First Division 1982-1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
First Division 1982-1983
Competizione First Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 84ª
Organizzatore Football League
Date dal 27 agosto 1982
al 14 maggio 1983
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Formula 1 girone all'italiana
Risultati
Vincitore Liverpool
(14º titolo)
Retrocessioni Manchester City
Swansea City
Brighton
Statistiche
Miglior marcatore Inghilterra Luther Loide Blissett (27)
Incontri disputati 462
Gol segnati 1 264 (2,74 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1981-82 1983-84 Right arrow.svg

La First Division 1982-1983 è stata la 84ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputata tra il 27 agosto 1982 e il 14 maggio 1983 e concluso con la vittoria del Liverpool, al suo quattordicesimo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Luther Loide Blissett (Watford) con 27 reti.

Stagioni[modifica | modifica wikitesto]

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Vincendo le prime tre gare, il Manchester City divenne la prima squadra a prendere il comando solitario del campionato[1], poi emersero l'esordiente Watford, il Manchester Utd e i campioni in carica del Liverpool. Queste due squadre si contesero il primato della classifica fino alla tredicesima giornata, quando i Reds presero definitivamente il comando della classifica[2], avvicinandosi successivamente al titolo senza incontrare ostacoli. Nelle posizioni immediatamente successive avvenne una bagarre fra diverse squadre: inizialmente prevalse il Nottingham Forest, secondo al termine dell'anno solare[3], poi venne fuori il Manchester Utd che manterrà la seconda posizione per gran parte del girone di ritorno, sino all'emergere del Watford. La piazza d'onore sarà infine conquistata dagli Hornets, che all'ultima giornata sconfissero un Liverpool[4] che già alla trentasettesima giornata aveva ratificato il proprio titolo.[5]

Il Watford ebbe quindi la possibilità di esordire in Coppa UEFA, accompagnato dal Manchester Utd, dal Tottenham e dal Nottingham Forest; con la vittoria dei Red Devils nella finale di FA Cup programmata dieci giorni dopo la conclusione del campionato, la posizione rimasta vacante venne occupata dall'Aston Villa.

Assieme ai vincitori della Coppa del Galles del Swansea City e al Brighton, tagliate fuori dal discorso salvezza con una giornata di anticipo[6], retrocesse il Manchester City che dopo un buon inizio[1] e un girone di andata concluso a centroclassifica[3], calò progressivamente nella tornata conclusiva sino a venir superato superato dal Luton Town vincitore dello scontro diretto in programma nell'ultima giornata.[4]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal dettagli Londra Highbury Stadium 5° in First Division
Aston Villa dettagli Birmingham Villa Park 11° in First Division
Birmingham City dettagli Birmingham St Andrew's 16° in First Division
Brighton dettagli Brighton & Hove Goldstone Ground 16° in First Division
Coventry City dettagli Coventry Highfield Road 14° in First Division
Everton dettagli Liverpool Goodison Park 8° in First Division
Ipswich Town dettagli Ipswich Portman Road 2° in First Division
Liverpool dettagli Liverpool Anfield Campione d'Inghilterra
Luton Town dettagli Luton Kenilworth Road 1° in Second Division
Manchester City dettagli Manchester Maine Road 10° in First Division
Manchester Utd dettagli Manchester Old Trafford 3° in First Division
Norwich City dettagli Norwich Carrow Road 3° in Second Division
Nottingham Forest dettagli Nottingham City Ground 12° in First Division
Notts County dettagli Nottingham Meadow Lane 15° in First Division
Southampton dettagli Southampton The Dell 7° in First Division
Stoke City dettagli Stoke-on-Trent Victoria Ground 18° in First Division
Sunderland dettagli Sunderland Victoria Ground 19° in First Division
Swansea City dettagli Swansea Vetch Field 6° in First Division
Tottenham dettagli Londra White Hart Lane 4° in First Division
Watford dettagli Londra Vicarage Road 2° in Second Division
West Bromwich dettagli West Bromwich The Hawthorns 17° in First Division
West Ham Utd dettagli Londra Boleyn Ground 9° in First Division

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Chiamato a guidare la nazionale inglese dopo l'eliminazione ai Mondiali di Spagna[7], Bobby Robson declinò una proposta di rinnovo del contratto con l'Ipswich Town[8], lasciando la guida al suo vice Bobby Ferguson. Debuttarono in massima serie Ron Wylie e Howard Wilkinson, rispettivamente chiamati a guidare il West Bromwich e del Notts County.[9][10] e il tecnico del neopromosso Watford Graham Taylor, già in carica dal 1977.[11]

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore Calciatore più presente[12] Cannoniere[13]
Arsenal Irlanda del Nord Terry Neill Inghilterra Brian Talbot (42) Inghilterra Tony Woodcock (14)
Aston Villa Inghilterra Tony Barton Inghilterra Gordon Cowans (42) Inghilterra Gary Shaw (17)
Birmingham City Inghilterra Ron Saunders Giamaica Noel Blake (36) Inghilterra Michael Ferguson (8)
Brighton Inghilterra Mike Bailey (1ª-13ª)
Inghilterra Jimmy Melia (14ª-42ª)
Inghilterra Gary Stevens (41) Irlanda Michael Robinson (7)
Coventry City Inghilterra Dave Sexton Scozia Gary Gillespie (42) Inghilterra Steve Whitton (12)
Everton Inghilterra Howard Kendall Scozia Graeme Sharp (41) Scozia Graeme Sharp (15)
Ipswich Town Inghilterra Bobby Ferguson Inghilterra Terry Butcher,
Inghilterra Steve McCall,
Scozia John Wark (42)
Scozia John Wark (20)
Liverpool Inghilterra Bob Paisley 4 giocatori (42)[14] Galles Ian Rush (24)
Luton Town Inghilterra David Pleat Inghilterra Ricky Hill (42) Inghilterra Paul Walsh,
Inghilterra Brian Stein (14)
Manchester City Inghilterra John Bond (1ª-25ª)
Scozia John Benson (26ª-42ª)
Inghilterra Kevin Bond,
Inghilterra Ray Ranson,
Inghilterra Kevin Reeves (40)
Inghilterra David Cross (12)
Manchester Utd Inghilterra Ron Atkinson Inghilterra Michael Duxbury (42) Irlanda Frank Stapleton (14)
Norwich City Inghilterra Ken Brown Inghilterra Paul Haylock,
Inghilterra Chris Woods (42)
Inghilterra John Deehan (20)
Nottingham Forest Inghilterra Brian Clough Scozia Ian Wallace (41) Scozia Ian Wallace (13)
Notts County Inghilterra Howard Wilkinson Inghilterra Pedro Richards (42) Scozia Iain McCulloch (10)
Southampton Inghilterra Lawrie McMenemy Irlanda del Nord Chris Nicholl (42) Inghilterra Danny Wallace (12)
Stoke City Inghilterra Richie Barker Inghilterra Paul Bracewell,
Irlanda del Nord Sam McIlroy,
Galles Mickey Tomas (41)
Galles Mickey Tomas (11)
Sunderland Inghilterra Alan Durban Inghilterra Nick Pickering (39) Inghilterra Gary Rowell (16)
Swansea City Galles John Toshack Galles Robbie James (41) Inghilterra Bob Latchford (20)
Tottenham Inghilterra Keith Burkinshaw Inghilterra Ray Clemence (41) Scozia Steve Archibald (11)
Watford Inghilterra Graham Taylor Inghilterra John Barnes,
Inghilterra Wilf Rostron,
Inghilterra Steve Sherwood (42)
Inghilterra Luther Loide Blissett (27)
West Bromwich Scozia Ron Wylie Paesi Bassi Romeo Zondervan (41) Inghilterra Cyrille Regis (9)
West Ham Utd Inghilterra John Lyall Inghilterra Paul Goddard (42) Inghilterra Paul Goddard (10)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Liverpool 82 42 24 10 8 87 37 +50
2. Watford 71 42 22 5 15 74 57 +17
3. Manchester Utd 70 42 19 13 10 56 38 +18
4. Tottenham 69 42 20 9 13 65 50 +15
5. Nottingham Forest 69 42 20 9 13 62 50 +12
6. Aston Villa 68 42 21 5 16 62 50 +12
7. Everton 64 42 18 10 14 66 48 +18
8. West Ham Utd 64 42 20 4 18 68 62 +6
9. Ipswich Town 58 42 14 16 12 64 50 +14
10. Arsenal 58 42 16 10 16 58 56 +2
11. West Bromwich 57 42 15 12 15 51 49 +2
12. Southampton 57 42 15 12 15 54 58 -4
13. Stoke City 57 42 16 9 17 53 64 -11
14. Norwich City 54 42 14 12 16 52 58 -6
15. Notts County 52 42 15 7 20 55 71 -16
16. Sunderland 50 42 12 14 16 48 61 -13
17. Birmingham City 50 42 12 14 16 40 55 -15
18. Luton Town 49 42 12 13 17 65 84 -19
19. Coventry City 48 42 13 9 20 48 20 -11
1downarrow red.svg 20. Manchester City 47 42 13 8 21 47 70 -23
1downarrow red.svg 21. Swansea City 41 42 10 11 21 51 69 -18
1downarrow red.svg 22. Brighton 40 42 9 13 20 38 68 -30

Legenda:

      Campione d'Inghilterra e ammessa alla Coppa dei Campioni 1983-1984.
      Ammessa alla Coppa delle Coppe 1983-1984.
      Ammesse alla Coppa UEFA 1983-1984.
      Retrocessa in Second Division 1983-1984 ma qualificata in Coppa delle Coppe 1983-1984.
      Retrocesse in Second Division 1983-1984.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:

  • Differenza reti generale.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Liverpool Football Club 1982-1983.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[15][16]
Zimbabwe Bruce Grobbelaar (42)
Inghilterra Phil Neal (42)
Inghilterra Alan Kennedy (42)
Irlanda Mark Lawrenson (40)
Scozia Alan Hansen (34)
Inghilterra Sammy Lee (41)
Irlanda Ronnie Whelan (28)
Inghilterra Craig Johnston (34)
Scozia Graeme Souness (41)
Scozia Kenny Dalglish (42)
Galles Ian Rush (34)
Altri giocatori: Phil Thompson (24), David Hodgson (23), David Fairclough (8), Steve Nicol (8), Terry McDermott (3)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[17]

Ars Ast Bir Bri Cov Eve Ips Liv Lut MnC MnU Nor Nof Noc Sot Sto Sun Swa Tot Wat WBA WHU
Arsenal –––– 2-1 0-0 3-1 2-1 1-1 2-2 0-2 4-1 3-0 3-0 1-1 0-0 2-0 0-0 3-0 0-1 2-1 2-0 2-4 2-0 2-3
Aston Villa 2-1 –––– 1-0 1-0 4-0 2-0 1-1 2-4 4-1 1-1 2-1 3-2 4-1 2-0 2-0 4-0 1-3 2-0 4-0 3-0 1-0 1-0
Birmingham City 2-1 3-0 –––– 1-1 1-0 1-0 0-0 0-0 2-3 2-2 1-2 0-4 1-1 3-0 0-2 1-4 2-1 1-1 2-0 1-1 2-1 3-0
Brighton 1-0 0-0 1-0 –––– 1-0 1-2 1-1 2-2 2-4 0-1 1-0 3-0 1-1 0-2 0-1 1-2 3-2 1-1 2-1 1-1 0-0 3-1
Coventry City 0-2 0-0 0-1 2-0 –––– 4-2 1-1 0-0 4-2 4-0 3-0 2-0 1-2 1-0 1-0 2-0 1-0 0-0 1-1 0-1 0-1 2-4
Everton 2-3 5-0 0-0 2-2 1-0 –––– 1-1 0-5 5-0 2-1 2-0 1-1 3-1 3-0 2-0 3-1 3-1 2-2 3-1 1-0 0-0 2-0
Ipswich Town 0-1 1-2 3-1 2-0 1-1 0-2 –––– 1-0 3-0 1-0 1-1 2-3 2-0 0-0 2-1 2-3 4-1 3-1 1-2 3-1 6-1 1-2
Liverpool 3-1 1-1 1-0 3-1 4-0 0-0 1-0 –––– 3-3 5-2 0-0 0-2 4-3 5-1 5-0 5-1 1-0 3-0 3-0 3-1 2-0 3-0
Luton Town 2-2 2-1 3-1 5-0 1-2 1-5 1-1 1-3 –––– 3-1 1-1 0-1 0-2 5-3 3-3 0-0 1-3 3-1 1-1 1-0 0-0 0-2
Manchester City 2-1 0-1 0-0 1-1 3-2 0-0 0-1 0-4 0-1 –––– 1-2 4-1 1-2 0-1 2-0 1-0 2-2 2-1 2-2 1-0 2-1 2-0
Manchester Utd 0-0 3-1 3-0 1-1 3-0 2-1 3-1 1-1 3-0 2-2 –––– 3-0 2-0 4-0 1-1 1-0 0-0 2-1 1-0 2-0 0-0 2-1
Norwich City 3-1 1-0 5-1 2-1 1-1 0-1 0-0 1-0 1-0 1-2 1-1 –––– 0-1 1-2 1-1 4-2 2-0 1-0 0-0 3-0 1-3 1-1
Nottingham Forest 3-0 1-2 1-1 4-0 4-2 2-0 2-1 1-0 0-1 3-0 0-3 2-2 –––– 2-1 1-2 1-0 0-0 2-1 2-2 2-0 0-0 1-0
Notts County 1-0 4-1 0-0 1-0 5-1 1-0 0-6 1-2 1-1 1-0 3-2 2-2 3-2 –––– 1-2 4-0 0-1 0-0 3-0 3-2 2-1 1-2
Southampton 2-2 1-0 0-1 0-0 1-1 3-2 0-1 3-2 2-2 4-1 0-1 4-0 1-1 1-0 –––– 1-0 2-0 2-1 1-2 1-4 4-1 3-0
Stoke City 2-1 0-3 1-1 3-0 0-3 1-0 1-0 1-1 4-4 1-0 1-0 1-0 1-0 1-0 1-1 –––– 0-1 4-1 2-0 4-0 0-3 5-2
Sunderland 3-0 2-0 1-2 1-1 2-1 2-1 2-3 0-0 1-1 3-2 0-0 4-1 0-1 1-1 1-1 2-2 –––– 1-1 0-1 2-2 1-1 1-0
Swansea 1-2 2-1 0-0 1-2 2-1 0-3 1-1 0-3 2-0 4-1 0-0 4-0 0-3 2-0 3-2 1-1 3-0 –––– 2-0 1-3 2-1 1-5
Tottenham 5-0 2-0 2-1 2-0 4-0 2-1 3-1 2-0 2-2 1-2 2-0 0-0 4-1 4-2 6-0 4-1 1-1 1-0 –––– 0-1 1-1 2-1
Watford 2-1 2-1 2-1 4-1 0-0 2-0 2-1 2-1 5-2 2-0 0-1 2-2 1-3 5-3 2-0 1-0 8-0 2-1 0-1 –––– 3-0 2-1
West Bromwich 0-0 1-0 2-0 5-0 2-0 2-2 4-1 0-1 1-0 0-2 3-1 1-0 2-1 2-2 1-0 1-1 3-0 3-3 0-1 1-3 –––– 1-2
West Ham Utd 1-3 2-0 5-0 2-1 0-3 2-0 1-1 3-1 2-3 4-1 3-1 1-0 1-2 2-0 1-1 1-1 2-1 3-2 3-0 2-1 0-1 ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[18]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Man
City
LivMan
Utd
LivMan. Utd.Liverpool
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª39ª40ª41ª42ª

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Liverpool (24)
  • Minor numero di sconfitte: Liverpool (8)
  • Migliore attacco: Liverpool (87)
  • Miglior difesa: Liverpool (37)
  • Miglior differenza reti: Liverpool (+50)
  • Maggior numero di pareggi: Ipswich Town (16)
  • Minor numero di pareggi: West Ham Utd (4)
  • Maggior numero di sconfitte: Manchester City, Swansea City (21)
  • Minor numero di vittorie: Brighton (9)
  • Peggior attacco: Brighton (38)
  • Peggior difesa: Luton Town (84)
  • Peggior differenza reti: Calcio Brighton (-30)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[13]

Gol Rigori Giocatore Squadra
27 5 Inghilterra Luther Loide Blissett Watford
24   Galles Ian Rush Liverpool
20 6 Inghilterra John Deehan Norwich City
20   Inghilterra Bob Latchford Swansea City
20   Scozia John Wark Ipswich Town
18   Scozia Kenny Dalglish Liverpool
17 1 Inghilterra Gary Shaw Aston Villa
16   Scozia Alan Brazil Ipswich Town, Tottenham
16 1 Inghilterra Gary Rowell Sunderland
16   Inghilterra Peter Withe Aston Villa
14   Scozia Graeme Sharp Everton
14 1 Inghilterra Brian Stein Luton Town
14   Inghilterra Paul Walsh Luton Town
14   Inghilterra Tony Woodcock Arsenal

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio