Atalanta Bergamasca Calcio 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Atalanta Bergamasca Calcio.

Atalanta Bergamasca Calcio
Atalanta Bergamasca Calcio 2016-17.jpg
I bergamaschi al loro miglior piazzamento in Serie A
Stagione 2016-2017
Allenatore Italia Gian Piero Gasperini
All. in seconda Italia Tullio Gritti
Presidente Italia Antonio Percassi
Serie A 4º posto (in Europa League)
Coppa Italia Ottavi di finale
Maggiori presenze Campionato: Gómez, Kurtić (37)
Totale: Gómez, Kurtić (39)
Miglior marcatore Campionato: Gómez (16)
Totale: Gómez (16)
Stadio Atleti Azzurri d'Italia (24 726)
Abbonati 10 771[1]
Maggior numero di spettatori 19 656 vs Milan
(13 maggio 2017)
Minor numero di spettatori 4 134 vs Cremonese
(14 agosto 2016)
Media spettatori 15 833¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Atalanta Bergamasca Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Gian Piero Gasperini è l'allenatore che guida l'Atalanta alla qualificazione in Europa League

Per la 56ª partecipazione al campionato di Serie A, la sesta consecutiva, l'Atalanta decide di affidare la panchina a Gian Piero Gasperini.[2]

La stagione si apre con il successo 3-0 contro la Cremonese nel terzo turno di Coppa Italia.[3] L'inizio di campionato è invece abbastanza travagliato. Complice la difficoltà di digerire il sistema di gioco offensivo del nuovo tecnico, 3-4-3 adattato a volte a 3-4-1-2,[4] i bergamaschi rimediano due sconfitte nei primi due turni contro Lazio e Sampdoria. Il primo successo arriva alla terza giornata contro il Torino, piegato in rimonta 2-1. In questa fase si mette in particolare evidenza il giovane centrocampista ivoriano Franck Kessié, autore di quattro gol (cinque, considerando quello messo a segno in Coppa Italia).[5] Le sconfitte contro Cagliari e Palermo precipitano l'Atalanta al penultimo posto in classifica con appena tre punti. L'affermazione sul neutro di Pescara contro il Crotone fanalino di coda dà la svolta alla stagione dei nerazzurri, capaci di imporsi nel match seguente contro il Napoli e di costringere allo 0-0 la Fiorentina. L'Atalanta avvia contro l'Inter una striscia di sei vittorie consecutive, eguagliando il record stabilito nella stagione 2013-2014: vengono battuti Pescara, Genoa, Sassuolo, Roma e Bologna.[6] L'Atalanta si ritrova ad appena cinque punti dalla capolista Juventus, uscita però vincitrice per 3-1 dallo scontro diretto giocato il 3 dicembre.[7] Una seconda battuta d'arresto, con lo stesso punteggio dello Juventus Stadium, arriva anche contro l'Udinese. Dopo un prezioso pareggio sul campo del Milan, gli orobici tornano al successo nel Christmas match contro l'Empoli. La netta affermazione per 4-1 al Bentegodi contro il Chievo permette all'Atalanta di chiudere il girone di andata con 35 punti, risultato storico per la società.[8]

Con 16 reti Papu Gómez è il miglior marcatore stagionale dell'Atalanta

Dopo l'eliminazione dagli ottavi di Coppa Italia per mano della Juventus, vittoriosa sui nerazzurri per la seconda volta in due mesi, l'Atalanta inizia il girone di ritorno di campionato perdendo sul campo della Lazio. Piegata la Sampdoria in casa, gli orobici pareggiano a Torino contro i granata di Mihajlović. Febbraio è il mese della definitiva consacrazione per i ragazzi di Gasperini, capaci di vincere tutti gli impegni di campionato. Vengono battuti nell'ordine Cagliari, Palermo e Crotone, prima della sorprendente vittoria a Napoli che proietta gli orobici a tre soli punti dalla zona Champions League.[9] L'Atalanta si afferma quindi come una delle grandi sorprese della stagione, nella quale iniziano a mettersi in mostra diversi giovani di enorme qualità, fra cui Andrea Conti, Mattia Caldara, Leonardo Spinazzola e Andrea Petagna. Tutti e quattro sono convocati dal CT della Nazionale maggiore Giampiero Ventura per lo stage di Coverciano dedicato ai talenti emergenti.[10] L'entusiasmo per il successo del San Paolo si disperde dopo lo 0-0 interno con la Fiorentina e l'umiliante 7-1 subito a San Siro contro l'Inter.[11] Smaltita la delusione, i nerazzurri ripartono dalle convincenti vittorie contro Pescara (3-0 all'Azzurri d'Italia) e Genoa (5-0 a Marassi). Ad aprile l'Atalanta riesce a mantenere il quinto posto in classifica, pareggiando tre partite (Sassuolo, Roma e Juventus) e vincendo contro il Bologna. I nerazzurri stabiliscono il primato in Europa di reti segnate con i difensori, ben 17.[12] Il 10 maggio l'Atalanta vince l'asta contro l'AlbinoLeffe e diventa proprietaria dello Stadio Atleti Azzurri d'Italia,[13] presentando un progetto di ristrutturazione dell'impianto.[14] Tre giorni dopo, il 13 maggio, pareggiando 1-1 contro il Milan l'Atalanta ottiene la matematica qualificazione in Europa League, 26 anni dopo l'ultima apparizione continentale.[15] Il successo di misura a Empoli sigilla il quinto posto che qualifica l'Atalanta alla fase a gironi della medesima manifestazione.[16] L'Atalanta chiude questa straordinaria stagione battendo 1-0 il Chievo: decide Gomez che, avendo realizzato il 16º gol in campionato, eguaglia Doni e Denis come numero di marcature in un singolo campionato.[17] La sconfitta della Lazio a Crotone consente agli orobici di chiudere il torneo in quarta posizione.[18]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2016-2017 è Nike, dal cui catalogo sono tratte le due casacche.

La prima maglia presenta il petto interamente nero, donde si sviluppano verso il basso 15 strisce nere e azzurre, con un effetto sfumato in entrambi i versi; monocromo nero è invece il dorso, al pari di calzoncini e calzettoni, mentre le personalizzazioni sono di colore bianco.

La seconda maglia è bianca, con colletto e profili blu, raccordati da fasce della medesima tinta su spalle e maniche. Egualmente bianchi sono i calzoncini e i calzettoni bianchi, mentre le personalizzazioni sono a loro volta blu[19]

Sponsor principale di maglia è SuisseGas, cui nel corso della stagione si affianca ModusFM. A febbraio cambio di main sponsor, passa a TWS, fino a fine stagione.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Christmas match

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Percassi
  • Amministratore delegato: Luca Percassi
  • Consiglieri: Stefano Percassi, Matteo Percassi, Isidoro Fratus, Marino Lazzarini, Maurizio Radici, Roberto Selini, Mario Volpi
  • Collegio sindacale: Giambattista Negretti (Presidente), Pierluigi Paris (Sindaco Effettivo), Alessandro Michetti (Sindaco Effettivo)
  • Organismo di vigilanza: Marco De Cristofaro (Presidente), Diego Fratus, Pietro Minaudo

Area organizzativa

  • Direttore generale: Umberto Marino
  • Direttore operativo: Roberto Spagnolo
  • Direttore Amministrazione, Controllo e Finanza: Valentino Pasqualato
  • Segretario generale: Marco Semprini
  • Team manager: Mirco Moioli
  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione: Massimiliano Merelli
  • Delegato Sicurezza Stadio: Marco Colosio
  • Coordinatore Area Biglietteria-Slo: Marco Malvestiti

Area comunicazione e marketing

  • Responsabile comunicazione: Elisa Persico
  • Addetto Stampa: Andrea Lazzaroni
  • Direttore marketing: Romano Zanforlin
  • Marketing Supervisor: Antonio Bisanti
  • Licensing manager: Sara Basile
  • Supporter Liaison Officer: Riccardo Monti

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Paolo Amaddeo
  • Medico sociale: Marco Bruzzone
  • Fisioterapisti:Simone Campanini, Marcello Ginami, Alessio Gurioni, Michele Locatelli

Staff

  • Magazzinieri: Isidoro Arrigoni, Nadia Donnini, Luca Tasca

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Albania P Etrit Berisha[20]
2 Italia D Guglielmo Stendardo[21]
3 Brasile D Rafael Tolói
4 Italia C Roberto Gagliardini[21]
4 Italia C Bryan Cristante[22]
5 Italia D Andrea Masiello
6 Bosnia ed Erzegovina D Ervin Zukanović
7 Italia C Marco D'Alessandro
8 Italia C Giulio Migliaccio
9 Serbia A Aleksandar Pešić[20]
10 Argentina C Alejandro Gómez (vice capitano)
11 Svizzera C Remo Freuler
13 Italia D Mattia Caldara
17 Cile C Carlos Carmona[21]
19 Costa d'Avorio C Franck Kessié
23 Italia D Emanuele Suagher[23]
24 Italia D Andrea Conti
25 Francia D Abdoulay Konko[20]
27 Slovenia C Jasmin Kurtić
28 Italia D Davide Brivio[23]
29 Italia A Andrea Petagna
N. Ruolo Giocatore
30 Italia P Davide Bassi[21]
31 Italia P Francesco Rossi[22]
33 Paesi Bassi D Hans Hateboer[22]
37 Italia C Leonardo Spinazzola
43 Italia A Alberto Paloschi
47 Italia P Stefano Mazzini
51 Cile A Mauricio Pinilla[21]
52 Ecuador C Bryan Cabezas
55 Albania D Berat Djimsiti[23]
57 Italia P Marco Sportiello[21]
77 Italia C Cristian Raimondi (capitano)
87 Francia C Anthony Mounier[22]
88 Italia C Alberto Grassi[20]
89 Italia A Guido Marilungo[23]
91 Italia P Pierluigi Gollini[22]
93 Senegal D Boukary Dramé
94 Italia C Filippo Melegoni[24]
95 Italia D Alessandro Bastoni[24]
97 Italia D Riccardo Gatti[24]
98 Italia A Christian Capone[24]
99 Costa d'Avorio A Emmanuel Latte Lath[24]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dal 01/07 al 31/08)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Etrit Berisha Lazio prestito[25][26]
D Mattia Caldara Cesena fine prestito
D Abdoulay Konko svincolato[27]
D Leonardo Spinazzola Juventus prestito[25][28][29]
D Emanuele Suagher Carpi fine prestito
D Ervin Zukanović Roma prestito[25][30] (1 milione €)[31]
C Bryan Cabezas Independiente del Valle definitivo[32] (1,8 milioni €)[33]
C Alberto Grassi Napoli prestito[34] (0,4 milioni €)
C Franck Kessié Cesena fine prestito
A Alberto Paloschi Swansea City definitivo[35] (7,2 milioni €)[36]
A Aleksandar Pešić Tolosa prestito[25][37] (1 milione €)[38]
A Andrea Petagna Ascoli fine prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Mirco Miori Südtirol fine prestito
P Francesco Rossi Prato fine prestito
P Andrea Seveso SPAL fine prestito
P Matevz Vidovsek NK Bravo definitivo[39]
P Luca Zanotti Pro Patria fine prestito
D Michele Canini Ascoli fine prestito
D Alberto Carminati Chievo prestito[40]
D Stefano Cason Melfi fine prestito
D Matteo Contini Bari fine prestito
D Cristiano Del Grosso Bari fine prestito
D Alberto Dossena Lumezzane fine prestito
D Dávid Forgács Pisa fine prestito
D Prince-Désir Gouano Gaziantepspor fine prestito
D Valerio Nava Cittadella fine prestito
D Constantin Nica Avellino fine prestito
D Alex Redolfi Pro Vercelli fine prestito
D Giuseppe Ungaro Mantova fine prestito
C Davide Agazzi Catania fine prestito
C Janis Cavagna Trapani fine prestito
C Riccardo Cazzola Livorno fine prestito
C Nadir Minotti Robur Siena fine prestito
C Salvatore Molina Perugia fine prestito
C Giorgio Pagliari Tolentino definitivo[41]
C Antonio Palma Juve Stabia fine prestito
C Luca Valzania Cesena fine prestito
A Isnik Alimi Maceratese fine prestito
A Matteo Ardemagni Perugia fine prestito
A Faisal Bangal Tuttocuoio fine prestito
A Rúben Bentancourt Arezzo fine prestito
A Edoardo Ceria FeralpiSalò fine prestito
A Dejan Kulusevski IF Brommapojkarna definitivo[42]
A Simone Magnaghi Cremonese fine prestito
A Doudou Mangni Ascoli fine prestito
A Guido Marilungo Virtus Lanciano fine prestito
A Giacomo Parigi Cosenza fine prestito
A Antonio Pedro Pina Gomes Rodange definitivo[43]
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Boris Radunović Avellino prestito[25][44]
D Gianpaolo Bellini fine carriera[45]
D Davide Brivio Genoa definitivo[46]
D Nicolò Cherubin Bologna fine prestito
D Berat Djimsiti Avellino prestito[47]
D Gabriel Paletta Milan fine prestito
C Luca Cigarini Sampdoria definitivo[48] (3 milioni €)[49]
C Alessandro Diamanti Guangzhou Evergrande fine prestito
C Marten de Roon Middlesbrough definitivo[50] (10 milioni €+4 milioni di bonus)[51]
A Marco Borriello svincolato
A Serge Gakpé Genoa fine prestito
A Gaetano Monachello Bari prestito[52]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Davide Merelli Renate prestito[53]
P Alessandro Turrin Forlì prestito[54]
P Mirco Miori Pro Piacenza prestito[55]
P Francesco Rossi Teramo prestito[56]
P Luca Zanotti Como prestito
D Alberto Almici Ascoli rinnovo prestito[25][57]
D Patrick Asmah Avellino prestito[25][58]
D Andrea Boffelli Pontisola prestito[54]
D Michele Canini Parma prestito[59]
D Alberto Carminati Chievo prestito[40]
D Stefano Cason Ternana prestito[25][60]
D Matteo Contini Ternana prestito[61]
D Cristiano Del Grosso SPAL definitivo[62]
D Dávid Forgács Ancona definitivo[63]
D Prince-Désir Gouano Vitória Guimarães prestito[64]
D Ákos Kecskés Újpest rinnovo prestito
D Anton Krešić Trapani prestito[25][65]
D Michele Messina Parma prestito[54]
D Luca Milesi Arezzo rinnovo prestito[66]
D Christian Mora Renate prestito[67]
D Valerio Nava Catania prestito[68]
D Constantin Nica Latina prestito[69]
D Alex Redolfi Olhanense prestito[70]
D Tommaso Tentoni Forlì prestito[54]
D Giuseppe Ungaro Santarcangiolese prestito[54]
C Davide Agazzi Foggia prestito[25][71]
C Fabio Castellano Pro Vercelli prestito[25][72]
C Janis Cavagna Bassano prestito[73]
C Riccardo Cazzola Alessandria definitivo[74]
C Alphousseyni Demba Arezzo prestito[66]
C Simone Emmanuello Pro Vercelli rinnovo prestito[75]
C Luigi Giorgi Ascoli riscatto cartellino[76]
C Nicolas La Vigna Pro Piacenza prestito[77]
C Lorenzo Migliorelli FeralpiSalò fine prestito
C Nadir Minotti Sambenedettese prestito[78]
C Salvatore Molina Avellino prestito[79]
C Antonio Palma Renate prestito[80]
C Mario Pugliese Pro Piacenza prestito
C Roberto Ranieri Cosenza prestito[54]
C Tiziano Tulissi Modena prestito[81]
C Luca Valzania Cittadella prestito[82]
A Matteo Ardemagni Avellino definitivo[83]
A Faisal Bangal Teuta prestito[84]
A Rúben Bentancourt risoluzione contratto[76]
A Giuseppe De Luca Bari rinnovo prestito[25][85]
A Denis Di Rocco Forlì prestito[54]
A Leonardo Gatto Ascoli prestito[86]
A Gabriel Lunetta Gubbio prestito[54]
A Simone Magnaghi risoluzione contratto
A Doudou Mangni Olhanense prestito[87]
A Guido Marilungo Empoli prestito[25][88]
A Giacomo Parigi Forlì prestito[54]

Sessione invernale (dal 03/01 al 31/01)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Pierluigi Gollini Aston Villa prestito[28][89]
P Francesco Rossi Teramo fine prestito[90]
D Mattia Caldara Juventus prestito[28][91][92]
D Hans Hateboer Groningen definitivo[93]
C Bryan Cristante Benfica prestito[25][94]
C Anthony Mounier Bologna prestito[95]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Marco Carnesecchi Cesena definitivo[96]
P Alessandro Santopadre Perugia definitivo[97]
D Michele Canini Parma fine prestito
D Stefano Cason Ternana fine prestito
D Gianluca Mancini Perugia definitivo[98]
D Luca Milesi Arezzo fine prestito
D Valerio Nava Catania fine prestito
D Alex Redolfi Olhanense fine prestito
C Janis Cavagna Bassano fine prestito
C Nicolò Fazzi Perugia definitivo[99]
C Salvatore Molina Avellino fine prestito[100]
C Tiziano Tulissi Modena fine prestito
A Giuseppe De Luca Bari fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Davide Bassi risoluzione contratto[101]
P Marco Sportiello Fiorentina prestito[102][103]
D Mattia Caldara Juventus definitivo[91] (15+4+6 milioni €)[92]
D Guglielmo Stendardo Pescara definitivo[104]
D Emanuele Suagher Bari prestito[105][106]
C Carlos Carmona risoluzione contratto[107]
C Roberto Gagliardini Inter prestito[108][109] (2+20+5,5 milioni €)[110]
A Mauricio Pinilla Genoa prestito[111][112]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Marco Carnesecchi Cesena prestito[96]
P Alessandro Santopadre Perugia prestito[28][97]
D Michele Canini Cremonese prestito[28][96]
D Stefano Cason Trapani prestito[25][96]
D Alberto Dossena Perugia prestito[25][96]
D Gianluca Mancini Perugia prestito[98]
D Luca Milesi Modena prestito[113]
D Valerio Nava Alessandria prestito[101]
D Alex Redolfi Cremonese prestito[114]
C Janis Cavagna Monopoli prestito[97]
C Nicolò Fazzi Perugia prestito[99][115]
C Tiziano Tulissi Piacenza prestito[97]
A Giuseppe De Luca Vicenza prestito[96]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2016-2017.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
21 agosto 2016, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Atalanta 3 – 4
referto
Lazio Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.710[116] spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Genova
28 agosto 2016, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Sampdoria 2 – 1
referto
Atalanta Stadio Luigi Ferraris (19.045[116] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Bergamo
11 settembre 2016, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Atalanta 2 – 1
referto
Torino Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.925[116] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Cagliari
18 settembre 2016, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Cagliari 3 – 0
referto
Atalanta Stadio Sant'Elia (12.301[116] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Bergamo
21 settembre 2016, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Atalanta 0 – 1
referto
Palermo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.094[116] spett.)
Arbitro Ghersini (Genova)

Pescara
25 settembre 2016, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Crotone 1 – 3
referto
Atalanta Stadio Adriatico (522[116] spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Bergamo
2 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Atalanta 1 – 0
referto
Napoli Stadio Atleti Azzurri d'Italia (15.732[116] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Firenze
16 ottobre 2016, ore 12:30 CEST
8ª giornata
Fiorentina 0 – 0
referto
Atalanta Stadio Artemio Franchi (27.529[116] spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Bergamo
23 ottobre 2016, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Atalanta 2 – 1
referto
Inter Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18.159[116] spett.)
Arbitro Doveri (Roma)

Pescara
26 ottobre 2016, ore 20:45 CEST
10ª giornata
Pescara 0 – 1
referto
Atalanta Stadio Adriatico (11.396[116] spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Bergamo
30 ottobre 2016, ore 12:30 CET
11ª giornata
Atalanta 3 – 0
referto
Genoa Stadio Atleti Azzurri d'Italia (16.245[116] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Reggio nell'Emilia
6 novembre 2016, ore 15:00 CET
12ª giornata
Sassuolo 0 – 3
referto
Atalanta Mapei Stadium (10.140[116] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Bergamo
20 novembre 2016, ore 15:00 CET
13ª giornata
Atalanta 2 – 1
referto
Roma Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19.154[116] spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Bologna
27 novembre 2016, ore 15:00 CET
14ª giornata
Bologna 0 – 2
referto
Atalanta Stadio Renato Dall'Ara (21.525[116] spett.)
Arbitro Mariani (Aprilia)

Torino
3 dicembre 2016, ore 20:45 CET
15ª giornata
Juventus 3 – 1
referto
Atalanta Juventus Stadium (41.209[116] spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Bergamo
11 dicembre 2016, ore 15:00 CET
16ª giornata
Atalanta 1 – 3
referto
Udinese Stadio Atleti Azzurri d'Italia (16.180[116] spett.)
Arbitro Maresca (Napoli)

Milano
17 dicembre 2016, ore 18:00 CET
17ª giornata
Milan 0 – 0
referto
Atalanta Stadio Giuseppe Meazza (35.584[116] spett.)
Arbitro Massa (Imperia)

Bergamo
20 dicembre 2016, ore 20:45 CET
18ª giornata
Atalanta 2 – 1
referto
Empoli Stadio Atleti Azzurri d'Italia (13.823[116] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Verona
8 gennaio 2017, ore 15:00 CET
19ª giornata
Chievo 1 – 4
referto
Atalanta Stadio Marcantonio Bentegodi (9.000[116] spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
15 gennaio 2017, ore 15:00 CET
20ª giornata
Lazio 2 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico (11.500[116] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Bergamo
22 gennaio 2017, ore 18:00 CET
21ª giornata
Atalanta 1 – 0
referto
Sampdoria Stadio Atleti Azzurri d'Italia (15.614[116] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Torino
29 gennaio 2017, ore 12:30 CET
22ª giornata
Torino 1 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico Grande Torino (15.565[116] spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Bergamo
5 febbraio 2017, ore 15:00 CET
23ª giornata
Atalanta 2 – 0
referto
Cagliari Stadio Atleti Azzurri d'Italia (14.782[116] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Palermo
12 febbraio 2017, ore 15:00 CET
24ª giornata
Palermo 1 – 3
referto
Atalanta Stadio Renzo Barbera (12.844[116] spett.)
Arbitro Daniele Orsato (Schio)

Bergamo
18 febbraio 2017, ore 18:00 CET
25ª giornata
Atalanta 1 – 0
referto
Crotone Stadio Atleti Azzurri d'Italia (17.577[116] spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Napoli
25 febbraio 2017, ore 18:00 CET
26ª giornata
Napoli 0 – 2
referto
Atalanta Stadio San Paolo (45.800[116] spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Bergamo
5 marzo 2017, ore 12:30 CET
27ª giornata
Atalanta 0 – 0
referto
Fiorentina Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18.919[116] spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Milano
12 marzo 2017, ore 15:00 CET
28ª giornata
Inter 7 – 1
referto
Atalanta Stadio Giuseppe Meazza (59.359[116] spett.)
Arbitro Irrati (Pistoia)

Bergamo
19 marzo 2017, ore 15:00 CET
29ª giornata
Atalanta 3 – 0
referto
Pescara Stadio Atleti Azzurri d'Italia (17.844[116] spett.)
Arbitro Fabbri (Ravenna)

Genova
2 aprile 2017, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Genoa 0 – 5
referto
Atalanta Stadio Luigi Ferraris (19.901[116] spett.)
Arbitro Gavillucci (Latina)

Bergamo
8 aprile 2017, ore 18:00 CEST
31ª giornata
Atalanta 1 – 1
referto
Sassuolo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (18.209[116] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Roma
15 aprile 2017, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Roma 1 – 1
referto
Atalanta Stadio Olimpico (34.546[116] spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Bergamo
22 aprile 2017, ore 18:00 CEST
33ª giornata
Atalanta 3 – 2
referto
Bologna Stadio Atleti Azzurri d'Italia (17.528[116] spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Bergamo
28 aprile 2017, ore 20:45 CEST
34ª giornata
Atalanta 2 – 2
referto
Juventus Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19.650[116] spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Udine
7 maggio 2017, ore 12:30 CEST
35ª giornata
Udinese 1 – 1
referto
Atalanta Dacia Arena (18.476[116] spett.)
Arbitro Di Bello (Brindisi)

Bergamo
13 maggio 2017, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Atalanta 1 – 1
referto
Milan Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19.656[116] spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Empoli
21 maggio 2017, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Empoli 0 – 1
referto
Atalanta Stadio Carlo Castellani (10.233[116] spett.)
Arbitro Valeri (Roma)

Bergamo
27 maggio 2017, ore 18:00 CEST
38ª giornata
Atalanta 1 – 0
referto
Chievo Stadio Atleti Azzurri d'Italia (19.217[116] spett.)
Arbitro Celi (Campobasso)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2016-2017.

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
13 agosto 2016, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Atalanta 3 – 0
referto
Cremonese Stadio Atleti Azzurri d'Italia (4.134[117] spett.)
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Bergamo
30 novembre 2016, ore 18:00 CET
Quarto turno
Atalanta 3 – 0
referto
Pescara Stadio Atleti Azzurri d'Italia (6.344[118] spett.)
Arbitro La Penna (Roma)

Torino
11 gennaio 2017, ore 20:45 CET
Ottavi di finale
Juventus 3 – 2
referto
Atalanta Juventus Stadium (38.023[119] spett.)
Arbitro Giacomelli (Trieste)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 72 19 12 4 3 31 18 19 9 5 5 31 23 38 21 9 8 62 41 +21
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 6 0 1 0 0 1 2 3 3 2 0 1 8 3 +5
Totale - 21 14 4 3 37 18 20 9 5 6 33 25 41 23 9 9 70 44 +26

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T C T T C T C T T C T C T C T C T C T C T C C T C T C
Risultato P P V P P V V N V V V V V V P P N V V P V N V V V V N P V V N N V N N N V V
Posizione 12 18 14 18 19 16 12 13 8 6 6 5 5 5 6 6 6 6 6 7 6 6 5 5 5 4 5 6 6 5 5 5 5 5 5 5 5 4

Fonte: Serie A – Classifica, Transfermarkt.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bassi, D. D. Bassi[21] 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0
Bastoni, A. A. Bastoni[24] 3 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Berisha, E. E. Berisha[20] 26 -26 2 0 1 -3 0 0 27 -29 2 0
Brivio, D. D. Brivio[23] - - - - - - - - - - - -
Cabezas, B. B. Cabezas 1 0 0 0 - - - - 1 0 0 0
Caldara, M. M. Caldara 30 7 5 0 1 0 0 0 31 7 5 0
Capone, C. C. Capone[24] 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0 0
Carmona, C. C. Carmona[21] 2 0 3 1 0 0 0 0 2 0 3 1
Conti, A. A. Conti 33 8 12 0 2 0 0 0 35 8 12 0
Cristante, B. B. Cristante[22] 12 3 1 0 - - - - 12 3 1 0
D'Alessandro, M. M. D'Alessandro 24 1 2 0 3 0 0 0 27 1 2 0
Djimsiti, B. B. Djimsiti[23] - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Dramé, B. B. Dramé 10 0 1 0 2 0 0 0 12 0 1 0
Freuler, R. R. Freuler 33 5 5 0 2 0 1 0 35 5 6 0
Gagliardini, R. R. Gagliardini[21] 13 0 5 0 1 0 0 0 14 0 5 0
Gatti, R. R. Gatti[24] - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
Gollini, P. P. Gollini[22] 4 -1 1 0 - - - - 4 -1 1 0
Gómez, A. A. Gómez 37 16 6 0 2 0 0 0 39 16 6 0
Grassi, A. A. Grassi[20] 18 1 2 0 2 1 1 0 20 2 3 0
Hateboer, H. H. Hateboer[22] 6 0 2 0 - - - - 6 0 2 0
Kessié, F. F. Kessié 30 6 7 2 1 1 0 0 31 7 7 2
Konko, A. A. Konko[20] 10 0 2 0 1 1 0 0 11 1 2 0
Kurtić, J. J. Kurtić 37 6 8 0 2 0 0 0 39 6 8 0
Latte Lath, E. E. Latte Lath[24] 0 0 0 0 3 1 1 0 3 1 1 0
Marilungo, G. G. Marilungo[23] - - - - - - - - - - - -
Masiello, A. A. Masiello 35 3 9 0 3 0 0 0 38 3 9 0
Mazzini, S. S. Mazzini 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0
Melegoni, F. F. Melegoni[24] 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Migliaccio, G. G. Migliaccio 3 0 0 0 1 0 0 0 4 0 0 0
Mounier, A. A. Mounier[22] 5 0 0 0 - - - - 5 0 0 0
Paloschi, A. A. Paloschi 13 0 0 0 1 0 0 0 14 0 0 0
Pešić, A. A. Pešić[20] 6 0 0 0 1 1 0 0 7 1 0 0
Petagna, A. A. Petagna 34 5 2 0 2 0 0 0 36 5 2 0
Pinilla, M. M. Pinilla[21] 4 1 2 0 - - - - 4 1 2 0
Raimondi, C. C. Raimondi 8 0 2 0 2 1 1 0 10 1 3 0
Rossi, F. F. Rossi[22] 0 -0 0 0 - - - - 0 -0 0 0
Spinazzola, L. L. Spinazzola 30 0 3 0 2 0 0 0 32 0 3 0
Sportiello, M. M. Sportiello[21] 8 -14 1 0 2 0 0 0 10 -14 1 0
Stendardo, G. G. Stendardo[21] 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Suagher, E. E. Suagher[21] 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0
Tolói, R. R. Tolói 32 0 6 0 3 1 1 0 35 1 7 0
Zukanović, E. E. Zukanović 19 0 1 0 - - - - 19 0 1 0

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Responsabile Settore Giovanile: Maurizio Costanzi
  • Coordinatore Attività agonistica Settore giovanile: Giancarlo Finardi
  • Responsabile attività di base: Stefano Bonaccorso
  • Coordinatore Attività Commerciali Settore Giovanile: Gianmaria Vavassori

Area tecnica - Primavera

  • Allenatore: Valter Bonacina
  • Preparatore atletico: Luca Medolago
  • Preparatore portieri: Giorgio Frezzolini
  • Medico: Marco Cassago
  • Fisioterapista o massaggiatore: Stefano Pirovano
  • Dirigente accompagnatore: Giuseppe Belotti, Maurizio Pacchiani
  • Collaboratore: Ferruccio Finardi

Area tecnica - Under 17

  • Allenatore: Massimo Brambilla
  • Preparatore Atletico: Gabriele Boccolini
  • Preparatore portieri: Giorgio Frezzolini
  • Dirigente accompagnatore: Egidio Acquaroli, Augusto Merletti
  • Collaboratore: Giacomo Milesi
  • Massaggiatore: Roberto Tarenghi
  • Medico: Maurizio Gelfi

Area tecnica - Under 16

  • Allenatore: Marco Zanchi
  • Collaboratore: Andrea Filippelli
  • Preparatore portieri: Gabriele Manini
  • Dirigente accompagnatore: Amelio Macetti, Giuseppe Pandini
  • Massaggiatore: Antonio Rossi
  • Medico: Gianandrea Bellini

Area tecnica - Under 15

  • Allenatore: Stefano Lorenzi
  • Dirigente accompagnatore: Aldo Valerio, Paolo Vitari
  • Preparatore atletico: Lorenzo Magri
  • Preparatore portieri: Gabriele Manini
  • Massaggiatore: Alfredo Adami
  • Medico: Gianandrea Bellini

Area tecnica - Giovanissimi Regionali "A"

  • Allenatore: Andrea di Cintio
  • Dirigenti accompagnatori: Giovanni Manzoni, Franco Monzani
  • Preparatore atletico: Andrea Cattaneo
  • Preparatore portieri: Marco di Galbo
  • Massaggiatore: Filippo Siragusa

Area tecnica - Giovanissimi Regionali "B"

  • Allenatori: Paolo Giordani, Simone Santimone
  • Dirigente accompagnatore: Domenico Polini
  • Preparatore atletico: Andrea Cattaneo
  • Preparatore portieri: Marco di Galbo
  • Massaggiatore: Angelo Tosi

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiusa la campagna abbonamenti: 10.771 le tessere sottoscritte, in Atalanta.it, 10 settembre 2016.
  2. ^ Gian Piero Gasperini è l'allenatore dell'Atalanta, in Atalanta.it, 14 giugno 2016.
  3. ^ Coppa Italia, Atalanta-Cremonese 3-0. Esordio convincente per i nerazzurri, in Ecodibergamo.it, 13 agosto 2016.
  4. ^ Atalanta, adesso è davvero crisi Il Palermo sbanca il Comunale all’89’, in Ecodibergamo.it, 21 settembre 2016.
  5. ^ Kessié ribalta il Toro, per l'Atalanta è il primo urrà, in Eurosport.com, 11 settembre 2016.
  6. ^ Bologna-Atalanta 0-2: sesta vittoria di fila per i nerazzurri, in Sportmediaset.com, 27 settembre 2016.
  7. ^ Juventus-Atalanta 3-1: super Mandzukic, Allegri riprende la fuga, in Repubblica.it, 3 dicembre 2016.
  8. ^ L'Atalanta riparte col botto, record di punti nel girone d'andata: Chievo steso 4-1, in Eurosport.it, 8 gennaio 2017.
  9. ^ Strepitoso Caldara, fantastica Atalanta: 0-2 a Napoli dal sapore di Champions, in Eurosport.com, 25 febbraio 2017.
  10. ^ Il ct Ventura chiama Caldara, Conti, Petagna e Spinazzola, in Atalanta.it, 18 febbraio 2017.
  11. ^ Inter-Atalanta 7-1, Icardi e Banega riportano Gasperini sulla terra, in Repubblica.it, 12 marzo 2017.
  12. ^ Atalanta, 17 goal dalla difesa: è record in Europa, in Goal.com, 1º maggio 2017.
  13. ^ Atalanta, ora lo stadio Atleti Azzurri d’Italia è proprietà del club, in La Gazzetta dello Sport, 10 maggio 2017.
  14. ^ «Vi racconto come sarà lo stadio. Penso ad un teatro, per tutta la città», in Ecodibergamo.it, 12 maggio 2017.
  15. ^ L’Atalanta scrive la storia: è Europa. Pari con il Milan, traguardo raggiunto, in Ecodibergamo.it, 13 maggio 2017.
  16. ^ Empoli-Atalanta 0-1: Papu-gol, Atalanta ai gironi di EL. Toscani non ancora salvi, in La Gazzetta dello Sport, 21 maggio 2017.
  17. ^ Serie A: Atalanta-Chievo 1-0, Papu-gol ed è festa per l'Europa, in Tuttosport.com, 27 maggio 2017.
  18. ^ L'Atalanta chiude il campionato al 4º posto finale!, in Atalanta.it, 28 maggio 2017.
  19. ^ Ecco le nuove maglie da gara 2016/2017, in Atalanta.it, 7 luglio 2016.
  20. ^ a b c d e f g h Acquistato durante la sessione estiva di calciomercato, ma a stagione in corso.
  21. ^ a b c d e f g h i j k l m Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  22. ^ a b c d e f g h i j Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato
  23. ^ a b c d e f g Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato, ma a stagione in corso.
  24. ^ a b c d e f g h i j Aggregato dalla Formazione Primavera.
  25. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Con diritto di riscatto.
  26. ^ Etrit Berisha all'Atalanta, in Atalanta.it, 31 agosto 2016.
  27. ^ Abdoulay Konko all'Atalanta, in Atalanta.it, 19 agosto 2016.
  28. ^ a b c d e Di durata biennale.
  29. ^ Leonardo Spinazzola all'Atalanta, in Atalanta.it, 7 luglio 2016.
  30. ^ Ervin Zukanović all'Atalanta, in Atalanta.it, 21 luglio 2016.
  31. ^ Atalanta: ufficiale l'arrivo di Zukanovic, in Transfermarkt.it, 21 luglio 2016.
  32. ^ Bryan Cabezas all'Atalanta, in Atalanta.it, 8 luglio 2016.
  33. ^ Cabezas è dell'Atalanta: ecco il regalo per Gasperini, in La Gazzetta dello Sport, 08 agosto 2016.
  34. ^ Alberto Grassi all'Atalanta, in Atalanta.it, 30 agosto 2016.
  35. ^ Alberto Paloschi all'Atalanta, in Atalanta.it, 17 giugno 2016.
  36. ^ Atalanta: ufficiale l'arrivo di Alberto Paloschi, in Transfermarkt.it, 17 giugno 2016.
  37. ^ Aleksandar Pesic all'Atalanta, in Atalanta.it, 31 agosto 2016.
  38. ^ Ingaggi salari stipendi Atalanta per la stagione 2016-2017, dotsport.it.
  39. ^ Ufficiale: Atalanta, preso il portiere classe '99 Vidovsek, in Tuttomercatoweb.com, 13 luglio 2016.
  40. ^ a b Ufficiale: Atalanta, preso il giovane Carminati: resta in prestito al Chievo, in Tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2016.
  41. ^ L'U.S.Tolentino 1919 cede all'Atalanta il giovane Pagliari, in Ustolentino.it, 5 luglio 2016.
  42. ^ Ufficiale: Atalanta, tesserata la stellina Kulusevski, in Tuttomercatoweb.com, 8 luglio 2016.
  43. ^ Ufficiale: Atalanta, preso il baby Gomes, in Tuttomercatoweb.com, 30 agosto 2016.
  44. ^ Ingaggiato il portiere Radunovic, in prestito dall'Atalanta, in Usavellino.club, 16 luglio 2016.
  45. ^ Bellini-gol e Atalanta-Udinese finisce 1-1, in Atalanta.it, 8 maggio 2016.
  46. ^ Ufficiale l'acquisto di Davide Brivio, in Genoacfc.it, 31 agosto 2016.
  47. ^ Ingaggiato Djimsiti in prestito dall'Atalanta, in Usavellino.club, 31 agosto 2016.
  48. ^ Altro rinforzo per la Sampdoria: dall'Atalanta ecco Cigarini, in Sampdoria.it, 20 luglio 2016.
  49. ^ Samp: ufficiale l'arrivo di Cigarini, in Transfermarkt.it, 20 luglio 2016.
  50. ^ (EN) Boro Go Dutch With Marten De Roon Becoming The Third Signing Of The Summer, in Mfc.uk, 4 luglio 2016.
  51. ^ (EN) Middlesbrough bid for Atalanta midfielder Marten De Roon, in Tribalfootball.com, 4 luglio 2016.
  52. ^ Gaetano Monachello al Bari, in Atalanta.it, 1º agosto 2016.
  53. ^ Ufficiale: il Renate blinda la porta con Merelli, in Acrenate.it, 8 luglio 2016.
  54. ^ a b c d e f g h i Il riepilogo di tutte le operazioni fatte, in Atalanta.it, 12 agosto 2016.
  55. ^ Comunicato Stampa - Ingaggiato Mirco Miori, in Piacenzacalcio.it, 8 luglio 2016.
  56. ^ Il nuovo portiere è Francesco Rossi, in Teramocalcio.net, 12 luglio 2016.
  57. ^ Mercato: contrattualizzato Almici, in Ascolipicchio.com, 11 agosto 2016.
  58. ^ Patrick Asmah è un giocatore dell'Avellino, Ufficiale, in Avellino-calcio.it, 22 luglio 2016.
  59. ^ Un altro baluardo difensivo per il Parma Calcio: Canini vestirà la maglia crociata, in Parmacalcio1913.com, 12 agosto 2016.
  60. ^ Dall'Atalanta arriva Stefano Cason, in Ternanacalcio.com, 15 luglio 2016.
  61. ^ Dall'Atalanta arriva il difensore Matteo Contini, in Ternanacalcio.com, 27 agosto 2016.
  62. ^ Cristiano Del Grosso è biancazzurro!, in Spalferrara.it, 31 agosto 2016.
  63. ^ Triennale per Forgacs, in Ancona1905.it, 16 luglio 2016.
  64. ^ (PT) Central é o mais recente reforço do Vitória SC, in Vitoriasc.pt, 16 agosto 2016.
  65. ^ Il Trapani 2016/17. Perfezionato l'ingaggio del difensore Anton Kresic, in Trapanicalcio.it, 1º agosto 2016.
  66. ^ a b Luca Milesi resta in amaranto. Dall'Atalanta arriva anche Demba Alphousseyni Lamine Pape, in Usarezzo.it, 11 luglio 2016.
  67. ^ Ufficiale: dall'Atalanta ecco anche il giovane Mora, in Acrenate.it, 13 luglio 2016.
  68. ^ Il difensore Valerio Nava dall'Atalanta al Catania, a titolo temporaneo, in Calciocatania.it, 18 luglio 2016.
  69. ^ Nica in nerazzurro, in Uslatinacalcio.it, 23 agosto 2016.
  70. ^ (PT) Alex Redolfi reforça defesa, in Scolhanense.com, 19 luglio 2016.
  71. ^ Padovan e Agazzi: ufficialmente rossoneri, in Foggialcalcio1920.it, 13 luglio 2016.
  72. ^ Mercato: acquistati i giovani Eguelfi, Gilardi e Castellano, in Fcprovercelli.it, 15 luglio 2016.
  73. ^ Ufficiale: altro colpo per il Bassano Virtus. Janis Cavagna in giallorosso, in Bassanovirtus.com, 12 luglio 2016.
  74. ^ Riccardo Cazzola è Grigio, in Alessandriacalcio.it, 6 luglio 2016.
  75. ^ Ufficiale: Simone Emmanuello in prestito dall'Atalanta, in Fcprovercelli.it, 31 agosto 2016.
  76. ^ a b Mercato: operazioni in uscita, in Atalanta.it, 15 luglio 2016.
  77. ^ Comunicato Stampa - Acquistato il centrocampista Nicolas La Vigna, in Piacenzacalcio.it, 11 luglio 2016.
  78. ^ Colpo dall'Atalanta: arriva il centrocampista Nadir Minotti, in Sambenedettesecalcio.it, 14 luglio 2016.
  79. ^ Il centrocampista Molina in prestito dall’Atalanta, in Usavellino.club, 31 agosto 2016.
  80. ^ Il talento di Palma alla corte nerazzurra!, in Acrenate.it, 9 luglio 2016.
  81. ^ Il riepilogo delle operazioni in uscita, in Atalanta.it, 22 luglio 2016.
  82. ^ Valzania è granata!, in Ascittadella.it, 13 luglio 2016.
  83. ^ Matteo Ardemagni è dell’Avellino, in Usavellino.club, 31 agosto 2016.
  84. ^ Atalanta, Bangal va al Teuta: i dettagli, in CalcioNews24.com, 26 agosto 2016.
  85. ^ Mercato: De Luca torna in biancorosso, in Fcbari1908.club, 18 luglio 2016.
  86. ^ Mercato: ufficiale Leonardo Davide Gatto, in Ascolipicchio.com, 20 luglio 2016.
  87. ^ (PT) Doudou reforça ataque, in Scolhanense.com, 7 luglio 2016.
  88. ^ Guido Marilungo all'Empoli, in Atalanta.it, 26 agosto 2016.
  89. ^ Pierluigi Gollini all'Atalanta, in Atalanta.it, 14 gennaio 2017.
  90. ^ Francesco Rossi torna all'Atalanta, in Atalanta.it, 24 gennaio 2017.
  91. ^ a b Mattia Caldara alla Juventus, ma nerazzurro fino al 30 giugno 2018, in Atalanta.it, 12 gennaio 2017.
  92. ^ a b Juve-Caldara, è ufficiale: con l'Atalanta fino al 2018. Affare globale da 25 milioni, in La Gazzetta dello Sport, 12 gennaio 2017.
  93. ^ Hans Hateboer all'Atalanta, in Atalanta.it, 31 gennaio 2017.
  94. ^ Bryan Cristante all'Atalanta, in Atalanta.it, 27 gennaio 2017.
  95. ^ Anthony Mounier all'Atalanta, in Atalanta.it, 31 gennaio 2017.
  96. ^ a b c d e f Operazioni di mercato, in Atalanta.it, 31 gennaio 2017.
  97. ^ a b c d Operazioni di mercato, in Atalanta.it, 27 gennaio 2017.
  98. ^ a b Mercato: preso Mancini a titolo definitivo, in Atalanta.it, 12 gennaio 2017.
  99. ^ a b Acquistato Nicolò Fazi, resterà in prestito al Perugia, in Atalanta.it, 19 gennaio 2017.
  100. ^ Risoluzione consensuale del prestito con il centrocampista Molina, in Usavellino.club, 11 gennaio 2017.
  101. ^ a b Operazioni di mercato, in Atalanta.it, 19 gennaio 2017.
  102. ^ Di durata biennale e con diritto di riscatto.
  103. ^ Sportiello è un calciatore della Fiorentina, in Violachannel.it, 13 gennaio 2017.
  104. ^ Guglielmo Stendardo è biancazzurro, in Pescaracalcio.com, 3 gennaio 2017.
  105. ^ Con diritto di riscatto e controriscatto
  106. ^ Emanuele Suagher al Bari, in Atalanta.it, 24 gennaio 2017.
  107. ^ In bocca al lupo Carlos!, in Atalanta.it, 31 gennaio 2017.
  108. ^ Di durata biennale e con obbligo di riscatto.
  109. ^ Roberto Gagliardini è nerazzurro!, in Inter.it, 11 gennaio 2017.
  110. ^ Gagliardini: ecco le cifre ufficiali. Fino a giugno è già stato pagato perché…, in Fcinter1908.it, 12 gennaio 2017.
  111. ^ Con obbligo di riscatto.
  112. ^ In attacco ruggisce il bomber Pinilla, in Genoacfc.it, 5 gennaio 2017.
  113. ^ Luca Milesi è un nuovo calciatore canarino, in Modenafc.net, 13 gennaio 2017.
  114. ^ Alessandro Bastrini e Alex Redolfi nuovi difensori grigiorossi, in UsCremonese.it, 18 gennaio 2017.
  115. ^ Di durata biennale
  116. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al Statistiche Spettatori Serie A 2016-2017, in Stadiapostcards.com.
  117. ^ L'Atalanta serve il tris con la Cremonese. A segno anche la promessa Kessie, in Ecodibergamo.it, 13 agosto 2016.
  118. ^ Atalanta-Pescara, il tabellino, in La Gazzetta dello Sport, 30 novembre 2016.
  119. ^ Spettatori e Incassi 2016/17, in Tifosibianconeri.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]