John Stones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
John Stones
Stones con l'Everton nel 2015
Nazionalità Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra
Altezza 188 cm
Peso 70 kg
Calcio
Ruolo Difensore e Centrocampista
Squadra Manchester City
Carriera
Giovanili
2001-2012Barnsley
Squadre di club1
2012-2013Barnsley24 (0)
2013-2016Everton77 (1)
2016-Manchester City159 (8)
Nazionale
2012-2013Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra U-193 (0)
2013Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra U-202 (0)
2013-2015Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra U-2112 (0)
2014-Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra71 (3)
 UEFA Nations League
Bronzo Portogallo 2019
 Europei di calcio
Argento Europa 2020
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2024

John Stones (Barnsley, 28 maggio 1994) è un calciatore inglese, difensore o centrocampista del Manchester City e della nazionale inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stones è nato a Barnsley nel South Yorkshire,[1] dai genitori Janet e Peter Stones.[2] È cresciuto a Thurlstone e ha frequentato la Penistone Grammar School.[3]

Stones ha conosciuto Millie Savage quando entrambi avevano 12 anni. Si sono separati nel dicembre 2018, dopo aver avuto una figlia che all'epoca aveva 18 mesi.[4][5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nasce calcisticamente come difensore centrale, ma la sua duttilità tattica gli permette di giocare anche da terzino destro. Abile sia nelle chiusure difensive sia, soprattutto, nel gioco aereo.[6] Nel Manchester City viene utilizzato da Pep Guardiola in posizione avanzata rispetto alla linea di difesa, quasi a ridosso della linea difensiva di centrocampo.[7]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Barnsley[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nel Barnsley, squadra della sua città, tra il 2012 e il 2013 totalizza 24 presenze in Championship con la maglia dei Tykes.

Everton[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 passa all'Everton, con cui esordisce in campionato il 14 settembre dello stesso anno. Chiude la stagione 2013-2014 di Premier League con 21 presenze all'attivo.

L'annata 2014-2015 è quella della consacrazione per Stones, che colleziona 23 presenze accompagnate dal primo gol in Premier League, messo a segno il 26 aprile 2015 nella partita vinta 3-0 contro il Manchester United. In seguito all'ottimo campionato disputato, durante la finestra di calciomercato estiva 2015 è oggetto dell'interesse di numerosi top club, primo su tutti il Chelsea, che presenta ripetute offerte all'Everton, tutte rispedite al mittente.[8][9]

Nella stagione 2015-2016 mette insieme 41 presenze tra campionato e coppe nazionali, senza alcun gol.

Stones a sinistra, durante un allenamento con la maglia del Manchester City nel 2017

Manchester City[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 agosto 2016 viene venduto per 56,5 milioni di euro più 4 di bonus al Manchester City; con i citizens firma un contratto di sei anni.[10] Il 21 febbraio 2017 segna il suo primo gol in Champions League nella vittoria per 5-3 sul Monaco, gara valevole per l'andata degli ottavi di finale.[11] Il 13 settembre 2017 realizza in Champions League una doppietta nella partita giocata in trasferta contro il Feyenoord.[12]

Stones con la maglia della nazionale inglese al campionato del mondo 2018

Il 17 gennaio del 2021 sigla le sue prime due reti in campionato con la maglia del City, nella vittoria interna per 4-0 contro il Crystal Palace.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-20 inglese prende parte al Mondiale di categoria del 2013, giocando 2 partite. Con l'Under-21 disputa l'Europeo del 2015 in Repubblica Ceca.

L'esordio in nazionale maggiore arriva il 30 maggio 2014 in un'amichevole contro il Perù, vinta per 3-0. Viene in seguito inserito da Roy Hodgson nella lista provvisoria di convocati ai Mondiali 2014 in Brasile, venendo però successivamente escluso dalla selezione finale. Convocato per gli Europei 2016 in Francia,[14] non è sceso in campo durante la manifestazione continentale.

Nel 2018 partecipa ai Mondiali[15] e il 24 giugno, nel corso del secondo match della fase a gironi, giocato allo stadio Niznij Novgorod contro Panama, realizza le sue prime reti con la maglia della nazionale, mettendo a segno una doppietta;[16] la gara è stato poi vinta per 6-1 dalla Nazionale dei tre leoni.[17]

Partecipa anche ta titolare in tutte le partite da EURO 2020, siglando 0 gol e perdendo la finale contro l'Italia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 aprile 2024.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Bandiera dell'Inghilterra Barnsley FLC 2 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 2 0
2012-2013 FLC 22 0 FACup+CdL 2+2 0+1 - - - - - - 26 1
Totale Barnsley 24 0 4 1 - - - - 28 1
2013-2014 Bandiera dell'Inghilterra Everton PL 21 0 FACup+CdL 3+2 0 - - - - - - 26 0
2014-2015 PL 23 1 FACup+CdL 2+0 0 UEL 3 0 - - - 28 1
2015-2016 PL 33 0 FACup+CdL 2+6 0 - - - - - - 41 0
Totale Everton 77 1 15 0 3 0 - - 95 1
2016-2017 Bandiera dell'Inghilterra Manchester City PL 27 0 FACup+CdL 4+1 1+0 UCL 9[18] 1[19] - - - 41 2
2017-2018 PL 18 0 FACup+CdL 2+4 0 UCL 5 3 - - - 29 3
2018-2019 PL 24 0 FACup+CdL 5+3 0 UCL 6 0 CS 1 0 39 0
2019-2020 PL 16 0 FACup+CdL 3+3 0 UCL 1 0 CS 1 0 24 0
2020-2021 PL 22 4 FACup+CdL 1+1 0+1 UCL 11 0 - - - 35 5
2021-2022 PL 14 1 FACup+CdL 4+1 1+0 UCL 8 0 CS 0 0 27 2
2022-2023 PL 23 2 FACup+CdL 2+1 0 UCL 7 1 CS 0 0 33 3
2023-2024 PL 15 1 FACup+CdL 1+0 0 UCL 6 0 CS+SU+Cmc 1+0+2 0 25 1
Totale Manchester City 159 8 36 3 53 5 5 0 253 16
Totale carriera 260 9 55 4 56 5 5 0 376 18

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
30-5-2014 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera del Perù Perù Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
4-6-2014 Miami Gardens Ecuador Bandiera dell'Ecuador 2 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
3-9-2014 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 81’ 81’
8-9-2014 Basilea Svizzera Bandiera della Svizzera 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2016 -
5-9-2015 Serravalle San Marino Bandiera di San Marino 0 – 6 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2016 -
8-9-2015 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Qual. Euro 2016 - Ingresso al 68’ 68’
17-11-2015 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Francia Francia Amichevole -
29-3-2016 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
22-5-2016 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Turchia Turchia Amichevole -
27-5-2016 Sunderland Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera dell'Australia Australia Amichevole -
4-9-2016 Trnava Slovacchia Bandiera della Slovacchia 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 -
8-10-2016 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera di Malta Malta Qual. Mondiali 2018 -
11-10-2016 Lubiana Slovenia Bandiera della Slovenia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2016 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera della Scozia Scozia Qual. Mondiali 2018 -
15-11-2016 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole -
22-3-2017 Dortmund Germania Bandiera della Germania 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
26-3-2017 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Lituania Lituania Qual. Mondiali 2018 -
13-6-2017 Saint-Denis Francia Bandiera della Francia 3 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ammonizione al 62’ 62’
5-10-2017 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 44’ 44’
8-10-2017 Vilnius Lituania Bandiera della Lituania 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2017 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera della Germania Germania Amichevole -
14-11-2017 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -
27-3-2018 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole - Uscita al 73’ 73’
2-6-2018 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Nigeria Nigeria Amichevole -
7-6-2018 Leeds Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Costa Rica Costa Rica Amichevole - Uscita al 65’ 65’
18-6-2018 Volgograd Tunisia Bandiera della Tunisia 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - 1º turno -
24-6-2018 Nižnij Novgorod Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 6 – 1 Bandiera di Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno 2
28-6-2018 Kaliningrad Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 1 Bandiera del Belgio Belgio Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
3-7-2018 Mosca Colombia Bandiera della Colombia 1 – 1 dts
(3 - 4 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
7-7-2018 Samara Svezia Bandiera della Svezia 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Quarti di finale -
11-7-2018 Mosca Croazia Bandiera della Croazia 2 – 1 dts Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Semifinale -
14-7-2018 San Pietroburgo Belgio Bandiera del Belgio 2 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Finale 3º posto - Ammonizione al 52’ 52’
8-9-2018 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera della Spagna Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ammonizione al 66’ 66’
11-9-2018 Leicester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
12-10-2018 Fiume Croazia Bandiera della Croazia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ammonizione al 52’ 52’
18-11-2018 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Croazia Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
6-6-2019 Guimarães Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi 3 – 1 dts Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale -
14-11-2019 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 7 – 0 Bandiera del Montenegro Montenegro Qual. Euro 2020 -
25-3-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 5 – 0 Bandiera di San Marino San Marino Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 46’ 46’
28-3-2021 Tirana Albania Bandiera dell'Albania 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 -
31-3-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 -
13-6-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Croazia Croazia Euro 2020 - 1º turno -
18-6-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera della Scozia Scozia Euro 2020 - 1º turno -
22-6-2021 Londra Rep. Ceca Bandiera della Rep. Ceca 0 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 79’ 79’
29-6-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Germania Germania Euro 2020 - Ottavi di finale -
3-7-2021 Roma Ucraina Bandiera dell'Ucraina 0 – 4 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - Quarti di finale -
7-7-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 dts Bandiera della Danimarca Danimarca Euro 2020 - Semifinale -
11-7-2021 Londra Italia Bandiera dell'Italia 1 – 1 dts
(3 – 2 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - Finale -
2-9-2021 Budapest Ungheria Bandiera dell'Ungheria 0 – 4 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 -
8-9-2021 Varsavia Polonia Bandiera della Polonia 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 -
9-10-2021 Andorra la Vella Andorra Bandiera di Andorra 0 – 5 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 42’ 42’ Uscita al 60’ 60’
12-10-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera dell'Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 2022 1
12-11-2021 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 5 – 0 Bandiera dell'Albania Albania Qual. Mondiali 2022 -
15-11-2021 Serravalle San Marino Bandiera di San Marino 0 – 10 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 73’ 73’
4-6-2022 Budapest Ungheria Bandiera dell'Ungheria 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 62’ 62’
7-6-2022 Monaco di Baviera Germania Bandiera della Germania 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
14-6-2022 Wolverhampton Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 4 Bandiera dell'Ungheria Ungheria UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -  37’, 82’
26-9-2022 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 3 Bandiera della Germania Germania UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 37’ 37’
21-11-2022 Al Rayyan Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 6 – 2 Bandiera dell'Iran Iran Mondiali 2022 - 1º turno -
25-11-2022 Al Khawr Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 0 Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2022 - 1º turno -
29-11-2022 Al Rayyan Galles Bandiera del Galles 0 – 3 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2022 - 1º turno -
4-12-2022 Al Khor Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera del Senegal Senegal Mondiali 2022 - Ottavi di finale - Uscita al 77’ 77’
10-12-2022 Al Khor Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera della Francia Francia Mondiali 2022 - Quarti di finale - Uscita al 90+8’ 90+8’
23-3-2023 Napoli Italia Bandiera dell'Italia 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2024 -
26-3-2023 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera dell'Ucraina Ucraina Qual. Euro 2024 -
19-6-2023 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 7 – 0 Bandiera della Macedonia del Nord Macedonia del Nord Qual. Euro 2024 -
13-10-2023 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera dell'Australia Australia Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
17-10-2023 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Euro 2024 - Uscita al 63’ 63’
23-3-2024 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 1 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
26-3-2024 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera del Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 10’ 10’
Totale Presenze 71 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester City: 2017-2018, 2018-2019, 2020-2021, 2021-2022, 2022-2023
Manchester City: 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020, 2020-2021
Manchester City: 2018-2019, 2022-2023
Manchester City: 2018, 2019

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester City: 2022-2023
Manchester City: 2023
Manchester City: 2023

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Squadra dell'anno PFA: 2
2020-2021, 2022-2023
2020-2021
2022-2023
2023

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John Stones: Profile, su worldfootball.net, HEIM:SPIEL. URL consultato il 12 luglio 2022.
  2. ^ Vanny Henrico, John Stones Childhood Story Plus Untold Biography Facts, su Life Bogger, 17 novembre 2017. URL consultato il 12 luglio 2021.
  3. ^ (EN) England star cheered on at former school, Barnsley Chronicle, 22 giugno 2018. URL consultato il 12 luglio 2022.
  4. ^ (EN) John Stones and Millie Savage 'split': 'Family devastated after England star breaks up with childhood sweetheart', su Evening Standard. URL consultato il 16 maggio 2020.
  5. ^ (EN) John Stones 'ridiculed by rivals over WhatsApp after replacing childhood sweetheart', su Birmingham Mail.
  6. ^ Chi è il nuovo acquisto del City John Stones?, su uefa.com, UEFA, 9 agosto 2016.
  7. ^ Michele Cecere, John Stones: il primo falso centrale, su Sportellate.it, 20 aprile 2023. URL consultato il 12 maggio 2023.
  8. ^ (EN) Chelsea John Stones bid of £26 million rejected by Everton, say sources, su espnfc.com, 29 luglio 2015.
  9. ^ Everton, Stones punta i piedi: vuole il Chelsea, su calciomercato.com, 23 agosto 2015.
  10. ^ Manchester City-Stones: altro botto. È la parola fine su Bonucci, su gazzetta.it, 9 agosto 2016.
  11. ^ Manchester City - AS Monaco, 21/feb/2017 - UEFA Champions League - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  12. ^ lagiornatasportiva.it, https://lagiornatasportiva.it/manchester-city-grande-in-champions-feyenoord-battuto-0-4/.
  13. ^ eurosport.it, https://www.eurosport.it/calcio/premier-league/2020-2021/premier-league-troppo-city-per-il-crystal-palace-4-0-con-doppietta-di-stones_sto8068516/story.shtml.
  14. ^ (EN) Roy Hodgson confirms final squad for UEFA EURO 2016, su thefa.com, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  15. ^ I convocati dell'Inghilterra per i Mondiali 2018: snobbati Wilshere e Hart, c'è Alexander-Arnold, in Eurosport, 16 maggio 2018. URL consultato il 28 giugno 2018.
  16. ^ Panama non c'è, l'Inghilterra trova il poker: doppietta per Stones, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 28 giugno 2018.
  17. ^ L'Inghilterra travolge Panama 6-1, tris di Kane, su sport.sky.it. URL consultato il 28 giugno 2018.
  18. ^ 2 presenze nei play-off
  19. ^ 0 gol nei play-off

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]