Premier League 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premier League 2015-2016
Barclays Premier League 2015-2016
Competizione Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 117ª (24ª di Premier League)
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dall'8 agosto 2015
al 17 maggio 2016
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Leicester City
(1º titolo)
Retrocessioni Newcastle Utd
Norwich City
Aston Villa
Statistiche
Miglior giocatore Algeria Riyad Mahrez[1]
Miglior marcatore Inghilterra Harry Kane (25)
Miglior portiere Rep. Ceca Petr Čech[2]
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 026 (2,7 per incontro)
LCFC lift the Premier League Trophy (26943755296) (cropped).jpg
La premiazione del Leicester City, campione per la prima volta nella storia.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

La Premier League 2015-2016 è stata la 117ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputato tra il 8 agosto 2015 e il 17 maggio 2016[3] e concluso con la vittoria del Leicester City, al suo primo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Harry Kane (Tottenham) con 25 reti[4].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Come nelle precedenti annate, per via del ranking UEFA, accedono alla fase a gironi della Champions League le prime tre squadre classificate, mentre la 4ª approda di diritto al turno di spareggi della stessa competizione. Entrano in Europa League la 5ª squadra classificata e le vincenti di FA Cup e League Cup; nel caso in cui le vincenti delle due coppe nazionali siano già qualificate alle coppe europee tramite il campionato, al loro posto si qualificheranno la 6ª in classifica ed eventualmente la 7ª. Le ultime tre squadre classificate retrocedono in Championship.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Jamie Vardy, trascinatore delle Foxes con 24 gol.

Il campionato si aprì con il Manchester City che vinse le sue prime 5 partite. Seguirono, oltre alle favorite Arsenal e Manchester Utd, le sorprendenti Crystal Palace, Swansea City e Leicester City. I Citizens accusarono una flessione tra ottobre e novembre che permise ai Red Devils e ai Gunners di prendere il comando per poche giornate. Le due compagini furono inaspettatamente scalzate dai biancoblù di Claudio Ranieri i quali, nonostante fossero stati indicati alla vigilia come principali indiziati alla retrocessione,[5] cominciarono a inanellare una serie di risultati positivi, tra cui il successo dicembrino per 2-1 sui campioni uscenti del Chelsea[6] che, già in piena crisi, costò la panchina a José Mourinho.[7]

Le sorprendenti Foxes seppero resistere al ritorno del Manchester City nelle settimane seguenti, e anzi lo misero definitivamente fuori dai giochi a inizio febbraio, dopo il 3-1 inflitto nello scontro diretto all'Etihad Stadium.[8] La caduta del turno seguente ad Ashburton Grove riportò l'Arsenal a –2 dall'undici di Ranieri,[9] tuttavia da qui in avanti le inseguitrici della capolista iniziarono a rubarsi punti a vicenda; ciò favorì ancora più la fuga della piccola compagine di Leicester, per un'impresa senza eguali nella storia del calcio moderno, che catalizzò l'attenzione di tutto il mondo.[10] I Gunners ebbero un netto calo nella seconda parte di stagione, sicché lasciarono unicamente all'emergente Tottenham di Mauricio Pochettino il compito di contrastare la marcia delle Foxes. Grazie alle reti del capocannoniere Harry Kane gli Spurs accorciarono fino a portarsi a –5 dalla vetta, ma da qui in avanti il Leicester City non rallenterà più e andrà a vincere il titolo, il primo della sua storia, sorretto dai gol di Jamie Vardy e dalle giocate di Riyad Mahrez.[10]

Harry Kane del Tottenham, miglior marcatore del campionato con 25 gol.

Il Tottenham accusò inoltre una flessione nel finale, quando i giochi per il primo posto erano matematicamente conclusi, e venne scavalcato dai Gunners che riuscirono così a terminare davanti agli acerrimi rivali di North London. Il Manchester City, distratto dall'impegno in Champions League che si concluderà in semifinale, riuscirà a concludere al quarto posto precedendo solamente per differenza reti un Manchester Utd ancora deludente nel post-Ferguson; fatale ai Red Devils fu la sconfitta per 3-2 patita nell'ultima gara giocata ad Upton Park contro il West Ham Utd. Proprio gli Hammers centrarono l'accesso in Europa League, assieme al Southampton che confermò i progressi della stagione precedente, mentre il Liverpool si ritrovò nuovamente escluso dalle competizioni europee nonostante l'avvicendamento tecnico in autunno tra Brendan Rodgers e Jürgen Klopp.

In coda affondò ben presto l'Aston Villa che abbandonò per la prima volta la Premier League, lasciando ad Arsenal, Chelsea, Everton, Liverpool, Manchester Utd e Tottenham l'onore di aver disputato tutte le edizioni del campionato fin dalla fondazione nel 1992. Il Norwich City retrocesse immediatamente ancora una volta causa un pessimo finale, mentre l'ultimo a cadere fu il Newcastle Utd che, pur a fronte di un mercato estivo da oltre 100 milioni di euro e l'arrivo in panchina del blasonato Rafael Benítez, non riuscì a salvarsi. Rivelazione della stagione fu anche il Bournemouth che, partito come cenerentola del torneo, riuscì a salvarsi con alcuni turni di anticipo; anche il Sunderland mantenne ancora una volta la categoria, rimediando nel finale a una situazione che pareva tutt'altro che rosea.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal dettagli Londra Emirates Stadium 3º posto in Premier League
Aston Villa dettagli Birmingham Villa Park 16º posto in Premier League
Bournemouth dettagli Bournemouth Vitality Stadium 1º posto in Football League Championship
Chelsea dettagli Londra Stamford Bridge 1º posto in Premier League
Crystal Palace dettagli Londra Selhurst Park 10º posto in Premier League
Everton dettagli Liverpool Goodison Park 11º posto in Premier League
Leicester City dettagli Leicester King Power Stadium 14º posto in Premier League
Liverpool dettagli Liverpool Anfield 5º posto in Premier League
Manchester City dettagli Manchester Etihad Stadium 2º posto in Premier League
Manchester Utd dettagli Manchester Old Trafford 4º posto in Premier League
Newcastle Utd dettagli Newcastle upon Tyne St. James' Park 15º posto in Premier League
Norwich City dettagli Norwich Carrow Road 3º posto in Football League Championship
Southampton dettagli Southampton St. Mary's Stadium 7º posto in Premier League
Stoke City dettagli Stoke-on-Trent Britannia Stadium 9º posto in Premier League
Sunderland dettagli Sunderland Stadium of Light 17º posto in Premier League
Swansea City dettagli Swansea Liberty Stadium 8º posto in Premier League
Tottenham dettagli Londra White Hart Lane 6º posto in Premier League
Watford dettagli Watford Vicarage Road 2º posto in Football League Championship
West Bromwich dettagli West Bromwich The Hawthorns 13º posto in Premier League
West Ham Utd dettagli Londra Boleyn Ground 12º posto in Premier League

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Arsenal Francia Arsène Wenger Francia Olivier Giroud (30) Francia Olivier Giroud (16)
Aston Villa Inghilterra Tim Sherwood (1ª-10ª)
Francia Rémi Garde (11ª-31ª)
Scozia Eric Black (32ª-38ª)
Senegal Idrissa Gueye (29) Ghana Jordan Ayew (7)
Bournemouth Inghilterra Eddie Howe Scozia Matt Ritchie (31) Norvegia Joshua King (6)
Chelsea Portogallo José Mourinho (1ª-16ª)
Paesi Bassi Guus Hiddink (17ª-38ª)
Spagna César Azpilicueta (30) SpagnaBrasile Diego Costa (12)
Crystal Palace Inghilterra Alan Pardew Inghilterra Wilfried Zaha (30) Francia Yohan Cabaye (5)
Everton Spagna Roberto Martínez Inghilterra Ross Barkley (30) Belgio Romelu Lukaku (18)
Leicester City Italia Claudio Ranieri Giamaica Wes Morgan (38) Inghilterra Jamie Vardy (24)
Liverpool Irlanda del Nord Brendan Rodgers (1ª-8ª)
Germania Jürgen Klopp (9ª-38ª)
Belgio Simon Mignolet (29) Brasile Roberto Firmino (10)
Manchester City Cile Manuel Pellegrini Francia Gaël Clichy (34) Argentina Sergio Agüero (24)
Manchester United Paesi Bassi Louis van Gaal Spagna Juan Manuel Mata (31) Francia Anthony Martial (11)
Newcastle United Inghilterra Steve McClaren (1ª-29ª)
Spagna Rafael Benítez (30ª-38ª)
Paesi Bassi Daryl Janmaat
Paesi Bassi Georginio Wijnaldum (31)
Paesi Bassi Georginio Wijnaldum (11)
Norwich City Scozia Alex Neil Inghilterra Jonathan Howson (32) RD del Congo Dieumerci Mbokani (5)
Southampton Paesi Bassi Ronald Koeman Portogallo José Fonte (31) Italia Graziano Pellè
Senegal Sadio Mané (11)
Stoke City Galles Mark Hughes Irlanda Glenn Whelan (32) Austria Marko Arnautović (11)
Sunderland Paesi Bassi Dick Advocaat (1ª-8ª)
Inghilterra Sam Allardyce (9ª-38ª)
Paesi Bassi Patrick van Aanholt
Inghilterra Jermain Defoe (29)
Inghilterra Jermain Defoe (15)
Swansea City Inghilterra Garry Monk (1ª-15ª)
Galles Alan Curtis (16ª-20ª)
Italia Francesco Guidolin (21ª-38ª)
Polonia Łukasz Fabiański
Galles Ashley Williams
Islanda Gylfi Sigurðsson (32)
Ghana André Ayew (12)
Tottenham Hotspur Argentina Mauricio Pochettino Francia Hugo Lloris
Inghilterra Harry Kane (34)
Inghilterra Harry Kane (25)
Watford Spagna Quique Sánchez Flores Brasile Heurelho Gomes (31) Nigeria Odion Ighalo (15)
West Bromwich Albion Galles Tony Pulis Scozia Darren Fletcher (31) Venezuela Salomón Rondón (7)
West Ham United Croazia Slaven Bilić Inghilterra Aaron Cresswell (30) Francia Dimitri Payet
Inghilterra Andy Carroll (9)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Premier league trophy icon.png 1. Leicester City 81 38 23 12 3 68 36 +32
2. Arsenal 71 38 20 11 7 65 36 +29
3. Tottenham 70 38 19 13 6 69 35 +34
[11] 4. Manchester City 66 38 19 9 10 71 41 +30
[12] 5. Manchester Utd 66 38 19 9 10 49 35 +14
[13] 6. Southampton 63 38 18 9 11 59 41 +18
[14] 7. West Ham Utd 62 38 16 14 8 65 51 +14
8. Liverpool 60 38 16 12 10 63 50 +13
9. Stoke City 51 38 14 9 15 41 55 -14
10. Chelsea 50 38 12 14 12 59 53 +6
11. Everton 47 38 11 14 13 59 55 +4
12. Swansea City 47 38 12 11 15 42 52 -10
13. Watford 45 38 12 9 17 40 50 -10
14. West Bromwich 43 38 10 13 15 34 48 -14
15. Crystal Palace 42 38 11 9 18 39 51 -12
16. Bournemouth 42 38 11 9 18 45 67 -22
17. Sunderland 39 38 9 12 17 48 62 -14
1downarrow red.svg 18. Newcastle Utd 37 38 9 10 19 44 65 -21
1downarrow red.svg 19. Norwich City 34 38 9 7 22 39 67 -28
1downarrow red.svg 20. Aston Villa 17 38 3 8 27 27 76 -49

Legenda:

      Campione d'Inghilterra e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Champions League 2016-2017
      Ammessa agli spareggi (percorso piazzate) della UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Europa League 2016-2017
      Ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017
      Retrocesse in Football League Championship 2016-2017

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Leicester City Football Club 2015-2016.
Formazione tipo Giocatori (presenze)
Danimarca Kasper Schmeichel (38)
Inghilterra Danny Simpson (30)
Giamaica Wes Morgan (38)
Germania Robert Huth (35)
Austria Christian Fuchs (34)
Algeria Riyad Mahrez (37)
Inghilterra Danny Drinkwater (35)
Francia N'Golo Kanté (37)
Inghilterra Marc Albrighton (38)
Giappone Shinji Okazaki (36)
Inghilterra Jamie Vardy (36)
Allenatore: Italia Claudio Ranieri
Altri giocatori: Leonardo Ulloa (29), Andy King (25), Jeff Schlupp (24), Ritchie De Laet (12), Nathan Dyer (12), Demarai Gray (12), Daniel Amartey (5), Gökhan Inler (5), Yohan Benalouane (4), Marcin Wasilewski (4), Andrej Kramarić (2), Joe Dodoo (1).

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (33ª)
9 ago. 0-2 Arsenal-West Ham Utd 3-3 9 apr.
8 ago. 0-1 Bournemouth-Aston Villa 2-1
2-2 Chelsea-Swansea City 0-1
2-2 Everton-Watford 1-1
4-2 Leicester City-Sunderland 2-0
1-0 Manchester Utd-Tottenham 0-3
9 ago. 2-2 Newcastle Utd-Southampton 1-3
8 ago. 1-3 Norwich City-Crystal Palace 0-1
9 ago. 0-1 Stoke City-Liverpool 1-4
10 ago. 0-3 West Bromwich Albion-Manchester City 1-2
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (34ª)
14 ago. 0-1 Aston Villa-Manchester Utd 0-1 16 apr.
16 ago. 1-2 Crystal Palace-Arsenal 1-1
17 ago. 1-0 Liverpool-Bournemouth 2-1
16 ago. 3-0 Manchester City-Chelsea 3-0
15 ago. 0-3 Southampton-Everton 1-1
1-3 Sunderland-Norwich City 3-0
2-0 Swansea City-Newcastle Utd 0-3
2-2 Tottenham-Stoke City 4-0
0-0 Watford-West Bromwich Albion 1-0
1-2 West Ham Utd-Leicester City 2-2


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (21ª)
24 ago. 0-0 Arsenal-Liverpool 3-3 12 gen.
22 ago. 2-1 Crystal Palace-Aston Villa 0-1
23 ago. 0-2 Everton-Manchester City 0-0
22 ago. 1-1 Leicester City-Tottenham 1-0
0-0 Manchester Utd-Newcastle Utd 3-3
1-1 Norwich City-Stoke City 1-3
1-1 Sunderland-Swansea City 4-2
23 ago. 0-0 Watford-Southampton 0-2
2-3 West Bromwich Albion-Chelsea 2-2
22 ago. 3-4 West Ham Utd-Bournemouth 3-1
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (20ª)
29 ago. 2-2 Aston Villa-Sunderland 1-3 2 gen.
1-1 Bournemouth-Leicester City 0-0
1-2 Chelsea-Crystal Palace 3-0
0-3 Liverpool-West Ham Utd 0-2
2-0 Manchester City-Watford 2-1
0-1 Newcastle Utd-Arsenal 0-1
30 ago. 3-0 Southampton-Norwich City 0-1
29 ago. 0-1 Stoke City-West Bromwich Albion 1-2
30 ago. 2-1 Swansea City-Manchester Utd 1-2
29 ago. 0-0 Tottenham-Everton 1-1


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
12 set. 2-0 Arsenal-Stoke City 0-0 16 gen.
0-1 Crystal Palace-Manchester City 0-4
3-1 Everton-Chelsea 3-3
13 set. 3-2 Leicester City-Aston Villa 1-1
12 set. 3-1 Manchester Utd-Liverpool 1-0
3-1 Norwich City-Bournemouth 0-3
13 set. 0-1 Sunderland-Tottenham 1-4
12 set. 1-0 Watford-Swansea City 0-1
0-0 West Bromwich Albion-Southampton 0-3
14 set. 2-0 West Ham Utd-Newcastle Utd 1-2
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
19 set. 0-1 Aston Villa-West Bromwich Albion 0-0 23 gen.
2-0 Bournemouth-Sunderland 1-1
2-0 Chelsea-Arsenal 1-0
20 set. 1-1 Liverpool-Norwich City 5-4
19 set. 1-2 Manchester City-West Ham Utd 2-2
1-2 Newcastle Utd-Watford 1-2
20 set. 2-3 Southampton-Manchester Utd 1-0
19 set. 2-2 Stoke City-Leicester City 0-3
0-0 Swansea City-Everton 2-1
20 set. 1-0 Tottenham-Crystal Palace 3-1


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
26 set. 2-5 Leicester City-Arsenal 1-2 13 feb.
3-2 Liverpool-Aston Villa 6-0
3-0 Manchester Utd-Sunderland 1-2
2-2 Newcastle Utd-Chelsea 1-5
3-1 Southampton-Swansea City 1-0
2-1 Stoke City-Bournemouth 3-1
4-1 Tottenham-Manchester City 2-1
27 set. 0-1 Watford-Crystal Palace 2-1
28 set. 2-3 West Bromwich Albion-Everton 1-0
26 set. 2-2 West Ham Utd-Norwich City 2-2
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
4 ott. 3-0 Arsenal-Manchester Utd 2-3 27 feb.
3 ott. 0-1 Aston Villa-Stoke City 1-2
1-1 Bournemouth-Watford 0-0
1-3 Chelsea-Southampton 2-1
2-0 Crystal Palace-West Bromwich Albion 2-3
4 ott. 1-1 Everton-Liverpool 0-4
3 ott. 6-1 Manchester City-Newcastle Utd 1-1
1-2 Norwich City-Leicester City 0-1
2-2 Sunderland-West Ham Utd 0-1
4 ott. 2-2 Swansea City-Tottenham 1-2


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (32ª)
17 ott. 2-0 Chelsea-Aston Villa 4-0 2 apr.
1-3 Crystal Palace-West Ham Utd 2-2
0-3 Everton-Manchester Utd 0-1
5-1 Manchester City-Bournemouth 4-0
18 ott. 6-2 Newcastle Utd-Norwich City 2-3
17 ott. 2-2 Southampton-Leicester City 0-1
19 ott. 0-1 Swansea City-Stoke City 2-2
17 ott. 0-0 Tottenham-Liverpool 1-1
0-3 Watford-Arsenal 0-4
1-0 West Bromwich Albion-Sunderland 0-0
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (31ª)
24 ott. 2-1 Arsenal-Everton 2-0 19 mar.
1-2 Aston Villa-Swansea City 0-1
25 ott. 1-5 Bournemouth-Tottenham 0-3
24 ott. 1-0 Leicester City-Crystal Palace 1-0
25 ott. 1-1 Liverpool-Southampton 2-3
0-0 Manchester Utd-Manchester City 1-0
24 ott. 0-1 Norwich City-West Bromwich Albion 1-0
0-2 Stoke City-Watford 2-1
25 ott. 3-0 Sunderland-Newcastle Utd 1-1
24 ott. 2-1 West Ham Utd-Chelsea 2-2


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
31 ott. 1-3 Chelsea-Liverpool 1-1 1 mar.
0-0 Crystal Palace-Manchester Utd 0-2
1 nov. 6-2 Everton-Sunderland 0-3
31 ott. 2-1 Manchester City-Norwich City 0-0
0-0 Newcastle Utd-Stoke City 0-1
1 nov. 2-0 Southampton-Bournemouth 0-2
31 ott. 0-3 Swansea City-Arsenal 2-1
2 nov. 3-1 Tottenham-Aston Villa 2-0
31 ott. 2-0 Watford-West Ham Utd 1-3
2-3 West Bromwich Albion-Leicester City 2-2
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
8 nov. 1-1 Arsenal-Tottenham 2-2 5 mar.
0-0 Aston Villa-Manchester City 0-4
7 nov. 0-1 Bournemouth-Newcastle Utd 3-1
2-1 Leicester City-Watford 1-0
8 nov. 1-2 Liverpool-Crystal Palace 2-1
7 nov. 2-0 Manchester Utd-West Bromwich Albion 0-1
1-0 Norwich City-Swansea City 0-1
1-0 Stoke City-Chelsea 1-1
0-1 Sunderland-Southampton 1-1
1-1 West Ham Utd-Everton 3-2


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
21 nov. 1-0 Chelsea-Norwich City 2-1 12 mar.
23 nov. 0-1 Crystal Palace-Sunderland 2-2
21 nov. 4-0 Everton-Aston Villa 3-1
1-4 Manchester City-Liverpool 0-3
0-3 Newcastle Utd-Leicester City 0-1
0-1 Southampton-Stoke City 2-1
2-2 Swansea City-Bournemouth 2-3
22 nov. 4-1 Tottenham-West Ham Utd 0-1
21 nov. 1-2 Watford-Manchester Utd 0-1
2-1 West Bromwich Albion-Arsenal 0-2
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (36ª)
28 nov. 2-3 Aston Villa-Watford 2-3 30 apr.
3-3 Bournemouth-Everton 1-2
5-1 Crystal Palace-Newcastle Utd 0-1
1-1 Leicester City-Manchester Utd 1-1
29 nov. 1-0 Liverpool-Swansea City 1-3
28 nov. 3-1 Manchester City-Southampton 2-4
29 nov. 1-1 Norwich City-Arsenal 0-1
28 nov. 2-0 Sunderland-Stoke City 1-1
29 nov. 0-0 Tottenham-Chelsea 2-2
1-1 West Ham Utd-West Bromwich Albion 3-0


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (35ª)
5 dic. 3-1 Arsenal-Sunderland 0-0 23 apr.
0-1 Chelsea-Bournemouth 4-1
1-1 Everton-Crystal Palace 0-0
0-0 Manchester Utd-West Ham Utd 2-3
2-0 Newcastle Utd-Liverpool 2-2
1-1 Southampton-Aston Villa 4-2
2-0 Stoke City-Manchester City 0-4
0-3 Swansea City-Leicester City 0-4
2-0 Watford-Norwich City 2-4
1-1 West Bromwich Albion-Tottenham 1-1
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (38ª)
12 dic. 0-2 Aston Villa-Arsenal 0-4 15 mag.
2-1 Bournemouth-Manchester Utd 1-3
1-0 Crystal Palace-Southampton 1-4
2-1 Leicester City-Chelsea 1-1
2-2 Liverpool-West Bromwich Albion 1-1
2-1 Manchester City-Swansea City 1-1
1-1 Norwich City-Everton 0-3
0-1 Sunderland-Watford 2-2
1-2 Tottenham-Newcastle Utd 1-5
0-0 West Ham Utd-Stoke City 1-2


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (37ª)
19 dic. 2-1 Arsenal-Manchester City 2-2 7 mag.
3-1 Chelsea-Sunderland 2-3
2-3 Everton-Leicester City 1-3
1-2 Manchester Utd-Norwich City 1-0
1-1 Newcastle Utd-Aston Villa 0-0
0-2 Southampton-Tottenham 2-1
1-2 Stoke City-Crystal Palace 1-2
0-0 Swansea City-West Ham Utd 4-1
3-0 Watford-Liverpool 0-2
1-2 West Bromwich Albion-Bournemouth 1-1
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (24ª)
26 dic. 1-1 Aston Villa-West Ham Utd 0-2 2 feb.
0-0 Bournemouth-Crystal Palace 2-1
2-2 Chelsea-Watford 0-0
1-0 Liverpool-Leicester City 0-2
4-1 Manchester City-Sunderland 1-0
0-1 Newcastle Utd-Everton 0-3
4-0 Southampton-Arsenal 0-0
2-0 Stoke City-Manchester Utd 0-3
1-0 Swansea City-West Bromwich Albion 1-1
3-0 Tottenham-Norwich City 3-0


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (25ª)
28 dic. 2-0 Arsenal-Bournemouth 2-0 6 feb.
0-0 Crystal Palace-Swansea City 1-1
3-4 Everton-Stoke City 3-0
0-0 Leicester City-Manchester City 3-1
0-0 Manchester Utd-Chelsea 1-1
2-0 Norwich City-Aston Villa 0-2
0-1 Sunderland-Liverpool 2-2
1-2 Watford-Tottenham 0-1
1-0 West Bromwich Albion-Newcastle Utd 0-1
2-1 West Ham Utd-Southampton 0-1

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Manchester CityMUMCLeiLeicester CityArsLeicester City
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Arsenal 0 3 4 7 10 10 13 16 19 22 25 26 26 27 30 33 36 36 39 42 43 44 44 45 48 51 51 51 52 55 58 61 62 63 64 67 68 71
Aston Villa 3 3 3 4 4 4 4 4 4 4 4 5 5 5 6 6 7 8 8 8 11 12 13 13 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 16 17 17
Bournemouth 0 0 3 4 4 7 7 8 8 8 8 8 9 10 13 16 19 20 20 21 21 24 25 28 28 28 29 32 35 38 38 38 41 41 41 41 42 42
Chelsea 1 1 4 4 4 7 8 8 11 11 11 11 14 15 15 15 18 19 20 23 24 25 28 29 30 33 36 39 40 41 42 45 45 45 48 49 49 50
Crystal Palace 3 3 6 9 9 9 12 15 15 15 16 19 19 22 23 26 29 30 31 31 31 31 31 31 32 32 32 33 33 33 34 37 38 39 39 39 42 42
Everton 1 4 4 5 8 9 12 13 13 13 16 17 20 21 22 23 23 26 26 27 28 29 29 32 35 35 38 38 38 38 38 39 40 41 41 44 44 47
Leicester City 3 6 7 8 11 12 12 15 16 19 22 25 28 29 32 35 38 38 39 40 43 44 47 50 53 53 56 57 60 63 66 69 72 73 76 77 80 81
Liverpool 3 6 7 7 7 8 11 12 13 14 17 17 20 23 23 24 24 27 30 30 31 31 34 34 35 38 41 44 45 45 46 49 52 55 56 56 59 60
Manchester City 3 6 9 12 15 15 15 18 21 22 25 26 26 29 29 32 32 35 36 39 40 43 44 47 47 47 47 50 51 51 54 57 60 61 64 64 65 66
Manchester Utd 3 6 7 7 10 13 16 16 19 20 21 24 27 28 29 29 29 29 30 33 34 37 37 40 41 41 44 47 47 50 53 53 56 59 59 60 63 66
Newcastle Utd 1 1 2 2 2 2 3 3 6 6 7 10 10 10 13 16 17 17 17 17 18 21 21 21 24 24 24 24 24 25 25 25 28 29 30 33 34 37
Norwich City 0 3 4 4 7 8 9 9 9 9 9 12 12 13 13 14 17 17 20 23 23 23 23 23 23 24 24 24 24 25 28 31 31 31 34 34 34 34
Southampton 1 1 2 5 6 6 9 12 13 14 17 20 20 20 21 21 21 24 24 24 27 30 33 34 37 40 40 40 41 44 47 47 50 51 54 57 60 63
Stoke City 0 1 2 2 2 3 6 9 12 12 13 16 19 19 22 23 23 26 29 29 32 33 33 33 33 36 39 42 43 43 46 47 47 47 47 48 48 51
Sunderland 0 0 1 2 2 2 2 3 3 6 6 6 9 12 12 12 12 12 12 15 18 18 19 19 20 23 23 24 27 28 29 30 30 33 34 35 38 39
Swansea City 1 4 5 8 8 9 9 10 10 13 13 13 14 14 14 14 15 18 19 19 19 22 25 26 27 27 27 30 33 33 36 37 40 40 40 43 46 47
Tottenham 0 1 2 3 6 9 12 13 14 17 20 21 24 25 26 26 29 32 35 36 36 39 42 45 48 51 54 54 55 58 61 62 65 68 69 70 70 70
Watford 1 2 3 3 6 9 9 10 10 13 16 16 16 19 22 25 28 29 29 29 29 29 32 33 33 36 37 37 37 37 37 38 41 41 41 44 44 45
West Bromwich 0 1 1 4 5 8 8 8 11 14 14 14 17 18 19 20 20 20 23 26 27 27 28 29 29 32 35 36 39 39 40 40 40 40 41 41 42 43
West Ham Utd 3 3 3 6 9 12 13 14 17 20 20 21 21 22 23 24 25 26 29 32 35 35 36 39 39 40 43 46 49 50 51 52 53 56 59 62 62 62

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Arsenal 39 Leicester City 42
Leicester City 39 Southampton 39
Manchester City 36 Manchester Utd 36
Tottenham 35 Tottenham 35
Crystal Palace 31 West Ham Utd 33
Manchester Utd 30 Arsenal 32
Liverpool 30 Liverpool 30
West Ham Utd 29 Manchester City 30
Watford 29 Chelsea 30
Stoke City 29 Swansea City 28
Everton 26 Sunderland 27
Southampton 24 Bournemouth 22
West Bromwich 23 Stoke City 22
Chelsea 20 Everton 21
Norwich City 20 Newcastle Utd 20
Bournemouth 20 West Bromwich 20
Swansea City 19 Watford 16
Newcastle Utd 17 Norwich City 14
Sunderland 12 Crystal Palace 11
Aston Villa 8 Aston Villa 9
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta
Leicester City 42 Leicester City 39
Manchester Utd 41 Tottenham 34
Arsenal 40 Arsenal 31
Manchester City 38 West Ham Utd 28
Tottenham 36 Manchester City 28
Southampton 36 Liverpool 28
West Ham Utd 34 Southampton 27
Liverpool 32 Chelsea 26
Swansea City 30 Manchester Utd 25
Newcastle Utd 28 Everton 24
Stoke City 28 Stoke City 23
Sunderland 24 Bournemouth 22
Chelsea 24 Crystal Palace 21
Watford 24 Watford 21
Everton 23 West Bromwich 20
Norwich City 23 Swansea City 17
West Bromwich 23 Sunderland 15
Crystal Palace 21 Norwich City 11
Bournemouth 20 Newcastle Utd 9
Aston Villa 11 Aston Villa 6

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Leicester City (21)
  • Minor numero di sconfitte: Leicester City (3)
  • Miglior attacco: Tottenham (64 gol fatti)
  • Miglior difesa: Tottenham (25 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Tottenham (+39)
  • Maggior numero di pareggi: West Ham, Everton e Chelsea (14)
  • Minor numero di pareggi:Manchester City (6)
  • Maggior numero di sconfitte: Aston Villa (24)
  • Minor numero di vittorie: Aston Villa (3)
  • Peggior attacco: Aston Villa (23 gol fatti)
  • Peggior difesa: Aston Villa (65 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Aston Villa (-42)
  • Miglior serie positiva: Tottenham (15 risultati utili)
  • Peggior serie negativa: Aston Villa (11 sconfitte)

Partite

  • Più gol (9): Norwich City - Liverpool 4-5
  • Maggiore scarto di gol (5): Manchester City - Newcastle 6-1

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
25 Inghilterra Harry Kane Tottenham
24 Argentina Sergio Agüero Manchester City
24 Inghilterra Jamie Vardy Leicester City
18 Belgio Romelu Lukaku Everton
17 Algeria Riyad Mahrez Leicester City
16 Francia Olivier Giroud Arsenal
15 Nigeria Odion Ighalo Watford
15 Inghilterra Jermain Defoe Sunderland
13 Cile Alexis Sánchez Arsenal
13 Inghilterra Troy Deeney Watford
12 Spagna Diego Costa Chelsea
12 Ghana André Ayew Swansea City
11 Austria Marko Arnautović Stoke City
11 Italia Graziano Pellè Southampton
11 Senegal Sadio Mané Southampton
11 Francia Anthony Martial Manchester Utd
11 Islanda Gylfi Sigurðsson Swansea City
11 Paesi Bassi Georginio Wijnaldum Newcastle

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leicester City’s Riyad Mahrez wins PFA Player of the Year award.
  2. ^ Petr Čech wins Premier League Golden Glove..
  3. ^ Il campionato si sarebbe dovuto chiudere il 15 maggio 2016, tuttavia la partita Manchester United-Bournemouth è stata rinviata al 17 maggio 2016 a causa di un allarme bomba all'Old Trafford.
  4. ^ Premier League & Football League Div 1 Leading Goalscorers 2005-2018, su rsssf.com.
  5. ^ Paolo Avanti, Leicester, in agosto lo davano tutti retrocesso, su gazzetta.it, 2 maggio 2016.
  6. ^ Aldo Cangemi, Premier League, Leicester-Chelsea 2-1: Mourinho perde ancora, Ranieri primo, su gazzetta.it, 14 dicembre 2015.
  7. ^ Matteo De Santis, Mourinho esonerato dal Chelsea, su lastampa.it, 18 dicembre 2015.
  8. ^ Marco Gaetani, Manchester City-Leicester 1-3, lezione di Ranieri a Pellegrini, su repubblica.it, 6 febbraio 2016.
  9. ^ Michele Liberati, Welbeck al 94': Arsenal-Leicester 2-1!, su foxsports.it, 14 febbraio 2016.
  10. ^ a b Pietro Cabrio, La più grande impresa del calcio moderno, su ilpost.it, 4 aprile 2016.
  11. ^ Vincitore della Football League Cup 2015-2016
  12. ^ Vincitore della FA Cup 2015-2016.
  13. ^ Qualficato alla fase a gironi della UEFA Europa League 2016-2017 in quanto la vincitrice della FA Cup 2015-2016 (il Manchester Utd) è già qualificata alla fase a gironi dell'omonima competizione europea tramite il campionato.
  14. ^ Qualificato al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017 in quanto la vincitrice della Football League Cup 2015-2016 (il Manchester City) è già qualificata ai play off della UEFA Champions League 2016-2017 tramite il campionato.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio