FA Premier League 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg
Arjen Robben e Petr Čech mostrano il trofeo appena conquistato.

L'edizione 2005-06 della Premier League è stato il centosettesimo campionato di calcio inglese.

Avvenimenti[1][modifica | modifica sorgente]

L'avvio del torneo rivelò la sorpresa Charlton, che nelle prime giornate guidò la classifica assieme al Chelsea. Quest'ultima squadra in seguito prese il largo trovandosi già a novembre con tredici punti di vantaggio sulle inseguitrici. I Blues conclusero l'anno con otto punti sul Manchester United che, nonostante un tentativo di avvicinamento all'inizio del girone di andata, non fu in grado di contrastare gli uomini di Mourinho che al termine della stagione si laurearono per la seconda volta consecutiva campioni d'Inghilterra.

In zona Champions League l'Arsenal, guidato dal capocannoniere del campionato Thierry Henry (che segnò 27 reti), agguantò l'ultimo posto disponibile all'ultima giornata, vincendo la concorrenza dei rivali cittadini del Tottenham, qualificati assieme al Blackburn in Coppa UEFA. A fondo classifica retrocessero il Sunderland, che stabilì il record di meno punti stabiliti in Premier League, assieme al West Bromwich e al Birmingham City.

Allenatori esonerati, dimessi o subentrati[1][modifica | modifica sorgente]

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Disposizione geografica delle squadre partecipanti alla Premier League 2005-06

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale 2005-06 Pt G V N P GF GS DR
1. Chelsea Chelsea
91
38
29
4
5
72
22
+50
2. Manchester Utd Manchester Utd
83
38
25
8
5
72
34
+38
3. Liverpool Liverpool
82
38
25
7
6
57
25
+32
4. Arsenal Arsenal
67
38
20
7
11
68
31
+37
Coppauefa.png
5. Tottenham Tottenham
65
38
18
11
9
53
38
+15
Coppauefa.png
6. Blackburn Blackburn
63
38
19
6
13
51
42
+9
UEFA - Intertoto.svg
7. Newcastle Newcastle
58
38
17
7
14
47
42
+5
8. Bolton Bolton
56
38
15
11
12
49
41
+8
Coppauefa.png
9. West Ham West Ham[4]
55
38
16
7
15
52
55
-3
10. Charlton Charlton
51
38
15
6
17
45
52
-7
11. Everton Everton
50
38
14
8
16
34
49
-15
12. Fulham Fulham
48
38
14
6
18
48
58
-10
13. Wigan Wigan
47
38
13
8
17
41
55
-14
14. Middlesbrough Middlesbrough
45
38
12
9
17
48
58
-10
15. Manchester City Manchester City
43
38
13
4
21
43
48
-5
16. Aston Villa Aston Villa
42
38
10
12
16
42
55
-13
17. Portsmouth Portsmouth
38
38
10
8
20
37
62
-25
1downarrow red.svg
18. Birmingham City Birmingham City
34
38
8
10
20
28
50
-22
1downarrow red.svg
19. West Bromwich West Bromwich
30
38
7
9
22
31
58
-27
1downarrow red.svg
20. Sunderland Sunderland
15
38
3
6
29
26
69
-43

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Squadra campione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Chelsea Football Club 2005-2006.

Statistiche[5][modifica | modifica sorgente]

Didier Drogba, miglior uomo assist della Premier League 2005-06.

Squadre[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior attacco: Chelsea Chelsea, Manchester Utd Manchester Utd (72 reti segnate)
  • Miglior difesa: Chelsea Chelsea (22 reti segnate)
  • Maggior serie di risultati utili consecutivi: Liverpool Liverpool (22)
  • Maggior numero di punti ottenuti in casa: Chelsea Chelsea (55)
  • Maggior numero di punti ottenuti in trasferta: Manchester Utd Manchester Utd (39)
  • Minor numero di cartellini gialli: Charlton Charlton (44)
  • Minor numero di cartellini rossi: Portsmouth Portsmouth (1)
  • Miglior media affluenza spettatori: Manchester Utd Manchester Utd (68765 spettatori)

Calciatori[modifica | modifica sorgente]

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 27 Francia Thierry Henry Arsenal Arsenal
21 Paesi Bassi Ruud van Nistelrooy Manchester Utd Manchester Utd
18 Inghilterra Darren Bent Charlton Charlton
16 Irlanda Robbie Keane Tottenham Tottenham
- Inghilterra Wayne Rooney Manchester Utd Manchester Utd
- Inghilterra Frank Lampard Chelsea Chelsea
10 Inghilterra Alan Shearer Newcastle Newcastle

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Riassunto degli avvenimenti della Premier League 2005-2006, dal sito ufficiale
  2. ^ Campione d'Inghilterra 2004-05
  3. ^ a b c Promosso dalla Football League Championship 2004-05
  4. ^ a b Qualificato in Coppa UEFA come finalista della FA Cup
  5. ^ (EN) Statistiche delle edizioni della Premier League, dal sito ufficiale
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio