Prem'er-Liga 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prem'er-Liga 2009
Competizione Prem'er-Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 18ª
Organizzatore Federazione calcistica della Russia
Date dal 14 marzo 2009
al 29 novembre 2009
Luogo Russia Russia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Rubin Kazan'
(2º titolo)
Retrocessioni Kuban'
Chimki
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Welliton (21)
Incontri disputati 240
Gol segnati 600 (2,5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008 2010 Right arrow.svg

La Prem'er-Liga 2009 è stata la diciottesima edizione della massima serie del campionato russo di calcio. La stagione è iniziata il 14 marzo 2009 con la partita tra Amkar Perm' e Rostov, svoltasi a Perm' e conclusasi con il punteggio di 0-0[1]. Le ultime partite si sono giocate il 29 novembre 2009[1]. Il campionato è stato vinto dal Rubin Kazan' per la seconda volta consecutiva. Capocannoniere del torneo è stato Welliton, calciatore dello Spartak Mosca, con 21 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Prem'er-Liga 2008 erano stati retrocessi lo Šinnik e il Luč-Ėnergija, mentre dalla Pervyj divizion 2008 erano stati promossi il Rostov e il Kuban'.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le sedici squadre partecipanti si sono affrontate in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. La prima classificata al termine della stagione regolare era designata campione di Russia e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2010-2011, assieme alla seconda classificata. La terza classificata veniva ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League. Le squadre quarta e quinta classificate venivano ammessa in UEFA Europa League 2010-2011, assieme alla vincitrice della Coppa di Russia. Le ultime due classificate erano retrocesse in Pervyj divizion.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Stagione Città Stadio Stagione 2008
Amkar Perm' dettagli Perm' Stadio Zvezda 4º posto in Prem'er-Liga
Chimki dettagli Chimki Arena Chimki 14º posto in Prem'er-Liga
CSKA Mosca dettagli Mosca Stadio Lužniki 2º posto in Prem'er-Liga
Dinamo Mosca dettagli Mosca Arena Chimki 3º posto in Prem'er-Liga
FK Mosca dettagli Mosca Stadio Ėduard Strel'cov 9º posto in Prem'er-Liga
Kryl'ja Sovetov dettagli Samara Stadio Metallurg 6º posto in Prem'er-Liga
Kuban' dettagli Krasnodar Stadio Kuban' 2º posto in Pervyj divizion
Lokomotiv Mosca dettagli Mosca Stadio Lokomotiv 7º posto in Prem'er-Liga
Rostov dettagli Rostov sul Don Stadio Olimp-2 1º posto in Pervyj divizion
Rubin Kazan' dettagli Kazan' Stadio Centrale di Kazan' Campione di Russia
Saturn dettagli Ramenskoe Saturn Stadium 11º posto in Prem'er-Liga
Spartak Mosca dettagli Mosca Stadio Lužniki 8º posto in Prem'er-Liga
Spartak-Nal'čik dettagli Nal'čik Stadio Spartak 12º posto in Prem'er-Liga
Terek Groznyj dettagli Groznyj Stadio Sultan Bilimkhanov 10º posto in Prem'er-Liga
Tom' Tomsk dettagli Tomsk Stadio Trud 13º posto in Prem'er-Liga
Zenit San Pietroburgo dettagli San Pietroburgo Stadio Petrovskij 5º posto in Prem'er-Liga

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Capitano
Amkar Perm' Russia Tagikistan Rašid Rachimov Bulgaria Martin Kušev
Chimki Russia Igor' Čugajnov Bosnia ed Erzegovina Dragan Blatnjak
CSKA Mosca Russia Leonid Sluckij Russia Igor' Akinfeev
Dinamo Mosca Russia Andrej Kobelev Russia Dmitrij Chochlov
FK Mosca Montenegro Miodrag Božović Bielorussia Jury Žaŭnoŭ
Kryl'ja Sovetov Russia Jurij Gazzaev Russia Ruslan Adžindžal
Kuban' Armenia Russia Poghos Galstyan Russia Andrei Topchu
Lokomotiv Mosca Russia Jurij Sëmin Brasile Rodolfo
Rostov Russia Oleg Dolmatov Russia Michail Osinov
Rubin Kazan' Turkmenistan Gurban Berdiýew Russia Sergej Semak
Saturn Russia Andrej Gordeev Russia Aleksej Igonin
Spartak Mosca Russia Estonia Valerij Karpin Rep. Ceca Martin Jiránek
Spartak-Nal'čik Russia Jurij Krasnožan Montenegro Miodrag Džudović
Terek Groznyj Azerbaigian Şahin Diniyev Ucraina Jaroslav Hodzjur
Tom' Tomsk Russia Valerij Nepomnjaščij Estonia Sergei Pareiko
Zenit San Pietroburgo Russia Anatolij Davydov Russia Aleksandr Anjukov

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Rubin Kazan' 63 30 19 6 5 62 21 +41
2. Spartak Mosca 55 30 17 4 9 61 33 +28
3. Zenit San Pietroburgo 54 30 15 9 6 48 27 +21
4. Lokomotiv Mosca 54 30 15 9 6 43 30 +13
5. CSKA Mosca 52 30 16 4 10 48 30 +18
6. FK Mosca 48 30 13 9 8 39 28 +11
7. Saturn 45 30 13 6 11 38 41 -3
8. Dinamo Mosca 42 30 12 6 12 31 37 -6
9. Tom' Tomsk 41 30 11 8 11 31 39 -8
10. Kryl'ja Sovetov 36 30 10 6 14 32 42 -10
11. Spartak-Nal'čik 35 30 8 11 11 36 33 +3
12. Amkar Perm' 33 30 8 9 13 27 37 -10
13. Terek Groznyj 33 30 9 6 15 33 48 -15
14. Rostov 32 30 7 11 12 28 39 -11
1downarrow red.svg 15. Kuban' 28 30 6 10 14 23 51 -28
1downarrow red.svg 16. Chimki 10 30 2 4 24 20 64 -44

Legenda:

      Campione di Russia e ammessa alla UEFA Champions League 2010-2011.
      Ammessa alla UEFA Champions League 2010-2011.
      Ammessa alla UEFA Europa League 2010-2011.
      Retrocesse in Pervyj divizion 2010.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria è stata stilata considerando il numero di vittorie totali.
L'FK Mosca si è successivamente ritirato dal campionato, non iscrivendosi alla Prem'er-Liga 2010, per poi sciogliersi come società.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Rub SpM Zen LoM CSK FKM Sat DiM Tom Kry SpN Amk Ter Ros Kub Chi
Rubin Kazan' –––– 0-2 0-0 2-0 1-2 0-0 5-1 3-0 4-0 4-1 2-0 4-0 1-2 0-2 3-0 2-1
Spartak Mosca 0-3 –––– 1-1 3-0 2-3 2-1 4-0 0-2 5-0 1-1 2-0 2-0 5-1 5-1 4-0 1-0
Zenit San Pietroburgo 0-0 2-1 –––– 1-1 2-0 1-0 2-1 2-1 0-2 2-0 2-2 2-0 0-0 2-0 2-0 4-2
Lokomotiv Mosca 2-1 2-1 1-1 –––– 2-1 1-0 2-2 1-1 0-0 2-1 1-0 4-0 1-0 2-0 4-1 1-1
CSKA Mosca 0-2 1-2 2-1 4-1 –––– 1-3 3-0 3-0 0-1 3-0 0-0 1-0 1-0 1-2 4-0 2-1
FK Mosca 1-3 3-1 1-0 0-0 2-0 –––– 3-1 1-2 2-1 2-1 0-2 0-0 0-2 2-0 4-1 3-0
Saturn 0-5 2-1 2-2 2-0 0-3 0-1 –––– 0-0 0-0 3-1 1-0 3-0 2-0 4-0 2-1 1-0
Dinamo Mosca 0-3 1-1 1-0 0-2 1-2 1-0 1-0 –––– 0-1 0-1 2-1 0-1 0-0 1-0 1-1 3-2
Tom' Tomsk 0-0 1-1 0-3 1-3 2-3 0-0 3-1 2-3 –––– 0-1 1-0 2-1 1-2 2-1 1-0 4-0
Kryl'ja Sovetov 1-2 2-1 0-1 1-3 1-3 1-1 0-2 3-1 1-3 –––– 0-0 2-0 1-0 2-2 1-0 3-0
Spartak-Nal'čik 0-0 2-4 2-2 0-1 1-1 0-0 1-1 2-4 3-0 0-1 –––– 4-2 4-1 1-0 4-0 0-0
Terek Groznyj 1-2 2-3 3-2 2-1 1-1 1-2 1-1 1-0 4-0 3-2 1-0 –––– 2-2 1-3 0-1 2-0
Amkar Perm' 2-2 1-2 2-4 1-1 0-0 0-1 0-2 3-1 0-0 2-0 1-2 1-0 –––– 0-0 1-0 2-0
Rostov 1-2 0-1 2-1 1-1 1-0 2-2 1-2 0-1 0-0 0-0 1-1 1-1 1-1 –––– 3-3 2-0
Kuban' 0-3 1-0 0-2 1-0 1-0 3-3 0-2 1-1 0-0 0-0 2-2 1-1 1-0 0-0 –––– 2-1
Chimki 2-3 0-3 0-4 1-3 0-3 1-1 1-0 0-2 1-3 1-3 0-2 1-2 2-0 0-1 2-2 ––––

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————
RubKryRubCSKARubin Kazan'
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª

Classifica dei marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
21 Brasile Welliton Spartak Mosca
16 Russia Aleksandr Bucharov Rubin Kazan'
15 Argentina Alejandro Damián Domínguez Rubin Kazan'
12 Russia Dmitrij Syčëv Lokomotiv Mosca
12 Russia Aleksandr Keržakov Dinamo Mosca
12 Brasile Alex Spartak Mosca
10 Russia Šamil Lachijalov Terek Groznyj
10 Russia Vladimir Bystrov Spartak Mosca (4), Zenit San Pietroburgo (6)
12 Rep. Ceca Jan Koller Kryl'ja Sovetov

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (RU) Calendario (Календарь), RFPL (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]