Quique Sánchez Flores

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Quique Sánchez Flores
150714 Quique Flores.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 176 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1997 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1984-1994Valencia232 (14)
1994-1996Real Madrid63 (2)
1996-1997Real Saragozza9 (0)
Nazionale
1987-1991 Spagna Spagna 15 (0)
Carriera da allenatore
1997-2004 Real Madrid Giovanili
2004-2005 Getafe
2005-2007 Valencia
2008-2009 Benfica
2009-2011 Atlético Madrid
2011-2013 Shabab Al-Ahli
2013-2014 Al-Ain
2014-2015 Getafe
2015-2016 Watford
2016-2018 Espanyol
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 aprile 2018

Enrique Sánchez Flores – detto Quique – (Madrid, 5 febbraio 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre, Isidro Sánchez García-Figueras, fu anch'egli un calciatore, vincitore di quattro campionati di fila e una Coppa di Spagna con il Real Madrid. Sua madre Carmen Flores è stata una cantante e sua zia Lola Flores è stata una cantante, ballerina e attrice.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Come calciatore ha militato in vari club, tra cui Valencia, Real Madrid e Real Saragozza. Ha fatto parte della Nazionale spagnola al Mondiale italiano nel 1990.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia come allenatore nel Getafe nella stagione 2004-2005 in cui la squadra gioca per la prima volta nella Primera Division. Nella sua prima esperienza porta il club al tredicesimo posto a fine anno raggiungendo una salvezza tranquilla.

Dopo una sola stagione nel Getafe viene chiamato dal Valencia. Nelle due stagioni successive riesce a qualificare il club valenciano per la UEFA Champions League, ma nonostante questo la pressione dell'ambiente porterà il presidente del club a esonerarlo il 29 ottobre 2007 dopo un avvio di nuova stagione molto stentato.

Il 24 maggio del 2008 viene presentato come nuovo tecnico del Benfica, club con il quale firma un contratto di due anni con opzione per il terzo. A termine della prima stagione rescinde in maniera consensuale il contratto con i lusitani dopo un campionato non soddisfacente; nonostante questo in Portogallo si aggiudica il primo trofeo da allenatore, la coppa portoghese.

Il 24 ottobre 2009 diventa allenatore dell'Atletico Madrid, in sostituzione dell’esonerato Abel Resino.[2] Riesce in quella stagione ad arrivare a ben due finali: quella di Coppa Uefa, una finale europea che al club dei Colchoneros mancava da 24 anni, e quella di Copa del Rey, che mancava da 10 anni. Il 12 maggio 2010, battendo il Fulham per 2-1, vince l'Europa League mentre la Coppa nazionale sfumerà per una sconfitta contro il Siviglia. Il 27 agosto arriva pure la Supercoppa europea conquistata ai danni dell'Inter. Lascia l'Atletico al termine della stagione 2010-2011.

L’8 novembre diventa allenatore dell'Al-Ahli di Dubai in sostituzione dell’esonerato Ivan Hasek, prende la squadra al penultimo posto in classifica con 3 punti.[3] Viene eliminato nella Coppa del Presidente degli Emirati Arabi Uniti per 4-0 dall’Al-Wasl. Supera il proprio girone arrivando secondo nel torneo del’Arabian Gulf Cup e in semifinale batte per 1-0 l’Al-Wasl. Il 6 maggio 2012 gli viene offerto il prolungamento del contratto[4] e dopo quasi due settimane vince l’Arabian Gulf Cup battendo per 5-4 dopo i calci di rigore l’Al Shabab. Chiude il campionato al sesto posto in classifica. Il secondo anno non riesce ad accedere alla fase successiva dell’Arabian Gulf Cup arrivando terzo nel proprio girone ma riesce ad accedere alla finale della Coppa del Presidente degli Emirati Arabi Uniti battendo ai ottavi di finale per 3-1 l’Al-Nasr, ai quarti di finale il Dibba Al-Fujairah per 1-0 e in semifinale per 2-1 l’Al-Ain. Il 28 maggio 2013 batte in finale per 4-3 l’Al-Shabab e in campionato arriva al secondo posto. L’11 giugno rescinde il contratto.

Il 25 settembre passa all'Al-Ain. A gennaio del 2015 diventa il nuovo tecnico del Getafe. Dopo poco più di un mese dalla sua nomina si dimette per motivi personali[5][6].

Il 5 giugno 2015 diventa il nuovo allenatore del Watford.[7] Al termine della stagione, nonostante una salvezza tranquilla, il tecnico lascia la panchina degli Hornets e il 9 giugno 2016 firma un contratto triennale con l'Espanyol tornando così in Primera División.Nella seconda stgione a Barcelona, Flores si dimette il 20 Aprile 2018, a segito di un periodo con risultati sotto le aspettative.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale Vittorie %
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2004-2005 Spagna Getafe PD 38 12 11 15 CR 4 3 0 1 42 15 11 16 35,71
2005-2006 Spagna Valencia PD 38 19 12 7 CR 4 2 1 1 I 6 2 3 1 48 23 16 9 47,92
2006-2007 PD 38 20 6 12 CR 4 2 1 1 UCL 12 5 4 3 54 27 11 16 50,00
2007-2008 PD 9 6 0 3 CR UCL 5 3 0 2 14 9 0 5 64,29
Totale Valencia 85 45 18 22 8 4 2 2 23 10 7 6 116 59 27 30 50,86
2008-2009 Portogallo Benfica PL 30 17 8 5 CP+CdL 3+5 1+4 2+1 0+0 CU 6 1 1 4 44 23 12 9 52,27
2009-2010 Spagna Atletico Madrid PD 31 12 5 14 CR 9 5 1 3 UCL+UEL 3+9 0+3 2+5 1+1 52 20 13 19 38,46
2010-2011 PD 38 17 7 14 CR 6 2 2 2 UEL 6 2 2 2 SU 1 1 0 0 51 22 11 18 43,14
Totale Atletico Madrid 69 29 12 28 15 7 3 5 18 5 9 4 1 1 0 0 103 42 24 37 40,78
2011-2012 Emirati Arabi Uniti Al-Ahli UAE 19 9 4 6 CEA+EC 1+8 0+5 0+2 1+1 28 14 6 8 50,00
2012-2013 UAE 26 15 7 4 CEA+EC 4+6 3+1 1+2 0+3 36 19 10 7 52,78
Totale Al-Ahli 45 24 11 10 19 9 5 5 64 33 16 15 51,56
2013-2014 Emirati Arabi Uniti Al-Ain UAE 16 6 6 4 CEA+EC 5+4 3+2 1+1 1+1 ACL 1 1 0 0 26 12 8 6 46,15
2014-2015 Spagna Getafe PD 7 3 0 4 CR 4 1 1 2 11 4 1 6 36,36
Totale Getafe 45 15 11 19 8 4 1 3 53 19 12 22 35,85
2015-2016 Inghilterra Watford PL 38 12 9 17 FA+FLC 5+1 4+0 0+0 1+1 44 16 9 19 36,36
2016-2017 Spagna Espanyol PD 38 15 11 12 CR 2 0 2 0 40 15 13 12 37,50
2017-apr.2018 PD 33 8 12 13 CR 6 3 1 2 39 11 13 15 28,21
Totale Espanyol 71 23 23 25 8 3 3 2 79 26 26 27 32,91
Totale carriera 399 171 98 130 81 41 19 21 48 17 17 14 1 1 0 0 529 230 134 165 43,48

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Valencia: 1986-1987
Real Madrid: 1994-1995

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2008-2009
Al Ahli: 2011-2012
Al Ahli: 2012-2013
Al Ain: 2013-2014

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atletico Madrid : 2009-2010
Atletico Madrid: 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]