Prem'er-Liga 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prem'er-Liga 2012-2013
Competizione Prem'er-Liga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore RFS
Date dal 21 luglio 2012
al 26 maggio 2013
Luogo Russia Russia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore CSKA Mosca
(4º titolo)
Retrocessioni Mordovija
Alanija Vladikavkaz
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Wanderson
Armenia Movsisyan (13)
Incontri disputati 240
Gol segnati 627 (2,61 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La Prem'er-Liga 2012-2013 è stata la ventunesima edizione della massima serie del campionato russo di calcio, l'undicesima con l'attuale denominazione. La stagione è iniziata il 21 luglio 2012 ed è terminata il 26 maggio 2013: per la seconda volta nella storia del calcio russo si è terminato in primavera, e per la prima in assoluto con il ritmo autunno-primavera usato dai principali campionati europei. Lo Zenit San Pietroburgo era la squadra detentrice del titolo. Il CSKA Mosca ha vinto il titolo per la quarta volta nella propria storia. Capicannonieri del torneo sono stati Wanderson, calciatore del Krasnodar, e Yura Movsisyan, calciatore dello Spartak Mosca, con 28 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Prem'er-Liga 2011-2012 erano stati retrocessi il Tom' Tomsk e lo Spartak-Nal'čik, mentre dalla PFN Ligi 2011-2012 erano stati promossi il Mordovija e l'Alanija Vladikavkaz.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula del torneo è tornata al quella precedente alla versione a due fasi adottata per il campionato di transizione 2011-2012. Le sedici squadre partecipanti si sono affrontate in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. La prima classificata al termine della stagione regolare era designata campione di Russia e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2013-2014. La seconda classificata veniva ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League. Le squadre terza, quarta e quinta classificate venivano ammessa in UEFA Europa League 2013-2014, rispettivamente per il turno di play-off, il terzo e il secondo turno di qualificazione, assieme alla vincitrice della Coppa di Russia, ammessa direttamente alla fase a gironi. Le ultime due classificate erano retrocesse in Pervenstvo Futbol'noj Nacional'noj Ligi, mentre tredicesima e quattordicesima classificate venivano ammesse agli spareggi promozione/retrocessione contro terza e quarta classificate della PFN Ligi per due posti in massima serie.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Stagione Città Stadio Stagione 2011-2012
Alanija Vladikavkaz dettagli Vladikavkaz Stadio Repubblicano Spartak 2º posto in PFN Ligi
Amkar Perm' dettagli Perm' Stadio Zvezda 10º posto in Prem'er-Liga
Anži dettagli Machačkala Stadio Dinamo
Anži-Arena
5º posto in Prem'er-Liga
CSKA Mosca dettagli Mosca Arena Chimki
Stadio Lužniki
3º posto in Prem'er-Liga
Dinamo Mosca dettagli Mosca Arena Chimki 4º posto in Prem'er-Liga
Krasnodar dettagli Krasnodar Stadio Kuban' 9º posto in Prem'er-Liga
Kryl'ja Sovetov dettagli Samara Stadio Metallurg 12º posto in Prem'er-Liga
Kuban' dettagli Krasnodar Stadio Kuban' 8º posto in Prem'er-Liga
Lokomotiv Mosca dettagli Mosca Stadio Lokomotiv 7º posto in Prem'er-Liga
Mordovija dettagli Saransk Stadio Start 1º posto in PFN Ligi
Rostov dettagli Rostov sul Don Stadio Olimp-2 13º posto in Prem'er-Liga
Rubin Kazan' dettagli Kazan' Stadio Centrale di Kazan' 6º posto in Prem'er-Liga
Spartak Mosca dettagli Mosca Stadio Lužniki 2º posto in Prem'er-Liga
Terek Groznyj dettagli Groznyj Achmat-Arena 11º posto in Prem'er-Liga
Volga Nižnij Novgorod dettagli Nižnij Novgorod Stadio Lokomotiv 14º posto in Prem'er-Liga
Zenit S. Pietroburgo dettagli San Pietroburgo Stadio Petrovskij Campione di Russia

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore
Alanija Vladikavkaz Russia Vladimir Gazzaev (1ª-15ª)
Russia Valerij Gazzaev (16ª-30ª)
Amkar Perm' Russia Rustem Chuzin
Anži Paesi Bassi Guus Hiddink
CSKA Mosca Russia Leonid Sluckij
Dinamo Mosca Russia Sergej Silkin (1ª-3ª)
Russia Dmitrij Chochlov (4ª-5ª)
Romania Dan Petrescu (6ª-30ª)
Krasnodar Serbia Slavoljub Muslin
Kryl'ja Sovetov Russia Andrej Kobelev (1ª-15ª)
Russia Aleksandr Cygankov (16ª-19ª)
Russia Gadži Gadžiev (20ª-30ª)
Kuban' Romania Dan Petrescu (1ª-4ª)
Russia Jurij Krasnožan (5ª-19ª)
Bielorussia Leanid Kučuk (20ª-30ª)
Lokomotiv Mosca Croazia Slaven Bilić
Mordovija Russia Fëdor Ščerbačenko (1ª-16ª)
Russia Vladimir Bibikov (17ª-19ª)
Romania Dorinel Munteanu (20ª-30ª)
Rostov Montenegro Miodrag Božović
Rubin Kazan' Turkmenistan Gurban Berdiýew
Spartak Mosca Spagna Unai Emery (1ª-17ª)
Russia Valerij Karpin (18ª-30ª)
Terek Groznyj Russia Stanislav Čerčesov
Volga Nižnij Novgorod Russia Gadži Gadžiev (1ª-19ª)
Ucraina Jurij Kalytvyncev (20ª-30ª)
Zenit San Pietroburgo Italia Luciano Spalletti

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. CSKA Mosca 64 30 20 4 6 49 25 +24
2. Zenit S. Pietroburgo 62 30 18 8 4 53 25 +28
3. Anži 53 30 15 8 7 45 34 +11
4. Spartak Mosca 51 30 15 6 9 51 39 +12
5. Kuban' 51 30 14 9 7 48 28 +20
6. Rubin Kazan'[1] 50 30 15 5 10 39 27 +12
7. Terek Groznyj 48 30 14 6 10 38 40 -2
8. Dinamo Mosca 48 30 14 6 10 41 34 +7
9. Lokomotiv Mosca 43 30 12 7 11 39 36 +3
10. Krasnodar 42 30 12 6 12 45 39 +6
11. Amkar Perm' 29 30 7 8 15 34 51 -17
12. Volga Nižnij Novgorod 29 30 7 8 15 28 46 -18
Noatunloopsong (nuvola).svg 13. Rostov 29 30 7 8 15 30 41 -11
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Kryl'ja Sovetov 28 30 7 7 16 31 52 -21
1downarrow red.svg 15. Mordovija 20 30 5 5 20 30 57 -27
1downarrow red.svg 16. Alanija Vladikavkaz 19 30 4 7 19 26 53 -27

Legenda:

      Campione di Russia e ammessa alla UEFA Champions League 2013-2014.
      Ammessa alla UEFA Champions League 2013-2014.
      Ammessa alla UEFA Europa League 2013-2014.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa ai play-off promozione/retrocessione.
      Retrocesse in PFN Ligi 2013-2014.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Ala Amk Anž CSK DiM Kra Kry Kub LoM Mor Ros Rub SpM Ter Vol Zen
Alanija Vladikavkaz –––– 1-1 0-1 0-4 1-0 2-3 2-2 2-1 0-1 3-1 0-0 0-2 1-2 5-0 0-2 2-3
Amkar Perm' 5-1 –––– 1-2 3-1 1-1 2-2 0-2 0-3 2-4 0-0 3-2 1-1 1-3 0-1 3-2 0-0
Anži 0-0 1-0 –––– 2-0 3-3 5-2 1-1 2-1 2-1 4-2 0-0 2-1 2-1 3-1 2-1 1-1
CSKA Mosca 2-0 3-0 1-0 –––– 0-2 1-0 3-0 0-0 2-1 2-1 1-0 2-0 2-2 1-0 2-0 1-3
Dinamo Mosca 2-0 3-2 0-2 0-0 –––– 1-1 1-0 1-2 1-0 3-1 1-0 3-0 0-4 1-2 0-0 3-0
Krasnodar 2-0 2-1 4-0 0-1 2-0 –––– 0-3 2-1 3-1 6-1 0-0 2-1 0-1 3-0 2-0 0-2
Kryl'ja Sovetov 2-1 0-2 1-2 0-2 1-2 2-2 –––– 2-1 0-1 0-2 0-2 3-1 0-5 1-1 0-1 2-2
Kuban' 0-0 4-0 1-0 1-3 1-1 2-1 4-1 –––– 0-0 1-0 1-0 0-0 2-2 2-1 6-2 2-2
Lokomotiv Mosca 2-2 1-2 1-1 1-4 2-3 3-2 2-0 0-1 –––– 2-1 3-1 1-0 2-1 1-1 0-1 0-1
Mordovija 1-1 1-1 2-0 0-3 1-2 0-0 2-3 0-3 2-3 –––– 3-0 1-3 2-1 1-1 1-3 0-3
Rostov 3-1 3-0 2-2 3-0 1-0 2-3 1-2 0-2 0-0 2-0 –––– 0-4 1-0 0-3 1-2 1-1
Rubin Kazan' 3-1 0-1 2-1 2-0 2-0 2-0 2-0 1-0 2-0 2-1 1-1 –––– 0-1 1-2 0-0 1-0
Spartak Mosca 2-0 2-0 2-0 0-2 1-5 2-0 1-1 2-2 0-0 2-0 3-1 2-1 –––– 3-1 2-1 2-4
Terek Groznyj 1-0 2-1 1-0 1-2 1-2 1-0 4-1 2-2 0-3 2-1 2-1 0-0 2-1 –––– 2-0 0-3
Volga Nižnij Novgorod 1-0 1-1 0-3 2-3 1-0 1-1 1-1 0-2 0-2 0-2 1-1 1-2 1-1 1-1 –––– 1-2
Zenit San Pietroburgo 4-0 2-0 1-1 1-1 2-0 1-0 1-0 1-0 1-1 1-0 2-1 1-2 5-0 0-2 3-1 ––––

Spareggi promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Rostov 2 - 0 SKA-Ėnergija Rostov sul Don, 30 maggio 2013
SKA-Ėnergija 0 - 1 Rostov Chabarovsk, 3 giugno 2013
Kryl'ja Sovetov 2 - 0 Spartak-Nal'čik Samara, 30 maggio 2013
Spartak-Nal'čik 2 - 5 Kryl'ja Sovetov Nal'čik, 3 giugno 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
13 0 Brasile Wanderson Krasnodar
13 1 Armenia Yura Movsisyan Spartak Mosca
12 0 Costa d'Avorio Lacina Traoré Anži
11 2 Russia Ruslan Muchametšin Mordovija
11 0 Nigeria Ahmed Musa CSKA Mosca
10 0 Camerun Samuel Eto'o Anži
10 3 Russia Aleksandr Keržakov Zenit S. Pietroburgo
10 0 Russia Aleksandr Kokorin Dinamo Mosca
10 0 Germania Kevin Kurányi Dinamo Mosca
10 1 Senegal Dame N'Doye Lokomotiv Mosca
9 3 Brasile Danilo Neco Alanija Vladikavkaz
9 5 Israele Bibras Natkho Rubin Kazan'
9 2 Armenia Aras Özbiliz Kuban'
9 0 Bulgaria Ivelin Popov Kuban'

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rubin Kazan' ammesso alla UEFA Europa League 2013-2014 poiché il vincitore della Coppa di Russia, il CSKA Mosca, è già qualificato alle competizioni UEFA.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]