Fußball-Bundesliga 1973-1974

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fußball-Bundesliga 1973-1974
Competizione Fußball-Bundesliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 64ª
Organizzatore DFB
Date dal 11 agosto 1973
al 18 maggio 1974
Luogo Germania Germania
Partecipanti 18
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Bayern Monaco Bayern Monaco
(5º titolo)
Retrocessioni Fortuna Colonia Fortuna Colonia
Hannover 96 Hannover 96
Statistiche
Miglior marcatore Germania Gerd Müller, Jupp Heynckes (30)
Incontri disputati 306
Gol segnati 1 085 (3,55 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1972-1973 1974-1975 Right arrow.svg

L'edizione 1973-1974 della Bundesliga si è conclusa con la vittoria finale del Bayern Monaco, che conquista il suo quinto titolo, il terzo consecutivo.

Capocannonieri del torneo sono stati Jupp Heynckes del Borussia Mönchengladbach e Gerd Müller del Bayern Monaco con 30 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato inizia con il Borussia Mönchengladbach che si porta presto al comando della classifica[1], per poi lasciare il comando all'Eintracht Francoforte alla tredicesima giornata[2]. Spunta però fuori il Bayern Monaco, che mantiene il comando della classifica dalle prime giornate del girone di ritorno alla fine[3], e va a vincere il titolo per il terzo anno di seguito, con un punto in più dei Puledri. Retrocedono invece il neopromosso Fortuna Colonia e l'Hannover; le squadre accedono così al primo campionato della nuova Zweite Fußball-Bundesliga, nata in sostituzione della Regionalliga.

In campo internazionale grande protagonista è il Bayern, che, dopo aver battuto in finale l'Atlético Madrid diventa la prima squadra tedesca a conquistare la Coppa dei Campioni: a Bruxelles è però necessaria la ripetizione della partita per avere la meglio sugli spagnoli, che vengono battuti poi 4-0. Nella Coppa delle Coppe, invece, buona prova del Borussia Mönchengladbach, che è sconfitto dal Milan in semifinale; questo stesso traguardo viene raggiunto anche dallo Stoccarda nella Coppa UEFA, e in questo caso sono i futuri campioni del Feyenoord ad accedere alla finale.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Campione di Germania 1. Bayern Monaco Bayern Monaco 49 34 20 9 5 95 53 +42
2. Borussia M. 48 34 21 6 7 93 52 +41
3. F. Dusseldorf F. Düsseldorf 41 34 16 9 9 61 47 +14
Coppa di Germania 4. E. Francoforte E. Francoforte 41 34 15 11 8 63 50 +13
5. Colonia Colonia 39 34 16 7 11 69 56 +13
6. Kaiserslautern Kaiserslautern 38 34 15 8 11 80 69 +11
7. Schalke 04 Schalke 04 37 34 16 5 13 72 68 +4
8. Hertha Berlino Hertha Berlino 33 34 11 11 12 56 60 -4
9. Stoccarda Stoccarda 31 34 12 7 15 58 57 +1
10. Kickers Offenbach Kickers Offenbach 31 34 11 9 14 56 62 -6
11. Werder Brema Werder Brema 31 34 9 13 12 48 56 -8
12. Amburgo Amburgo 31 34 13 5 16 53 62 -9
13. Rot-Weiss Essen Rot-Weiss Essen 31 34 10 11 13 56 70 -14
14. Bochum Bochum 30 34 9 12 13 45 57 -12
15. Duisburg Duisburg 29 34 11 7 16 42 56 -14
16. Wuppertal Wuppertal 25 34 8 9 17 42 65 -23
17. Fortuna Colonia Fortuna Colonia 25 34 8 9 17 46 79 -33
18. Hannover 96 Hannover 96 22 34 6 10 18 50 66 -16

Legenda:

      Campione di Germania e qualificata in Coppa dei Campioni 1974-1975
      Vincitrice della DFB-Pokal 1973-1974 e qualificata in Coppa delle Coppe 1974-1975
      Partecipanti alla Coppa UEFA 1974-1975
      Retrocesso in 2. Fußball-Bundesliga 1974-1975

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
30 Germania Jupp Heynckes Borussia M.
30 Germania Gerd Müller Bayern Monaco Bayern Monaco
21 Germania Klaus Fischer Schalke 04 Schalke 04
21 Germania Klaus Toppmöller Kaiserslautern Kaiserslautern
19 Svezia Roland Sandberg Kaiserslautern Kaiserslautern
18 Germania Uli Hoeneß Bayern Monaco Bayern Monaco
17 Germania Hermann Ohlicher Stoccarda Stoccarda
17 Germania Dieter Müller Colonia Colonia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Borussia Mönchengladbach in fussballdaten.de. URL consultato il 19 febbraio 2015.
  2. ^ (DE) Eintracht Frankfurt in fussballdaten.de. URL consultato il 19 febbraio 2015.
  3. ^ (DE) FC Bayern München in fussballdaten.de. URL consultato il 19 febbraio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]