Tyrone Mings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tyrone Mings
Tyrone Mings 2014.jpg
Mings all'Ipswich Town nel 2014.
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 196 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Aston Villa
Carriera
Giovanili
1998-2001Chippenham Town
2001-2009Southampton
2009-2011Bristol Rovers
Squadre di club1
2011-2012Yate Town? (?)
2012Chippenham Town10 (0)
2012-2015Ipswich Town57 (1)[1]
2015-2019Bournemouth17 (0)
2019-Aston Villa123 (7)[2]
Nazionale
2019-Inghilterra Inghilterra17 (2)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Europa 2020
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 marzo 2022

Tyrone Deon Mings (Bath, 13 marzo 1993) è un calciatore inglese di origine barbadiana, difensore dell'Aston Villa, di cui è capitano, e della nazionale inglese, con cui si è stato vicecampione d'Europa nel 2021.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mings è nato a Bath, da padre di origini barbadiane e da madre inglese.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un difensore centrale,[4][5] che può essere impiegato anche come terzino. Mancino di piede, è forte fisicamente,[4][5] e si dimostra abile nelle chiusure difensive[5] oltre che nel gioco aereo è per questo viene chiamato “meteorite”. [5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel settore giovanile del Southampton dove resta per otto anni; passa poi a giocare per due anni nelle giovanili del Bristol Rovers. Nell'estate 2012 si accasa al Chippenham Town, club di Southern Football League dove gioca 10 partite. Nel dicembre 2012, firma per l'Ipswich Town, con cui il 4 maggio 2013 fa il suo debutto da professionista, giocando nell'ultima partita stagionale di campionato persa per 2-0 in trasferta contro il Burnley. Il 24 febbraio 2015 ha segnato la sua prima rete con la maglia dell'Ipswich nella vittoria interna per 4-2 contro il Birmingham City. Colleziona globalmente in tre stagioni con i Tractor Boys 63 presenze segnando una rete.

Il 26 giugno del 2015 viene ingaggiato dal Bournemouth club neopromosso in Premier League per 11 milioni di euro, con cui firma un contratto quadriennale. Due mesi più tardi fa il suo esordio in Premier nella partita interna pareggiata 1-1 contro il Leicester, durante la quale riporta un serio infortunio al ginocchio con la rottura dei legamenti, restando così fuori dal terreno di gioco per circa un anno.[6] Torna in campo il 13 dicembre del 2016, dopo oltre un anno dalla sua assenza proprio contro il Leicester.

Il 31 gennaio 2019 passa in prestito per sei mesi all'Aston Villa, segna la sua prima rete con la maglia dei Villans l'8 febbraio successivo, nel pareggio in rimonta da 0-3 a 3-3 in casa contro lo Sheffield United.[6] Con il suo nuovo club, riesce poi a fine stagione, ad approdare in Premier League tramite i play-off. L'8 luglio del 2019 viene acquistato dalla società di Birmingham per circa 25 milioni di euro.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 ottobre 2019, debutta nella nazionale inglese, giocando come titolare, nella partita vinta per 0-6 in trasferta allo Stadio nazionale Vasil Levski contro la Bulgaria, valevole per le qualificazioni al campionato d'Europa 2020.[8] Durante la partita è stato vittima, assieme a Raheem Sterling e Marcus Rashford, di insulti ed ululati razzisti,[9] provenienti militanti di estrema destra della tifoseria di casa.[10][11][12]

Il 15 novembre 2021 realizza il suo primo gol in nazionale maggiore nel successo per 0-10 in casa di San Marino.[13][14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 marzo 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012 Inghilterra Chippenham Town SL 10 0 CdL 1 0 - - - FT 2 0 13 0
dic. 2012-2013 Inghilterra Ipswich Town FLC 1 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 1 0
2013-2014 FLC 16 0 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 18 0
2014-2015 FLC 40+2[15] 1+0 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 44 1
Totale Ipswich Town 57+2 1 4 0 - - - - 63 1
2015-2016 Inghilterra Bournemouth PL 1 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 2 0
2016-2017 PL 7 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 9 0
2017-2018 PL 4 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 5 0
2018-gen. 2019 PL 5 0 FACup+CdL 0+2 0 - - - - - - 7 0
Totale Bournemouth 17 0 6 0 - - - - 23 0
gen.-giu. 2019 Inghilterra Aston Villa FLC 15+3[15] 2+0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 18 2
2019-2020 PL 33 2 FACup+CdL 0+3 0 - - - - - - 36 2
2020-2021 PL 36 2 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 37 2
2021-2022 PL 31 1 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 32 1
Totale Aston Villa 111+3 7 5 0 - - - - 123 7
Totale carriera 193+5 8 16 0 - - 2 0 216 8

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-10-2019 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 6 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 -
17-11-2019 Pristina Kosovo Kosovo 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 -
8-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Galles Galles Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
14-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Danimarca Danimarca UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 36’ 36’
12-11-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Irlanda Irlanda Amichevole - Uscita al 64’ 64’
15-11-2020 Lovanio Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
18-11-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’
25-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 90+2’ 90+2’
2-6-2021 Middlesbrough Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Austria Austria Amichevole - Uscita al 62’ 62’
6-6-2021 Middlesbrough Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Romania Romania Amichevole -
13-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Croazia Croazia Euro 2020 - 1º turno -
18-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Scozia Scozia Euro 2020 - 1º turno -
22-6-2021 Londra Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’
5-9-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 82’ 82’
12-10-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Ungheria Ungheria Qual. Mondiali 2022 -
15-11-2021 Serravalle San Marino San Marino 0 – 10 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 1
29-3-2022 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole 1
Totale Presenze 17 Reti 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 59 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ 123 (7) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ lifebogger.com, https://lifebogger.com/it/storia-d%27infanzia-di-Tyrone-Mings%2C-oltre-a-fatti-di-biografie-indicibili/.
  4. ^ a b (EN) Tyrone Mings: 4 Reasons Why Aston Villa's Defensive Rock Deserves an England Call-Up, su 90min.com, 28 agosto 2019. URL consultato il 7 novembre 2019.
  5. ^ a b c d (EN) David Alexander Hughes, Why Tyrone Mings is England's current best Premier League centre-back, su birminghammail.co.uk, 5 settembre 2019. URL consultato il 7 novembre 2019.
  6. ^ a b alfredopedulla.com, https://www.alfredopedulla.com/tyron-mings-out-per-un-anno.
  7. ^ calciomercato.com, https://www.calciomercato.com/news/aston-villa-ufficiale-torna-mings-35351.
  8. ^ (EN) Matt Law, England debutant Tyrone Mings stood tall with both performance and attitude on an emotionally-testing night, in The Telegraph, 14 ottobre 2019. URL consultato il 7 novembre 2019.
  9. ^ Qualificazioni Euro 2020: la Turchia ferma la Francia tra tensioni e saluti militari. Bulgaria-Inghilterra: razzismo a Sofia, su Repubblica.it, 14 ottobre 2019. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  10. ^ (EN) Jason Burt e Alan Tyers, England stand firm in face of sickening racism as they thrash Bulgaria on night of shame in Sofia, in The Telegraph, 14 ottobre 2019. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  11. ^ Bulgaria-Inghilterra sospesa due volte, la posizione della FA, su sport.sky.it. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  12. ^ (EN) Bulgaria v England: Euro 2020 qualifier temporarily halted due to racist behaviour from fans, 14 ottobre 2019. URL consultato il 14 ottobre 2019.
  13. ^ (EN) Internationals: Tyrone Mings nets maiden England goal against San Marino, su avfc.co.uk. URL consultato il 16 novembre 2021.
  14. ^ (EN) England seal World Cup spot as Kane hits four in 10-0 rout of San Marino, in Reuters, 16 novembre 2021. URL consultato il 16 novembre 2021.
  15. ^ a b Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]