Oleg Veretennikov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oleg Veretennikov
Oleg Veretennikov 01.jpg
Nazionalità Russia Russia
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Assistente (ex centrocampista, jolly offensivo)
Squadra Rotor
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1986-1987Uralmaš20 (3)
1988Uralec Nižnij Tagil0 (0)
1988Uralmaš29 (2)
1989Uralelektromed7 (0)
1989CSKA-2 Moska8 (0)
1989-1990SKA Rostov57 (27)
1991-1992Uralmaš42 (14)
1992-1999Rotor247 (141)
2000Arīs Salonicco7 (1)
2000-2001Lierse18 (3)
2001-2002Sokol Saratov27 (2)
2002SKA Rostov10 (2)
2003Lisma-Mordovija40 (18)
2004Uralan19 (2)
2004Jeñis14 (4)
2005-2007Rotor66 (29)
2007Ertis13 (2)
2008Astana30 (7)
2009Volgograd33 (7)
Nazionale
1996 Russia Russia 4 (0)
Carriera da allenatore
2010-RotorAssistente
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oleg Aleksandrovič Veretennikov (in russo: Олег Александрович Веретенников?; Revda, 5 gennaio 1970) è un ex calciatore russo, di ruolo centrocampista ed oggi assistente del Rotor Volgograd.

Con 141 reti in 274 partite è il miglior marcatore della storia del campionato russo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

1986-1991: gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Incomincia a giocare nel 1986 quando viene schierato subito in prima squadra nel FC Uralmash Yekaterinburg squadra da cui partirà nel 1988 dopo aver realizzato 3 reti in 20 incontri per trasferirsi nel FC Uralets Nizhny Tagil dove non riuscirà ad avere un posto da titolare. Torna quindi al FC Uralmash Yekaterinburg nel quale ritrova spazio da titolare realizzando 2 reti in 29 partite. Nel 1989 gioca poco nell'FC Uralelektromed Verkhnyaya Pyshma prima di passare al CSKA Mosca ma gioca poche partite nel campionato sovietico. Passa nella stessa annata al Rostov, in seconda divisione, dove gioca da titolare realizzando una sola rete in 16 partite ma la squadra retrocede in terza divisione. Nell'anno successivo realizza 26 reti in 41 partite. Nel 1991 e nel 1992 ritorna all'FC Uralmash Yekaterinburg dove riesce a realizzare 14 gol in 42 presenze giocando solo nel 1991 da titolare.

1992-1999: il successo con il Rotor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992 arriva al Rotor Volgograd dove gioca in prima divisione. Nella prima stagione la squadra si salva, mentre nella stagione 1993 grazie alle sue prestazioni il Rotor giunge al secondo posto. Sport-Express gli assegna il titolo di miglior centrocampista offensivo del campionato nel 1993. Nel 1994 la squadra arriva al quarto posto. Nel 1995 la squadra arriva al settimo posto trainata dai gol di Veretennikov che vince il titolo di capocannoniere del campionato segnando 25 reti. In Coppa di Russia il Rotor giunge in finale contro il Dinamo Mosca sconfitti 8-7 ai rigori dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. Nel 1995 Sport-Express gli assegna nuovamente il titolo di miglior centrocampista offensivo. Nel 1996 il Rotor Volgograd perde il campionato per soli 2 punti finendo al 3º posto. Nel 1997 Veretennikov segna 22 goal vincendo il titolo di capocannoniere portando la squadra al secondo posto. Nel 1997 è il miglior centrocampista offensivo secondo Sport-Express. Nella stagione successiva realizza 22 reti vincendo per la terza volta il titolo di miglior marcatore del campionato trasportando il Rotor i russi fino al quarto posto in classifica. Sport-Expresse gli riassegna il titolo questa volta come miglior centrocampista centrale nel 1998. Il 1999 è l'ultimo anno nel Rotor Volgograd dove rimarrà per sempre nella storia della squadra grazie ai 141 gol in 247 partite.

2000-2009: gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Passa all'Arīs Salonicco nel 2000 ma dopo una breve esperienza in cui realizza una rete in 7 presenze si trasferisce ai belgi del Lierse dove trova 3 realizzazioni in 18 incontri di campionato. Nella stagione successiva gioca da titolare coi russi dell'FC Sokol Saratov. Nel 2002 torna a Rostov sul Don dove conta 10 gettoni e 2 reti. Tra il 2003 ed il 2004 gioca con FC Mordovia Saransk, Irtysh Pavlodar e Astana. Rimane due stagioni tra il 2005 e il 2007 al Rotor dove segna 29 reti in 66 presenze. Nel 2005 viene premiato miglior centrocampista e miglior calciatore della Vtoroj divizion, Zona sud secondo la Professional Football League.[1] Successivamente gioca in Kazakistan con FC Irtysh Pavlodar e FC Astana prima di giocare l'ultima stagione con Rotor nel 2009 quando è nuovamente premiato miglior calciatore e miglior centrocampista della Vtoroj divizion, Zona Sud.[1]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il discreto successo non viene quasi mai convocato in Nazionale giocando solo 4 partite nel 1996.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 diventa assistente allenatore nel Rotor Volgograd.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Uralmas: 1988

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1995 (25 gol), 1997 (22 gol), 1998 (21 gol)
  • Miglior centrocampista offensivo secondo Sport-Express: 3
1993, 1995, 1997
  • Miglior centrocampista centrale: 1
1998
2005, 2009
2005, 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ошибка - страница не найдена, in pfl.ru. URL consultato il 15 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2008).
  2. ^ Файзулин, Шункевич и Фисантов стали одноклубниками Бурлаченко и Веретенникова, in volgograd-fc.ru, 2 febbraio 2010. URL consultato il 15 dicembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]