Davide Zappacosta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Davide Zappacosta
West Ham 1 Chelsea 0 (24075958797).jpg
Zappacosta con la maglia del Chelsea nel 2017.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182[1] cm
Peso 70[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Chelsea
Carriera
Giovanili
1998-2008Sora
2008-2010Isola Liri
2011Atalanta
Squadre di club1
2009-2011Isola Liri14 (3)
2011-2014Avellino83 (5)
2014-2015Atalanta29 (3)
2015-2017Torino56 (6)
2017-Chelsea23 (1)
Nazionale
2013Italia B Italia1 (8)[2]
2013-2015Italia Italia U-2117 (0)[3]
2016-Italia Italia13 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 settembre 2018

Davide Zappacosta (Sora, 11 giugno 1992) è un calciatore italiano, difensore del Chelsea e della nazionale italiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi, il passaggio all'Atalanta e gli anni ad Avellino[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel vivaio del Sora[4], ha iniziato la sua carriera professionistica con l'Isola Liri, con la quale ha esordito a 17 anni in Lega Pro Seconda Divisione; ottenendo un totale di 14 presenze e un gol in campionato.

In seguito, a gennaio 2011 è stato acquistato dall'Atalanta, con cui ha giocato per 6 mesi nella squadra Primavera.

Nell'estate 2011, a 19 anni, viene ceduto in comproprietà all'Avellino[5], con cui ha giocato per due stagioni consecutive in Lega Pro Prima Divisione, vincendo il campionato nella stagione 2012-2013 e la Supercoppa di Lega di Prima Divisione. Dopo la promozione in Serie B decide di tatuarsi la data 5-5-2013.[6] L'anno seguente ha segnato un gol all'esordio in Serie B nella partita vinta 2-1 contro il Novara e si distingue in breve come uno dei migliori esterni del torneo cadetto.

Ritorno all'Atalanta[modifica | modifica wikitesto]

Zappacosta in azione all'Atalanta nel 2014

Il 19 giugno 2014 Atalanta ed Avellino rinnovano la compartecipazione per un'altra stagione, con l'accordo che il giocatore vestirà la maglia del club bergamasco nella stagione 2014-2015[7].

Fa il suo esordio in gare ufficiali con la squadra bergamasca il 23 agosto 2014 in Atalanta-Pisa (2-0), partita valida per il terzo turno preliminare di Coppa Italia. Il successivo 31 agosto, a 22 anni, fa il suo esordio in Serie A, giocando da titolare nella partita Atalanta-Verona (0-0). Il 6 gennaio 2015 realizza il suo primo gol in Serie A, in Genoa-Atalanta (2-2); si ripete la settimana successiva contro il Chievo a Bergamo.

Chiude la stagione con 3 reti in 29 presenze in Serie A ed una presenza in Coppa Italia.

Torino[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 luglio 2015 viene acquisito a titolo definitivo dal Torino, in una operazione che porta alla squadra piemontese anche il centrocampista Daniele Baselli. Il cartellino del laterale viene valutato 3,5 milioni di euro. Segna il suo primo gol con la maglia granata il 28 ottobre 2015 nel pareggio interno per 3-3 contro il Genoa, e totalizza 25 presenze in campionato a fine stagione.

Nel campionato 2016-2017, complice anche la cessione del compagno Bruno Peres (al quale contendeva la titolarità nella posizione di esterno difensivo destro) alla Roma, si impone come pedina fissa nello scacchiere del nuovo allenatore granata Siniša Mihajlović, venendo regolarmente preferito al neo-acquisto Lorenzo De Silvestri; le buone prestazioni e la continuità di rendimento valgono inoltre al terzino la convocazione in nazionale. Il 23 aprile 2017 segna il suo primo gol stagionale a Verona sul campo del Chievo nella vittoria dei granata per 3-1.

Conclude la sua esperienza in maglia granata, dopo aver collezionato 58 presenze e 2 reti.

Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Zappacosta in azione al Chelsea nel 2017

Il 31 agosto 2017 viene acquistato dal Chelsea per una cifra complessiva di 25 milioni di euro più bonus.[8] Sotto la direzione dell'allenatore italiano Antonio Conte esordisce in Premier League il 9 settembre seguente, sostituendo Victor Moses al 74' della partita vinta 2-1 contro il Leicester City.[9][10] Il 12 settembre 2017 bagna con un gol il suo esordio assoluto nelle coppe europee, nella partita della fase a gironi di Champions League contro il Qarabağ (6-0), nella quale realizza il raddoppio dei Blues con un tiro da lontano; con questa rete, Zappacosta diventa il 100º calciatore italiano ad andare a segno dall'istituzione della Champions League (escludendo, quindi, il periodo in cui il torneo era denominato Coppa dei Campioni).[11] Il 30 dicembre realizza la sua prima rete in campionato fissando il definitivo 5-0 nella partita casalinga vinta contro lo Stoke City. Nella sua prima stagione a Londra ottiene 35 presenze in tutte le competizioni e vince la FA Cup, non venendo però schierato nella finale vinta 1-0 contro il Manchester United.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Durante il periodo in Irpinia fa il suo esordio con la nazionale Under-21. Il debutto avviene nella partita di qualificazione agli Europei Under-21 del 2015 giocata a Rieti il 5 settembre 2013 e persa per 3-1 contro il Belgio.

Prende parte all'Europeo Under-21 2015 in Repubblica Ceca, giocando titolare come terzino destro in tutte e tre le partite disputate dall'Italia, eliminata nella fase a gironi.[12]

Nel maggio 2016 riceve la sua prima convocazione in nazionale, per uno stage di preparazione del CT Antonio Conte in vista dell'Europeo 2016. Viene poi inserito nella lista dei 30 giocatori pre-convocati per la manifestazione e infine aggregato ai 23 convocati come riserva, al pari di Rugani e Benassi.[13]

Viene convocato anche dal nuovo CT Gian Piero Ventura ed esordisce in nazionale il 12 novembre 2016, a 24 anni, giocando titolare nella gara per le qualificazioni al Mondiale 2018 contro il Liechtenstein vinta 4-0 a Vaduz.[14]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 marzo 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Italia Isola Liri 2D 2 0 CI-LP - - - - - - - - 2 0
2010-gen. 2011 2D 12 1 CI-LP - - - - - - - - 12 1
Totale Isola Liri 14 1 - - - - - - 14 1
gen.-giu. 2011 Italia Atalanta B 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
2011-2012 Italia Avellino 1D 27 0 CI+CI-LP 0+0 0+0 - - - - - - 27 0
2012-2013 1D 24 1 CI+CI-LP 1+1 0+0 - - - S1D 2 0 28 1
2013-2014 B 32 2 CI 4 0 - - - - - - 36 2
Totale Avellino 83 3 6 0 - - 2 0 91 3
2014-2015 Italia Atalanta A 29 3 CI 1 0 - - - - - - 30 3
Totale Atalanta 29 3 1 0 - - - - 30 3
2015-2016 Italia Torino A 25 1 CI 1 0 - - - - - - 26 1
2016-2017 A 29 1 CI 0 0 - - - - - - 29 1
ago. 2017 A 2 0 CI 1 0 - - - - - - 3 0
Totale Torino 56 2 2 0 - - - - 58 2
2017-2018 Inghilterra Chelsea PL 22 1 FACup+CdL 4+4 0+0 UCL 5 1 CS - - 35 2
2018-2019 PL 1 0 FACup+CdL 0+1 0+0 UEL 3 0 CS 0 0 5 0
Totale Chelsea 23 1 9 0 8 1 0 0 40 2
Totale carriera 205 10 18 0 8 1 2 0 232 11

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2016 Vaduz Liechtenstein Liechtenstein 0 – 4 Italia Italia Qual. Mondiali 2018 -
15-11-2016 Milano Italia Italia 0 – 0 Germania Germania Amichevole -
24-3-2017 Palermo Italia Italia 2 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 2 Italia Italia Amichevole - Uscita al 62’ 62’
5-9-2017 Reggio Emilia Italia Italia 1 – 0 Israele Israele Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 49’ 49’
6-10-2017 Torino Italia Italia 1 – 1 Macedonia Macedonia Qual. Mondiali 2018 -
9-10-2017 Scutari Albania Albania 0 – 1 Italia Italia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 61’ 61’
23-3-2018 Manchester Argentina Argentina 2 – 0 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
27-3-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Italia Italia Amichevole -
28-5-2018 San Gallo Italia Italia 2 – 1 Arabia Saudita Arabia Saudita Amichevole -
1-6-2018 Nizza Francia Francia 3 – 1 Italia Italia Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
4-6-2018 Torino Italia Italia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 59’ 59’
7-9-2018 Bologna Italia Italia 1 – 1 Polonia Polonia UEFA Nations League 2018-2019 - 1° turno -
Totale Presenze 13 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-9-2013 Rieti Italia Under-21 Italia 1 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ingresso al 76’ 76’
9-9-2013 Nicosia Cipro Under-21 Cipro 0 – 2 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-10-2013 Genk Belgio Under-21 Belgio 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-11-2013 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
19-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 1 – 0 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
4-6-2014 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 4 – 0 Montenegro Montenegro Under-21 Amichevole -
13-8-2014 Ploiesti Romania Under-21 Romania 2 – 1 Italia Italia Under-21 Amichevole - Uscita al 65’ 65’
5-9-2014 Pescara Italia Under-21 Italia 3 – 2 Serbia Serbia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
9-9-2014 Castel di Sangro Italia Under-21 Italia 7 – 1 Cipro Cipro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
10-10-2014 Zlaté Moravce Slovacchia Under-21 Slovacchia 1 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
14-10-2014 Reggio Emilia Italia Under-21 Italia 3 – 1 Slovacchia Slovacchia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
17-11-2014 Matera Italia Under-21 Italia 0 – 1 Danimarca Danimarca Under-21 Amichevole -
27-3-2015 Paderborn Germania Under-21 Germania 2 – 2 Italia Italia Under-21 Amichevole -
30-3-2015 Benevento Italia Under-21 Italia 0 – 1 Serbia Serbia Under-21 Amichevole -
18-6-2015 Olomouc Italia Under-21 Italia 1 – 2 Svezia Svezia Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno -
21-6-2015 Uherské Hradiště Italia Under-21 Italia 0 – 0 Portogallo Portogallo Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno -
24-6-2015 Olomouc Inghilterra Under-21 Inghilterra 1 – 3 Italia Italia Under-21 Europeo Under-21 2015 - 1º turno - Uscita al 83’ 83’
Totale Presenze 17 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Avellino: 2012-2013
Avellino: 2012-2013
Chelsea: 2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Davide Zappacosta, su torinofc.it.
  2. ^ B Italia-Rappresentativa AIC, convocato Davide Zappacosta, su sportcampania.it.
  3. ^ 18 (0) se si comprendono l'amichevole non ufficiale disputata il 10 ottobre 2013 contro il Piacenza e il triangolare contro Under-19 ed Under-20 del gennaio 2014.
  4. ^ Comunicato Ufficiale FIGC regione Lazio del 10/05/2007 (PDF), su settoregiovanile.figc.it, 10 maggio 2007.
  5. ^ Ufficiale: Zappacosta in comproprietà all'Avellino, su forzavellino.net.
  6. ^ Under 21, la novità è Zappacosta: "Dopo Avellino voglio la A", su gazzetta.it.
  7. ^ Zappacosta ceduto all'Atalanta, su asavellino.com. URL consultato il 19 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2014).
  8. ^ Torino, Zappacosta al Chelsea. Quasi 30 milioni al club, a lui 10 milioni in 4 anni, su gazzetta.it, 31 agosto 2017.
  9. ^ (EN) James Nursey, Davide Zappacosta scouting report: Italy international makes Chelsea debut in Blues win at Leicester, su mirror.co.uk, 9 settembre 2017.
  10. ^ Stefano Silvestri, Il Chelsea ingrana la terza: Leicester è espugnata con Morata e Kanté, su it.eurosport.com, 9 settembre 2017.
  11. ^ Luigi Polce, Chelsea, che perla di Zappacosta! È il 100° italiano a segno in Champions, su gazzetta.it, 12 settembre 2017.
  12. ^ Luca Bianchin, Europeo Under 21, Inghilterra-Italia 1-3, ma il biscotto condanna gli Azzurrini, su gazzetta.it, 24 giugno 2015.
  13. ^ Inizia il 'Sogno Azzurro': su Rai 1 ufficializzata la lista dei convocati per l'Europeo, su figc.it, 31 marzo 2016.
  14. ^ (EN) European Qualifiers - Liechtenstein-Italy - Line-ups, su uefa.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]