Luís Maximiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luís Maximiano
FC Salzburg versus Sporting Lissabon (UEFA Youth League Play off, 7. Februar 2018).jpg 35.jpg
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 190 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Lazio
Carriera
Giovanili
2008-2009non conosciuta Celeirós
2009-2010non conosciuta Ferreirense
2010-2012Braga
2012-2017Sporting Lisbona
Squadre di club1
2017-2018Sporting Lisbona B6 (-12)
2018-2021Sporting Lisbona25 (-22)
2021-2022Granada35 (-55)
2022-Lazio1 (0)
Nazionale
2015Portogallo Portogallo U-162 (-?)
2016-2017Portogallo Portogallo U-171 (-2)
2017Portogallo Portogallo U-183 (-?)
2016-2018Portogallo Portogallo U-192 (-3)
2017-2019Portogallo Portogallo U-209 (-?)
2019-2021Portogallo Portogallo U-212 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Ungheria-Slovenia 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 agosto 2022

Luís Manuel Arantes Maximiano, noto semplicemente come Luís Maximiano (Braga, 5 gennaio 1999), è un calciatore portoghese, portiere della Lazio.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sporting Lisbona[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile dello Sporting Lisbona, ha esordito in prima squadra il 26 settembre 2019 disputando l'incontro di Taça da Liga perso 2-1 contro il Rio Ave.[1] Il 28 novembre esordisce in Europa League nella vittoria per 4-0 contro il PSV[2] e il 1 dicembre fa il suo debutto nel campionato portoghese contro il Gil Vicente.[3]

Granada[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 agosto 2021 viene acquistato dal Granada,[4] totalizzando 35 presenze da titolare nella Liga spagnola.[5]

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio 2022 la Lazio annuncia il suo acquisto a titolo definitivo per circa 10 milioni di euro, con un contratto fino al 2025.[6][7] Il 14 agosto fa il suo esordio ufficiale con la maglia biancoceleste in Serie A nella vittoria casalinga per 2-1 contro il Bologna,[8] in cui tuttavia, dopo appena 3’ e 51’’ dal fischio d'inizio, subisce anche la sua prima espulsione in carriera per una presa di mano oltre la linea dell’area di rigore. Si tratta del secondo giocatore più veloce (e il più veloce portiere) a farsi espellere all'esordio in serie A: davanti a lui il solo Francesco Cassata, che esordì in Spal-Sassuolo del 22 ottobre 2017 e venne espulso dopo 158 secondi.[9]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-20 portoghese ha preso parte al campionato mondiale di categoria nel 2017 e nel 2019, senza tuttavia disputare alcun incontro in nessuna delle due edizioni della competizione.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2023.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017-2018 Portogallo Sporting Lisbona B LP 6 -12 - - - - - - 6 -12
2018-2019 Portogallo Sporting Lisbona PL 0 0 CP+CdL 0 0 - - - - 0 0
2019-2020 PL 23 -22 CP+CdL 1+3 -2;-6 UEL 4 -7 - - 31 -37
2020-2021 PL 2 0 CP+CdL 2+1 -3;0 UEL 0 0 - - 5 -3
Totale Sporting Lisbona 25 -22 7 -11 4 -7 - - 37 -40
2021-2022 Spagna Granada PD 35 -55 CR 0 0 - - - - 35 -55
2022-2023 Italia Lazio A 1 0 CI 1 0 UEL 0 0 - - - 2 0
Totale carriera 67 -89 8 -11 4 -7 - - 79 -107

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Sporting CP: 2020-2021
Sporting CP: 2020-2021
Sporting CP: 2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Sporting 1-2 Rio Ave, su zerozero.pt. URL consultato il 10 luglio 2022.
  2. ^ (PT) Sporting 4-0 PSV, su it.uefa.com. URL consultato il 10 luglio 2022.
  3. ^ (PT) Gil Vicente 3-1 Sporting, su zerozero.pt. URL consultato il 10 luglio 2022.
  4. ^ (ES) El portero Luís Maximiano refuerza al Granada CF, su granadacf.es. URL consultato il 17 agosto 2021.
  5. ^ Transfermarkt rendimento, su transfermarkt.it. URL consultato il 10 luglio 2022.
  6. ^ (ES) Comunicado: Acuerdo para el traspaso de Luís Maximiano a la SS Lazio, su granadacf.es. URL consultato il 13 luglio 2022.
  7. ^ Comunicato 13.07.2022, su sslazio.it. URL consultato il 13 luglio 2022.
  8. ^ Serie A: Lazio-Bologna 2-1, su ansa.it. URL consultato il 15 agosto 2022.
  9. ^ Esordio da dimenticare in serie A per Luis Maximiano, su sport.sky.it. URL consultato il 15 agosto 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]