Grzegorz Krychowiak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grzegorz Krychowiak
Grzegorz Krychowiak 2020.jpg
Krychowiak con la Lokomotiv Mosca nel 2020
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 186 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Al-Shabab
Carriera
Giovanili
2002-2003600px bisection vertical HEX-130078 Black.svg Orzeł Mrzeżyno
2003-2004600px Rosso e Blu3-Flag.svg Żaki 94 Kołobrzeg
2004-2005Stal Szczecin
2005-2006Arka Gdynia
2006-2008Bordeaux
Squadre di club1
2008-2009Bordeaux0 (0)
2009-2011Stade Reims54 (4)
2011Bordeaux2 (0)
2011-2012Nantes21 (0)
2012-2014Stade Reims70 (8)
2014-2016Siviglia58 (2)
2016-2017Paris Saint-Germain11 (0)
2017-2018West Bromwich27 (0)
2018-2021Lokomotiv Mosca80 (20)
2021-2022Krasnodar14 (4)
2022AEK Atene9 (2)
2022-Al-Shabab0 (0)
Nazionale
2007-2011Polonia Polonia U-207 (1)
2008-2012Polonia Polonia U-2111 (3)
2008-Polonia Polonia91 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 luglio 2022

Grzegorz Krychowiak (Gryfice, 29 gennaio 1990) è un calciatore polacco, centrocampista dell'Al-Shabab in prestito dal Krasnodar e della nazionale polacca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Mediano[1] dalla forte personalità, le cui doti principali sono la fisicità e il recupero palla. Si dimostra abile nel gioco aereo ed è dotato di discreta tecnica e visione di gioco. Destro naturale, possiede un buon tiro dalla distanza. Talvolta è stato impiegato come difensore centrale.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux, Reims, Nantes[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Bordeaux, passa nell'estate 2009 in prestito biennale allo Stade Reims. Nell'estate 2011 fa ritorno al Bordeaux dove raccoglie solamente due presenze in campionato. Nel novembre 2011, viene preso in prestito dal Nantes società di Ligue 2 dove conclude la stagione.

Krychowiak ai tempi dello Stade Reims nel 2012.

Il 12 giugno successivo, fa ritorno allo Stade de Reims, dove viene annunciato l'ingaggio del centrocampista difensivo polacco, firmando un accordo triennale con il club francese, neo-promosso in Ligue 1. In quattro stagioni giocate con i Rossobianchi, colleziona globalmente coppe nazionali incluse, 132 presenze segnando 12 reti.

Siviglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 luglio 2014 viene acquistato dal Siviglia, per una cifra attorno ai 5 milioni firmando un contratto quadriennale. Il 27 maggio 2015 vince con il club spagnolo l'Europa League, tuttavia realizzando anche una rete in finale a Varsavia contro il Dnipro. Il 6 novembre 2015 rinnova il suo contratto con gli andalusi sino al giugno 2019 con clausola rescissoria da 45 milioni di euro.[2] Il 18 maggio 2016 bissa il successo dell'anno precedente, conquistando nuovamente l'Europa League con la società andalusa.

In due stagioni con la maglia dei Rojiblancos totalizza globalmente 90 presenze, segnando 5 reti.

Paris Saint-Germain[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 luglio 2016 passa al Paris Saint-Germain[3] per 26 milioni di euro[4], firmando un contratto quadriennale con i campioni di Francia e ritrovando il suo allenatore al Siviglia Unai Emery.[3] Il 9 settembre successivo fa il suo esordio in campionato con la maglia dei parigini, nella partita giocata in casa e pareggiata 1-1 contro il Saint-Étienne. Con il PSG raccoglie solamente 19 presenze senza mai segnare, tra tutte le competizioni.

West Bromwich Albion[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2017 passa in prestito agli inglesi del West Bromwich.[5][6] Fa il suo esordio in Premier League, nella sconfitta per 3-1 in trasferta contro il Brighton.[7] Dopo una stagione (culminata con la retrocessione del club) con 27 presenze e nessuna rete segnata, non viene riscattato dai baggies.

Lokomotiv Mosca[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 luglio 2018, passa in prestito ai russi della Lokomotiv Mosca, con obbligo di riscatto fissato a 12,5 milioni di euro. Il 19 agosto successivo, sigla la sua prima rete decisiva a fini del risultato con la maglia della Lokomotiv, nella partita vinta per 1-0 fuori casa contro il Kryl'ja Sovetov Samara.

Il 3 luglio 2019 viene riscattato dal club russo siglando un nuovo contratto triennale con la società russa, fino al giugno 2022.[8] Il 22 novembre successivo, sigla una doppietta decisiva (la prima in carriera) nella vittoria in trasferta per 3-2 della Lokomotiv contro il Tambov.[9]

Nella stagione 2019/2020 disputa con la squadra russa 33 presenze segnando ben 10 reti tra tutte le competizioni.

Krychowiak in allenamento con la nazionale polacca nel novembre 2013.

Lascia dopo tre stagioni il club moscovita collezionando 80 presenze e 20 reti in campionato, mentre complessivamente in tutte le competizioni ha disputato con la Lokomotiv 109 presenze segnando 23 reti.

Krasnodar e AEK Atene[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 agosto 2021, si trasferisce al Krasnodar, con cui sottoscrive un accordo per tre stagioni.[10][11] Dopo avere sospeso il proprio contratto con il club causa del conflitto tra Russia e Ucraina il 15 marzo 2022,[12] il giorno stesso viene ceduto in prestito fino al giugno seguente ai greci dell'AEK Atene.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Krychowiak con la Polonia ai Mondiali 2018.

Ha rappresentato le selezioni Under-20 e Under-21 della Polonia. Con la prima ha disputato il Mondiale di categoria nel 2007, in cui ha realizzato un goal nel successo per 1-0 contro il Brasile.[14]

Fa il suo debutto ufficiale, il 14 dicembre 2008 contro la Serbia in un match amichevole.[1] Da fine 2012 diviene un membro fisso della Nazionale. Il 14 novembre 2014 va a segno per la prima volta in nazionale in un match valido per le qualificazioni al campionato europeo di calcio 2016 contro la Georgia, segnando il secondo goal nella partita vinta in trasferta per 4-0 dai polacchi.[15] Si ripete successivamente l'11 ottobre 2015 contro l'Irlanda segnando la momentanea rete del 1-0 partita poi vinta (2-1) dai polacchi; tale risultato garantirà alla Polonia la qualificazione alla fase finale del Campionato europeo.[16]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia[17] e per i Mondiali 2018 in Russia.[18] In quest'ultima competizione va a segno nella sconfitta per 2-1 contro il Senegal.[19]

Viene convocato anche per gli Europei nel 2021,[20] competizione in cui è il primo calciatore a venire espulso in occasione della sfida persa dai suoi per 2-1 contro la Slovacchia.[21]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 24 marzo 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Francia Reims CN 19 2 CF+CdL 0+0 0 - - - - - - 19 2
2010-2011 L2 35 2 CF+CdL 3+2 0 - - - - - - 40 2
2011-gen. 2012 Francia Bordeaux L1 2 0 CF+CdL 0+0 0 - - - - - - 2 0
gen.-giu. 2012 Francia Nantes L2 21 0 CF+CdL 1+0 0 - - - - - - 22 0
2012-2013 Francia Reims L1 35 4 CF+CdL 0+1 0 - - - - - - 36 4
2013-2014 L1 35 4 CF+CdL 0+1 0 - - - - - - 36 4
Totale Stade de Reims 124 12 7 0 - - - - 131 12
2014-2015 Spagna Siviglia PD 32 2 CR 2 0 UEL 13 2 SU 1 0 48 4
2015-2016 PD 26 0 CR 3 1 UCL+UEL 6+6 0 SU 1 0 42 1
Totale Siviglia 58 2 5 1 25 2 2 0 90 5
2016-2017 Francia Paris Saint-Germain L1 11 0 CF+CdL 1+1 0 UCL 6 0 SF 0 0 19 0
2017-2018 Inghilterra West Bromwich PL 27 0 FACup+CdL 3+1 0 - - - - - - 31 0
2018-2019 Russia Lokomotiv Mosca PL 27 2 KR 6 0 UCL 6 0 SR 0 0 39 2
2019-2020 PL 26 9 KR 0 0 UCL 6 1 SR 1 0 33 10
2020-2021 PL 26 9 KR 4 2 UCL 4 0 SR 1 0 35 11
lug. 2021 PL 1 0 KR 0 0 UEL 0 0 SR 1 0 2 0
Totale Lokomotiv Mosca 80 20 10 2 16 1 3 0 109 23
ago. 2021-mar. 2022 Russia Krasnodar PL 14 4 CR 1 1 - - - - - - 15 5
mar. 2021-2022 Grecia AEK Atene SL 0+1[22] 0 CG 0 0 - - - - - - 1 0
Totale carriera 338 38 30 4 47 3 5 0 420 45

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Polonia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-12-2008 Adalia Polonia Polonia 1 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
9-2-2011 Faro Polonia Polonia 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 89’ 89’
11-9-2012 Breslavia Polonia Polonia 2 – 0 Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 75’ 75’
12-10-2012 Varsavia Polonia Polonia 1 – 0 Sudafrica Sudafrica Amichevole - Uscita al 65’ 65’
17-10-2012 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Danzica Polonia Polonia 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Uscita al 83’ 83’
6-2-2013 Dublino Irlanda Irlanda 2 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
22-3-2013 Varsavia Polonia Polonia 1 – 3 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Varsavia Polonia Polonia 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 47’ 47’
7-6-2013 Chișinău Moldavia Moldavia 1 – 1 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Danzica Polonia Polonia 3 – 2 Danimarca Danimarca Amichevole -
6-9-2013 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Montenegro Montenegro Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Serravalle San Marino San Marino 1 – 5 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 79’ 79’
11-10-2013 Charkiv Ucraina Ucraina 1 – 0 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Varsavia Polonia Polonia 0 – 2 Slovacchia Slovacchia Amichevole - Uscita al 87’ 87’
5-3-2014 Varsavia Polonia Polonia 0 – 1 Scozia Scozia Amichevole - Uscita al 88’ 88’
13-5-2014 Amburgo Germania Germania 0 – 0 Polonia Polonia Amichevole -
6-6-2014 Danzica Polonia Polonia 2 – 1 Lituania Lituania Amichevole - Uscita al 71’ 71’
7-9-2014 Faro Gibilterra Gibilterra 0 – 7 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 -
11-10-2014 Varsavia Polonia Polonia 2 – 0 Germania Germania Qual. Euro 2016 -
14-10-2014 Varsavia Polonia Polonia 2 – 2 Scozia Scozia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 60’ 60’
14-11-2014 Tbilisi Georgia Georgia 0 – 4 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 1
18-11-2014 Breslavia Polonia Polonia 2 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 67’ 67’
29-3-2015 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 -
13-6-2015 Varsavia Polonia Polonia 4 – 0 Georgia Georgia Qual. Euro 2016 -
4-9-2015 Francoforte sul Meno Germania Germania 3 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 -
7-9-2015 Varsavia Polonia Polonia 8 – 1 Gibilterra Gibilterra Qual. Euro 2016 -
8-10-2015 Glasgow Scozia Scozia 2 – 2 Polonia Polonia Qual. Euro 2016 - Ammonizione al 83’ 83’
11-10-2015 Varsavia Polonia Polonia 2 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Euro 2016 1
13-11-2015 Varsavia Polonia Polonia 4 – 2 Islanda Islanda Amichevole -
23-3-2016 Poznań Polonia Polonia 1 – 0 Serbia Serbia Amichevole - Uscita al 76’ 76’
26-3-2016 Breslavia Polonia Polonia 5 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
6-6-2016 Cracovia Polonia Polonia 0 – 0 Lituania Lituania Amichevole - Ammonizione al 79’ 79’ Uscita al 85’ 85’
12-6-2016 Nizza Polonia Polonia 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Euro 2016 - 1º turno -
16-6-2016 Saint-Denis Germania Germania 0 – 0 Polonia Polonia Euro 2016 - 1º turno -
21-6-2016 Marsiglia Ucraina Ucraina 0 – 1 Polonia Polonia Euro 2016 - 1º turno -
25-6-2016 Saint-Étienne Svizzera Svizzera 1 – 1 dts
(4 – 5 dtr)
Polonia Polonia Euro 2016 - Ottavi di finale -
30-6-2016 Marsiglia Polonia Polonia 1 – 1 dts
(3 – 5 dtr)
Portogallo Portogallo Euro 2016 - Quarti di finale -
4-9-2016 Astana Kazakistan Kazakistan 2 – 2 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 -
8-10-2016 Varsavia Polonia Polonia 3 – 2 Danimarca Danimarca Qual. Mondiali 2018 -
11-10-2016 Varsavia Polonia Polonia 2 – 1 Armenia Armenia Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2016 Bucarest Romania Romania 0 – 3 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 -
14-11-2016 Breslavia Polonia Polonia 1 – 1 Slovenia Slovenia Amichevole - cap. Uscita al 46’ 46’
10-6-2017 Varsavia Polonia Polonia 3 – 1 Romania Romania Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 44’ 44’
5-10-2017 Erevan Armenia Armenia 1 – 6 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2018 -
8-10-2017 Varsavia Polonia Polonia 4 – 2 Montenegro Montenegro Qual. Mondiali 2018 -
10-11-2017 Varsavia Polonia Polonia 0 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
23-3-2018 Breslavia Polonia Polonia 0 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole -
8-6-2018 Poznań Polonia Polonia 2 – 2 Cile Cile Amichevole -
12-6-2018 Varsavia Polonia Polonia 4 – 0 Lituania Lituania Amichevole - Uscita al 77’ 77’
19-6-2018 Mosca Polonia Polonia 1 – 2 Senegal Senegal Mondiali 2018 - 1º turno 1 Ammonizione al 12’ 12’
24-6-2018 Kazan' Polonia Polonia 0 – 3 Colombia Colombia Mondiali 2018 - 1º turno -
28-6-2018 Volgograd Giappone Giappone 0 – 1 Polonia Polonia Mondiali 2018 - 1º turno -
7-9-2018 Bologna Italia Italia 1 – 1 Polonia Polonia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-9-2018 Breslavia Polonia Polonia 1 – 1 Irlanda Irlanda Amichevole - Uscita al 73’ 73’
11-10-2018 Chorzów Polonia Polonia 2 – 3 Portogallo Portogallo UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ammonizione al 62’ 62’
15-11-2018 Danzica Polonia Polonia 0 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
20-11-2018 Guimarães Portogallo Portogallo 1 – 1 Polonia Polonia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
21-3-2019 Vienna Austria Austria 0 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 2020 -
24-3-2019 Varsavia Polonia Polonia 2 – 0 Lettonia Lettonia Qual. Euro 2020 -
7-6-2019 Skopje Macedonia del Nord Macedonia del Nord 0 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 2020 -
10-6-2019 Varsavia Polonia Polonia 4 – 0 Israele Israele Qual. Euro 2020 - Ammonizione al 26’ 26’
6-9-2019 Lubiana Slovenia Slovenia 2 – 0 Polonia Polonia Qual. Euro 2020 - Ammonizione al 80’ 80’
9-9-2019 Varsavia Polonia Polonia 0 – 0 Austria Austria Qual. Euro 2020 -
10-10-2019 Riga Lettonia Lettonia 0 – 3 Polonia Polonia Qual. Euro 2020 -
13-10-2019 Varsavia Polonia Polonia 2 – 0 Macedonia del Nord Macedonia del Nord Qual. Euro 2020 -
16-11-2019 Gerusalemme Israele Israele 1 – 2 Polonia Polonia Qual. Euro 2020 1 Uscita al 84’ 84’
19-11-2019 Varsavia Polonia Polonia 3 – 2 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2020 - Ammonizione al 70’ 70’
4-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 0 Polonia Polonia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
7-9-2020 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 2 Polonia Polonia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 68’ 68’
7-10-2020 Danzica Polonia Polonia 5 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
11-10-2020 Danzica Polonia Polonia 0 – 0 Italia Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
15-11-2020 Reggio Emilia Italia Italia 2 – 0 Polonia Polonia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ammonizione al 27’ 27’
18-11-2020 Chorzów Polonia Polonia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ammonizione al 14’ 14’ Uscita al 70’ 70’
25-3-2021 Budapest Ungheria Ungheria 3 – 3 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 -
28-3-2021 Varsavia Polonia Polonia 3 – 0 Andorra Andorra Qual. Mondiali 2022 -
31-3-2021 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 -
1-6-2021 Breslavia Polonia Polonia 1 – 1 Russia Russia Amichevole - cap.
8-6-2021 Poznań Polonia Polonia 2 – 2 Islanda Islanda Amichevole - Ammonizione al 46’ 46’ Uscita al 64’ 64’
14-6-2021 San Pietroburgo Polonia Polonia 1 – 2 Slovacchia Slovacchia Euro 2020 - 1º turno - Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 21’, 62’
23-6-2021 San Pietroburgo Svezia Svezia 3 – 2 Polonia Polonia Euro 2020 - 1º turno - Ammonizione al 74’ 74’ Uscita al 78’ 78’
2-9-2021 Varsavia Polonia Polonia 4 – 1 Albania Albania Qual. Mondiali 2022 1
8-9-2021 Varsavia Polonia Polonia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 60’ 60’ Uscita al 68’ 68’
12-10-2021 Tirana Albania Albania 0 – 1 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 -
12-11-2021 Andorra la Vella Andorra Andorra 1 – 4 Polonia Polonia Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 61’ 61’ Uscita al 63’ 63’
24-3-2022 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Polonia Polonia Amichevole - Uscita al 61’ 61’
29-3-2022 Chorzów Polonia Polonia 2 – 0 Svezia Svezia Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 46’ 46’
1-6-2022 Breslavia Polonia Polonia 2 – 1 Galles Galles UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 81’ 81’
8-6-2022 Bruxelles Belgio Belgio 6 – 1 Polonia Polonia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Ammonizione al 14’ 14’ Uscita al 46’ 46’
11-6-2022 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 2 Polonia Polonia UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - cap. Ammonizione al 16’ 16’
Totale Presenze (9º posto) 91 Reti 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bordeaux: 2008-2009
Paris Saint-Germain: 2016
Paris Saint-Germain: 2016-2017
Paris Saint-Germain: 2016-2017
Lokomotiv Mosca: 2018-2019, 2020-2021
Lokomotiv Mosca: 2019

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Siviglia: 2014-2015, 2015-2016

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015, 2015-2016
  • Squadra ideale della Liga: 1
2014-2015[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Grzegorz Krychowiak in profile, su wba.co.uk. URL consultato il 23 novembre 2019 (archiviato il 2 settembre 2017).
  2. ^ http://gianlucadimarzio.com/campionati-esteri/liga/siviglia-krychowiak-rinnova-sino-al-2019-con-maxi-clausola/
  3. ^ a b (FR) Grzegorz Krychowiak au Paris Saint-Germain, in Psg.fr, 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2016).
  4. ^ (ES) Acuerdo por Krychowiak, que saldrá por 26 millones, in Marca.com, 2 luglio 2016.
  5. ^ (EN) Christopher Simpson, Grzegorz Krychowiak Signs Contract with West Brom, Completes Loan from PSG, su Bleacher Report. URL consultato il 23 novembre 2019.
  6. ^ (EN) Albion complete Krychowiak deal, su wba.co.uk. URL consultato il 23 novembre 2019 (archiviato il 31 agosto 2017).
  7. ^ Neil McLeman, Grzegorz Krychowiak scouting report after West Brom debut, su mirror, 9 settembre 2017. URL consultato il 23 novembre 2019.
  8. ^ Calciomercato Psg, la Lokomotiv Mosca riscatta il polacco Krychowiak.
  9. ^ Krychowiak mantiene las esperanzas del Lokomotiv - BeSoccer.
  10. ^ (RU) «Локомотив» и «Краснодар» согласовали переход Гжегожа Крыховяка, su fclm.ru. URL consultato il 3 agosto 2021.
  11. ^ (RU) Гжегож Крыховяк стал игроком «Краснодара», su fckrasnodar.ru. URL consultato il 3 agosto 2021.
  12. ^ (RU) Гжегож Крыховяк приостановил контракт с «Краснодаром», su fckrasnodar.ru. URL consultato il 22 marzo 2022.
  13. ^ (EL) Στην ΑΕΚ ο Γκρεγκόρζ Κριχόβιακ!, su aekfc.gr. URL consultato il 22 marzo 2022.
  14. ^ (EN) Poland-Brazil 1-0, su fifa.com, 20 febbraio 2009. URL consultato il 23 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2009).
  15. ^ Polonia forza quattro, su it.uefa.com, 14 novembre 2014. URL consultato il 23 novembre 2019.
  16. ^ (EN) Euro 2016 qualifiers: Poland 2-1 Republic of Ireland, in BBC Sport, 11 ottobre 2015. URL consultato il 23 novembre 2019.
  17. ^ (PL) ADAM NAWAŁKA PODAŁ KADRĘ NA EURO 2016, su pzpn.pl, 30 maggio 2016. URL consultato il 30 maggio 2016.
  18. ^ (PL) Kadra Polski na mundial 2018, su sportowefakty.wp.pl, 6 giugno 2018. URL consultato il 23 novembre 2019.
  19. ^ Polonia-Senegal 1-2, l'Africa batte un colpo, su Repubblica.it, 19 giugno 2018. URL consultato il 23 novembre 2019.
  20. ^ (PL) Paulo Sousa ogłosił powołania na UEFA EURO 2020, su pzpn.pl, 17 maggio 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  21. ^ Europei: Polonia-Slovacchia 1-2 - Europei 2020, su ansa.it, 14 giugno 2021. URL consultato il 22 giugno 2021.
  22. ^ Play-off.
  23. ^ (EN) The 2014/15 Liga BBVA Ideal XI, laliga.es, 15 giugno 2015. URL consultato il 24 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311580852 · WorldCat Identities (ENviaf-311580852