Quincy Promes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quincy Promes
Spar-Rub (1).jpg
Promes con la maglia dello Spartak Mosca nel 2015.
Nome Quincy Anton Promes
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 174 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, Ala
Squadra Spartak Mosca
Carriera
Giovanili
2000-2008 Ajax
2008-2009 Haarlem
2009-2012 Twente
Squadre di club1
2012 Twente 1 (0)[1]
2012-2013 Go Ahead Eagles 32 (13)[2]
2013-2014 Twente 32 (11)
2014- Spartak Mosca 94 (49)
Nazionale
2011-2012 Paesi Bassi Paesi Bassi U-19 5 (0)
2012-2013 Paesi Bassi Paesi Bassi U-20 5 (1)
2013-2014 Paesi Bassi Paesi Bassi U-21 9 (8)
2014- Paesi Bassi Paesi Bassi 23 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 settembre 2017

Quincy Anton Promes (Amsterdam, 4 gennaio 1992) è un calciatore olandese di origine surinamese, attaccante o ala dello Spartak Mosca e della nazionale olandese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore molto duttile, fa del dribbling e della velocità i suoi punti di forza. Ama agire tra gli spazi per servire i suoi compagni di squadra. Discreto finalizzatore, può giocare anche come ala o come seconda punta, inoltre possiede una buona abilità nel calciare con entrambi i piedi verso la porta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'11 aprile 2012 esordisce nel calcio professionistico nel Twente, nella partita di Eredivisie persa 2-1 contro l'Az Alkmaar. Nella sua prima stagione in prima squadra disputa solo tre partite. Avendo trovato poco spazio in prima squadra, il 9 agosto 2012 viene mandato in prestito agli Go Ahead Eagles in seconda divisione. Qui, compresi i play-off, gioca 38 partite e segna 16 gol. Nello stesso anno vince il premio Miglior giovane della Eerste Divisie. Nell'estate 2013 torna al Twente. Nella sua prima stagione da titolare in Eredivisie gioca 31 partite impreziosite da 11 gol. L'8 agosto 2014 passa ai russi dello Spartak Mosca per 11.5 milioni di euro e firma un contratto quadriennale. La sua prima stagione in Russia termina con 28 partite e 13 gol. Nella seconda stagione, gioca 30 partite segnando 18 reti.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per le nazionali giovanili olandesi, svolgendo tutta la trafila nell'Under-19 Under-20 e Under-21.

Il 5 marzo 2014 esordisce in nazionale maggiore nell'amichevole vinta per 2-0 contro la Francia.

Il 7 ottobre 2016 mette a segno le sue prime reti in nazionale, realizzando una doppietta decisiva nella larga vittoria 4-1 contro la Bielorussia in una partita valida per le qualificazioni ai Mondiali 2018.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 ottobre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
apr.-mag.2012 Paesi Bassi Twente E 1+2[3] 0 CO 0 0 UCL+UEL 0+0 0 - - - 3 0
lug.2012 E 0 0 CO 0 0 UEL 1 0 - - - 1 0
ago.2012-2013 Paesi Bassi Go Ahead Eagles ED 32+6[4] 13+3 CO 3 1 - - - - - - 41 17
2013-2014 Paesi Bassi Twente E 31 11 CO 0 0 - - - - - - 31 11
Totale Twente 34 11 0 0 1 0 - - 35 11
2014-2015 Russia Spartak Mosca PL 28 13 KR 1 0 - - - - - - 29 13
2015-2016 PL 30 18 KR 2 0 - - - - - - 32 18
2016-2017 PL 23 11 KR 1 0 UEL 2[5] 0 - - - 26 11
2017-2018 PL 11 6 KR 1 2 UCL 2 2 SR 1 1 15 11
Totale Spartak Mosca 92 48 5 2 4 2 1 1 102 53
Totale carriera 164 75 8 3 5 2 1 1 178 81

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Spartak Mosca: 2016-2017
Spartak Mosca: 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2 (0) se si comprende lo spareggio retrocessione/promozione della Eredivisie.
  2. ^ 38 (16) se si comprende lo spareggio retrocessione/promozione della Eredivisie.
  3. ^ Play-off Europa League
  4. ^ Nello spareggio retrocessione/promozione della Eredivisie.
  5. ^ presenze nei play-off

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]