Pro League 2013-2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Division I 2013-2014)
Pro League 2013-2014
Jupiler Pro League 2013-2014
Competizione Pro League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 111ª
Organizzatore URBSFA/KBVB
Date dal 26 luglio 2013
al 18 maggio 2014
Luogo Belgio Belgio
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Anderlecht
(33º titolo)
Retrocessioni Mons
OH Leuven
Statistiche
Miglior marcatore Rep. Centrafricana Habib Habibou (21 gol)
Tunisia Hamdi Harbaoui (21 gol)
Belgio Michy Batshuayi (21 gol)
Incontri disputati 299
Gol segnati 814 (2,72 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

La Jupiler Pro League 2013-2014 è stata la 111ª edizione del massimo campionato di calcio del Belgio, per il 20º anno consecutivo sponsorizzato dalla Jupiler. La stagione è iniziata il 26 luglio 2013 e si è conclusa il 18 maggio 2014. L'Anderlecht è la squadra detentrice del titolo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Beerschot è retrocesso in Tweede klasse dopo aver perso lo spareggio salvezza contro il Cercle Brugge. Il Cercle Brugge è rimasto in Pro League dopo essersi piazzato al primo posto dei play-off promozione di Tweede klasse.
È stato promosso l'Ostenda, primo classificato nella Tweede klasse.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si affrontano in un girone di andata e ritorno, per un totale di 30 giornate.
Le prime 6 classificate partecipano ai play-off scudetto, affrontandosi in un girone di andata e ritorno di 10 giornate. Le squadre partono con la metà dei punti conquistati nella stagione regolare, arrotondata per eccesso. La squadra campione del Belgio e la seconda classificata si qualificano rispettivamente per la fase a gironi e per il terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2014-2015. La terza classificata si qualifica per il terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2014-2015.
Le squadre classificate dal 7º al 14º posto partecipano ai play-off per l'Europa League. Le squadre sono divise in due gironi di 4, con partite di andata e ritorno per un totale di 6 giornate. Le vincenti dei due gironi si affrontano in partite di andata e ritorno. La squadra vincente affronta quindi la quarta classificata dei play-off scudetto con partite di andata e ritorno. La vincente di questo confronto si qualifica per il secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2014-2015.
Le ultime due classificate si affrontano in una serie di 5 partite, con la squadra meglio piazzata che parte con 3 punti di bonus e che gioca in casa l'eventuale bella. La perdente retrocede in Tweede klasse, mentre la vincente gioca i play-off promozione con le squadre piazzate dal secondo al quarto posto della Tweede klasse. I play-off promozione prevedono un girone di andata e ritorno, per un totale di 6 giornate. La prima classificata ottiene il diritto di partecipare alla Pro League 2014-2015.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 2012-2013
Anderlecht Anderlecht Constant Vanden Stock Stadium Campione del Belgio
Cercle Bruges Bruges Stadio Jan Breydel 15º posto
Charleroi Charleroi Stade du Pays de Charleroi 13º posto
Club Bruges Bruges Stadio Jan Breydel 3º posto
Genk Genk Cristal Arena 5º posto
Gent Gand Jules Ottenstadion 7º posto
Kortrijk Courtrai Stadio Guldensporen 9º posto
Ostenda Oostende Albertparkstadion 1º posto in Tweede klasse
Lierse Lier Herman Vanderpoortenstadion 10º posto
Lokeren Lokeren Daknamstadion 6º posto
Malines Malines Argosstadion Achter de Kazerne 12º posto
Mons Mons Stadio Charles Tondreau 8º posto
OH Leuven Lovanio Den Dreef 11º posto
Standard Liegi Liegi Sclessin Stadion 4º posto
Waasland-Beveren Beveren De Freethiel 14º posto
Zulte Waregem Waregem Regenboogstadion 2º posto

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Standard Liegi 67 30 20 7 3 59 17 +42
2. Club Bruges 63 30 19 6 5 54 28 +26
3. Anderlecht 57 30 18 3 9 61 31 +30
4. Zulte Waregem 53 30 14 11 5 51 38 +13
5. Lokeren 51 30 15 6 9 48 31 +17
6. Genk 45 30 14 3 13 42 39 +3
7. Gent 44 30 12 8 10 39 37 +2
8. Kortrijk 39 30 10 9 11 42 44 -2
9. Ostenda 34 30 9 7 14 28 46 -18
10. Charleroi 34 30 8 10 12 36 41 -5
11. Cercle Bruges 33 30 9 6 15 29 55 -26
12. Lierse 32 30 9 5 16 36 53 -17
13. Malines 31 30 8 7 15 34 51 -17
14. Waasland-Beveren 31 30 6 13 11 28 35 -7
15. OH Leuven 27 30 6 9 15 30 47 -17
16. Mons 22 30 6 4 20 29 53 -24

Legenda:
      Ammesse ai play-off scudetto
      Ammesse ai play-off Europa League
      Ammesse allo spareggio salvezza

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  And CeB Cha ClB Gnk Gnt Kor Lie Lok Mec Mon OHL Ost Sta Waa ZWa
Anderlecht –––– 2-1 5-2 2-0 2-0 4-1 0-1 2-0 2-3 5-0 2-0 3-1 4-0 1-1 2-0 1-0
Cercle Bruges 0-4 –––– 3-0 2-0 1-0 1-4 3-1 2-4 0-3 3-2 2-1 1-1 2-0 0-5 0-0 1-1
Charleroi 2-1 2-0 –––– 2-2 1-1 0-1 1-2 1-1 2-1 2-2 0-2 2-0 0-1 0-1 1-1 3-2
Club Bruges 4-0 2-0 2-0 –––– 0-2 1-1 3-1 4-1 1-0 3-0 2-1 1-0 2-0 1-0 1-2 1-1
Genk 0-1 1-0 0-3 1-3 –––– 1-2 1-0 4-0 0-2 1-0 3-1 3-0 3-0 0-2 0-2 5-2
Gent 1-2 1-1 2-1 1-3 1-2 –––– 0-1 2-1 1-1 2-1 1-0 2-0 1-1 0-1 2-0 0-1
Kortrijk 2-2 4-0 1-1 4-1 2-2 3-0 –––– 3-4 3-3 1-2 1-2 1-0 2-0 1-5 2-1 1-1
Lierse 2-0 1-1 2-1 1-1 0-1 1-3 2-0 –––– 1-2 3-0 2-1 0-0 0-2 0-5 1-0 1-2
Lokeren 2-1 3-0 3-1 0-3 3-1 2-2 0-0 1-0 –––– 4-0 2-1 2-0 1-0 0-1 0-0 2-4
Mechelen 2-1 1-2 0-3 1-2 0-2 0-1 5-2 0-0 1-0 –––– 4-2 4-2 1-1 0-2 0-0 2-2
Mons 0-2 1-1 1-2 0-1 2-3 1-0 0-1 1-5 1-0 0-2 –––– 3-2 3-0 0-2 1-1 1-1
OH Leuven 1-0 3-0 0-0 2-5 1-4 1-1 1-1 2-0 2-1 0-0 2-2 –––– 1-2 0-0 4-2 1-0
Ostenda 0-3 2-0 1-0 1-2 4-0 0-0 0-0 3-2 0-3 0-3 2-0 1-1 –––– 2-4 2-1 1-1
Standard 1-1 4-0 2-2 0-0 3-1 2-3 2-0 3-0 2-1 2-0 1-0 1-0 2-0 –––– 2-2 2-0
Waasland-Beveren 0-3 0-1 0-0 1-2 0-0 1-1 1-1 3-1 0-2 0-0 4-1 1-0 2-0 1-1 –––– 2-2
Zulte Waregem 4-3 2-1 1-1 1-1 1-0 3-2 1-0 3-0 1-1 3-1 2-0 4-2 2-2 1-0 2-0 ––––

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Belgio Coppacampioni.png 1. Anderlecht 51 10 7 1 2 17 6 +11
Coppacampioni.png 2. Standard Liegi 49 10 4 3 3 14 11 +3
Coppauefa.png 3. Club Bruges 48 10 5 1 4 16 11 +5
Coppauefa.png 4. Zulte Waregem 41 10 4 2 4 16 15 +1
Coppauefa.png 5. Lokeren 34 10 2 2 6 14 25 -11
6. Genk 32 10 2 3 5 10 19 -9

Legenda:
      Campione del Belgio e ammessa alla UEFA Champions League 2014-2015
      Ammessa alla UEFA Champions League 2014-2015
      Ammessa alla UEFA Europa League 2014-2015

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Standard Liegi: 34 punti
Club Bruges: 32 punti
Anderlecht: 29 punti
Zulte Waregem: 27 punti
Lokeren: 26 punti
Genk: 23 punti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  And ClB Gnk Lok Sta ZWa

Anderlecht

–––– 3-0 4-0 3-1 2-1 0-0

Club Bruges

0-1 –––– 2-0 5-1 0-0 2-0

Genk

1-0 3-2 –––– 1-2 2-2 0-3

Lokeren

1-2 1-3 1-1 –––– 1-3 3-2

Standard

1-0 0-1 1-0 2-2 –––– 4-1

Zulte Waregem

1-2 2-1 2-2 3-1 2-0 ––––

Play-off Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Ostenda 14 6 4 2 0 7 1 +6
2. Gent 10 6 3 1 2 11 6 +5
3. Lierse 6 6 2 0 4 5 12 -7
4. Waasland-Beveren 4 6 1 1 4 7 11 -4

Legenda:
      Ammessa allo spareggio Europa League

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Gnt Lie Ost Waa

Gent

–––– 4-0 0-1 2-1

Lierse

1-0 –––– 0-2 4-2

Ostenda

1-1 2-0 –––– 0-0

Waasland-Beveren

2-4 2-0 0-1 ––––

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Kortrijk 13 6 4 1 1 16 5 +11
2. Charleroi 13 6 4 1 1 13 5 +8
3. Malines 9 6 3 0 3 6 10 -4
4. Cercle Bruges 0 6 0 0 6 2 17 -15

Legenda:
      Ammessa allo spareggio Europa League

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  CeB Cha Kor Mec

Cercle Bruges

–––– 2-4 0-4 0-1

Charleroi

2-0 –––– 1-1 3-0

Kortrijk

4-0 2-1 –––– 4-1

Mechelen

2-0 0-2 2-1 ––––

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Kortrijk 4 – 4 (6-7 dcr) Ostenda 2 – 2 2 - 2
Kortrijk
9 maggio 2014, ore 20:30
Kortrijk 600px Bianco con V Rossa rovesciata.png 2 – 2 600px Giallo e Rosso3.png Ostenda Guldensporen Stadion (6.064 spett.)
Arbitro Belgio Alexandre Boucaut

Ostenda
17 maggio 2014, ore 20:00
Ostenda 600px Giallo e Rosso3.png 2 – 2
(d.t.s.)
600px Bianco con V Rossa rovesciata.png Kortrijk Albertparkstadion (5.000 spett.)
Arbitro Belgio Serge Gumienny

Test match per l'Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Annullato a favore dello Zulte Waregem per rinuncia dell'Ostenda causa inadeguatezza rispetto ai parametri UEFA.

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong.png 1. OH Leuven 10 3 2 1 0 5 1 +4
1downarrow red.svg 2. Mons 1 3 0 1 2 1 5 -4

Legenda:
      Ammessa ai play-off promozione
      Retrocessa in Tweede klasse

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
OH Leuven: 3 punti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Squadra 2 Gara 1 Gara 2 Gara 3
OH Leuven Mons 2 – 0 1 – 1 2 – 0

Play-off promozione[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Mouscron Peruwelz 11 6 3 2 1 9 6 +3
2. Eupen 8 6 2 2 2 9 11 -2
3. OH Leuven 7 6 2 1 3 6 5 +1
4. Sint-Truiden 7 6 2 1 3 10 12 -2

Legenda:
      Ammessa in Pro League 2014-2015

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Eup Mou OHL Tru
Eupen –––– 2-2 0-3 2-2
Mouscron Peruwelz 0-1 –––– 1-0 2-1
OH Leuven 2-1 0-0 –––– 0-1
St. Truiden 2-3 2-4 2-1 ––––

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
21 Rep. Centrafricana Habib Habibou Gent
21 Tunisia Hamdi Harbaoui Lokeren
21 Belgio Michy Batshuayi Standard Liegi
15 Serbia Aleksandar Mitrović Anderlecht
15 Croazia Ivan Santini Kortrijk
14 Belgio Thorgan Hazard Zulte Waregem
13 Belgio David Pollet Anderlecht
12 Belgio Stijn De Smet Kortrijk
12 Belgio Tom De Sutter Club Bruges
12 Belgio Jelle Vossen Genk
11 Belgio Hans Vanaken Lokeren
11 Nigeria Imoh Ezekiel Standard Liegi
10 Belgio Bjorn Ruytinx OH Leuven
10 Serbia Dalibor Veselinović Waasland-Beveren
10 Belgio Maxime Lestienne Club Bruges
9 Guinea Idrissa Sylla Zulte Waregem
9 Senegal Elimane Coulibaly Kortrijk
9 Marocco Rachid Bourabia Lierse
9 Belgio Geoffrey Mujangi Bia Standard Liegi
9 Francia Julien Gorius Genk
9 Belgio Massimo Bruno Anderlecht
8 Francia Cédric Fauré Charleroi
8 Scozia Tony Watt Lierse
8 Stati Uniti Sacha Kljestan Anderlecht
8 Belgio Tim Matthys Mons

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]