusa l'Europa League, mentre personalmente vince a pari merito con 7 reti assieme a Neymar il titolo di capocannoniere nella Coppa del Re. Tuttavia a fine stagione non viene riscattato dal club andaluso.

Il ritorno al Celta Vigo[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 giugno 2015 fa ritorno al Celta Vigo, dove firma un contratto quinquennale. Il 23 settembre seguente realizza due gol nella sfida contro il Barcellona vinta 4-1, realizzandoli entrambi su contropiede, il primo al 30', superando Marc-André ter Stegen con un pallonetto dopo un assist di Nolito, e il secondo al 58', nuovamente su assist di Nolito che lo lancia verso la difesa avversaria, in un'azione in cui Iago Aspas supera Dani Alves con un sombrero, involandosi verso la porta difesa da ter Stegen e battendolo per la seconda volta.[2] Il 31 ottobre seguente mette a segno altri due gol, questa volta ai danni della Real Sociedad (2-3). Il 16 ottobre 2017 realizza la sua prima tripletta in carriera con i galiziani nella vittoria esterna per 5-2 contro il Las Palmas.[3] Si ripete il 7 aprile 2018 siglando un'altra tripletta nella vittoria interna per 4-0 ai danni del Siviglia sua (ex squadra).[4] Il 1º luglio 2020 raggiunge quota 100 gol in Liga con la maglia del Celta in occasione della sconfitta per 5-1 contro il Maiorca.[5][6] Il 17 febbraio 2024 nella partita persa 1-2 con il FC Barcellona raggiunge le 200 reti con il Celta.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2016 viene convocato per la prima volta in nazionale, dal commissario tecnico Lopetegui, dove sostituisce l'infortunato Diego Costa, per la sfida in programma contro la Macedonia (valida per le qualificazioni al Mondiale 2018) e per l'amichevole contro l'Inghilterra, rispettivamente del 12 e 15 novembre.[7] Esordisce il 15 novembre seguente, nell'amichevole pareggiata 2-2 contro l'Inghilterra entrando al 46' al posto di Vitolo, dove segna il gol del momentaneo 2-1.[8]

Il 21 maggio 2018 viene incluso da Lopetegui nella lista dei convocati per il Mondiale di Russia 2018,[9] dove segna il gol del definitivo 2-2 di tacco contro il Marocco al 92º minuto.[10] Il 1º luglio 2018, negli ottavi di finale giocati contro i padroni di casa della Russia, sbaglia il rigore che decreta l'eliminazione degli iberici dal Mondiale dopo che i tempi supplementari si erano chiusi sull'1-1.[11]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2024.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Bandiera della Spagna Celta Vigo B SDB 21 1 CF 1 0 - - - - - - 22 1
2007-2008 SDB 32 4 - - - - - - - - - 32 4
2008-2009 SDB 31 6 - - - - - - - - - 31 6
Totale Celta Vigo B 84 11 1 0 - - - - 85 11
2007-2008 Bandiera della Spagna Celta Vigo SD 1 0 CR 0 0 - - - - - - 1 0
2008-2009 SD 3 2 CR 0 0 - - - - - - 3 2
2009-2010 SD 36 5 CR 7 1 - - - - - - 43 6
2010-2011 SD 28+2[12] 4+0[12] CR 1 1 - - - - - - 31 5
2011-2012 SD 35 23 CR 3 2 - - - - - - 38 25
2012-2013 PD 34 12 CR 3 0 - - - - - - 37 12
2013-2014 Bandiera dell'Inghilterra Liverpool PL 14 0 FACup+CdL 1+0 1+0 - - - - - - 15 1
2014-2015 Bandiera della Spagna Siviglia PD 16 2 CR 5 7 UEL 3 1 SU 1 0 25 10
2015-2016 Bandiera della Spagna Celta Vigo PD 35 14 CR 5 4 - - - - - - 40 18
2016-2017 PD 32 19 CR 5 2 UEL 12 5 - - - 49 26
2017-2018 PD 34 22 CR 3 1 - - - - - - 37 23
2018-2019 PD 27 20 CR 2 1 - - - - - - 29 21
2019-2020 PD 37 14 CR 1 0 - - - - - - 38 14
2020-2021 PD 33 14 CR 1 0 - - - - - - 34 14
2021-2022 PD 37 18 CR 1 0 - - - - - - 38 18
2022-2023 PD 37 12 CR 2 0 - - - - - - 39 12
2023-2024 PD 24 5 CR 1 0 - - - - - - 25 5
Totale Celta Vigo 432+2 184+0 35 12 12 5 - - 481 201
Totale carriera 546+2 197+0 42 20 15 6 1 0 606 223

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2016 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 65’ 65’
24-3-2017 Gijón Spagna Bandiera della Spagna 4 – 1 Bandiera d'Israele Israele Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 83’ 83’
28-3-2017 Saint-Denis Francia Bandiera della Francia 0 – 2 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
6-5-2017 Murcia Spagna Bandiera della Spagna 2 – 2 Bandiera della Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 56’ 56’
5-9-2017 Vaduz Liechtenstein Bandiera del Liechtenstein 0 – 8 Bandiera della Spagna Spagna Qual. Mondiali 2018 2 Ingresso al 46’ 46’
9-10-2017 Gerusalemme Israele Bandiera d'Israele 0 – 1 Bandiera della Spagna Spagna Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 46’ 46’
11-11-2017 Malaga Spagna Bandiera della Spagna 5 – 0 Bandiera della Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
27-3-2018 Madrid Spagna Bandiera della Spagna 6 – 1 Bandiera dell'Argentina Argentina Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’
3-6-2018 Vila-real Spagna Bandiera della Spagna 1 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 46’ 46’
9-6-2018 Krasnodar Tunisia Bandiera della Tunisia 0 – 1 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole 1 Ingresso al 76’ 76’
15-6-2018 Soči Portogallo Bandiera del Portogallo 3 – 3 Bandiera della Spagna Spagna Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 80’ 80’
25-6-2018 Kaliningrad Spagna Bandiera della Spagna 2 – 2 Bandiera del Marocco Marocco Mondiali 2018 - 1º turno 1 Ingresso al 74’ 74’
1-7-2018 Mosca Spagna Bandiera della Spagna 1 – 1 dts
(3 – 4 dtr)
Bandiera della Russia Russia Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Ingresso al 80’ 80’
8-9-2018 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera della Spagna Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 68’ 68’
11-10-2018 Cardiff Galles Bandiera del Galles 1 – 4 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
15-10-2018 Siviglia Spagna Bandiera della Spagna 2 – 3 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 57’ 57’
15-11-2018 Zagabria Croazia Bandiera della Croazia 3 – 2 Bandiera della Spagna Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 64’ 64’
7-6-2019 Tórshavn Fær Øer Bandiera delle Fær Øer 1 – 4 Bandiera della Spagna Spagna Qual. Euro 2020 - Uscita al 56’ 56’
25-3-2023 Malaga Spagna Bandiera della Spagna 3 – 0 Bandiera della Norvegia Norvegia Qual. Euro 2024 - Uscita al 58’ 58’
28-3-2023 Glasgow Scozia Bandiera della Scozia 2 – 0 Bandiera della Spagna Spagna Qual. Euro 2024 - Ingresso al 57’ 57’ Ammonizione al 83’ 83’
Totale Presenze 20 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Siviglia: 2014-2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015 (7 gol, a pari merito con Neymar)
2016-2017, 2017-2018, 2018-2019, 2021-2022

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Top XI: Liga 2018/19, su L'Ultimo Uomo, 25 giugno 2019. URL consultato il 19 settembre 2019.
  2. ^ (ES) Celta de Vigo goleó 4-1 a Barcelona por la Liga BBVA, Elcomercio.pe.
  3. ^ efe.com, https://www.efe.com/efe/espana/deportes/2-5-iago-aspas-y-el-celta-aplastan-al-las-palmas/10006-3410019.
  4. ^ tuttomercatoweb.com, https://www.tuttomercatoweb.com/europa/celta-vigo-iago-aspas-si-scatena-e-umilia-il-siviglia-di-montella-4-0-1097186.
  5. ^ (ES) Iago Aspas llega a los 100 goles con el RC Celta en Primera División, su rccelta.es, 1º luglio 2020. URL consultato il 9 luglio 2020.
  6. ^ (ES) El centenario de Iago Aspas: 100 goles en Primera con el Celta, su eldesmarque.com. URL consultato il 9 luglio 2020.
  7. ^ Spagna, Diego Costa out per infortunio: convocato Iago Aspas - TUTTOmercatoWEB.com. URL consultato il 10 novembre 2016.
  8. ^ Iago Aspas revive su debut con la selección española, su Mundo Deportivo, 16 novembre 2016. URL consultato il 19 settembre 2019.
  9. ^ Mondiali Russia 2018, convocati Spagna: fuori Morata, Suso e Callejon. C'è Iniesta, su sport.sky.it, 21 maggio 2018. URL consultato il 21 maggio 2018.
  10. ^ Spagna-Marocco 2-2: gol di Boutaib, Isco, En-Nesyri e Iago Aspas, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 25 giugno 2018.
  11. ^ Russia 2018, Spagna out agli ottavi: la Russia vince 4-3 ai rigori, in ilGiornale.it. URL consultato il 1º luglio 2018.
  12. ^ a b Regular season+Play-off

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]