Kubok Rossii 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kubok Rossii 2018-2019
Кубок России 2018-2019
Competizione Kubok Rossii
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore RFS
Date dal 21 luglio 2018
al 22 maggio 2019
Luogo Russia Russia
Partecipanti 92
Formula Torneo a eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Lokomotiv Mosca
(8º titolo)
Secondo Ural
Statistiche
Incontri disputati 92
Gol segnati 236 (2,57 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Coppa di Russia 2018-2019 (in russo: Кубок России?, traslitterato: Kubok Rossii) è stata la 27ª edizione della coppa nazionale del calcio russo. Il torneo è iniziato il 21 luglio 2018 e si è concluso il 22 maggio 2019. Il Tosno, scioltosi nel 2018, era la squadra campione in carica. La Lokomotiv Mosca ha vinto il torneo per l'ottava volta nella sua storia.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Al torneo partecipano 92 squadre provenienti dai primi quattro livelli del campionato russo di calcio:

Non partecipano al torneo le squadre riserve.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Zona Ovest e Centro[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
22 luglio 2018
Avtofavorit non conosciuta 0 – 2 non conosciuta Luki-Energiya
FK Kolomna 3 – 0[1] Volga-1908
Atom Novovoronezh non conosciuta 0 – 1 Metallurg Lipeck

Zona Sud[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
21 luglio 2018
Dinamo Stavropol' 2 – 0 Angušt Nazran'
Biolog-Novokubansk Progress 1 – 0 non conosciuta Akademiya Futbola
Kuban Kholding non conosciuta 2 – 0 Urožaj

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Zona Est[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
24 luglio 2018
Novokuznetsk non conosciuta 0 – 3[1] Dinamo Barnaul

Zona Ovest e Centro[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
30 luglio 2018
Zvezda St. Petersburg non conosciuta 3 – 1 non conosciuta Leningradets
Znamja Truda 2 – 2 (5-4 dcr) Strogino Mosca
Metallurg Lipeck 1 – 0 (dts) Saljut
Khimik Novomoskovsk non conosciuta 0 – 1 Dinamo Brjansk
Kvant non conosciuta 3 – 1 (dts) Dolgoprudnyj
Luki-Energiya non conosciuta 1 – 0 Pskov-747
Kaluga 2 – 1 Veles Mosca
Saturn 1 – 2 Tekstilščik Ivanovo
Zorkij Krasnogorsk 3 – 2 FK Kolomna
Torpedo Mosca 1 – 0 Torpedo Vladimir
Murom non conosciuta 0 – 2 non conosciuta Ryazan
31 luglio 2018
Krasnyy-SGAFKST non conosciuta 1 – 4 Dnepr Smolensk

Zona Urali-Volga[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
30 luglio 2018
Čeljabinsk 0 – 0 (5-4 dcr) Nosta Novotroick
Lada-SOK 2 – 2 (5-6 dcr) Lada-Togliatti
Khimik-Avgust non conosciuta 2 – 3 (dts) Volga Ul'janovsk
Zvezda Perm' 2 – 3 Zenit-Iževsk
Sokol Saratov 2 – 3 (dts) Syzran-2003
KAMAZ 2 – 3 Neftechimik

Zona Sud[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
30 luglio 2018
Spartak-Nal'čik 0 – 4 Alanija Vladikavkaz
Volgar' Astrachan' 2 – 1 non conosciuta Legion Dynamo
Mašuk-KMV Pjatigorsk 2 – 0 Dinamo Stavropol'
Černomorec Novorossijsk 2 – 0 non conosciuta Kuban Kholding
Družba Majkop 1 – 1 (4-3 dcr) Biolog-Novokubansk Progress
Čajka 5 – 0 SKA Rostov

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Zona Est[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
31 luglio 2018
Čita 2 – 3 non conosciuta Zenit Irkutsk
Dinamo Barnaul 1 – 1 (4-1 dcr) Irtyš Omsk
11 agosto 2018
Blagoveshchensk non conosciuta 0 – 3 Sachalin

Zona Ovest e Centro[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
7 agosto 2018
Dinamo Brjansk 1 – 0 Metallurg Lipeck
Kvant non conosciuta 1 – 4 Znamja Truda
Luki-Energiya non conosciuta 1 – 0 non conosciuta Zvezda St. Petersburg
Ryazan non conosciuta 0 – 3 Torpedo Mosca
Tekstilščik Ivanovo 3 – 1 Zorkij Krasnogorsk
Dnepr Smolensk 1 – 2 Kaluga

Zona Urali-Volga[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
7 agosto 2018
Lada-Togliatti 0 – 3 Syzran-2003
Volga Ul'janovsk 1 – 1 (1-4 dcr) Čeljabinsk
Zenit-Iževsk 0 – 1 Neftechimik

Zona Sud[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
7 agosto 2018
Alanija Vladikavkaz 1 – 3 Čajka
Volgar' Astrachan' 2 – 1 Mašuk-KMV Pjatigorsk
Družba Majkop 0 – 1 Černomorec Novorossijsk

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
22 agosto 2018
Luč Vladivostok 0 – 2 SKA-Chabarovsk
Sachalin 3 – 0 non conosciuta Zenit Irkutsk
Dinamo Barnaul 0 – 0 (5-4 dcr) Tom' Tomsk
Čeljabinsk 0 – 1 Nižnij Novgorod
Tjumen' 2 – 1 (dts) Sibir'
Znamja Truda 0 – 1 Baltika
Neftechimik 1 – 0 Mordovija
Syzran-2003 1 – 1 (4-3 dcr) Rotor
Volgar' Astrachan' 0 – 0 (4-2 dcr) FSA Voronež
Černomorec Novorossijsk 2 – 1 PFK Soči
Dinamo Brjansk 1 – 3 Avangard Kursk
Kaluga 4 – 4 (2-4 dcr) Tambov
Luki-Energiya non conosciuta 0 – 0 (5-4 dcr) Čertanovo
Tekstilščik Ivanovo 2 – 3 Chimki
Čajka 2 – 0 Armavir
Torpedo Mosca 2 – 0 Šinnik

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25 settembre 2018
Dinamo Barnaul 0 – 2 Orenburg
Neftechimik 2 – 3 Ural
26 settembre 2018
Sachalin 1 – 2 Arsenal Tula
SKA-Chabarovsk 3 – 3 (2-4 dcr) Terek Groznyj
Syzran-2003 0 – 4 Rostov
Luki-Energiya non conosciuta 1 – 2 Enisej
Volgar' Astrachan' 0 – 4 Zenit San Pietroburgo
Černomorec Novorossijsk 0 – 1 Spartak Mosca
Čajka 1 – 2 Anži
Chimki 0 – 1 (dts) Rubin Kazan'
Nižnij Novgorod 0 – 0 (5-3 dcr) Ufa
Torpedo Mosca 0 – 1 Dinamo Mosca
Baltika 2 – 3 (dts) Lokomotiv Mosca
27 settembre 2018
Avangard Kursk 0 – 2 Krasnodar
Tambov 1 – 2 (dts) Kryl'ja Sovetov
10 ottobre 2018
Tjumen' 1 – 1 (3-0 dcr) CSKA Mosca

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25 ottobre 2018
Rubin Kazan' 1 – 0 Dinamo Mosca
31 ottobre 2018
Orenburg 1 – 0 Tjumen'
Ural 2 – 0 (dts) Nižnij Novgorod
Terek Groznyj 0 – 2 Arsenal Tula
Lokomotiv Mosca 4 – 1 Enisej
1º novembre 2018
Kryl'ja Sovetov 1 – 2 (dts) Krasnodar
Rostov 3 – 1 Zenit San Pietroburgo
Spartak Mosca 1 – 0 Anži

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
28 novembre 2018 / 6 marzo 2019
Orenburg 3 – 5 Arsenal Tula 2 - 4 1 - 1
5 dicembre 2018 / 24 febbraio 2019
Krasnodar 2 – 3 Rostov 2 - 2 0 - 1
5 dicembre 2018 / 6 marzo 2019
Lokomotiv Mosca 2 – 0 Rubin Kazan' 1 - 0 1 - 0
5 dicembre 2018 / 7 marzo 2019
Spartak Mosca 1 – 2 Ural 1 - 1 0 - 1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
3 aprile 2019 / 15 maggio 2019
Ural 3 – 2 Arsenal Tula 1 - 0 2 - 2
Lokomotiv Mosca 4 – 2 Rostov 2 - 2 2 - 0

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Samara
22 maggio 2019, ore 19:30 UTC+4
Lokomotiv Mosca1 – 0
referto
UralSamara Arena (38 018 spett.)
Arbitro: Russia Sergej Lapočkin

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Lokomotiv Mosca
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Ural
GK 1 Russia Guilherme Ammonizione al 90’ 90’
DF 3 Nigeria Brian Idowu
DF 14 Croazia Vedran Ćorluka (Captain sports.svg)
DF 84 Russia Michail Lysov
MF 4 Portogallo Manuel Fernandes
MF 6 Russia Dmitrij Barinov Gol 27’ Ammonizione al 40’ 40’
MF 7 Polonia Grzegorz Krychowiak
MF 11 Russia Anton Miranchuk Uscita al 67’ 67’
MF 59 Russia Aleksei Miranchuk
FW 9 Russia Fyodor Smolov Uscita al 90’ 90’
FW 74 Russia Rifat Žemaletdinov
Panchina:
GK 30 Russia Nikita Medvedev
GK 77 Russia Anton Kočenkov
DF 17 Ucraina Taras Mykhalyk
DF 36 Russia Innokenti Samokhvalov
DF 37 Russia Stanislav Magkeyev
DF 42 Russia Ivan Lapshov
MF 18 Russia Aleksandr Kolomeytsev
MF 21 Georgia Khvicha Kvaratskhelia Ingresso al 90’ 90’
MF 23 Russia Dmitrij Tarasov Ingresso al 67’ 67’
FW 67 Russia Roman Tugarev
MF 69 Russia Daniil Kulikov
FW 24 Portogallo Eder
Allenatore:
Russia Jurij Sëmin
GK 31 Russia Yaroslav Hodzyur
DF 27 Russia Mikhail Merkulov Ammonizione al 83’ 83’
DF 15 Ucraina Denys Kulakov
DF 8 Norvegia Stefan Strandberg
MF 57 Russia Artyom Fidler (Captain sports.svg) Uscita al 84’ 84’
MF 92 Russia Roman Yemelyanov Ammonizione al 87’ 87’
MF 13 Camerun Petrus Boumal
MF 58 Paesi Bassi Othman El Kabir
FW 88 Russia Pavel Pogrebnyak Ammonizione al 59’ 59’
FW 20 Russia Andrei Panyukov Uscita al 56’ 56’
FW 11 Russia Vladimir Ilyin
Panchina:
GK 77 Russia Oleg Baklov
DF 7 Russia Aleksandr Dantsev
DF 4 Russia Sergei Bryzgalov
DF 5 Serbia Dominik Dinga
MF 3 Armenia Varazdat Haroyan
MF 14 Russia Yuri Bavin Ingresso al 84’ 84’
MF 19 Bielorussia Dzyanis Palyakow
MF 21 Svizzera Marco Aratore Ingresso al 56’ 56’
MF 70 Russia Ilya Zhigulyov
MF 94 Russia Anatoli Katrich
Allenatore:
Russia Dmytro Parfenov

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Vittoria a tavolino.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su en.rfs.ru. URL consultato il 10 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2015).