Rúben Dias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rúben Dias
Rubén Dias Benfica-Zenit UCL201920 (cropped).jpg
Rubén Dias con la maglia del Benfica nel 2019
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 187 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Manchester City
Carriera
Giovanili
2006-2008Estrela Amadora
2008-2015Benfica
Squadre di club1
2015-2017Benfica B55 (0)
2017-2020Benfica91 (9)
2020-Manchester City23 (1)
Nazionale
2013Portogallo Portogallo U-165 (1)
2013-2014Portogallo Portogallo U-1718 (0)
2014-2016Portogallo Portogallo U-1921 (2)
2016-2017Portogallo Portogallo U-2015 (0)
2017Portogallo Portogallo U-214 (0)
2018-Portogallo Portogallo24 (2)
Palmarès
Transparent.png UEFA Nations League
Oro Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 febbraio 2021

Rúben Santos Gato Alves Dias, noto semplicemente come Rúben Dias (Amadora, 14 maggio 1997), è un calciatore portoghese, difensore del Manchester City e della nazionale portoghese con la quale ha vinto la UEFA Nations League 2018-2019.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dias è un difensore centrale[1] molto abile nelle scivolate, in marcatura a uomo[2] e nell’anticipo.[1] Nel suo repertorio possiede anche una buona tecnica e un discreto dribbling, qualità che all’occorrenza gli permettono di adattarsi nel ruolo di terzino, oltre che forza fisica (che lo aiuta nel gioco aereo)[1][3] e buon senso della posizione.[2] È considerato uno dei maggiori talenti della sua generazione.[2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere giocato nelle giovanili dell'Estrela Amadora, a 11 anni passa al Benfica.[2] Ha esordito con la squadra B il 30 settembre 2015 nel match di seconda serie portoghese pareggiato 1-1 contro il Chaves.

Il 16 settembre 2017 ha fatto il suo debutto ufficiale in prima squadra nella sconfitta per 2-1 in Primeira Liga sul campo del Boavista. Il 18 ottobre seguente ha debuttato anche in Champions League, giocando da titolare nella partita persa 0-1 contro il Manchester Utd. In stagione diviene titolare della squadra scalzando due veterani come Luisão e Lisandro Lopez,[1] arrivando a collezionare 24 presenze e 3 reti.

Manchester City[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 settembre 2020 viene acquistato dal Manchester City per 68 milioni di euro più 3,6 di bonus. Con la società inglese, firma un contratto fino al giugno 2026.[4][5] Il 27 febbraio 2021 sigla la sua prima rete in Premier League, nella vittoria interna per 2-1 contro il West Ham.[6]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 ha partecipato con la nazionale Under-20 portoghese al mondiale di categoria.

Le sue buone prestazioni al Benfica gli valgono la convocazione ai Mondiali 2018 in Russia da parte della nazionale maggiore a metà maggio.[1] Il 28 del mese stesso debutta in nazionale nel 2-2 in amichevole contro la Tunisia.[7]

Non gioca nessuna gara durante il Mondiale, ma al termine di esso diviene titolare della selezione al fianco di Pepe rimpiazzando José Fonte.[8][9][10]

Viene convocato per la UEFA Nations League nella quale disputa tutte le quattro gare del girone per poi disputare anche la fase finale del neotorneo venendo nominato MVP della finale vinta dal Portogallo contro i Paesi Bassi.[11] Il 17 novembre 2020 sigla le sue prime due reti in nazionale, realizzando una doppietta, decisiva a fini del risultato, in UEFA Nations League, nella vittoria in trasferta della selezione lusitana per 3-2 contro la Croazia.[12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 febbraio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Portogallo Benfica B SL 26 0 26 0
2016-2017 SL 28 0 28 0
2017-2018 SL 1 0 1 0
Totale Benfica B 55 0 - - - - - - 55 0
2017-2018 Portogallo Benfica PL 24 3 CP+CdL 3+1 1+0 UCL 2 0 - - - 30 4
2018-2019 PL 32 3 CP+CdL 5+3 0 UCL+UEL 9[13]+6 0+1 - - - 55 4
2019-2020 PL 33 2 CP+CdL 5+2 0 UCL+UEL 6+2 0+1 SP 1 0 49 3
set. 2020 PL 2 1 CP+CdL 0+0 0 UCL 1[14] 0 - - - 3 1
Totale Benfica 91 9 19 1 26 2 1 0 137 12
ott. 2020-2021 Inghilterra Manchester City PL 23 1 FACup+CdL 2+2 0 UCL 5 0 - - - 32 1
Totale carriera 169 10 23 1 31 2 1 0 224 13

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-5-2018 Braga Portogallo Portogallo 2 – 2 Tunisia Tunisia Amichevole -
6-9-2018 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Croazia Croazia Amichevole -
10-9-2018 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 0 Italia Italia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-10-2018 Chorzów Polonia Polonia 2 – 3 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
14-10-2018 Londra Scozia Scozia 1 – 3 Portogallo Portogallo Amichevole - Uscita al 57’ 57’
17-11-2018 Milano Italia Italia 0 – 0 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2018-2019 - 1º Turno -
20-11-2018 Guimarães Portogallo Portogallo 1 – 1 Polonia Polonia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
22-3-2019 Lisbona Portogallo Portogallo 0 – 0 Ucraina Ucraina Qual. Euro 2020 -
25-3-2019 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Serbia Serbia Qual. Euro 2020 -
5-6-2019 Porto Portogallo Portogallo 3 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale -
9-6-2019 Porto Portogallo Portogallo 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - Finale - [15]
7-9-2019 Belgrado Serbia Serbia 2 – 4 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 - Ammonizione al 40’ 40’
10-9-2019 Vilnius Lituania Lituania 1 – 5 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 -
11-10-2019 Lisbona Portogallo Portogallo 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Euro 2020 -
14-10-2019 Kiev Ucraina Ucraina 2 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 - Ammonizione al 64’ 64’
14-11-2019 Faro Portogallo Portogallo 6 – 0 Lituania Lituania Qual. Euro 2020 -
17-11-2019 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 2 Portogallo Portogallo Qual. Euro 2020 -
5-9-2020 Porto Portogallo Portogallo 4 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
8-9-2020 Stoccolma Svezia Svezia 0 – 2 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
7-10-2020 Lisbona Portogallo Portogallo 0 – 0 Spagna Spagna Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
11-10-2020 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ammonizione al 2’ 2’
14-10-2020 Lisbona Portogallo Portogallo 3 – 0 Svezia Svezia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
14-11-2020 Lisbona Portogallo Portogallo 0 – 1 Francia Francia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
17-11-2020 Spalato Croazia Croazia 2 – 3 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 2
Totale Presenze 24 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2018-2019
Benfica: 2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Top XI: Primeira Liga 2017/18, su ultimouomo.com, 8 giugno 2018. URL consultato il 21 ottobre 2019.
  2. ^ a b c d Il talento della settimana di UEFA.com: Rúben Dias, su it.uefa.com, 2 marzo 2018. URL consultato il 21 ottobre 2019 (archiviato il 23 novembre 2019).
  3. ^ a b (ES) Los 25 jóvenes talentos a seguir en el Mundial, su as.com, 11 giugno 2018. URL consultato il 21 ottobre 2019.
  4. ^ (PT) Comunicados à CMVM: Rúben Dias e Otamendi, su slbenfica.pt, 29 settembre 2020. URL consultato il 29 settembre 2020.
  5. ^ (EN) John Edwards, City complete Ruben Dias signing, su mancity.com, 29 settembre 2020. URL consultato il 29 settembre 2020.
  6. ^ acefootball.com, https://acefootball.com/football-news/video-ruben-dias-scores-his-first-goal-for-manchester-city/.
  7. ^ (EN) Rúben Dias makes his debut in the Portugal senior national team as a starter, su slbenfica.pt. URL consultato il 21 ottobre 2019 (archiviato il 21 ottobre 2019).
  8. ^ (PT) José Fonte: «Vejo um pouco de mim no Rúben Dias», su record.pt. URL consultato il 21 ottobre 2019.
  9. ^ (PT) José Fonte com Rúben Dias é dupla de sucesso, su record.pt. URL consultato il 21 ottobre 2019.
  10. ^ Scapola rotta per Pepe, salta la finale, su rsi.ch. URL consultato il 21 ottobre 2019.
  11. ^ Portogallo-Paesi Bassi: sommario e statistiche; Rúben Dias MVP della finale, su it.uefa.com.
  12. ^ (PT) Croácia 2 x 3 Portugal - Liga das Nações rodada 6 - Tempo Real, su globoesporte.globo.com. URL consultato il 18 novembre 2020.
  13. ^ 4 presenze nei turni preliminari
  14. ^ 1 presenze nei turni preliminari
  15. ^ 1º titolo della UEFA Nations League

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]