Prem'er-Liga 2020-2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prem'er-Liga 2020-2021
TINKOFF Russian Premier Liga 2020-2021
Competizione Prem'er-Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª
Organizzatore RFS
Date dall'8 agosto 2020
al 16 maggio 2021
Luogo Russia Russia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020
Ubicazione delle squadre della Prem'er-Liga 2020-2021.

La Prem'er-Liga 2020-2021 è la ventinovesima edizione della massima serie del campionato russo di calcio dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica e la diciottesima edizione sotto l'attuale denominazione, inizierà l'8 agosto 2020 e terminerà il 16 maggio 2021[1]. Lo Zenit San Pietroburgo è la squadra campione in carica.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Rispetto alla stagione 2019-2020 sono state retrocesse in PFN Ligi, il Kryl'ja Sovetov Samara e l'Orenburg. Dalla PFN Ligi 2019-2020 sono stati promossi il Rotor e il Chimki.

Per effetto delle ultime due stagioni non particolarmente esaltanti in campo europeo dei club russi, in questa stagione saranno 5 e non più 6 le squadre qualificate per la stagione 2021-2022 delle coppe europee, con 2 squadre e non più 3 a partecipare alla Uefa Champions League.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le sedici squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. La prima classificata al termine della stagione regolare è designata campione di Russia e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2021-2022, mentre la squadra seconda classificata è ammessa al terzo turno di qualificazione. La squadra terza classificata viene ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League 2021-2022, mentre la quarta viene ammessa al secondo turno di qualificaizone. La squadra vincitrice della Coppa di Russia viene ammessa ai Play-off della UEFA Europa League 2021-2022. Le ultime due classificate sono retrocesse in Pervenstvo Futbol'noj Nacional'noj Ligi, mentre tredicesima e quattordicesima classificate vengono ammesse agli spareggi promozione/retrocessione contro terza e quarta classificate della PFN Ligi per due posti in massima serie.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Achmat Groznyj dettagli Groznyj Achmat-Arena 13º posto in Prem'er-Liga
Arsenal Tula dettagli Tula Stadio Arsenal 8º posto in Prem'er-Liga
Chimki dettagli Chimki Arena Chimki 2º posto in PFN Ligi
CSKA Mosca dettagli Mosca Arena CSKA 4º posto in Prem'er-Liga
Dinamo Mosca dettagli Mosca VTB Arena 6º posto in Prem'er-Liga
Krasnodar dettagli Krasnodar Stadio FC Krasnodar 3º posto in Prem'er-Liga
Lokomotiv Mosca dettagli Mosca Stadio Lokomotiv 2º posto in Prem'er-Liga
Rostov dettagli Rostov sul Don Rostov Arena 5º posto in Prem'er-Liga
Rotor dettagli Volgograd Volgograd Arena 1º posto in PFN Ligi
Rubin Kazan' dettagli Kazan' Kazan Arena 10º posto in Prem'er-Liga
Soči dettagli Soči Stadio Olimpico Fišt 12º posto in Prem'er-Liga
Spartak Mosca dettagli Mosca Otkrytie Arena 7º posto in Prem'er-Liga
Tambov dettagli Tambov Mordovia Arena (Saransk) 14º posto in Prem'er-Liga
Ufa dettagli Ufa Stadio Neftjanik 9º posto in Prem'er-Liga
Ural dettagli Ekaterinburg Stadio Centrale 11º posto in Prem'er-Liga
Zenit San Pietroburgo dettagli San Pietroburgo Stadio San Pietroburgo Campione di Russia

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 23 novembre 2020

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Russia 1. CSKA Mosca 32 15 10 2 3 28 11 +17
2. Zenit San Pietroburgo 31 15 9 4 2 32 12 +20
3. Spartak Mosca 29 15 8 5 2 25 16 +9
4. Dinamo Mosca 27 15 8 3 4 21 12 +9
5. Rostov 26 15 8 2 5 18 15 +3
6. Soči 24 15 7 3 5 23 21 +2
7. Achmat Groznyj 24 15 7 3 5 19 18 +1
8. Lokomotiv Mosca 24 15 7 5 3 16 16 0
9. Krasnodar 21 15 6 3 6 24 18 +6
10. Rubin Kazan' 21 15 6 3 6 21 22 -1
11. Ural 16 15 3 7 5 11 15 -4
12. Chimki 15 15 4 3 8 17 26 -9
Noatunloopsong (nuvola).svg 13. Arsenal Tula 13 15 3 4 8 17 27 -10
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Tambov 12 15 3 3 9 11 18 -7
1downarrow red.svg 15. Rotor 8 15 1 5 9 7 23 -16
1downarrow red.svg 16. Ufa 7 15 1 4 10 9 29 -20

Legenda:

      Campione di Russia e ammessa alla UEFA Champions League 2021-2022.
      Ammessa alla UEFA Champions League 2021-2022.
      Ammessa alla UEFA Europa Conference League 2021-2022.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione.
      Retrocesse in PFN Ligi 2021-2022.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Partite vinte negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate in trasferta negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Reti totali realizzate in trasferta

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 23 novembre 2020

AGr ArT Chi CSK Din Kra Lok Rot Ros Rub Soc Spa Tam Ufa Ura Zen
Achmat Groznyj –––– - - 0-3 - 2-0 - 3-1 - - 0-1 - - 3-1 2-0 2-2
Arsenal Tula 0-0 –––– 1-1 - 2-0 - - 1-1 2-3 - 3-2 - - 2-3 1-0 -
Chimki 1-2 - –––– 0-2 1-0 - - 1-1 - 2-0 - 2-3 - - - 0-2
CSKA Mosca - 5-1 - –––– 3-1 - 0-1 - 2-0 1-2 1-1 3-1 2-1 - - -
Dinamo Mosca 1-0 - - - –––– 2-0 5-1 0-0 2-0 0-1 3-1 - - - - 1-0
Krasnodar - 2-0 7-2 1-1 - –––– - - 1-1 3-1 - 1-3 1-0 - - -
Lokomotiv Mosca 2-3 1-0 2-1 - - 1-0 –––– 1-2 - - - - 1-0 1-0 - 0-0
Rotor - - - 0-1 - 0-3 - –––– - 1-3 1-2 0-1 0-2 - 0-0 0-2
Rostov 3-0 - 0-2 - - - 0-0 3-0 –––– - - - - - 1-0 0-2
Rubin Kazan' 1-1 3-1 - - - - 0-2 - 0-2 –––– - 0-2 2-2 3-0 1-1 -
Soči - - 1-1 - - 1-1 2-1 - 4-2 3-2 –––– - - 1-1 0-0 -
Spartak Mosca 2-0 2-1 - - 1-1 - 2-1 - 0-1 - 2-2 –––– - - - 1-1
Tambov 0-1 1-1 1-0 - 1-2 - - - 0-1 - 0-1 0-2 –––– 2-0 - -
Ufa - - 1-2 0-1 1-1 0-3 - 0-0 0-1 - - 1-1 - –––– 1-2 -
Ural - - 3-1 0-2 0-2 1-0 1-1 - - - - 2-2 0-0 - –––– 1-1
Zenit S. Pietroburgo - 3-1 - 2-1 - 3-1 - - - 1-2 3-1 - 4-1 6-0 - ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————
ZenitSpart.ZenitSpart.CSKA
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
7 Ecuador Christian Noboa Sochi
7 Russia Artëm Dzjuba Zenit San Pietroburgo
6 Croazia Nikola Vlasic CSKA Mosca
6 Iran Sardar Azmoun Zenit San Pietroburgo
6 Russia Aleksandr Erokhin Zenit San Pietroburgo
6 Svezia Jordan Larsson Spartak Mosca
6 Argentina Ezequiel Ponce Spartak Mosca
6 Serbia Đorđe Despotović Rubin Kazan
6 Russia Daniil Lesovoy Dinamo Mosca
6 Svezia Markus Berg Krasnodar
6 Russia Konstantin Kučaev CSKA Mosca
6 Kosovo Bernard Berisha Achmat

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]