Hans Hateboer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hans Hateboer
Hans Hateboer 01.jpg
Hateboer con la maglia del Atalanta nel 2017
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 187 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Atalanta
Carriera
Giovanili
2010-2013Groningen
Squadre di club1
2013-2017Groningen87 (1)[1]
2017-Atalanta154 (7)
Nazionale
2014Paesi Bassi Paesi Bassi U-203 (0)
2014-2016Paesi Bassi Paesi Bassi U-218 (2)
2018-Paesi Bassi Paesi Bassi13 (0)
Palmarès
Transparent.png UEFA Nations League
Argento Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 settembre 2022

Hans Hateboer (Beerta, 9 gennaio 1994) è un calciatore olandese, difensore o centrocampista dell'Atalanta e della nazionale olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Beerta[2], da André e Anita Hateboer[2], ha due fratelli Koen[2] e Thijs[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Terzino destro di spinta, dotato di un fisico notevole e di una buona corsa, saltuariamente è stato anche impiegato come difensore centrale[3]. Nell’Atalanta ricopre stabilmente il ruolo di laterale destro di centrocampo. È soprannominato, come moltissimi altri giocatori, "Cavallo Pazzo".

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto delle giovanili del Groningen, compie il suo debutto da professionista il 18 gennaio 2014 in un pareggio per 1-1 con l'RKC Waalwijk, giocando titolare e venendo espulso al 69º[4]. Viene promosso definitivamente in prima squadra a partire dalla stagione 2013-2014[5].

Il 31 gennaio 2017, a cinque mesi dalla scadenza del suo contratto con il Groningen[3], si trasferisce a titolo definitivo all'Atalanta[6]. Debutta in Serie A il 19 marzo 2017 nella sfida interna contro il Pescara ultimo in classifica (vinta dai bergamaschi per 3-0), fornendo l'assist per la rete del compagno Alejandro Gómez[7]. Il 9 agosto 2018 realizza la sua prima rete in carriera nelle competizioni UEFA per club (che coincide anche con il suo primo gol in partite ufficiali con la maglia dell'Atalanta) realizzando il momentaneo 1-1 nella partita di andata del terzo turno preliminare di Europa League vinta per 4-1 sul campo degli israeliani dell'Hapoel Haifa[8].

Il successivo 20 agosto segna invece il suo primo gol in carriera in Serie A, nella prima giornata del campionato 2018-2019, in casa contro il Frosinone. Il 19 ottobre 2019, giocando da titolare l'incontro di campionato pareggiato per 3-3 sul campo della Lazio, disputa la sua centesima partita ufficiale con i bergamaschi.[9] Il 19 febbraio 2020 segna una doppietta in Atalanta-Valencia (4-1), gara valida per gli ottavi di Champions League[10], entrando nella lista dei 7 giocatori olandesi che hanno segnato una doppietta nella massima competizione europea, nonché terzo con una squadra italiana dopo Clarence Seedorf e Marco van Basten[11].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2014 ed il 2016 ha giocato alcune partite con le nazionali olandesi, Under-20 ed Under-21.

Il 23 marzo 2018, fa il suo esordio con la nazionale maggiore olandese, nell'amichevole persa in casa ad Amsterdam per 0-1 contro l'Inghilterra[12][13].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 settembre 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Paesi Bassi Groningen ED 14+4[14] 0+1[14] CO 0 0 - - - - - - 18 1
2014-2015 ED 23 0 CO 5 1 UEL 2[15] 0 - - - 30 1
2015-2016 ED 31+2[14] 0+1[14] CO 2 0 UEL 6 0 SO 1 0 42 1
2016-gen. 2017 ED 19 1 CO 2 1 - - - - - - 21 2
Totale Groningen 87+6 1+2 9 2 8 0 1 0 111 5
gen.-giu. 2017 Italia Atalanta A 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
2017-2018 A 33 0 CI 2 0 UEL 8 0 - - - 43 0
2018-2019 A 35 5 CI 4 0 UEL 4[15] 1[15] - - - 43 6
2019-2020 A 32 0 CI 1 0 UCL 9 2 - - - 42 2
2020-2021 A 22 2 CI 2 0 UCL 6 0 - - - 28 2
2021-2022 A 21 0 CI 2 0 UCL+UEL 1+6 0 - - - 30 0
2022-2023 A 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
Totale Atalanta 155 7 11 0 34 3 - - 199 10
Totale carriera 242+6 10 20 2 42 3 1 0 310 15

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
4-6-2018 Torino Italia Italia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 46’ 46’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 90+2’ 90+2’
4-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 0 Polonia Polonia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
7-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Italia Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 70’ 70’
7-10-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Messico Messico Amichevole -
11-10-2020 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 70’ 70’
14-10-2020 Bergamo Italia Italia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
11-11-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 46’ 46’
15-11-2020 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’
18-11-2020 Chorzów Polonia Polonia 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Uscita al 57’ 57’
8-6-2022 Cardiff Galles Galles 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno -
14-6-2022 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 2 Galles Galles UEFA Nations League 2022-2023 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
Totale Presenze 13 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Groningen: 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 93 (3) considerando i play-off della Eredivisie.
  2. ^ a b c d "Se facessi il dirigente d'azienda?". Mamma e papà Hateboer: "Vi raccontiamo Hans", su gianlucadimarzio.com, 22 febbraio 2020. URL consultato il 23 febbraio 2020.
  3. ^ a b Riccardo Spignesi, I nuovi stranieri della Serie A: Hans Hateboer (Atalanta), su SpazioCalcio.it, 1º febbraio 2017. URL consultato il 19 ottobre 2017.
  4. ^ Waalwijk vs. Groningen 1-1 - 18 gennaio 2014 - Soccerway, su It.SoccerWay.com. URL consultato il 19 ottobre 2017.
  5. ^ HATEBOER: ‘VAN AMATEUR NAAR DOELPUNTENMAKER IN DE FINALE’, su FCGroningen.nl, FC Groningen, 18 maggio 2014. URL consultato il 19 ottobre 2017.
  6. ^ Hans Hateboer all'Atalanta, su Atalanta.it, 31 gennaio 2017. URL consultato il 19 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  7. ^ Atalanta, Hateboer: "Contento per l'esordio. Qui tifosi fantastici" - TUTTOmercatoWEB.com. URL consultato il 24 marzo 2018.
  8. ^ Referto partita, su it.soccerway.com.
  9. ^ 100ª PARTITA IN NERAZZURRO PER HATEBOER, su atalanta.it, 20 ottobre 2019. URL consultato il 20 febbraio 2020.
  10. ^ Atalanta-Valencia 4-1, nerazzurri da incorniciare: Hateboer-Ilicic-Freuler e quarti in vista, su corriere.it, 20 febbraio 2020. URL consultato il 20 febbraio 2020.
  11. ^ Atalanta-Valencia, Hateboer come Van Basten e Seedorf, su tuttosport.com, 20 febbraio 2020. URL consultato il 20 febbraio 2020.
  12. ^ Esordio nella nazionale olandese per Hans Hateboer, su atalanta.it. URL consultato il 24 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2018).
  13. ^ L'Inghilterra manda ko Koeman al suo esordio sulla panchina dell'Olanda: 0-1 siglato da Lingard, in Eurosport, 23 marzo 2018. URL consultato il 24 marzo 2018.
  14. ^ a b c d play-off per la qualificazione in Europa League.
  15. ^ a b c Nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]