First Division 1986-1987

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
First Division 1986-1987
Today First Division 1986-1987
Competizione First Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 88ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dal 23 agosto 1986
all'11 maggio 1987
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Everton
(9º titolo)
Retrocessioni Leicester City
Manchester City
Aston Villa
Statistiche
Miglior giocatore Inghilterra Clive Allen[1]
Miglior marcatore Inghilterra Clive Allen (33)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1985-86 1987-88 Right arrow.svg

La First Division 1986-1987 è stata la 88ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputato tra il 23 agosto 1986 e l'11 maggio 1987 e concluso con la vittoria dell'Everton, al suo nono titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Clive Allen (Tottenham) con 33 reti[2].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato vide subito in testa il West Ham Utd[3], che vincendo le prime due partite si portò al primo posto in solitaria. Dopo due giornate fu il neopromosso Wimbledon FC a prendere il posto degli Hammers, inseguito dal Liverpool campione in carica e dal Nottingham Forest. Questultimo si staccò dalla vetta alla settima giornata e condusse la classifica fino alla quattordicesima giornata, tallonato dal Norwich City che alla decima giornata prese provvisoriamente il comando della classifica. Al quindicesimo turno l'Arsenal, rinnovato dall'avvento in panchina di George Graham, prese la vetta in solitaria e allungò sulle inseguitrici, concludendo il girone di andata a +4 dall'Everton, rimasto finora a ridosso della vetta.

Allinizio del girone di ritorno l'Arsenal allungò di un punto il vantaggio sull'Everton, ma subito dopo accusò un calo permettendo la rimonta dei Toffees, che alla ventiseiesima giornata superarono i Gunners e tentarono la fuga inseguiti dai rivali del Liverpool. I Reds rimontarono lo svantaggio sulla capolista, prendendo la testa della classifica alla trentesima giornata, ma l'Everton recuperò la vetta dopo quattro giornate e allungò sui rivali acquisendo un vantaggio sufficiente ad assicurarsi la vittoria del campionato con due giornate di anticipo.

A fondo classifica un Aston Villa in crisi retrocesse alla penultima giornata. Al turno successivo invece fu condannato il Manchester City, assieme al Leicester City, superato dal neopromosso Charlton che dovette disputare i play-off promozione-salvezza contro il Leeds Utd, introdotti per ravvivare un poco una classifica senza più piazzamenti europei, vincendoli. Questo comportò una promozione in meno e comportò che il prossimo campionato fu dispitato da 21 sqaudre.

Anche nel 1987 nessuna squadra inglese si qualificò per le competizioni europee a causa del bando dei club inglesi deciso dalla UEFA in seguito alla strage dell'Heysel.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal dettagli Londra Highbury Stadium 7° posto in First Division
Aston Villa dettagli Birmingham Villa Park 16° posto in First Division
Charlton dettagli Charlton The Valley 2° posto in Second Division, promosso
Chelsea dettagli Londra Stamford Bridge 6° posto in First Division
Coventry City dettagli Coventry Highfield Road 17° posto in First Division
Everton dettagli Liverpool Goodison Park 2° posto in First Division
Leicester City dettagli Leicester Filbert Street 19° posto in First Division
Liverpool dettagli Liverpool Anfield Road 1° posto in First Division
Luton Town dettagli Luton Kenilworth Road 9° posto in First Division
Manchester City dettagli Manchester Maine Road 15° posto in First Division
Manchester Utd dettagli Manchester Old Trafford 4° posto in First Division
Newcastle Utd dettagli Newcastle-upon-Tyne St James Park 11° posto in First Division
Norwich City dettagli Norwich Carrow Road 1° posto in Second Division, promosso
Nottingham Forest dettagli Nottingham City Ground 8° posto in First Division
Oxford Utd dettagli Oxford Manor Ground 18° posto in First Division
QPR dettagli Londra Loftus Road 13° posto in First Division
Sheffield Weds dettagli Sheffield Hillsborough Park 5° posto in First Division
Southampton dettagli Southampton St Mary's Stadium 14° posto in First Division
Tottenham dettagli Londra White Hart Lane 10° posto in First Division
Watford dettagli Watford Vicarage Road 12° posto in First Division
West Ham Utd dettagli Londra Boleyn Ground 3° posto in First Division
Wimbledon FC dettagli Londra Plough Lane 3° posto in Second Division, promosso

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Premier league trophy icon.png 1. Everton 86 42 26 8 8 76 31 +45
2. Liverpool 77 42 23 8 11 72 42 +30
3. Tottenham 71 42 21 8 13 68 43 +25
[4] 4. Arsenal 70 42 20 10 12 58 35 +23
5. Norwich City 68 42 17 17 8 53 51 +2
6. Wimbledon FC 66 42 19 9 14 57 50 +7
7. Luton Town 66 42 18 12 12 47 45 +2
8. Nottingham Forest 65 42 17 14 11 58 45 +13
9. Watford 63 42 18 9 15 67 54 +13
[5] 10. Coventry City 63 42 17 12 13 50 45 +5
11. Manchester Utd 56 42 14 14 14 52 45 +7
12. Southampton 52 42 14 10 18 69 68 +1
13. Sheffield Weds 52 42 13 13 16 58 59 -1
14. Chelsea 52 42 13 13 16 53 64 -11
15. West Ham Utd 52 42 14 10 18 52 67 -15
16. QPR 50 42 13 11 18 48 64 -16
17. Newcastle Utd 47 42 12 11 19 47 65 -18
18. Oxford Utd 46 42 11 13 18 44 69 -25
Noatunloopsong (nuvola).svg 19. Charlton 44 42 11 11 20 45 55 -10
1downarrow red.svg 20. Leicester City 42 42 11 9 22 54 76 -22
1downarrow red.svg 21. Manchester City 39 42 8 15 19 36 57 -21
1downarrow red.svg 22. Aston Villa 36 42 8 12 22 45 79 -34

Legenda:

      Campione d'Inghilterra.
      Retrocesse in Second Division 1987-1988.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre venivano classificate secondo la differenza reti.

Note:

Nessuna squadra si qualifico alle coppe europee per effetto del bando dei club inglesi deciso dalla UEFA in seguito alla strage dell'Heysel.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Everton Football Club 1986-1987.

Spareggio[modifica | modifica wikitesto]

Play-off inter-divisionali[modifica | modifica wikitesto]

I play-off, disputati con la formula dell'andata e del ritorno, terminarono in parità. Si rese quindi necessaria un'ulteriore partita di spareggio. Il Charlton mantenne la categoria a discapito del Leeds Utd[6].

Risultati Luogo e data
Charlton 1-0 Leeds Utd Londra, 23 maggio 1987
Leeds Utd 1-0 Charlton Leeds, 25 maggio 1987
Charlton 2-1 (dts) Leeds Utd Birmingham, 29 maggio 1987

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Everton (26)
  • Minor numero di sconfitte: Everton, Norwich City (8)
  • Migliore attacco: Everton (76 goal fatti)
  • Miglior difesa: Everton (31 reti subite)
  • Miglior differenza reti: Everton (+45)
  • Maggior numero di pareggi: Norwich City (17)
  • Minor numero di pareggi: Everton, Liverpool, Tottenham (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Leicester City, Aston Villa (22)
  • Minor numero di vittorie: Manchester City, Aston Villa (8)
  • Peggior attacco: Manchester City (36 reti segnate)
  • Peggior difesa: Aston Villa (79 reti subite)
  • Peggior differenza reti: Aston Villa (-34)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) England Player Honours - Professional Footballers' Association Players' Players of the Year, englandfootballonline.com. URL consultato l'11 settembre 2019.
  2. ^ Football League Div 1 & 2 Leading Goalscorers 1947-92, su rsssf.com.
  3. ^ Risultati del Manchester Utd nella stagione 1986-87. Nella pagina vi sono dei link in cui è possibile visualizzare le classifiche di ogni singolo turno.
  4. ^ Vincitrice della Football League Cup.
  5. ^ Vincitrice della FA Cup.
  6. ^ Risultati, su btinternet.com (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2012). dei play-off disputati nella storia del campionato inglese
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio