Jeroen Zoet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jeroen Zoet
PSV Eindhoven, Teamcamp Bad Erlach, July 2014 (081).jpg
Zoet con la maglia del PSV Eindhoven nel 2014
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 189[1] cm
Peso 85[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Spezia
Carriera
Giovanili
2003-2006Veendam
2006-2011PSV
Squadre di club1
2008-2011PSV0 (0)
2011-2013RKC Waalwijk67 (-93)[2]
2013Jong PSV1 (0)
2013-2020PSV203 (-190)
2020Utrecht7 (-9)
2020-Spezia17 (-32)
Nazionale
2005-2006Paesi Bassi Paesi Bassi U-152 (-1)
2006-2008Paesi Bassi Paesi Bassi U-1713 (-?)
2008-2010Paesi Bassi Paesi Bassi U-199 (-8)
2010-2013Paesi Bassi Paesi Bassi U-2121 (-15)
2015-2018Paesi Bassi Paesi Bassi11 (-15)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2023

Jeroen Zoet (Veendam, 6 gennaio 1991) è un calciatore olandese, portiere dello Spezia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel PSV, nel 2011 viene mandato in prestito al RKC Waalwijk dove si guadagna il posto da titolare. Dopo 72 presenze e 102 gol subiti in campionato, il 1º luglio 2013 fa ritorno al PSV dove diventa subito titolare. Il 20 dicembre 2015 viene arrestato, insieme al compagno di squadra Maxime Lestienne, per una colluttazione avuta al termine della partita vinta 3-2 contro il Pec Zwolle.[3] È stato il portiere titolare del PSV fino al novembre 2019 quando ha perso la titolarità con la crisi di risultati della squadra. Il 14 gennaio 2020 viene così ceduto in prestito all'Utrecht[4] con cui mette insieme 10 presenze tra campionato e Coppa nazionale prima della sospensione delle competizioni sportive a causa dell'emergenza sanitaria.

L'8 settembre 2020 firma un biennale con lo Spezia, neopromosso in Serie A.[5][6] Il 27 settembre debutta in serie A nella sconfitta domestica per 4-1 patita contro il Sassuolo. Tre giorni dopo, nella partita in casa dell'Udinese, recupero della prima giornata di campionato, è costretto a uscire in barella per un infortunio subìto all'adduttore, che lo costringe a un lungo stop.[7][8][9] Al suo rientro, il tecnico Vincenzo Italiano continua a preferirgli Ivan Provedel; Zoet torna in campo solo il 6 marzo 2021, nella partita interna col Benevento, dopo che il compagno di reparto viene trovato positivo al Covid-19[10]. Gioca titolare anche la partita del 15 maggio vinta per 4-1 contro il Torino, che sancisce la matematica salvezza del club ligure.[11] Il portiere olandese conclude la sua prima stagione italiana con solo 7 presenze.

La stagione successiva, Zoet ritrova il posto da titolare grazie all'arrivo di Thiago Motta sulla panchina dei liguri, che lo preferisce a Provedel,[12][13] per poi perdere il posto in favore di quest'ultimo dopo 7 giornate caratterizzate da un rendimento sotto le attese.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 ottobre 2015 debutta ufficialmente con la nazionale olandese, contro il Kazakistan, in una partita valida per le qualificazioni a Euro 2016, subentrando all'81º al posto di Tim Krul.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'8 novembre 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Paesi Bassi PSV Eindhoven ED - - - - - - - - - - - - -
2009-2010 ED - - - - - - - - - - - - -
2010-2011 ED - - - - - - - - - - - - -
2011-2012 Paesi Bassi RKC Waalwijk ED 34+4[16] -49 + -6 CO 4 -5 UEL 4[16] -6 - - - 46 -66
2012-2013 ED 33 -44 CO 2 -4 - - - - - - 35 -48
Totale RKC Waalwijk 67+4 -93 + -6 6 -9 4 -6 - - 81 -114
2013-2014 Paesi Bassi PSV Eindhoven ED 29 -37 CO - - UCL+UEL 4[17]+3 -4 + -5 - - - 36 -46
2014-2015 ED 32 -29 CO - - UEL 9[18] -12 - - - 41 -41
2015-2016 ED 34 -32 CO 1 -1 UCL 8 -7 SO 1 0 44 -40
2016-2017 ED 31 -22 CO 0 0 UCL 5 -9 SO 1 0 37 -31
2017-2018 ED 32 -34 CO 4 -3 UEL 2 -2 - - - 38 -39
2018-2019 ED 34 -26 CO 0 0 UCL 8[19] -15[20] SO 1 0 43 -41
ago.-dic. 2019 ED 11 -10 CO 0 0 UCL+UEL 2[21]+7 -4[22]+-6 SO 1 -2 21 -22
Totale PSV Eindhoven 203 -190 5 -4 48 -60 4 -2 260 -256
gen.-giu. 2020 Paesi Bassi Utrecht ED 7 -9 CO 3 -2 - - - - - - 10 -11
2020-2021 Italia Spezia A 7 -12 CI 0 0 - - - - - - 7 -12
2021-2022 A 7 -19 CI 2 -3 - - - - - - 9 -22
2022-2023 A 1 -1 CI 2 -2 - - - - - - 3 -3
Totale Spezia 15 -32 2 -5 - - - - 17 -37
Totale carriera 295 -330 18 -20 52 -66 4 -2 370 -422

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-10-2015 Astana Kazakistan Kazakistan 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2016 -1 Ingresso al 81’ 81’
13-10-2015 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 3 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2016 -3
29-3-2016 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -1
4-6-2016 Vienna Austria Austria 0 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 74’ 74’
1-9-2016 Eindhoven Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 2 Grecia Grecia Amichevole -2
6-9-2016 Stoccolma Svezia Svezia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 -1
25-3-2017 Sofia Bulgaria Bulgaria 2 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 -2
28-3-2017 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 2 Italia Italia Amichevole -2
31-5-2017 Marrakech Marocco Marocco 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -1 cap.
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
31-5-2018 Trnava Slovacchia Slovacchia 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -1
Totale Presenze 11 Reti -15

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

PSV Eindhoven: 2014-2015, 2015-2016, 2017-2018
PSV Eindhoven: 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Jeroen Zoet, su ita.worldfootball.net, worldfootball.net. URL consultato il 23 luglio 2012.
  2. ^ 71 (-99) considerando i play-off.
  3. ^ Genoa, ricordi Lestienne? È finito in carcere per rissa gazzetta.it
  4. ^ (NL) FC Utrecht versterkt zich met Jeroen Zoet, su fcutrecht.nl. URL consultato il 16 settembre 2020.
  5. ^ (NL) JEROEN ZOET VERTREKT NAAR ITALIË, su psv.nl, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020.
  6. ^ Jeroen Zoet è il nuovo portiere delle Aquile, su acspezia.com, 8 settembre 2020. URL consultato l'8 settembre 2020.
  7. ^ About the Author / Mattia Zucchiatti, Udinese-Spezia, Zoet fuori in barella: infortunio all'adduttore, su SportFace, 30 settembre 2020. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  8. ^ Spezia, 2020 finito per Zoet: “Nuovi esami per l’infortunio, quando può tornare”, su sosfanta.calciomercato.com. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  9. ^ Fantacalcio: Spezia, Zoet fuori fino a dicembre: Rafael o Provedel titolare? | Goal.com, su www.goal.com. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  10. ^ Spezia: Provedel negativo, aperto il ballottaggio con Zoet, su Fantacalcio.it - Solo il meglio del calcio. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  11. ^ LIVE Alle 15 Spezia-Torino: Italiano sceglie Zoet. Nicola attacca con Belotti-Sanabria, su ilCirotano, 15 maggio 2021. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  12. ^ Spezia, Provedel o Zoet: Thiago Motta al bivio, su footballnews24.it, 31 luglio 2021. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  13. ^ Lo Spezia e i suoi portieri, Thiago Motta: "Zoet il titolare, Provedel secondo. In futuro vedremo", su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  14. ^ Spezia, chance da titolare per Provedel, su ansa.it, 13 ottobre 2021. URL consultato il 1º dicembre 2021.
  15. ^ (NL) Winnend Oranje mag blijven hopen, su knvb.nl, 10 ottobre 2015. URL consultato il 16 settembre 2020.
  16. ^ a b Play-off.
  17. ^ Qualificazioni.
  18. ^ Comprese 2 partite di qualificazione con 2 reti subite.
  19. ^ 2 presenze nei turni preliminari
  20. ^ 2 rete subite nei turni preliminari.
  21. ^ nei turni preliminari
  22. ^ nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]