Liga I 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Liga I 2012-2013
Competizione Liga I
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 95ª
Organizzatore FRF
Date dal 21 luglio 2012
al 29 maggio 2013
Luogo Romania Romania
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Steaua Bucarest
(24º titolo)
Retrocessioni Rapid Bucarest
Turnu Severin
CSM Politehnica Iași
Gloria Bistrița
Statistiche
Miglior marcatore Romania Raul Rusescu (21 gol)
Incontri disputati 302
Gol segnati 800 (2,65 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

La Liga I 2012-2013 è stata la 95a edizione della massima serie del campionato di calcio rumeno, disputato tra il 21 luglio 2012 e il 29 maggio 2013 e concluso con la vittoria finale della Steaua Bucarest, al suo ventiquattresimo titolo.

Capocannoniere del torneo fu Raul Rusescu con 21 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della Liga I 2011-2012 sono state retrocesse le ultime quattro classificate: Târgu Mureș, Voința Sibiu, Sportul Studențesc e Mioveni. Dalla Liga II sono state promosse Iași, Viitorul Costanza, Gloria Bistrița e Turnu Severin (quest'ultimo subentrato al Politehnica Timișoara, a cui è stata negata la licenza per la Liga I)[1].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La squadra campione si è qualificata per il terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2013-2014.

La seconda e la terza classificata si sono qualificate rispettivamente per il terzo e il secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2013-2014.

Le ultime quattro classificate sono retrocesse direttamente in Liga II.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 2011-2012
Astra Giurgiu Giurgiu Stadio Marin Anastasovici 12º posto
Brașov Brașov Stadio Silviu Ploeșteanu 9º posto
Ceahlăul Piatra Neamț Stadio Ceahlăul 11º posto
CFR Cluj Cluj-Napoca Stadio Dr. Constantin Rădulescu Campione di Romania
Concordia Chiajna Chiajna Stadio Concordia 10º posto
Dinamo Bucarest Bucarest Stadio Dinamo 5º posto
Gaz Metan Mediaș Mediaș Stadio Gaz Metan 13º posto
Gloria Bistrița Bistrița Stadio Gloria 2º posto in Seria II di Liga II
CSM Politehnica Iași Iași Stadio Emil Alexandrescu 2º posto in Seria I di Liga II
Oțelul Galați Galați Stadio Oțelul 6º posto
Pandurii Târgu Jiu Stadio Tudor Vladimirescu 8º posto
Petrolul Ploiești Ploiești Stadio Ilie Oană 14º posto
Rapid Bucarest Bucarest Stadio Giulești 4º posto
Steaua Bucarest Bucarest Stadio Steaua 3º posto
Turnu Severin Drobeta-Turnu Severin Stadio Municipale 3º posto in Seria II di Liga II
U Cluj Cluj-Napoca Cluj Arena 7º posto
Vaslui Vaslui Stadio Municipal 2º posto
Viitorul Costanza Costanza Stadio Farul 1º posto in Seria I di Liga II

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore/i uscente/i Motivo Vacante dal Posizione Nuovo allenatore Data incarico
Steaua Bucarest Romania Mihai Stoichiță Fine del contratto 21 maggio 2012[2] Pre-stagione Romania Laurențiu Reghecampf 21 maggio 2012[2]
Concordia Chiajna Romania Laurențiu Reghecampf Assunto dallo Steaua Bucarest 21 maggio 2012[2] Pre-stagione Romania Ilie Stan 8 giugno 2012[3]
Rapid Bucarest Romania Răzvan Lucescu Assunto dall'Al-Jaish 21 maggio 2012[4] Pre-stagione Romania Ioan Sabău 18 giugno 2012[5]
Astra Giurgiu Romania Mircea Rednic Dimissioni 23 maggio 2012[6] Pre-stagione Romania Bogdan Stelea 14 giugno 2012[7]
Petrolul Ploiești Romania Gheorghe Mulțescu Esonero 24 maggio 2012[8] Pre-stagione Romania Mircea Rednic 29 maggio 2012[9]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto Romania.svg 1. Steaua Bucarest 79 34 24 7 3 74 29 +45
2. Pandurii 63 34 19 6 9 57 43 +14
3. Petrolul Ploiești 62 34 16 14 4 60 34 +26
4. Astra Giurgiu[10] 60 34 17 9 8 64 37 +27
5. Vaslui 58 34 16 10 8 50 34 +16
6. Dinamo Bucarest 56 34 16 8 10 48 40 +8
7. Brașov 51 34 14 9 11 50 51 -1
1downarrow red.svg 8. Rapid Bucarest 49 34 13 10 11 35 35 0
9. CFR Cluj 49 34 12 13 9 56 39 +17
10. Gaz Metan Mediaș 46 34 12 10 12 42 46 -4
11. Oțelul Galați[11] 41 34 11 10 13 38 42 -4
12. U Cluj 38 34 10 8 16 39 55 -16
13. Viitorul Costanza 36 34 8 12 14 45 57 -12
14. Ceahlăul 34 34 9 7 18 41 59 -18
Noatunloopsong.png 15. Concordia Chiajna 33 34 7 12 15 29 49 -20
1downarrow red.svg 16. Turnu Severin 32 34 7 11 16 36 47 -11
1downarrow red.svg 17. CSM Politehnica Iași 26 34 7 5 22 31 50 -19
1downarrow red.svg 18. Gloria Bistrița 18 34 3 9 22 21 69 -48

Legenda:

      Campione di Romania e ammessa alla UEFA Champions League 2013-2014
      Ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014
Noatunloopsong.png Qualificata ai play-out
      Retrocesse in Liga II 2013-2014

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  AST BRA CEA CFR CON IAS DIN GAZ GBI OTE PAN PET RAP STE TUR UCL VAS VII
Astra Giurgiu –––– 1-1 1-0 0-1 6-3 1-0 1-0 4-0 4-0 2-1 4-1 1-1 1-0 3-4 1-1 0-1 1-1 2-1
Brasov 1-2 –––– 1-0 0-1 1-0 1-0 2-2 3-1 1-0 2-1 0-1 0-1 2-2 3-1 2-1 1-0 2-1 3-1
Ceahlăul 3-2 2-1 –––– 2-2 1-0 0-1 0-0 2-1 2-0 4-1 2-1 0-2 0-0 3-1 3-1 3-2 2-3 0-3
CFR Cluj 0-2 5-0 1-0 –––– 10-2 2-2 1-0 1-1 5-1 2-1 2-1 2-2 2-1 2-2 4-3 5-6 3-0 0-1
Concordia Chiajna 1-0 2-1 2-1 1-2 –––– 2-0 0-0 1-0 2-1 0-0 1-0 0-1 0-0 0-6 2-2 0-2 2-1 1-1
Iași 1-0 1-1 1-0 2-1 0-1 –––– 1-1 2-1 1-0 1-2 0-1 2-2 1-1 0-3 1-0 4-0 2-1 2-1
Dinamo Bucarest 1-0 0-1 2-2 0-1 1-0 5-2 –––– 1-0 1-2 2-1 3-0 2-1 2-1 1-0 4-2 0-1 0-1 4-1
Gaz Metan Mediaș 1-0 1-1 2-1 1-1 1-3 0-1 2-2 –––– 1-0 0-1 0-2 2-0 2-2 1-1 2-0 2-1 1-0 1-0
Gloria Bistrița 1-2 1-1 1-0 1-1 1-3 1-0 2-2 1-1 –––– 3-1 1-3 1-1 2-3 2-2 1-0 0-0 0-3 1-1
Oțelul Galați 2-1 0-0 1-1 1-2 2-1 0-3 2-2 2-0 1-1 –––– 1-0 0-1 1-1 2-1 2-2 1-0 2-0 1-1
Pandurii 1-0 0-1 3-1 2-1 2-1 1-2 2-1 1-1 3-1 3-2 –––– 2-1 2-0 0-0 2-2 6-2 2-2 1-0
Petrolul Ploiești 1-1 1-0 5-0 2-1 0-0 3-1 2-2 3-1 1-0 2-1 4-0 –––– 0-0 1-2 1-0 2-0 0-0 1-1
Rapid Bucarest 0-2 1-2 1-0 3-2 2-1 1-0 2-2 2-1 3-1 2-3 1-0 0-1 –––– 2-1 2-2 1-0 2-2 2-1
Steaua Bucarest 2-0 1-0 3-0 1-0 1-0 2-0 3-1 3-0 4-0 2-1 2-0 1-1 1-0 –––– 2-1 5-1 2-1 0-1
Turnu Severin 1-0 2-1 1-1 1-3 0-1 1-1 1-2 2-1 1-0 1-1 1-0 2-1 0-1 2-2 –––– 1-1 1-1 2-2
Universitatea Cluj 1-3 1-1 1-0 1-2 1-1 2-1 1-2 2-2 1-0 1-1 1-1 1-0 1-2 2-1 2-2 –––– 1-0 2-1
Vaslui 1-0 0-1 4-3 2-1 3-0 3-0 2-2 1-0 2-1 2-2 0-0 3-0 1-0 3-1 2-1 1-0 –––– 2-1
Viitorul Costanza 0-0 2-2 2-1 2-2 1-1 1-0 1-1 0-1 1-0 2-2 2-0 1-2 1-0 0-4 2-2 1-0 2-2 ––––

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
21 Romania Raul Rusescu Steaua Bucarest
16 RD del Congo Jeremy Bokila Petrolul Ploiești
15 Romania Marius Alexe Dinamo Bucarest
14 Nigeria Kehinde Fatai Astra Giurgiu
13 Tunisia Hamza Younés Petrolul Ploiești
12 Romania Constantin Budescu Astra Giurgiu
11 Romania Marius Niculae Vaslui
11 Romania Mugurel Buga Brașov
11 Bosnia ed Erzegovina Bojan Golubović Ceahlăul

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RO) Hotararea comitetului executiv din 1.06.2012, FRF.ro, 1º giugno 2012. (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2012).
  2. ^ a b c (RO) Stoichiță: Am plecat de la Steaua. Reghecampf este viitorul antrenor, su mediafax.ro, 21 maggio 2012.
  3. ^ (RO) Ilie Stan e noul "principal" al Chiajnei, su csconcordia.ro, 8 giugno 2012.
  4. ^ (RO) Răzvan Lucescu va antrena echipa Al Jaish din Qatar, 16 maggio 2012.
  5. ^ (RO) Bun venit, Ioan Ovidiu Sabău!, 18 giugno 2012.
  6. ^ (RO) Rednic a plecat de la Astra, 23 maggio 2012.
  7. ^ (RO) Astra a atras trei foști petroliști în "9 Mai", 14 giugno 2012.
  8. ^ (RO) Mulțescu sacked by Răchită, ObservatorulPH, 24 maggio 2012.
  9. ^ (RO) Rednic este oficial noul antrenor al echipei Petrolul Ploiești, 29 maggio 2012.
  10. ^ Ammessa alla UEFA Europa League 2013-2014 poiché la Cupa României 2012-2013 è stata vinta dal Petrolul già qualificato per la competizione.
  11. ^ 2 punti di penalizzazione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio