Jesse Lingard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jesse Lingard
Jesse Lingard 2018.jpg
Lingard con la nazionale inglese ai Mondiali 2018
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 175 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Manchester Utd
Carriera
Giovanili
2000-2012Manchester Utd
Squadre di club1
2012-2013Leicester City5 (0)
2013-2014Birmingham City13 (6)
2014Brighton15 (3)[1]
2014-2015Manchester Utd1 (0)
2015Derby County14 (2)
2015-2021Manchester Utd132 (18)
2021West Ham Utd16 (9)
2021-Manchester Utd3 (2)
Nazionale
2013-2015Inghilterra Inghilterra U-2111 (2)
2016-Inghilterra Inghilterra32 (6)
Palmarès
Transparent.png UEFA Nations League
Bronzo Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 ottobre 2021

Jesse Ellis Lingard (Warrington, 15 dicembre 1992) è un calciatore inglese, centrocampista o attaccante del Manchester Utd e della nazionale inglese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente come ala destra, è dotato di buona velocità e dimostra buona abilità negli inserimenti offensivi senza palla. All'occorrenza può giocare anche come seconda punta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Penketh United, nel 2000 viene acquistato dal Manchester Utd.[2] Negli anni seguenti viene prestato al Leicester City, Birmingham City e Brighton.

Manchester United[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 agosto 2015 esordisce con la maglia del Manchester United nella gara persa per 1-2 contro lo Swansea City all'Old Trafford, per poi essere girato in prestito breve al Derby County. Il 21 maggio 2016 segna il gol decisivo nei tempi supplementari della finale di FA Cup contro il Crystal Palace, vinta per 2-1, permettendo così ai Red Devils di aggiudicarsi nuovamente il trofeo a dodici anni dall'ultima vittoria. Con il Manchester di Mourinho, Lingard vince il Community Shield 2016 e l'Europa League 2016-2017.[3][4] Il 26 dicembre 2018 ottiene la sua centesima presenza in Premier League con i Red Devils.

West Ham[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 gennaio 2021 viene ceduto in prestito al West Ham Utd fino al giugno seguente. Alla prima partita con la nuova maglia realizza una doppietta fuori casa contro l’Aston Villa.

Grazie alle sue fantastiche prestazioni (ha tenuto una media gol di uno ogni 158 minuti) ha aiutato a portare il club a lottare per la Champions e per l'Europa League, raggiungendo quest'ultima.[5]

Ritorno a Manchester[modifica | modifica wikitesto]

A fine stagione fa ritorno allo United.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale Under-21 ha preso parte ad alcune partite di qualificazione all'Europeo di categoria e successivamente ha preso parte al campionato europeo Under-21 2015.

Nel novembre 2015 viene convocato per la prima volta nella nazionale maggiore dal CT Hodgson, per l'amichevole contro la Francia, nella quale però rimane in panchina senza mai giocare. Nell'ottobre 2016, a distanza di quasi un anno dalla precedente convocazione, viene chiamato nella nazionale maggiore dal nuovo inglese CT Gareth Southgate (già suo allenatore nell'Under-21), per le partite di qualificazione al Mondiale 2018 contro Malta e Slovenia. Fa il suo esordio ufficiale da titolare l'8 ottobre, nella partita disputata a Wembley contro Malta, e segna il suo primo gol con la nazionale dei tre leoni il 23 marzo 2018 decidendo la sfida vinta in trasferta per 1-0 contro i Paesi Bassi.[6]

Viene convocato per il Mondiale 2018: durante la competizione, in cui l'Inghilterra si classifica quarta, Lingard va in rete in un'occasione, andando a segno nella vittoria 6-1 contro Panama nella fase a gironi.[7] Prende parte anche ad alcune gare dell'edizione 2018-2019 della Nations League, con l'Inghilterra inserita nella Lega A: la sua rete contro la Croazia permette alla nazionale inglese di accedere alla fase finale del torneo.

Nonostante il buon rendimento offerto al West Ham, Southgate non lo inserisce nell'elenco dei convocati per l'Europeo 2020.[5]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 settembre 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Inghilterra Manchester Utd PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 UCL - - - - - 0 0
nov. 2012-gen. 2013 Inghilterra Leicester City FLC 5 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 5 0
2013-gen. 2014 Inghilterra Birmingham City FLC 13 6 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 13 6
feb.-giu. 2014 Inghilterra Brighton FLC 15+2[8] 3+1[8] FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 17 4
2014-feb. 2015 Inghilterra Manchester Utd PL 1 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 1 0
feb.-giu.2015 Inghilterra Derby County FLC 14 2 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 15 2
2015-2016 Inghilterra Manchester Utd PL 25 4 FACup+CdL 7+1 2+0 UCL+UEL 4+3 0 - - - 40 6
2016-2017 PL 25 1 FACup+CdL 2+4 0+1 UEL 10 2 CS 1 1 42 5
2017-2018 PL 33 8 FACup+CdL 6+2 2+3 UCL 6 0 SU 1 0 48 13
2018-2019 PL 27 4 FACup+CdL 2+1 1+0 UCL 6 0 - - - 37 5
2019-2020 PL 22 1 FACup+CdL 4+5 1+0 UEL 9 2 - - - 40 4
2020-gen. 2021 PL 0 0 FACup+CdL 1+2 0 UCL 0 0 - - - 3 0
gen.-giu. 2021 Inghilterra West Ham Utd PL 16 9 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 16 9
2021-2022 Inghilterra Manchester Utd PL 3 2 FACup+CdL 0+1 0+0 UCL 1 0 - - - 5 2
Totale Manchester United 136 20 36 10 41 4 2 1 215 35
Totale carriera 200 39 37 10 41 4 2 1 280 55

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-10-2016 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Malta Malta Qual. Mondiali 2018 -
11-10-2016 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 89’ 89’
15-11-2016 Wembley Inghilterra Inghilterra 2 – 2 Spagna Spagna Amichevole -
22-3-2017 Dortmund Germania Germania 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 71’ 71’
5-10-2017 Wembley Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 64’ 64’
8-10-2017 Vilnius Lituania Lituania 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 81’ 81’
11-11-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Germania Germania Amichevole - Ingresso al 86’ 86’
14-11-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 34’ 34’
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1 Uscita al 68’ 68’
27-3-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 70’ 70’
2-6-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole - Uscita al 67’ 67’
7-6-2018 Leeds Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
18-6-2018 Volgograd Tunisia Tunisia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 90+3’ 90+3’
24-6-2018 Nižnij Novgorod Inghilterra Inghilterra 6 – 1 Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno 1 Uscita al 63’ 63’
3-7-2018 Tušino Colombia Colombia 1 – 1 dts
(3 - 4 dtr)
Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Ammonizione al 69’ 69’
7-7-2018 Samara Svezia Svezia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Quarti di finale -
11-7-2018 Mosca Croazia Croazia 2 – 1 dts Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Semifinale -
14-7-2018 San Pietroburgo Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Finale 3º posto - Ingresso al 45’ 45’
8-9-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Spagna Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-9-2018 Leicester Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
15-11-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole 1 Uscita al 58’ 58’
18-11-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1 Ingresso al 73’ 73’
6-6-2019 Guimarães Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 dts Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale - Ingresso al 61’ 61’
9-6-2019 Guimarães Svizzera Svizzera 0 – 0 dts
(5 – 6 dtr)
Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Finale 3º posto - Ammonizione al 27’ 27’ Uscita al 106’ 106’
25-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 46’ 46’
28-3-2021 Tirana Albania Albania 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 81’ 81’
31-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 90’ 90’
2-6-2021 Middlesbrough Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Austria Austria Amichevole - Uscita al 61’ 61’
6-6-2021 Middlesbrough Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Romania Romania Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
2-9-2021 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 84’ 84’
5-9-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2022 2
9-10-2021 Andorra la Vella Andorra Andorra 0 – 5 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 72’ 72’
Totale Presenze 32 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2015-2016
Manchester United: 2016
Manchester United: 2016-2017

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 17 (4) se si comprendono i play-off.
  2. ^ (EN) Jesse Lingard says he chose Manchester United ahead of Liverpool as a youngster, su skysports.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Community Shield | Man Utd Trophy Room, su www.manutd.com. URL consultato il 21 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Europa League & UEFA Cup | Man Utd Trophy Room, su www.manutd.com. URL consultato il 21 gennaio 2019.
  5. ^ a b Intervista a Jesse Lingard: la sua visione del calcio, confessioni e nuove curiosità, su adnkronos.com, 3 giugno 2021. URL consultato il 3 giugno 2021.
  6. ^ L'Inghilterra manda ko Koeman al suo esordio sulla panchina dell'Olanda: 0-1 siglato da Lingard, in Eurosport, 23 marzo 2018. URL consultato il 24 marzo 2018.
  7. ^ (EN) Jesse Lingard scores his first World Cup goal as England thrash Panama, su www.manutd.com. URL consultato il 21 gennaio 2019.
  8. ^ a b Nei Play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]