Fußball-Bundesliga 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fußball-Bundesliga 2015-2016
Competizione Fußball-Bundesliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 106ª
Organizzatore DFB
Date dal 14 agosto 2015
al 14 maggio 2016
Luogo Germania Germania
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore Bayern Monaco
(26º titolo)
Retrocessioni Hannover 96
Stoccarda
Statistiche
Miglior marcatore Polonia Robert Lewandowski (30)
Incontri disputati 306
Gol segnati 866 (2,83 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014-2015 2016-2017 Right arrow.svg

L'edizione 2015-2016 della Bundesliga è stata la 106ª edizione del campionato di calcio tedesco e si è conclusa con la vittoria finale del Bayern Monaco, che ha conquistato il suo ventiseiesimo titolo, il quarto consecutivo. Il campionato è iniziato il 14 agosto 2015 ed è terminato il 14 maggio 2016.

Capocannoniere del torneo è stato Robert Lewandowski del Bayern Monaco con 30 reti.

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre neo-promosse nel campionato tedesco sono l'Ingolstadt 04 e il Darmstadt che sostituiscono le due squadre retrocesse della stagione scorsa, e cioè il Friburgo e il Paderborn 07

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

  • Le 18 squadre si affrontano in un girone di andata e ritorno per un totale di 34 giornate.
  • Le prime tre squadre classificate saranno ammesse alla Fase a gironi della UEFA Champions League 2016-2017 mentre la quarta classificata dovrà disputare gli spareggi (Percorso Piazzate).
  • La quinta e la sesta classificata saranno ammesse rispettivamente alla Fase a gironi e al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017.
  • La terzultima classificata dovrà disputare uno spareggio promozione-retrocessione contro la terza classificata della 2. Fußball-Bundesliga 2015-2016.
  • Le ultime due squadre classificate saranno retrocesse direttamente in 2. Fußball-Bundesliga 2016-2017.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2014-15
Amburgo dettagli Amburgo Imtech Arena 16º posto in Bundesliga
Augusta dettagli Augusta WWK Arena 5º posto in Bundesliga
Bayer Leverkusen dettagli Leverkusen BayArena 4º posto in Bundesliga
Bayern Monaco dettagli Monaco di Baviera Allianz Arena Campione di Germania
Borussia Dortmund dettagli Dortmund Signal Iduna Park 7º posto in Bundesliga
Borussia M'gladbach dettagli Mönchengladbach Stadion im Borussia-Park 3º posto in Bundesliga
Colonia dettagli Colonia RheinEnergieStadion 12º posto in Bundesliga
Darmstadt dettagli Darmstadt Stadion am Böllenfalltor 2º posto in Zweite Bundesliga
E. Francoforte dettagli Francoforte sul Meno Commerzbank-Arena 9º posto in Bundesliga
Hannover 96 dettagli Hannover HDI-Arena 13º posto in Bundesliga
Hertha Berlino dettagli Berlino Olympiastadion 15º posto in Bundesliga
Hoffenheim dettagli Sinsheim Rhein-Neckar-Arena 8º posto in Bundesliga
Ingolstadt 04 dettagli Ingolstadt Audi Sportpark 1º posto in Zweite Bundesliga
Magonza dettagli Magonza Coface Arena 11º posto in Bundesliga
Schalke 04 dettagli Gelsenkirchen Veltins-Arena 6º posto in Bundesliga
Stoccarda dettagli Stoccarda Mercedes-Benz Arena 14º posto in Bundesliga
Werder Brema dettagli Brema Weserstadion 10º posto in Bundesliga
Wolfsburg dettagli Wolfsburg Volkswagen-Arena 2º posto in Bundesliga

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore
Amburgo Germania Bruno Labbadia
Augusta Germania Markus Weinzierl
Bayer Leverkusen Germania Roger Schmidt
Bayern Monaco Spagna Josep Guardiola
Borussia Dortmund Germania Thomas Tuchel
Borussia M'gladbach Germania André Schubert
Colonia Austria Peter Stöger
Darmstadt Germania Dirk Schuster
E. Francoforte Croazia Niko Kovac
Hannover 96 Germania Thomas Schaaf
Hertha Berlino Ungheria Pál Dárdai
Hoffenheim Germania Julian Nagelsmann
Ingolstadt 04 Austria Ralph Hasenhüttl
Magonza Svizzera Martin Schmidt
Schalke 04 Germania André Breitenreiter
Stoccarda Germania Jürgen Kramny
Werder Brema Ucraina Viktor Skrypnyk
Wolfsburg Germania Dieter Hecking

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Coppacampioni.pngMeisterschale.pngCoppagermania.png 1. Bayern Monaco 88 34 28 4 2 80 17 +63
Coppacampioni.png 2. Borussia Dortmund 78 34 24 6 4 82 34 +48
Coppacampioni.png 3. Bayer Leverkusen 60 34 18 6 10 56 40 +16
Coppacampioni.png 4. Borussia M'gladbach 55 34 17 4 13 67 50 +17
Coppauefa.png 5. Schalke 04 52 34 15 7 12 51 49 +2
Coppauefa.png 6. Magonza 50 34 14 8 12 46 42 +4
Coppauefa.png[1] 7. Hertha Berlino 50 34 14 8 12 42 42 0
8. Wolfsburg 45 34 12 9 13 47 49 -2
9. Colonia 43 34 10 13 11 38 42 -4
10. Amburgo 41 34 11 8 15 40 46 -6
11. Ingolstadt 04 40 34 10 10 14 33 42 -9
12. Augusta 38 34 9 11 14 42 52 -10
13. Werder Brema 38 34 10 8 16 50 65 -15
14. Darmstadt 38 34 9 11 14 38 53 -15
15. Hoffenheim 37 34 9 10 15 39 54 -15
Noatunloopsong.png 16. E. Francoforte 36 34 9 9 16 34 52 -18
1downarrow red.svg 17. Stoccarda 33 34 9 6 19 50 75 -25
1downarrow red.svg 18. Hannover 96 25 34 7 4 23 31 62 -31

Legenda:

      Campione di Germania e ammessa alla Fase a gironi della UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla Fase a gironi della UEFA Champions League 2016-2017
      Ammessa agli spareggi (Percorso Piazzate) della UEFA Champions League 2016-2017
      Ammesse alla Fase a gironi della UEFA Europa League 2016-2017
      Ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2016-2017
      Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione contro la terza classificata della 2. Bundesliga
      Retrocesse in 2. Bundesliga 2016-2017

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Francoforte
19 maggio 2016, ore 20:30 CEST
Andata
E. Francoforte 1 – 1
referto
Norimberga Commerzbank-Arena (51.500 spett.)
Arbitro Siebert

Norimberga
23 maggio 2016, ore 20:30 CEST
Ritorno
Norimberga 0 – 1
referto
E. Francoforte Grundig Stadion (50 000 spett.)
Arbitro Dingert

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  AMB AUG BLE BMU BOD BOM COL DRA EFR HAN HEB HOF ING MAI SCH STO WBE WOL
Amburgo –––– 0-1 0-0 1-2 3-1 3-2 1-1 1-2 0-0 1-2 2-0 1-3 1-1 1-3 0-1 3-2 2-1 0-1
Augusta 1-3 –––– 3-3 1-3 1-3 2-2 0-0 0-2 0-0 2-0 0-1 1-3 0-1 3-3 1-1 1-0 1-2 0-0
Bayer Leverkusen 1-0 1-1 –––– 0-0 0-1 5-0 1-2 0-1 3-0 3-0 2-1 2-1 3-2 1-0 1-1 4-3 1-4 3-0
Bayern Monaco 5-0 2-1 3-0 –––– 5-1 1-1 4-0 3-1 1-0 3-1 2-0 2-0 2-0 1-2 3-0 4-0 5-0 5-1
Borussia Dortmund 3-0 5-1 3-0 0-0 –––– 4-0 2-2 2-2 4-1 1-0 3-1 3-1 2-0 2-0 3-2 4-1 3-2 5-1
Borussia M'gladbach 0-3 4-2 2-1 3-1 1-3 –––– 1-0 3-2 3-0 2-1 5-0 3-1 0-0 1-2 3-1 4-0 5-1 2-0
Colonia 2-1 0-1 0-2 0-1 2-1 1-0 –––– 4-1 3-1 0-1 0-1 0-0 1-1 0-0 1-3 1-3 0-0 1-1
Darmstadt 1-1 2-2 1-2 0-3 0-2 0-2 0-0 –––– 1-2 2-2 0-4 0-0 2-0 2-3 0-2 2-2 2-1 0-1
E. Francoforte 0-0 1-1 1-3 0-0 1-0 1-5 6-2 0-1 –––– 1-0 1-1 0-2 1-1 2-1 0-0 2-4 2-1 3-2
Hannover 96 0-3 0-1 0-1 0-1 2-4 2-0 0-2 1-2 1-2 –––– 1-3 1-0 4-0 0-1 1-3 1-3 1-0 0-4
Hertha Berlino 3-0 0-0 2-1 0-2 0-0 1-4 2-0 1-2 2-0 2-2 –––– 1-0 2-1 2-0 2-0 2-1 1-1 1-1
Hoffenheim 0-1 2-1 1-1 1-2 1-1 3-3 1-1 0-2 0-0 1-0 2-1 –––– 2-1 3-2 1-4 2-2 1-3 1-0
Ingolstadt 04 0-1 2-1 0-1 1-2 0-4 1-0 1-1 3-1 2-0 2-2 0-1 1-1 –––– 1-0 3-0 3-3 2-0 0-0
Magonza 0-0 4-2 3-1 0-3 0-2 1-0 2-3 0-0 2-1 3-0 0-0 3-1 0-1 –––– 2-1 0-0 1-3 2-0
Schalke 04 3-2 1-1 2-3 1-3 2-2 2-1 0-3 1-1 2-0 3-1 2-1 1-0 1-1 2-1 –––– 1-1 1-3 3-0
Stoccarda 2-1 0-4 0-2 1-3 0-3 1-3 1-3 2-0 1-4 1-2 2-0 5-1 1-0 1-3 3-1 –––– 1-1 3-1
Werder Brema 1-3 1-2 0-3 0-1 1-2 2-1 1-1 2-2 1-0 4-1 3-3 1-1 0-1 1-1 0-3 6-2 –––– 3-2
Wolfsburg 1-1 0-2 2-1 0-2 1-2 2-1 1-1 1-1 2-1 1-1 2-0 4-2 2-0 1-1 3-0 3-1 6-0 ––––|

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capolista solitaria[modifica | modifica wikitesto]

Bayern Monaco

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

Legenda:

Colore Significato
rosso sconfitta
bianco pareggio
verde vittoria
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª
 
Amburgo 0 3 3 6 7 10 10 10 11 14 14 15 18 21 21 22 22 22 22 23 26 27 28 28 31 31 31 34 34 34 37 38 38 41
Augusta 0 1 1 1 4 4 4 5 5 5 6 6 9 10 13 16 19 20 21 21 21 24 25 25 26 27 27 27 27 30 33 36 37 38
Bayer Leverkusen 3 6 6 6 6 9 12 13 14 17 17 17 20 21 21 24 27 28 31 32 35 35 35 35 36 39 42 45 48 51 54 57 57 60
Bayern Monaco 3 6 9 12 15 18 21 24 27 30 31 34 37 40 40 43 46 49 52 53 56 59 62 62 63 66 69 72 75 78 81 82 85 88
Borussia Dortmund 3 6 9 12 15 16 17 17 20 23 26 29 29 32 35 38 38 41 44 45 48 51 54 57 58 61 64 65 68 71 74 77 77 78
Borussia M'bach 0 0 0 0 0 3 6 9 12 15 18 19 22 23 26 26 29 29 29 32 32 35 36 39 39 42 42 45 45 45 48 49 52 55
Colonia 3 4 7 7 10 10 11 14 14 14 15 18 19 20 20 21 24 24 25 26 29 29 29 30 30 33 33 34 34 37 40 41 42 43
Darmstadt 1 2 3 6 6 9 10 10 13 13 13 14 14 15 18 18 18 21 21 24 24 24 25 25 26 27 28 29 32 35 35 35 38 38
Eintracht Francoforte 0 1 4 7 8 8 9 9 9 12 13 14 14 14 14 14 17 20 21 21 21 22 23 23 24 24 27 27 27 27 30 33 36 36
Hannover 96 1 1 1 1 1 1 2 5 8 8 11 11 11 14 14 14 14 14 14 14 14 14 17 17 17 17 17 17 18 21 22 22 25 25
Hertha Berlino 3 4 4 7 7 10 11 14 14 17 17 20 23 23 26 29 32 33 34 35 35 36 39 42 42 45 48 48 49 49 49 49 49 50
Hoffenheim 0 0 1 1 1 2 5 6 6 6 7 8 8 9 10 13 13 14 14 14 15 18 18 21 21 24 27 28 31 34 34 37 37 37
Ingolstadt 04 3 3 6 7 10 10 11 14 14 14 15 16 19 19 20 20 20 23 23 26 26 29 30 31 32 33 33 36 39 39 40 40 40 40
Magonza 0 3 6 6 9 9 9 12 12 12 13 16 17 20 23 24 24 24 27 30 33 33 36 39 40 40 41 44 45 45 45 46 49 50
Schalke 04 3 4 4 7 10 13 16 16 19 19 20 20 20 21 24 24 27 27 30 33 33 34 35 38 41 41 41 44 44 45 45 48 49 52
Stoccarda 0 0 0 0 0 3 3 4 7 7 10 10 10 10 11 12 15 18 21 24 27 28 28 28 31 32 32 33 33 33 33 33 33 33
Werder Brema 0 1 4 7 7 7 7 7 7 10 10 13 13 13 14 15 15 18 19 19 20 20 21 24 27 27 28 28 28 31 31 34 35 38
Wolfsburg 3 4 7 8 11 11 12 12 15 18 21 21 24 25 25 26 26 26 27 27 30 31 31 34 37 37 38 38 39 39 39 39 42 45

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Bayern Monaco 46 Bayern Monaco 42
Borussia Dortmund 38 Borussia Dortmund 40
Hertha Berlino 32 Bayer Leverkusen 33
Borussia M'gladbach 29 Magonza 26
Bayer Leverkusen 27 Borussia M'Gladbach 26
Schalke 04 27 Schalke 04 25
Wolfsburg 26 Hoffenheim 24
Magonza 24 Werder Brema 23
Colonia 24 Darmstadt 20
Amburgo 22 Igoldtast 20
Ingolstadt 04 20 Colonia 19
Augusta 19 Augusta 19
Darmstadt 98 18 Eintracht Francoforte 19
Eintracht Francoforte 17 Amburgo 19
Stoccarda 15 Wolfsburg 19
Werder Brema 15 Hertha Berlino 18
Hannover 96 14 Stoccarda 18
Hoffenheim 13 Hannover 96 14
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Bayern Monaco Campione di Germania 2015-2016.
  • Bayern Monaco (1ª classificata), Borussia Dortmund (2ª) e Bayer Leverkusen (3ª) qualificate alla fase a gironi della UEFA Champions League 2016-2017; Borussia M'gladbach (4ª classificata) qualificata agli spareggi (percorso piazzate).
  • Bayern Monaco vincitrice della DFB-Pokal 2015-2016.
  • Schalke 04 (5ª classificata) e Magonza (6ª, in luogo della vincitrice della DFB-Pokal già ammessa alle competizioni europee tramite il campionato) qualificate alla fase a gironi della UEFA Europa League 2016-2017; Hertha Berlino (7ª classificata, per effetto del posto lasciato libero dalla vincitrice della coppa nazionale) qualificata al terzo turno di qualificazione.
  • E. Francoforte (16ª classificata) ammessa allo spareggio promozione-retrocessione contro la terza classificata della 2. Fußball-Bundesliga 2015-2016.
  • Stoccarda (17ª classificata) e Hannover 96 (18ª) retrocesse in 2. Fußball-Bundesliga 2016-2017.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ha diritto a partecipare alla UEFA Europa League 2016-2017 in quanto la vincitrice della DFB-Pokal è già qualificata alle coppe europee tramite il campionato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]