Divizia A 1966-1967

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Divizia A 1966-1967
Competizione Liga I
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 49ª
Organizzatore FRF
Date dal 21 agosto 1966
all'11 giugno 1967
Luogo Romania Romania
Partecipanti 14
Risultati
Vincitore Rapid București
(1º titolo)
Retrocessioni CSMS Iași
Politehnica Timișoara
Statistiche
Miglior marcatore Romania Ion Oblemenco (17)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1965-1966 1967-1968 Right arrow.svg

La Divizia A 1966-1967 è stata la 49a edizione della massima serie del campionato di calcio rumeno, disputato tra il 21 agosto 1966 e il 11 giugno 1967 e si concluse con la vittoria finale del Rapid București, al suo primo titolo.

Capocannoniere del torneo fu Ion Oblemenco (Universitatea Craiova), con 17 reti.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti furono 14 e disputarono un turno di andata e ritorno per un totale di 26 partite con le ultime due retrocesse in Divizia B.

Le qualificate alle coppe europee furono quattro: la vincente alla coppa dei Campioni 1967-1968, la vincente della coppa di Romania alla coppa delle Coppe 1967-1968 e due ulteriori squadre alla Coppa delle Fiere 1967-1968.

Le tre squadre universitarie cambiarono denominazione: lo Știința Timișoara diventò Politehnica Timișoara mentre lo Știința Cluj e lo Știința Craiova diventarono rispettivamente Universitatea Cluj e Universitatea Craiova.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 1965-1966
Steaua Bucarest Bucarest 12°
Politehnica Timișoara Timișoara 11°
Farul Constanța Constanța
Rapid Bucarest Bucarest
Dinamo Bucarest Bucarest
Steagul Roșu Brașov Brașov
UTA Arad Arad 10°
Universitatea Craiova Craiova
Dinamo Pitești Pitești
Universitatea Cluj Cluj Napoca
Petrolul Ploiești Ploiești Campione di Romania
Jiul Petroșani Petroșani Divizia B
CSMS Iași Iași
Progresul București Bucarest Divizia B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica G V N P GF GS Dif Pt
1 Rapid București 26 13 8 5 39 21 +18 34
2 Dinamo București 26 13 6 7 38 23 +15 32
3 Universitatea Craiova 26 13 4 9 38 32 +6 30
4 Farul Constanța 26 11 7 8 38 26 +12 29
5 Steaua București 26 10 6 10 36 28 +8 26
6 U Cluj 26 9 8 9 31 30 +1 26
7 Steagul Roșu Brașov 26 10 6 10 31 37 -6 26
8 Jiul Petroșani 26 11 3 12 41 32 -9 25
9 Petrolul Ploiești 26 9 7 10 25 26 -1 25
10 Progresul București 26 9 6 11 29 34 -5 24
11 UTA Arad 26 7 10 9 31 36 -5 24
12 Dinamo Pitești 26 10 3 13 34 41 -7 23
13 CSMS Iași 26 7 7 12 30 53 -23 21
14 Politehnica Timișoara 26 6 7 13 33 45 -12 19

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Rapid București Campione di Romania 1966-67.
  • CSMS Iași e Politehnica Timișoara retrocesso in Divizia B.

Qualificazioni alle Coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio