FA Premier League 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FA Premier League 2002-2003
Competizione FA Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 104ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Manchester Utd
(15º titolo)
Secondo Arsenal
Terzo Newcastle Utd
Quarto Chelsea
Retrocessioni West Ham Utd
West Bromwich
Sunderland
Statistiche
Miglior giocatore Francia Thierry Henry
Miglior marcatore Paesi Bassi Ruud van Nistelrooy (25)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001-02 2003-04 Right arrow.svg

L'edizione 2002-03 della Premier League è stata la centoquattresima del campionato di calcio inglese.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Il campionato fu in gran parte dominato dall'Arsenal campione uscente, che arrivò a marzo con cinque punti di vantaggio sul Manchester United, penalizzato da un avvio balbettante. Alla fine di aprile i Gunners accusarono un calo che consentì ai Red Devils di sopravanzare la capolista e di guadagnare un vantaggio di 3 punti sui rivali che però avevano una gara da recuperare. Un clamoroso pareggio contro il Bolton Wanderers con i londinesi che sciuparono 2 reti di vantaggio diede il via alla fuga decisiva; i Gunners persero l'ultima gara interna contro un pericolante Leeds United e si arresero, trovando la gloria solamente in FA Cup. Centrarono la qualificazione ai preliminari di Champions League il Newcastle United ed il Chelsea mentre il Liverpool che chiuse imbattuto i primi 3 mesi di campionato e pareva poter lottare per un titolo atteso da tempo dovette accontentarsi solamente di un piazzamento in Coppa UEFA. L'altra squadra di Liverpool, l'Everton invece riuscì finalmente a chiudere il campionato nella parte alta di classifica nel primo anno con David Moyes in panchina grazie alle giocate di un promettente giovane, Wayne Rooney.

Grazie alla vittoria con l'Arsenal, il Leeds United in piena crisi finanziaria e che dovette vendere tutti i suoi giocatori migliori si salvò, mentre il Bolton Wanderers con un buon finale riuscì a salvarsi condannando il West Ham, che risentì delle dimissioni per motivi di salute dell'allenatore Glenn Roeder e che abbandonò la categoria dopo un decennio. Caddero anche il West Bromwich, alla prima apparizione in massima serie dopo sedici anni, ed il Sunderland giacente da tempo sul fondo della classifica e che stabilì numerosi record negativi (i biancorossi chiusero il campionato con appena 1 punto nelle ultime 19 gare). Capocannoniere del torneo fu Ruud van Nistelrooy del Manchester United, con 25 reti.

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 2002-03 Pt G V N P GF GS DR
1. Manchester Utd 83 38 25 8 5 74 34 +40
2. Arsenal 78 38 23 9 6 85 42 +43
3. Newcastle Utd[4] 69 38 21 6 11 63 48 +15
4. Chelsea 67 38 19 10 9 68 38 +30
Coppauefa.png 5. Liverpool 64 38 18 10 10 61 41 +20
Coppauefa.png 6. Blackburn 60 38 16 12 10 52 43 +9
7. Everton 59 38 17 8 13 48 49 -1
Coppauefa.png 8. Southampton[5] 52 38 13 13 12 43 46 -3
Coppauefa.png 9. Manchester City[6] 51 38 15 6 17 47 54 -7
10. Tottenham 50 38 14 8 16 51 62 -11
11. Middlesbrough 49 38 13 10 15 48 44 +4
12. Charlton 49 38 14 7 17 45 56 -11
13. Birmingham City 48 38 13 9 16 41 49 -8
14. Fulham 48 38 13 9 16 41 50 -9
15. Leeds Utd 47 38 14 5 19 58 57 +1
16. Aston Villa 45 38 12 9 17 42 47 -5
17. Bolton 44 38 10 14 14 41 51 -10
1downarrow red.svg 18. West Ham Utd 42 38 10 12 16 42 59 -17
1downarrow red.svg 19. West Bromwich 26 38 6 8 24 29 65 -36
1downarrow red.svg 20. Sunderland 19 38 4 7 27 21 65 -44

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Manchester United Football Club 2002-2003.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

[7]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Ruud van Nistelrooy, capocannoniere della Premier League 2002-03.

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 25 Paesi Bassi Ruud van Nistelrooy Manchester Utd
24 Francia Thierry Henry Arsenal
23 Inghilterra James Beattie Southampton
20 Australia Mark Viduka Leeds Utd
19 Inghilterra Michael Owen Liverpool
17 Inghilterra Alan Shearer Newcastle Utd

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Riassunto degli avvenimenti della Premier League 2002-2003, dal sito ufficiale
  2. ^ a b c Promosso dalla Football League Championship 2001-02
  3. ^ Campione d'Inghilterra in carica
  4. ^ a b Qualificato in seguito in Coppa UEFA perché incapace di superare i preliminari di Champions League
  5. ^ a b Qualificato in Coppa UEFA come finalista della FA Cup, persa contro l'{{subst:Fc|Arsenal}}
  6. ^ a b Per l'UEFA Fair Play ranking
  7. ^ (EN) Statistiche delle edizioni della Premier League, dal sito ufficiale
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio