Steven Bergwijn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Steven Bergwijn
Steven Bergwijn in 2017.png
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 178 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, centrocampista
Squadra Ajax
Carriera
Giovanili
non conosciuta ASC Waterwijk
2005-2011Ajax
2011-2014PSV
Squadre di club1
2014-2015Jong PSV31 (14)
2015-2020PSV112 (29)
2020-2022Tottenham60 (7)
2022-Ajax2 (3)
Nazionale
2013-2014Paesi Bassi Paesi Bassi U-1715 (8)
2015Paesi Bassi Paesi Bassi U-181 (0)
2014-2016Paesi Bassi Paesi Bassi U-1916 (8)
2016Paesi Bassi Paesi Bassi U-204 (2)
2016-2018Paesi Bassi Paesi Bassi U-2110 (3)
2018-Paesi Bassi Paesi Bassi22 (6)
Transparent.png UEFA Nations League
Argento Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 luglio 2022

Steven Charles Bergwijn (IPA: [ˈsteːvən bɛrxˈʋɛin]; Amsterdam, 8 ottobre 1997) è un calciatore olandese, attaccante o centrocampista dell'Ajax e della nazionale olandese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo ala sinistra,[1] può giocare anche sulla fascia destra.[2] Ambidestro,[1] oltre che molto rapido e atletico,[3] Dispone di buona resistenza[2] e cambio di passo,[2] oltre a essere abile nel dribbling.[3] In possesso di notevoli doti tecniche,[3] sa anche fornire assist ai compagni dimostrandosi un buon crossatore.[1][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi e PSV[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere cresciuto calcisticamente nel Waterwijck, nel 2005 viene prelevato dall'Ajax che nel 2011 lo cede a sua volta alle giovanili del PSV Eindhoven.

Il 9 agosto 2014 esordisce con lo Jong PSV nel match di Eerste Divisie vinto 2-0 contro l'Achilles '29[4]. Il 24 ottobre segna il suo primo gol da professionista nel pareggio per 1-1 contro lo Jong Ajax. Cinque giorni dopo ha modo di esordire con la prima squadra nella vittoria contro l'Almere City in Coppa d'Olanda, sostituendo all'81º Florian Jozefzoon. Nella medesima partita offre l'assist al gol di Georginio Wijnaldum che fissa il risultato sul 5-1.

Debutta in Eredivisie il 10 maggio 2015 subentrando a Jürgen Locadia al 79º minuto dell'incontro vinto 2-0 contro l'Heracles Almelo.

Ormai pienamente integrato in prima squadra, nell'estate 2015 rinnova il suo contratto fino a metà 2020[5][6]. L'8 dicembre disputa la sua prima partita in Champions League, entrando all'85º al posto di Gastón Pereiro nella sfida casalinga vinta 2-1 contro il CSKA Mosca. A fine campionato col PSV vince l'Eredivisie 2015-2016 per la seconda volta consecutiva. Il 20 agosto 2016 segna la sua prima rete da professionista nel corso dell'incontro vinto 4-0 in casa del PEC Zwolle.

Nella stagione 2017-18 si afferma nel ruolo di ala sinistra e Bergwijn conquista il terzo titolo di campionato olandese. Marca personalmente la rete del 3-0 contro l'Ajax che decreta la vittoria dell'Eredivisie.[7]

Al termine dell'Eredivisie 2018-19 con 14 gol e 12 assist raddoppia le proprie statistiche personali della passata stagione e si rivela uno dei giocatori più forti del torneo. Queste buone prestazioni non sono sufficienti però alla vittoria del titolo che andrà ai rivali dell'Ajax.[8]

Nel corso della stagione 2019-20, a seguito della partenza di Luuk de Jong, viene impiegato con maggiore frequenza nella posizione di centravanti dall'allenatore Mark van Bommel.

Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 gennaio 2020 viene acquistato dal Tottenham [9] per 32 milioni di euro.[10] Fa il suo esordio con gli Spurs il successivo 2 febbraio contro il Manchester City, partita in cui segna il suo primo gol con la maglia dei londinesi.[11][12] Si ripete il 1º marzo in Tottenham-Wolverhampton 2-3[13] e il 19 giugno nell'1-1 contro il Manchester United.[14] Il 19 gennaio 2022, nel recupero di Leicester - Tottenham, che la sua squadra perdeva 1-2 al 94', segna un'eccezionale doppietta al 90+5' e al 90+7' che permette alla sua squadra di vincere.

Ajax[modifica | modifica wikitesto]

L'8 luglio 2022 viene ceduto per 31,25 milioni di euro all'Ajax.[15][16] Bergwijn aveva militato nelle giovanili dei lancieri e firma ora un contratto quinquennale.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Partecipa con la nazionale Under-19 olandese al Campionato europeo 2016 di categoria, mettendo a segno due gol.

Dopo avere rappresentato tutte le selezioni giovanili olandesi dall'Under-17 all'Under-21, il 13 ottobre 2018 debutta con la nazionale maggiore in occasione del vittorioso 3-0 contro la Germania in Nations League, partendo titolare.[17] Viene convocato per la fase finale della Nations League disputando da titolare la finale persa contro il Portogallo. Segna il primo gol con la maglia degli Oranjes il 4 settembre 2020 nella partita vinta 1-0 contro la Polonia nella Nations League 2020-2021.[18][19]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 marzo 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Paesi Bassi PSV ED 1 0 CO 1 0 - - - - - - 2 0
2015-2016 ED 5 0 CO 2 0 UCL 1 0 - - - 8 0
2016-2017 ED 25 2 CO 2 0 UCL 6 0 SO 0 0 33 2
2017-2018 ED 32 8 CO 2 0 UEL 2[20] 0 - - - 36 8
2018-2019 ED 33 14 CO 0 0 UCL 7[21] 1[20] SO 1 0 41 15
2019-gen. 2020 ED 16 5 CO 2 0 UCL+UEL 2[20]+8[22] 0+1[20] SO 1 0 29 6
Totale PSV 112 29 9 0 26 2 2 0 149 31
gen.-giu. 2020 Inghilterra Tottenham PL 15 3 FACup+CdL 1+0 0 UCL 1 0 - - - 17 3
2020-2021 PL 21 1 FACup+CdL 1+2 0 UEL 11[23] 0 - - - 35 1
2021-2022 PL 18 2 FACup+CdL 2+2 0+1 UECL 3[24] 0 - - - 25 3
Totale Tottenham 54 6 8 1 15 0 - - 79 7
Totale carriera 165 35 17 1 44 2 2 0 316 38

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13-10-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Germania Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 68’ 68’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
16-11-2018 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Francia Francia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 86’ 86’
21-3-2019 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 4 – 0 Bielorussia Bielorussia Qual. Euro 2020 -
24-3-2019 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 3 Germania Germania Qual. Euro 2020 - Ingresso al 46’ 46’
6-6-2019 Guimarães Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 dts Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale - Uscita al 91’ 91’
9-6-2019 Porto Portogallo Portogallo 1 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - Finale - Uscita al 60’ 60’
10-10-2019 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 2020 -
13-10-2019 Minsk Bielorussia Bielorussia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2020 - Uscita al 89’ 89’
4-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 0 Polonia Polonia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno 1 Uscita al 74’ 74’
7-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Italia Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 57’ 57’
27-3-2021 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 90’ 90’
4-9-2021 Eindhoven Paesi Bassi Paesi Bassi 4 – 0 Montenegro Montenegro Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 77’ 77’ Ammonizione al 83’ 83’
7-9-2021 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 6 – 1 Turchia Turchia Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 61’ 61’
13-11-2021 Podgorica Montenegro Montenegro 2 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
16-11-2021 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 0 Norvegia Norvegia Qual. Mondiali 2022 1
26-3-2022 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 4 – 2 Danimarca Danimarca Amichevole 2 Uscita al 77’ 77’
29-3-2022 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Germania Germania Amichevole 1 Ingresso al 58’ 58’
3-6-2022 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 4 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno 1
8-6-2022 Cardiff Galles Galles 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 67’ 67’
11-6-2022 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Polonia Polonia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ammonizione al 63’ 63’ Uscita al 77’ 77’
14-6-2022 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 2 Galles Galles UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ingresso al 73’ 73’
Totale Presenze 22 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

PSV: 2014-2015, 2015-2016, 2017-2018
PSV: 2015, 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c I migliori U21 in Europa, secondo le statistiche, su ultimouomo.com, 21 maggio 2019. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  2. ^ a b c I migliori talenti del calcio mondiale: Steven Bergwijn, su spaziocalcio.it. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  3. ^ a b c d (EN) Scouting Steven Bergwijn: PSV’s Hidden Gem, su medium.com, 28 febbraio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  4. ^ Jong PSV vs. Achilles '29 - 9 augustus 2014 - Soccerway, su nl.soccerway.com. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  5. ^ Privacyinstellingen op VI.nl, su vi.nl. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  6. ^ (NL) Steven Bergwijn officieel tot 2020 bij PSV, su psv.nl, 16 ottobre 2015. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  7. ^ Eredivisie, Ajax battuto 3-0: il Psv è campione d'Olanda per la 24ª volta, su sport.sky.it. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  8. ^ Ajax, poker e festa: è Campione d'Olanda! Stagione da record (con una macchia), su gazzetta.it. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  9. ^ (EN) Bergwijn joins from PSV, su tottenhamhotspur.com, 29 gennaio 2020.
  10. ^ (NL) Toptransfer Steven Bergwijn, su psv.nl, 29 gennaio 2020.
  11. ^ Tottenham-Manchester City 2-0: Mourinho batte Guardiola, esordio da sogno per Bergwijn, su Eurosport, 2 febbraio 2020. URL consultato il 3 febbraio 2020.
  12. ^ (EN) Steven joins our debut goalscorers, su tottenhamhotspur.com. URL consultato l'11 settembre 2020.
  13. ^ L'allievo Nuno supera il maestro Mourinho: il Wolverhampton batte 3-2 il Tottenham a Londra, su Eurosport, 1º marzo 2020. URL consultato il 27 luglio 2020.
  14. ^ (EN) Phil McNulty, Tottenham Hotspur 1-1 Manchester United: Bruno Fernandes' late penalty earns visitors draw, in BBC Sport, 19 giugno 2020. URL consultato il 27 luglio 2020.
  15. ^ (EN) Bergwijn departs for Ajax, su tottenhamhotspur.com, 8 luglio 2022. URL consultato l'8 luglio 2022.
  16. ^ (NL) Ajax en Tottenham Hotspur bereiken akkoord over Steven Bergwijn, su ajax.nl. URL consultato l'8 luglio 2022.
  17. ^ (EN) Dumfries and Bergwijn impressed for Netherlands on their debut, su psv.nl, 15 ottobre 2018. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  18. ^ (EN) Steven Bergwijn scores as Netherlands beats Poland 1-0, su foxsports.com, 5 settembre 2020. URL consultato il 7 settembre 2020.
  19. ^ Szczesny non basta, Hateboer assist e Bergwijn gol: Olanda-Polonia 1-0, su tuttosport.com, 4 settembre 2020.
  20. ^ a b c d Nei turni preliminari.
  21. ^ Due presenze nei turni preliminari.
  22. ^ Tre presenze nei turni preliminari.
  23. ^ 3 presenze nei turni preliminari
  24. ^ 1 presenza nei turni preliminari

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]