Kieran Trippier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kieran Trippier
Kieran Trippier 2018.jpg
Trippier con la nazionale inglese ai campionato del mondo 2018
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 173 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Atlético Madrid
Carriera
Giovanili
1999-2010Manchester City
Squadre di club1
2010-2011Barnsley42 (2)
2011-2015Burnley170 (4)
2015-2019Tottenham69 (2)
2019-Atlético Madrid53 (0)
Nazionale
2007Inghilterra Inghilterra U-181 (0)
2008-2009Inghilterra Inghilterra U-1910 (0)
2009Inghilterra Inghilterra U-203 (0)
2010-2011Inghilterra Inghilterra U-212 (0)
2017-Inghilterra Inghilterra33 (1)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Europa 2020
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 luglio 2021

Kieran John Trippier (Bury, 19 settembre 1990) è un calciatore inglese, difensore dell'Atlético Madrid e della nazionale inglese, con cui si è laureato vicecampione d'Europa nel 2021.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha un fratello di nome Kelvin, anch'egli calciatore.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino destro,[2] dotato di buon dinamismo possiede buona capacità di corsa,[2] è molto abile nell'effettuare cross[2] e assist ai compagni.[2] Sfrutta molto bene gli spazi sulle fasce esterne ed è un buon tiratore di punizioni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Manchester City, ha giocato con la squadra riserve dei Citizens fino al 2010, senza mai debuttare in prima squadra. Il 1º febbraio 2010 passa in prestito mensile al Barnsley giocando solamente poche partite. Nell'agosto 2010 torna a giocare con la maglia dei Tykes con la formula del prestito annuale.

Nell'agosto 2011 passa in prestito al Burnley. Il 3 gennaio 2012 viene tesserato definitivamente dai Clarets. Colleziona in quattro stagioni, tra campionato e coppe, 185 presenze e 6 reti. Il 19 giugno 2015 viene ceduto al Tottenham[3][4] per circa 3,5 milioni di euro.[5] Inizialmente riserva di Kyle Walker, dopo la cessione di quest'ultimo al Manchester City s'impone come titolare dei londinesi,[6][7] militandovi per quattro anni, totalizzando 114 presenze e 2 reti in tutte le competizioni.

Il 17 luglio 2019 viene ufficializzato il suo passaggio all'Atlético Madrid: gli iberici versano nelle casse del Tottenham 22 milioni di euro.[8][9] Esordisce con la maglia dei Colchoneros il 18 agosto in occasione della partita di campionato contro il Getafe, vinta per 1-0, in cui ha fornito l'assist per il gol decisivo ad Álvaro Morata.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha svolto la trafila di tutte le nazionali giovanili inglesi Under-18, Under-19 e Under-20, per poi giocare accumulare qualche gettone anche con l'Under-21.

Ha fatto il suo esordio in nazionale maggiore il 13 giugno 2017, giocando i primi 75 minuti del match contro la Francia.[11] Convocato per il campionato del mondo 2018 in Russia,[12] durante la competizione è il titolare sulla fascia destra degli inglesi, e segna su punizione il suo primo gol in nazionale nella semifinale persa 2-1 contro la Croazia.[13] Disputa un buon mondiale, aiutando la squadra a raggiungere il quarto posto finale.[14]

Nel 2021 viene convocato per il campionato d'Europa 2020,[15] posticipato a causa della pandemia di COVID-19 e in cui, contrariamente a quanto accaduto al mondiale russo, è relegato tra le seconde linee,[16] anche se nella finale (persa ai rigori contro l'Italia dopo che ai supplementari la gara era terminata sull'1-1) è partito titolare fornendo a Luke Shaw l'assist per il gol del momentaneo vantaggio degli inglesi.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 luglio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Inghilterra Barnsley FCL 3 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 3 0
2010-2011 FCL 39 2 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 41 2
Totale Barnsley 42 2 2 0 - - - - 44 2
2011-2012 Inghilterra Burnley FLC 46 3 FACup+CdL 0+4 0+1 - - - - - - 50 4
2012-2013 FLC 45 0 FACup+CdL 1+2 0 - - - - - - 48 0
2013-2014 FLC 41 1 FACup+CdL 1+4 0+1 - - - - - - 46 2
2014-2015 PL 38 0 FACup+CdL 2+1 0 - - - - - - 41 0
Totale Burnley 170 4 15 2 - - - - 185 6
2015-2016 Inghilterra Tottenham PL 6 1 FACup+CdL 2+1 0 UEL 10 0 - - - 19 1
2016-2017 PL 12 0 FACup+CdL 5+2 0 UCL+UEL 3+0 0 - - - 22 0
2017-2018 PL 24 0 FACup+CdL 6+2 0 UCL 3 0 - - - 35 0
2018-2019 PL 27 1 FACup+CdL 1+2 0 UCL 8 0 - - - 38 1
Totale Tottenham 69 2 21 0 24 0 - - 114 2
2019-2020 Spagna Atlético Madrid PD 25 0 CR 0 0 UCL 6 0 SS 2 0 33 0
2020-2021 PD 28 0 CR 0 0 UCL 7 0 - - - 35 0
Totale Atlético Madrid 53 0 0 0 13 0 2 0 68 0
Totale carriera 334 8 38 2 37 0 2 0 411 10

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-6-2017 Saint-Denis Francia Francia 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 76’ 76’
8-10-2017 Vilnius Lituania Lituania 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Germania Germania Amichevole - Uscita al 71’ 71’
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
27-3-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 60’ 60’
2-6-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole -
7-6-2018 Leeds Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
18-6-2018 Volgograd Tunisia Tunisia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - 1º turno -
24-6-2018 Nižnij Novgorod Inghilterra Inghilterra 6 – 1 Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 63’ 63’
3-7-2018 Tušino Colombia Colombia 1 – 1 dts
(3 – 4 dtr)
Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
7-7-2018 Samara Svezia Svezia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Quarti di finale -
11-7-2018 Mosca Croazia Croazia 2 – 1 dts Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Semifinale 1
14-7-2018 San Pietroburgo Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Finale 3º posto -
8-9-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Spagna Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-9-2018 Leicester Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
15-10-2018 Siviglia Spagna Spagna 2 – 3 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 85’ 85’
7-9-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Euro 2020 -
11-10-2019 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 -
14-10-2019 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 6 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 -
5-9-2020 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 1 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
8-9-2020 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
8-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Galles Galles Amichevole - cap. Uscita al 58’ 58’
11-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Belgio Belgio UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
15-11-2020 Lovanio Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 70’ 70’
18-11-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 85’ 85’
25-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
2-6-2021 Middlesbrough Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Austria Austria Amichevole -
6-6-2021 Middlesbrough Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
13-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Croazia Croazia Euro 2020 - 1º turno -
29-6-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Germania Germania Euro 2020 - Ottavi di finale -
3-7-2021 Roma Ucraina Ucraina 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - Quarti di finale - Ingresso al 65’ 65’
7-7-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 dts Danimarca Danimarca Euro 2020 - Semifinale - Ingresso al 106’ 106’
11-7-2021 Londra Italia Italia 1 – 1 dts
(3 – 2 dtr)
Inghilterra Inghilterra Euro 2020 - Finale - Uscita al 70’ 70’
Totale Presenze 33 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 2020-2021

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Russia 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) New dad Trippier: Family values, wedding changes and choosing City over United, su tottenhamhotspur.com. URL consultato l'8 luglio 2021.
  2. ^ a b c d (EN) Paul MacInnes, Rejuvenated Kieran Trippier making a quick impression at Atlético Madrid, in The Guardian, 14 settembre 2019. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  3. ^ (EN) Trippier Completes Spurs Switch, su burnleyfootballclub.com. URL consultato l'8 luglio 2021.
  4. ^ (EN) Trippier transfer completed, su tottenhamhotspur.com. URL consultato l'8 luglio 2021.
  5. ^ (EN) Press Association, Tottenham seal Kieran Trippier signing from Burnley on five-year deal, su the Guardian, 19 giugno 2015. URL consultato il 12 luglio 2018.
  6. ^ (EN) Kieran Trippier learns from 'rival' Kyle Walker under Spurs' job-share plan, su independent.co.uk, 12 marzo 2016. URL consultato il 12 luglio 2021.
  7. ^ (EN) Jack Rosser, Walker hopes his Tottenham exit will help Trippier thrive for England, su standard.co.uk, 29 aprile 2018. URL consultato il 12 luglio 2021.
  8. ^ (EN) Trippier to Atletico agreed, su tottenhamhotspur.com. URL consultato l'8 luglio 2021.
  9. ^ (ES) ¡Bienvenido, Kieran Trippier!, su atleticodemadrid.com, 17 luglio 2019.
  10. ^ (ES) Cinco jugadores debutaron con la rojiblanca en partido oficial, su atleticodemadrid.com, 19 agosto 2019.
  11. ^ (EN) Kieran Trippier makes debut in England's friendly against France, in Eurosport. URL consultato l'8 luglio 2021.
  12. ^ Convocati Inghilterra: la lista dei 23 per i Mondiali di Russia 2018, in Eurosport, 22 maggio 2018. URL consultato il 12 luglio 2018.
  13. ^ (EN) Kate Whitfield, Kieran Trippier: Where is Kieran Trippier from? How old is he?, in Daily Express, 11 luglio 2018. URL consultato il 12 luglio 2018.
  14. ^ I giocatori più strani del Mondiale, su ultimouomo.com, 17 luglio 2018. URL consultato il 28 ottobre 2019.
  15. ^ I convocati dell'Inghilterra per gli Europei: escluso Lingard, su corrieredellosport.it. URL consultato l'8 luglio 2021.
  16. ^ Duels: Bianconeri vs inglesi, su juventus.com. URL consultato il 12 luglio 2021.
  17. ^ Italia-Inghilterra 4-3 dcr, azzurri campioni d'Europa: maestri a casa loro. La raddrizza Bonucci, Donnarumma para i rigori decisivi, su ilfattoquotidiano.it, 11 luglio 2021. URL consultato il 12 luglio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]