Bram Nuytinck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bram Nuytinck
Bram-nuytinck-1336043655.png
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 190 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Udinese
Carriera
Giovanili
2001-2009 N.E.C.
Squadre di club1
2009-2012 N.E.C. 75 (7)
2012-2017 Anderlecht 115 (5)
2017- Udinese 0 (0)
Nazionale
2010 Paesi Bassi Paesi Bassi U-20 1 (0)
2010-2013 Paesi Bassi Paesi Bassi U-21 23 (2)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 luglio 2017

Bram Nuytinck (Heumen, 4 maggio 1990) è un calciatore olandese, difensore dell'Udinese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un difensore centrale di piede sinistro[1], forte fisicamente e bravo nel gioco aereo.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nelle giovanili del N.E.C., di cui entra a far parte nel 2001.[3] Esordisce in prima squadra il 23 dicembre 2009 nella gara di KNVB beker contro il Groningen.[4] Il debutto in Eredivisie ha invece luogo il 30 gennaio 2010 nel gara interna contro lo Sparta Rotterdam (1-0).[5] Chiude la stagione da titolare, realizzando anche due reti.[6]

Nella stagione successiva si conferma titolare al centro della difesa, collezionando trentatré presenze e due reti.[7]

Il 31 agosto 2012 viene venduto ai belgi dell'Anderlecht. Conquista tre volte la Jupiler Pro League, totalizzando in cinque anni centocinquantotto presenze in tutte le competizioni, di cui ventotto fra Champions League ed Europa League.[2]

Il 29 luglio 2017 viene ceduto all'Udinese Calcio, squadra partecipante alla Serie A, con i friulani firma un contratto quadriennale.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver collezionato una presenza in Under-20, debutta nella Nazionale olandese Under-21 il 2 settembre 2010 nella gara contro i pari età della Spagna, valida per le qualificazioni all'Europeo Under-21 2011.[9]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 luglio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Paesi Bassi N.E.C. E 13 2 CdO 1 0 - - - - - - 14 2
2010-2011 E 33 2 CdO 0 0 - - - - - - 32 2
2011-2012 E 25+2 2+0 CdO 2 0 - - - - - - 29 2
ago. 2012 E 2 1 CdO 0 0 - - - - - - 2 1
Totale N.E.C. 75 7 3 0 - - - - 78 7
ago. 2012-2013 Belgio Anderlecht PL 33 1 CB 6 0 UCL 5 0 - - - 44 1
2013-2014 PL 23 1 CB 2 0 UCL 5 0 SB 1 0 31 1
2014-2015 PL 11 0 CB 1 0 UCL+UEL 2+0 0+0 SB 1 0 15 0
2015-2016 PL 18 2 CB 2 0 UEL 4 0 - - - 24 2
2016-2017 PL 30 1 CB 2 0 UCL+UEL 2+10 0+0 - - - 44 1
Totale Anderlecht 115 5 13 0 28 0 2 0 158 5
2017-2018 Italia Udinese A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 190 12 16 0 28 0 2 0 236 12

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anderlecht: 2012-2013, 2013-2014, 2016-2017
Anderlecht: 2012, 2013, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bram Nuytinck, transfermarkt.it. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  2. ^ a b Le schede dei nuovi stranieri della Serie A: Bram Nuytinck (Udinese), su SpazioCalcio.it, 30 luglio 2017.
  3. ^ (NL) Bram Nuytinck, nec-nijmegen.nl. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  4. ^ FC Groningen - NEC 0-2, transfermarkt.it. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  5. ^ NEC - Sparta Rotterdam 1-0, worldfootball.net. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  6. ^ Bram Nuytinck - Eredivisie 2009/2010, worldfootball.net. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  7. ^ Bram Nuytinck - Eredivisie 2010/2011, worldfootball.net. URL consultato il 30 gennaio 2012.
  8. ^ IL DIFENSORE BRAM NUYTINCK ALL’UDINESE < Squadra < News < Udinese, su www.udinese.it. URL consultato il 30 luglio 2017.
  9. ^ Spagna U21 - Olanda U21 2-1, transfermarkt.it. URL consultato il 30 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]