English Football League Cup 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
EFL Cup 2019-2020
The Carabao Cup 2019-2020
Competizione English Football League Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 60ª
Organizzatore English Football League
Date dal 6 agosto 2019
al 1º marzo 2020
Luogo Inghilterra Inghilterra
Galles Galles
Partecipanti 92
Formula Eliminazione diretta
Sito web http://cup.efl.com/
Risultati
Vincitore Manchester City
(7º titolo)
Secondo Aston Villa
Semi-finalisti Manchester Utd
Leicester City
Statistiche
Miglior marcatore Irlanda del Nord Liam Boyce (5)
Incontri disputati 92
Gol segnati 227 (2,47 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019 2020-2021 Right arrow.svg

La English Football League Cup 2019-2020, conosciuta anche con il nome di Carabao Cup per motivi di sponsorizzazione, è stata la 60ª edizione del terzo torneo calcistico più importante del calcio inglese, la 54ª in finale unica. La manifestazione ha avuto inizio il 6 agosto 2019 e si è conclusa il 1º marzo 2020 con la finale di Wembley.

Il trofeo è stato vinto per la terza volta consecutiva dal Manchester City, che nell'atto conclusivo si è imposto sull'Aston Villa con il punteggio di 2-1.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La EFL Cup è aperta alle 20 squadre di Premier League e a tutte le 72 squadre della English Football League; il torneo è suddiviso in sette fasi, così da avere 32 squadre al termine del terzo turno.[1] Le squadre che partecipano alle competizioni europee vengono sorteggiate solamente dal terzo turno, mentre le restanti squadre di Premier League entrano al secondo turno.[1]

Ogni turno della EFL Cup è composto da scontri ad eliminazione diretta, ad esclusione delle semifinali che si compongono di due match dove la squadra con il miglior risultato combinato accede in finale. Se uno scontro termina in parità, escludendo la finale, vengono disputati i calci di rigore senza effettuare i tempi supplementari.

Nei primi cinque turni, la squadra che viene sorteggiata per prima ottiene il vantaggio del campo; nelle semifinali, invece, la prima squadra sorteggiata gioca il primo match in casa. La finale viene disputata su campo neutro.

Squadre che entrano in questo turno Squadre qualificate dal turno precedente
Primo turno
(70 squadre)
Secondo turno
(50 squadre)
  • 35 squadre vincitrici del primo turno
Terzo turno
(32 squadre)
  • 25 squadre vincitrici del secondo turno
Quarto turno
(16 squadre)
  • 16 squadre vincitrici del terzo turno
Quarti di finale
(8 squadre)
  • 8 squadre vincitrici del quarto turno
Semifinali
(4 squadre)
  • 4 squadre vincitrici dei quarti di finale
Finale
(2 squadre)
  • 2 squadre vincitrici delle semifinali

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio del primo turno è stato effettuato il 20 giugno 2019[2].

Al primo turno hanno preso parte 70 squadre del sistema della Football League (tutti i 24 club della Football League Two, tutti i 24 club della Football League One e 22 club della Football League Championship) divise su base geografica nelle sezioni "nord" e "sud".

Squadra 1 Risultato Squadra 2
6 agosto 2019
Portsmouth 3 - 0 Birmingham City
13 agosto 2019
Accrington Stanley 1 - 3 Sunderland
Barnsley 0 - 3 Carlisle Utd
Blackburn 3 - 2 Oldham Athletic
Blackpool 2 - 2 (2-4 dcr) Macclesfield Town
Bradford City 0 - 4 Preston N.E.
Brentford 1 - 1 (4-5 dcr) Cambridge Utd
Bristol Rovers 3 - 0 Cheltenham Town
Charlton 0 - 0 (3-5 dcr) Forest Green
Colchester Utd 3 - 0 Swindon Town
Coventry City 4 - 1 Exeter City
Gillingham 2 - 2 (1-4 dcr) Newport County
Grimsby Town 1 - 0 Doncaster
Huddersfield Town 0 - 1 Lincoln City
Luton Town 3 - 1 Ipswich Town
Mansfield Town 2 - 2 (5-6 dcr) Morecambe
Middlesbrough 2 - 2 (2-4 dcr) Crewe Alexandra
Nottingham Forest 1 - 0 Fleetwood Town
Oxford Utd 1 - 0 Peterborough Utd
Plymouth 2 - 0 Leyton Orient
Port Vale 1 - 2 Burton Albion
QPR 3 - 3 (5-4 dcr) Bristol City
Rochdale 5 - 2 Bolton
Salford City 0 - 3 Leeds Utd
Scunthorpe Utd 0 - 1 Derby County
Sheffield Wednesday w/o[3] Bury
Shrewsbury Town 0 - 4 Rotherham Utd
Stevenage 1 - 2 Southend Utd
Swansea City 3 - 1 Northampton Town
Tranmere 0 - 3 Hull City
Walsall 2 - 3 Crawley Town
Wigan 0 - 1 Stoke City
AFC Wimbledon 2 - 2 (2-4 dcr) MK Dons
Wycombe 1 - 1 (2-4 dcr) Reading
West Bromwich 1 - 2 Millwall

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio del secondo turno si è svolto il 13 agosto 2019.

Alle 35 squadre vincenti del primo turno si sono aggiunti due club della Football League Championship e i 13 club della Premier League non coinvolti nelle competizioni europee.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
27 agosto 2019
Bristol Rovers 1 - 2 Brighton
Burton Albion 4 - 0 Morecambe
Cardiff City 0 - 3 Luton Town
Crawley Town 1 - 0 Norwich City
Crewe Alexandra 1 - 6 Aston Villa
Crystal Palace 0 - 0 (4-5 dcr) Colchester Utd
Fulham 0 - 1 Southampton
Leeds Utd 2 - 2 (4-5 dcr) Stoke City
Newport County 0 - 2 West Ham Utd
Nottingham Forest 3 - 0 Derby County
Oxford Utd 2 - 2 (4-2 dcr) Millwall
Plymouth 2 - 4 Reading
Preston N.E. 2 - 2 (5-4 dcr) Hull City
Rochdale 2 - 1 Carlisle Utd
Sheffield Utd 2 - 1 Blackburn
Southend Utd 1 - 4 MK Dons
Watford 3 - 0 Coventry City
28 agosto 2019
Bournemouth 0 - 0 (3-0 dcr) Forest Green
Burnley 1 - 3 Sunderland
Lincoln City 2 - 4 Everton
Newcastle Utd 1 - 1 (2-4 dcr) Leicester City
QPR 0 - 2 Portsmouth
Rotherham Utd 0 - 1 Sheffield Wednesday
Swansea City 6 - 0 Cambridge Utd
10 settembre 2019
Grimsby Town 0 - 0 (5-4 dcr) Macclesfield Town

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio del terzo turno si è svolto il 28 agosto 2019.

Alle 24 squadre vincenti del secondo turno si sono aggiunti i 7 club della Premier League coinvolti nelle competizioni europee.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
24 settembre 2019
Colchester Utd 0 - 0 (4-3 dcr) Tottenham
Crawley Town 1 - 1 (5-3 dcr) Stoke City
Luton Town 0 - 4 Leicester City
Portsmouth 0 - 4 Southampton
Preston N.E. 0 - 3 Manchester City
Sheffield Wednesday 0 - 2 Everton
Watford 2 - 1 Swansea City
Arsenal 5 - 0 Nottingham Forest
25 settembre 2019
Brighton 1 - 3 Aston Villa
Burton Albion 2 - 0 Bournemouth
Chelsea 7 - 1 Grimsby Town
MK Dons 0 - 2 Liverpool
Oxford Utd 4 - 0 West Ham Utd
Sheffield Utd 0 - 1 Sunderland
Wolverhampton 1 - 1 (4-2 dcr) Reading
Manchester Utd 1 - 1 (5-3 dcr) Rochdale

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio del quarto turno si è svolto il 25 settembre 2019 allo Stadium MK dopo la gara MK Dons-Liverpool.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
29 ottobre 2019
Burton Albion 1 - 3 Leicester City
Crawley Town 1 - 3 Colchester Utd
Everton 2 - 0 Watford
Manchester City 3 - 1 Southampton
Oxford Utd 1 - 1 (4-2 dcr) Sunderland
30 ottobre 2019
Liverpool 5 - 5 (5-4 dcr) Arsenal
Aston Villa 2 - 1 Wolverhampton
Chelsea 1 - 2 Manchester Utd

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio dei quarti di finale si è svolto il 31 ottobre 2019 negli studi della BBC Radio 2, durante la trasmissione radiofonica Breakfast Show.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
17 dicembre 2019
Aston Villa 5 - 0 Liverpool
18 dicembre 2019
Everton 2 - 2 (2-4 dcr) Leicester City
Oxford Utd 1 - 3 Manchester City
Manchester Utd 3 - 0 Colchester Utd

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Il sorteggio delle semifinali si è svolto il 18 dicembre 2019 al Kassam Stadium dopo la gara Oxford United-Manchester City.

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
7 gennaio 2020 29 gennaio 2020
Manchester Utd 2 - 3 Manchester City 1 - 3 1 - 0
8 gennaio 2020 28 gennaio 2020
Leicester City 2 - 3 Aston Villa 1 - 1 1 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Londra
1º marzo 2020, ore 16:30 GMT
Aston Villa1 – 2
referto
Manchester CityWembley Stadium (82.145 spett.)
Arbitro: Inghilterra Lee Mason

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Aston Villa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manchester City
ASTON VILLA (4-2-3-1)
P 25 Norvegia Ørjan Nyland
D 24 Francia Frédéric Guilbert
D 22 Belgio Björn Engels
D 40 Inghilterra Tyrone Mings Ammonizione al 90+2’ 90+2’
D 18 Inghilterra Matt Targett
C 6 Brasile Douglas Luiz
C 11 Zimbabwe Marvelous Nakamba Ammonizione al 72’ 72’
T 27 Egitto Ahmed Elmohamady Ammonizione al 68’ 68’ Uscita al 70’ 70’
T 10 Inghilterra Jack Grealish (C)
T 21 Paesi Bassi Anwar El Ghazi Uscita al 70’ 70’
A 20 Tanzania Mbwana Samatta Uscita al 80’ 80’
A disposizione:
P 29 Spagna Pepe Reina
D 3 Galles Neil Taylor
D 15 Inghilterra Ezri Konsa
C 8 Inghilterra Henri Lansbury
C 14 Irlanda Conor Hourihane Ingresso al 70’ 70’
C 17 Egitto Trézéguet Ingresso al 70’ 70’
A 39 Inghilterra Keinan Davis Ingresso al 80’ 80’
Manager:
Inghilterra Dean Smith
Aston Villa vs Man City 2020-03-01.svg
MANCHESTER CITY (4-2-3-1)
P 1 Cile Claudio Bravo
D 2 Inghilterra Kyle Walker
D 5 Inghilterra John Stones
D 25 Brasile Fernandinho
D 11 Ucraina Oleksandr Zinchenko
C 8 Germania İlkay Gündoğan Uscita al 58’ 58’
C 16 Spagna Rodri Ammonizione al 60’ 60’
T 47 Inghilterra Phil Foden
T 21 Spagna David Silva (C) Uscita al 77’ 77’
T 7 Inghilterra Raheem Sterling Ammonizione al 57’ 57’
A 10 Argentina Sergio Agüero Uscita al 84’ 84’
A disposizione:
P 31 Brasile Ederson
D 22 Francia Benjamin Mendy
D 30 Argentina Nicolás Otamendi
C 17 Belgio Kevin De Bruyne Ingresso al 58’ 58’
C 20 Portogallo Bernardo Silva Ingresso al 77’ 77’
C 26 Algeria Riyad Mahrez
A 9 Brasile Gabriel Jesus Ingresso al 84’ 84’
Manager:
Spagna Pep Guardiola

Man of the Match:
Phil Foden (Manchester City)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) The Football League Cup, su soccer.mistral.co.uk, SoccerData. URL consultato il 28 settembre 2016.
  2. ^ (EN) Carabao Cup 2019-20: Fixtures, teams, draw dates & all you need to know, su goal.com, Goal. URL consultato il 20 giugno 2019.
  3. ^ A tavolino per esclusione del Bury dalla competizione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio