Mason Mount

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mason Mount
Mountbrightonoct3 2019 (cropped).jpg
Mount con il Chelsea nel 2019
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 180 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Chelsea
Carriera
Giovanili
2005-2017Chelsea
Squadre di club1
2017-2018Vitesse29 (9)[1]
2018-2019Derby County35 (8)[2]
2019-Chelsea105 (24)
Nazionale
2014-2015Inghilterra Inghilterra U-165 (0)
2015-2016Inghilterra Inghilterra U-179 (2)
2016-2017Inghilterra Inghilterra U-185 (3)
2017-2018Inghilterra Inghilterra U-1916 (7)
2018-2019Inghilterra Inghilterra U-214 (1)
2019-Inghilterra Inghilterra31 (4)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Georgia 2017
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Europa 2020
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 giugno 2022

Mason Tony Mount (Portsmouth, 10 gennaio 1999) è un calciatore inglese, centrocampista del Chelsea e della nazionale inglese, con la quale si è laureato vicecampione d'Europa nel 2021.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centrocampista completo, di ruolo trequartista. Abile negli inserimenti e in fase realizzativa, è dotato di notevole visione di gioco e di eccellente tecnica individuale. Per le sue caratteristiche è stato paragonato ai connazionali Frank Lampard e Jack Wilshere.[3][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Chelsea[3], il 24 luglio 2017 prolunga il contratto con i Blues fino al 2021 e passa in prestito per una stagione al Vitesse, con cui inizia la carriera professionistica.[5]

Il 17 luglio 2018 si trasferisce, sempre a titolo temporaneo, al Derby County;[6] dopo un'ottima stagione a livello individuale,[7] il 15 luglio 2019, prolunga fino al giugno 2024 con il club londinese,[8] dove ritrova Frank Lampard, suo allenatore al Derby.[9]

Nel Chelsea è subito titolare, e il 18 agosto dello stesso anno, va a segno per la prima volta in Premier League nella partita pareggiata 1-1 in casa contro il Leicester City.[10] Il 5 novembre subisce un infortunio alla caviglia.[11] Termina la stagione con 8 reti (di cui 7 in campionato) in 53 partite tra campionato e coppe, contribuendo al quarto posto dei londinesi.

L'anno successivo segna la sua prima rete in Champions League all'andata dei quarti di finale contro il Porto (vinti 0-2), diventando il più giovane calciatore a segnare un gol nella fase a eliminazione diretta per il Chelsea a 22 anni e 87 giorni.[12] Il 29 maggio 2021 vince la sua prima Champions League, contribuendo alla vittoria partendo da titolare e fornendo a Kai Havertz l'assist per il gol del decisivo 1-0.[13]. Inoltre vince anche il premio come miglior giocatore della stagione per i Blues. Il 23 ottobre segna una tripletta contro il Norwich in Premier League.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2019 viene convocato con la nazionale Under-21 inglese per l'Europeo di categoria.[14]

Esordisce in nazionale maggiore il 7 settembre 2019, nella vittoria per 4-0 contro la Bulgaria, subentrando a Jordan Henderson nel corso del secondo tempo.[15] Il 17 novembre seguente, alla sesta presenza, realizza la sua prima rete in nazionale nel successo per 4-0 contro il Kosovo.[16]

Convocato per Euro 2020 (manifestazione disputata nel 2021 a causa della pandemia da COVID-19), viene impiegato come titolare nella formazione inglese. Il 18 giugno 2021, al termine della sfida pareggiata 0-0 contro la Scozia (valida per la fase a gironi),[17] entra a contatto con Billy Gilmour (allora suo compagno di squadra al Chelsea), risultato positivo al COVID-19 dopo la partita;[18] dopo avere saltato la successiva partita (vinta 1-0) contro la Rep. Ceca,[19] resta in panchina nell'ottavo di finale contro la Germania, in cui gli inglesi hanno la meglio (2-0).[20] Torna in campo ai quarti contro l'Ucraina, fornisce a Jordan Henderson l'assist per il definitivo 4-0 degli inglesi.[21] L'Inghilterra raggiunge la finale del torneo, perdendo però ai rigori contro l'Italia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 aprile 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017-2018 Paesi Bassi Vitesse ED 29+3[22] 9+5[22] CO 1 0 UEL 6 0 SO 0 0 39 14
2018-2019 Inghilterra Derby County FLC 35+3[23] 8+1[23] FACup+CdL 2+4 0+2 - - - - - - 44 11
2019-2020 Inghilterra Chelsea PL 37 7 FACup+CdL 6+1 1+0 UCL 8 0 SU 1 0 53 8
2020-2021 PL 36 6 FACup+CdL 5+2 1+0 UCL 11 2 - - - 54 9
2021-2022 PL 26 10 FACup+CdL 4+6 0 UCL 7 1 SU+Cmc 1+2 0 46 12
Totale Chelsea 99 23 23 2 27 4 4 0 153 29
Totale carriera 169 46 30 4 33 4 4 0 236 54

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-9-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Euro 2020 - Ingresso al 67’ 67’
10-9-2019 Southampton Inghilterra Inghilterra 5 – 3 Kosovo Kosovo Qual. Euro 2020 - Ingresso al 83’ 83’
11-10-2019 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 - Uscita al 72’ 72’
14-10-2019 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 6 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 - Ingresso al 72’ 72’
14-11-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 7 – 0 Montenegro Montenegro Qual. Euro 2020 - Uscita al 70’ 70’
17-11-2019 Pristina Kosovo Kosovo 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 1 Ingresso al 73’ 73’
8-9-2020 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 60’ 60’
8-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Galles Galles Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
11-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Belgio Belgio UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1 Uscita al 90’ 90’
14-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Danimarca Danimarca UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 73’ 73’
12-11-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Irlanda Irlanda Amichevole - Uscita al 73’ 73’
15-11-2020 Lovanio Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 69’ 69’
18-11-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1 Uscita al 64’ 64’
25-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 46’ 46’
28-3-2021 Tirana Albania Albania 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 1
31-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 -
13-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Croazia Croazia Euro 2020 - 1º turno -
18-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Scozia Scozia Euro 2020 - 1º turno -
3-7-2021 Roma Ucraina Ucraina 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - Quarti di finale -
7-7-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 dts Danimarca Danimarca Euro 2020 - Semifinale - Uscita al 95’ 95’
11-7-2021 Londra Italia Italia 1 – 1 dts
(3 – 2 dtr)
Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - Finale - Uscita al 99’ 99’
2-9-2021 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 84’ 84’
5-9-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 62’ 62’
8-9-2021 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 -
9-10-2021 Andorra la Vella Andorra Andorra 0 – 5 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 73’ 73’
12-10-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 2022 -
26-3-2022 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 62’ 62’
4-6-2022 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 62’ 62’
7-6-2022 Monaco di Baviera Germania Germania 1 – 1 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 72’ 72’
11-6-2022 Wolverhampton Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Italia Italia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
14-6-2022 Wolverhampton Inghilterra Inghilterra 0 – 4 Ungheria Ungheria UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 56’ 56’
Totale Presenze 31 Reti 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2015-2016

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2020-2021
Chelsea: 2021
Chelsea: 2021

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Georgia 2017

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2020-2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 (14) se si considerano i Play-off per l'Europa League
  2. ^ 38 (9) se si considerano i Play-off per la Premier League
  3. ^ a b Mason Mount: 1999 – Inghilterra Archiviato il 30 ottobre 2017 in Internet Archive. generazioneditalenti.it
  4. ^ Un talento al giorno, Mason Mount: un nuovo Lampard per il Chelsea tuttomercatoweb.com
  5. ^ Mount signs new deal and heads to Vitesse chelseafc.com
  6. ^ Derby County sign youngsters Mason Mount and Harry Wilson on loan bbc.com
  7. ^ Chelsea, quando la sanzione può trasformarsi in un’occasione Archiviato il 15 luglio 2019 in Internet Archive. numero-diez.com
  8. ^ MASON MOUNT COMMITS TO CHELSEA WITH NEW CONTRACT SIGNED chelseafc.com
  9. ^ Mason Mount, i consigli di Lampard e la firma con il Chelsea, su corrieredellosport.it. URL consultato il 29 agosto 2019.
  10. ^ Sky Sport, Il Chelsea gioca bene, ma col Leicester è solo 1-1, su sport.sky.it. URL consultato il 29 agosto 2019.
  11. ^ (EN) Mason Mount forced of with ankle injury during Chelsea vs Ajax, su metro.co.uk, 5 novembre 2019. URL consultato il 5 novembre 2019.
  12. ^ Champions League: il Chelsea prenota la semifinale, 2-0 al Porto, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato l'8 aprile 2021.
  13. ^ Man. City - Chelsea 0-1: decide Havertz ed è Chelsea-bis, su it.uefa.com, 29 maggio 2021. URL consultato il 13 agosto 2021.
  14. ^ ENGLAND U21S SQUAD NAMED BY AIDY BOOTHROYD FOR THIS SUMMER'S EURO FINALS IN ITALY thefa.com
  15. ^ (EN) Daniel Taylor, Harry Kane hits hat-trick in England’s demolition of blundering Bulgaria, su theguardian.com, 7 settembre 2019. URL consultato il 7 settembre 2019.
  16. ^ (EN) Internationals: England debut for Tomori and first goal for Mount, su chelseafc.com. URL consultato il 17 novembre 2019 (archiviato il 17 novembre 2019).
  17. ^ Euro 2020, Inghilterra-Scozia 0-0: a Wembley vince la noia, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 13 agosto 2021.
  18. ^ (EN) Chilwell, Mount isolating after Gilmour contact, su espn.com, 21 giugno 2021. URL consultato il 13 agosto 2021.
  19. ^ Europei, Repubblica Ceca-Inghilterra 0-1: Sterling firma il primato nel girone, su repubblica.it, 22 giugno 2021. URL consultato il 13 agosto 2021.
  20. ^ Inghilterra-Germania 2-0: Sterling e Kane portano Southgate ai quarti a Roma, su corrieredellosport.it. URL consultato il 13 agosto 2021.
  21. ^ L'Inghilterra torna nel suo Wembley: Ucraina travolta, ora la Danimarca, su gazzetta.it. URL consultato il 13 agosto 2021.
  22. ^ a b Play-off per l'Europa League.
  23. ^ a b Play-off per la Premier League

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]