First Division 1965-1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
First Division 1965-1966
Competizione First Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 67ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dal 21 agosto 1965
al 19 maggio 1966
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Formula 1 girone all'italiana
Risultati
Vincitore Liverpool
(7º titolo)
Retrocessioni Northampton Town
Blackburn
Statistiche
Miglior marcatore Irlanda del Nord Willie Irvine
Inghilterra Roger Hunt (29 ex aequo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1964-65 1966-67 Right arrow.svg

La First Division 1965-1966 è stata la 67ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputato tra il 21 agosto 1965 e il 19 maggio 1966 e concluso con la vittoria del Liverpool, al suo settimo titolo.

Capocannonieri del torneo sono stati Willie Irvine (Burnley) e Roger Hunt (Liverpool) con 29 reti ciascuno[1][2].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato precedente ai mondiali di Inghilterra '66 si aprì il 25 agosto 1965: la prima squadra a staccarsi dal gruppo fu il Leeds Utd[3] che prese il comando solitario alla seconda giornata mantenendolo (tranne una parentesi del Nottingham Forest alla terza giornata) fino al sesto turno, quando fu sopravanzato dal Tottenham. A partire dalla giornata successiva iniziò una bagarre in vetta alla classifica che vide contendersi il primo posto il Burnley, il Leeds, il West Bromwich e lo Sheffield Utd. Quest'ultima squadra prese il comando solitario all'undicesimo turno, ma fu sopravanzata nel giro di due giornate dal Leeds. Alla sedicesima giornata fu invece la volta del Burnley, che prese la vetta solitaria tallonato dal Liverpool finora rimasto tagliato fuori dalla lotta al vertice. I Reds presero il comando della classifica alla diciottesima giornata, concludendo il girone di andata con due punti sul Burnley.

Il Liverpool mantenne il distacco sull'inseguitrice fino alla ventisettesima giornata, quando allungò il passo arrivando, nel giro di quattro giornate, a +9 dal Leeds e dal Burnley. Tale vantaggio consentirà ai Reds di guidare la classifica per il resto del campionato senza particolari patemi, assicurandosi la vittoria del torneo con due giornate di anticipo sulla fine del campionato.

A fondo classifica, assieme ad un Blackburn in caduta libera (aveva totalizzato sei punti durante il girone di ritorno), scese in Second Division il neopromosso Northampton Town, condannato all'ultima giornata.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal Londra 13º posto in First Division
Aston Villa Birmingham 16º posto in First Division
Blackburn Blackburn 10º posto in First Division
Blackpool Blackpool 17º posto in First Division
Burnley Burnley 12º posto in First Division
Chelsea Londra 3º posto in First Division
Everton Liverpool 4º posto in First Division
Fulham Londra 20º posto in First Division
Leeds Utd Leeds 2º posto in First Division
Leicester City Leicester 18º posto in First Division
Liverpool Liverpool 7º posto in First Division
Manchester Utd Manchester 1º posto in First Division
Newcastle Utd Newcastle upon Tyne 1º posto in Second Division, promosso
Northampton Town Northampton 2º posto in Second Division, promosso
Nottingham Forest Nottingham 5º posto in First Division
Sheffield Utd Sheffield 19º posto in First Division
Sheffield Weds Sheffield 8º posto in First Division
Stoke City Stoke-on-Trent 11º posto in First Division
Sunderland Sunderland 15º posto in First Division
Tottenham Londra 6º posto in First Division
West Bromwich West Bromwich 14º posto in First Division
West Ham Utd Londra 9º posto in First Division

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
Premier league trophy icon.png 1. Liverpool 61 42 26 9 7 79 34 2.324
2. Leeds Utd 55 42 23 9 10 79 38 2.079
3. Burnley 55 42 24 7 11 79 47 1.681
4. Manchester Utd 51 42 18 15 9 84 59 1.424
5. Chelsea 51 42 22 7 13 65 53 1.226
[4] 6. West Bromwich 50 42 19 12 11 91 69 1.319
7. Leicester City 49 42 21 7 14 80 65 1.231
8. Tottenham 44 42 16 12 14 75 66 1.136
9. Sheffield Utd 43 42 16 11 15 56 59 0.949
10. Stoke City 42 42 15 12 15 65 64 1.016
[5] 11. Everton 41 42 15 11 16 56 62 0.903
12. West Ham Utd 39 42 15 9 18 70 83 0.843
13. Blackpool 37 42 14 9 19 55 65 0.846
14. Arsenal 37 42 12 13 17 62 75 0.827
15. Newcastle Utd 37 42 14 9 19 50 63 0.794
16. Aston Villa 36 42 15 6 21 69 80 0.863
17. Sheffield Weds 36 42 14 8 20 56 66 0.848
18. Nottingham Forest 36 42 11 12 19 71 83 0.855
19. Sunderland 36 42 14 8 20 51 72 0.708
20. Fulham 35 42 14 7 21 67 85 0.788
1downarrow red.svg 21. Northampton Town 33 42 10 13 19 55 92 0.598
1downarrow red.svg 22. Blackburn 20 42 8 4 30 57 88 0.648

Legenda:

      Campione d'Inghilterra e ammessa in Coppa dei Campioni 1966-1967.
      Ammessa in Coppa delle Coppe 1966-1967.
      Ammesse in Coppa delle Fiere 1966-1967.
      Retrocesse in Second Division 1966-1967.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre venivano calssificate secondo il quoziente reti.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Liverpool Football Club 1965-1966.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Liverpool (26)
  • Minor numero di sconfitte: Liverpool (7)
  • Migliore attacco: West Bromwich (91 goal fatti)
  • Miglior difesa: Liverpool (34 reti subite)
  • Maggior numero di pareggi: Manchester Utd (15)
  • Minor numero di pareggi: Blackburn (4)
  • Maggior numero di sconfitte: Blackburn (30)
  • Minor numero di vittorie: Blackburn (8)
  • Peggior attacco: Newcastle (50 reti segnate)
  • Peggior difesa: Northampton Town (92 reti subite)
  • Peggior media goal: Northampton Town (0.598)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A Roger Hunt venne riconosciuto un gol a posteriori Sir Roger loses a goal but gains a record, su lfchistory.net.
  2. ^ Football League Div 1 & 2 Leading Goalscorers 1947-92, su rsssf.com.
  3. ^ Risultati del Manchester Utd nella stagione 1965-66. Nella pagina vi sono dei link in cui è possibile visualizzare le classifiche di ogni singolo turno.
  4. ^ Vince la Football League Cup.
  5. ^ Vince la FA Cup.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio