Patrick van Aanholt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patrick van Aanholt
20160604 AUT NED 8883.jpg
van Aanholt con la nazionale olandese nel 2016
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 176 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Galatasaray
Carriera
Giovanili
non conosciuta SV OSC '45 Orthen
2003-2005Den Bosch
2005-2007PSV
2007-2009Chelsea
Squadre di club1
2009Coventry City20 (0)
2010Newcastle Utd7 (0)
2010-2011Chelsea2 (0)
2011Leicester City12 (1)
2011-2012Wigan3 (0)
2012-2014Vitesse67 (5)[1]
2014-2017Sunderland82 (8)
2017-2021Crystal Palace126 (13)
2021-Galatasaray25 (2)
Nazionale
2008-2009Paesi Bassi Paesi Bassi U-198 (1)
2009Paesi Bassi Paesi Bassi U-202 (0)
2010-2013Paesi Bassi Paesi Bassi U-2116 (0)
2013-Paesi Bassi Paesi Bassi19 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Israele 2013
Transparent.png UEFA Nations League
Argento Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2021

Patrick John Miguel van Aanholt ('s-Hertogenbosch, 29 agosto 1990) è un calciatore olandese, originario di Curaçao, difensore del Galatasaray, e della nazionale olandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea e anni in prestito[modifica | modifica wikitesto]

Terzino sinistro cresciuto calcisticamente nelle giovanili del PSV prima e del Chelsea poi, viene ceduto in prestito per la prima parte della stagione 2009-2010 al Coventry City, debuttando per la prima volta in una partita professionistica il 9 agosto 2009 contro l'Ipswich Town.[2]

Tornato a dicembre a disposizione del Chelsea, viene convocato in occasione della partita di FA Cup della stagione 2009-2010 disputata contro il Preston N.E. il 23 gennaio 2010, senza però entrare in campo.

Il 29 gennaio 2010, viene nuovamente girato in prestito, stavolta al Newcastle Utd.[3] Dopo un mese positivo ai magpies,[4][5] torna tra le file della squadra detentrice del suo cartellino,[6] con cui esordisce ufficialmente durante l'incontro del 25 marzo 2010, terminato 5-0 ai danni del Portsmouth.[7] Registra poi la sua seconda presenza nella partita successiva, ovvero il 27 marzo contro l'Aston Villa.

Dopo avere debuttato in Champions League nel 2010-2011 il 15 settembre nel successo per 1-4 contro lo Žilina,[8] nel gennaio 2011 passa in prestito al Leicester City ed una volta rientrato, nell'agosto successivo si trasferisce di nuovo in prestito al Wigan.

Il 16 gennaio 2012 passa in prestito al Vitesse. Il 16 luglio 2012 il prestito viene rinnovato per un'altra stagione.[9] Dopo un'altra stagione in prestito al Vitesse conclude la sua esperienza con 67 partite di campionato in due stagioni e mezzo, realizzando anche 5 gol

Sunderland e Crystal Palace[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 luglio 2014 viene acquistato dal Sunderland a titolo definitivo per 2 milioni di euro, con cui firma un contratto quadriennale.[10][11]

Nel gennaio del 2017 viene venduto al Crystal Palace per circa 12 milioni di euro. Il 30 giugno 2021 il suo contatto con le aquile, dopo 134 presenze e 14 gol, scade e rimane svincolato.[12]

Galatasaray[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 luglio 2021 firma per il Galatasaray.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 novembre 2013 debutta con la nazionale maggiore olandese nel pareggio per 0-0 in amichevole contro la Colombia.[14] Viene però escluso dalla lista dei convocati per i Mondiali 2014.[15]

Con l'arrivo di Ronald Koeman nel 2018 in panchina diventa un convocato in pianta stabile degli oranje seppur senza essere titolare.[16][17] Dopo aver preso parte alla UEFA Nations League 2020-2021 e alle qualificazioni a Euro 2020 e Mondiali 2022, nel 2021 viene poi convocato all’Europeo[18] giocando da titolare tutti e quattro gli incontri[19] fino all'eliminazione avvenuta agli ottavi per mano della Rep. Ceca.[20]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 giugno 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
ago.-dic. 2009 Inghilterra Coventry City FLC 20 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 20 0
gen.-feb. 2010 Inghilterra Newcastle Utd FLC 7 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 7 0
feb.-giu. 2010 Inghilterra Chelsea PL 2 0 FACup+CdL 0+0 0 UCL - - - - - 2 0
2010-gen. 2011 PL 0 0 FACup+CdL 1+1 0+1 UCL 4 0 CS 0 0 6 1
Totale Chelsea 2 0 2 1 4 0 0 0 8 1
gen.-giu. 2011 Inghilterra Leicester City FLC 12 1 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 12 1
2011-gen. 2012 Inghilterra Wigan PL 3 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 4 0
gen.-giu. 2012 Paesi Bassi Vitesse ED 9+1[21] 0 CO 1 0 - - - - - - 11 0
2012-2013 ED 31 1 CO 4 0 UEL 4 1 - - - 39 2
2013-2014 ED 27+2[21] 4+0 CO 3 1 UEL 2 0 - - - 34 5
Totale Vitesse 67+3 5+0 8 1 6 1 - - 84 7
2014-2015 Inghilterra Sunderland PL 28 0 FACup+CdL 4+1 1+0 - - - - - - 33 1
2015-2016 PL 33 5 FACup+CdL 1+2 0 - - - - - - 36 5
2016-gen. 2017 PL 21 3 FACup+CdL 2+3 0 - - - - - - 26 3
Totale Sunderland 82 8 13 1 - - - - 95 9
gen.-giu. 2017 Inghilterra Crystal Palace PL 11 2 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 11 2
2017-2018 PL 28 5 FACup+CdL 1+3 0 - - - - - - 32 5
2018-2019 PL 36 3 FACup+CdL 2+1 0+1 - - - - - - 39 4
2019-2020 PL 29 3 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 29 3
2020-2021 PL 22 0 FACup+CdL 1+0 0+0 - - - - - - 23 0
Totale Crystal Palace 126 13 8 1 - - - - 134 14
2021-2022 Turchia Galatasaray SL 25 2 TK 1 0 UEL 11[22] 1[23] - - - 37 3
Totale carriera 347 29 33 4 21 2 0 0 401 35

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-11-2013 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 0 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 90+2’ 90+2’
17-5-2014 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Ecuador Ecuador Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
25-3-2016 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 3 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 78’ 78’
29-3-2016 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
1-6-2016 Danzica Polonia Polonia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
4-6-2016 Vienna Austria Austria 0 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
31-5-2018 Trnava Slovacchia Slovacchia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 75’ 75’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
19-11-2019 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 5 – 0 Estonia Estonia Qual. Euro 2020 -
15-11-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’
18-11-2020 Chorzów Polonia Polonia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 70’ 70’
24-3-2021 Istanbul Turchia Turchia 4 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 82’ 82’
2-6-2021 Faro Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Scozia Scozia Amichevole - Ingresso al 69’ 69’
6-6-2021 Enschede Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Georgia Georgia Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
13-6-2021 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 2 Ucraina Ucraina Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 64’ 64’
17-6-2021 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Austria Austria Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 65’ 65’
21-6-2021 Amsterdam Macedonia del Nord Macedonia del Nord 0 – 3 Paesi Bassi Paesi Bassi Euro 2020 - 1º turno -
27-6-2021 Budapest Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Euro 2020 - Ottavi di finale - Uscita al 81’ 81’
Totale Presenze 19 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 70 (5) se si comprendono i play-off.
  2. ^ (EN) Coventry 2 - 1 Ipswich, in BBC Sport, 9 agosto 2009. URL consultato il 28 marzo 2010.
  3. ^ (EN) Loan Star: United Snap Up Chelsea Starlet, su nufc.co.uk. URL consultato il 9 luglio 2021.
  4. ^ (EN) Patrick Impact Pleases Gaffer, su nufc.co.uk. URL consultato il 9 luglio 2021.
  5. ^ (EN) Van The Man For Jonas, su nufc.co.uk. URL consultato il 9 luglio 2021.
  6. ^ (EN) Loan Star Patrick's Farewell Message, su nufc.co.uk. URL consultato il 9 luglio 2021.
  7. ^ Portstmouth 0 Chelsea 5, su premierleague.com, 24 marzo 2010. URL consultato il 28 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2010).
  8. ^ (EN) Mandeep Sanghera, MSK Zilina 1-4 Chelsea, in BBC Sport, 15 settembre 2010. URL consultato il 9 luglio 2021.
  9. ^ (EN) VITESSE LOANS FOR YOUNG PAIR, su chelseafc.com. URL consultato il 9 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2020).
  10. ^ (EN) Van Aanholt departs, su chelseafc.com. URL consultato il 22 giugno 2021.
  11. ^ (EN) SAFC sign Dutch defender, su safc.com, 25 luglio 2014. URL consultato il 20 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2014).
  12. ^ (EN) Patrick van Aanholt departs Crystal Palace, su cpfc.co.uk. URL consultato il 28 luglio 2021.
  13. ^ (TR) Hoş geldin Patrick van Aanholt!, su galatasaray.org. URL consultato il 28 luglio 2021.
  14. ^ (EN) Netherlands cling on against Colombia, su uefa.com, 19 novembre 2013. URL consultato il 22 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2013).
  15. ^ Mondiali, Olanda: ecco i 23 di Van Gaal, esclusi Van Aanholt e Zoet, su repubblica.it, 3 giugno 2014. URL consultato il 9 luglio 2021.
  16. ^ (EN) Patrick van Aanholt - National team, su transfermarkt.com. URL consultato il 22 giugno 2021.
  17. ^ (EN) Van Aanholt Wins Seventh Netherlands Cap, su cpfc.co.uk. URL consultato il 22 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2018).
  18. ^ (EN) Van Aanholt called up to represent Netherlands at European Championship, su cpfc.co.uk. URL consultato il 22 giugno 2021.
  19. ^ La scanzonata Olanda alza l'asticella. De Boer: "Ora l'obiettivo è la coppa", su repubblica.it, 26 giugno 2021. URL consultato il 9 luglio 2021.
  20. ^ Euro 2020: Olanda-Rep. Ceca 0-2, Holes e Schick regalano i quarti con la Danimarca, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 9 luglio 2021.
  21. ^ a b Nei Play-off.
  22. ^ 4 presenze nei turni preliminari
  23. ^ Nei turni preliminari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]