Franz Beckenbauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franz Beckenbauer
14-01-10-tbh-013.jpg
Beckenbauer nel gennaio 2014
Nome Franz Anton Beckenbauer
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 181 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1983 - giocatore
1996 - allenatore
Carriera
Giovanili
1959-1964 Bayern Monaco
Squadre di club1
1964-1977 Bayern Monaco 433 (60)
1977-1980 N.Y. Cosmos 80 (17)
1980-1982 Amburgo 28 (0)
1983 N.Y. Cosmos 25 (2)
Nazionale
1965-1977 Germania Ovest Germania Ovest 103 (14)
Carriera da allenatore
1984-1990 Germania Ovest Germania Ovest
1990 O. Marsiglia
1994 Bayern Monaco
1996 Bayern Monaco
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Argento Inghilterra 1966
Bronzo Messico 1970
Oro Germania Ovest 1974
Argento Messico 1986
Oro Italia 1990
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Belgio 1972
Argento Jugoslavia 1976
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 novembre 2007

Franz Anton Beckenbauer (Monaco di Baviera, 11 settembre 1945) è un dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo libero.

Inserito da Pelé all'interno del FIFA 100 (la speciale graduatoria che include i più grandi calciatori di tutti i tempi), dal 2009 è presidente onorario del Bayern Monaco, del quale è stato vicepresidente prima (insieme a Rummenigge), dal 1991 al 1994, e presidente poi, dal 1994 al 2009. Dal 2007 fa parte del comitato esecutivo dell'UEFA e della FIFA, per la quale ha organizzato i mondiali in Germania del 2006.

La rivista inglese World Soccer lo ha posizionato al quarto posto nella classifica dei migliori calciatori del XX secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo figlio, Stephan, è stato anch'egli un calciatore professionista, divenuto poi allenatore.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Franz Beckenbauer con la maglia della Nazionale tedesca

Difensore di gran classe e personalità soprannominato "Kaiser" (Imperatore), ha giocato inizialmente nel ruolo di mediano e poi di libero per 13 anni nel Bayern Monaco, la squadra della sua città, dal 1964 al 1977 vincendo ogni tipo di trofeo. Nel 1966 l'Inter fu vicinissima al suo acquisto ma poi, dopo la sconfitta dell'Italia contro la Corea del Nord ai Mondiali del 1966, vennero chiuse le frontiere ai calciatori stranieri e pertanto i nerazzurri non poterono perfezionare l'ingaggio[2].

Nel 1977, ormai trentaduenne e considerato a fine carriera, passò ai New York Cosmos, dove rimase per 3 anni vincendo ripetutamente il campionato nordamericano.
Rientrato in patria nel 1980 giocò ancora due anni con l'Amburgo, con il quale conquistò un campionato, per poi concludere la carriera nuovamente con i Cosmos nel 1983. Pilastro anche della Nazionale tedesca, con i panzer collezionò 103 presenze, corredate da 14 gol.

Nel suo palmarès annovera 5 campionati nazionali tedeschi, 3 Coppe dei Campioni, una Coppa Intercontinentale, una Coppa delle Coppe, 4 Coppe di Germania e 3 campionati nordamericani. Con la Nazionale fu campione del mondo nel 1974, vice campione nel 1966, mentre giunse terzo nel 1970 dopo la celeberrima semifinale vinta per 4-3 dalla nazionale italiana durante la quale, a seguito di un infortunio che gli causò la lussazione di una spalla, restò stoicamente in campo, giocando con un braccio fasciato lungo il corpo, fino alla fine dei supplementari.

Nel 1972 si aggiudicò anche gli Europei e nello stesso anno conquistò il Pallone d'oro, successo quest'ultimo che avrebbe poi ripetuto nel 1976, anno in cui sfiorò il bis agli europei perdendo ai rigori la finale con la Cecoslovacchia. È l'unico difensore ad essere stato insignito per ben due volte di questo prestigioso trofeo individuale.

Allenatore e dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Appesi gli scarpini al chiodo, divenne allenatore e dal 12 settembre 1984 all'8 luglio 1990 fu commissario tecnico della Nazionale tedesca, arrivando secondo al campionato del mondo 1986 e vincendo quello del 1990, svoltosi in Italia. Assieme al brasiliano Mário Zagallo può vantare il fatto di aver vinto il mondiale sia da giocatore che da allenatore. Terminato trionfalmente il campionato mondiale 1990, si dimise da allenatore della Germania. Dal 1º settembre 1990 allena l'Olympique Marsiglia, venne esonerato il 31 dicembre 1990 dal presidente Bernard Tapie.

Fece quindi ritorno al Bayern Monaco e il 25 novembre 1991 diventa vice presidente, e dal 28 dicembre 1993 diventa allenatore. Il 30 giugno 1994 lascia la carica di allenatore e di vice presidente per diventare dal 1º luglio presidente. Dal 28 aprile 1996 al 15 maggio 1996 ne occupò nuovamente la panchina, vincendo il campionato 1993-1994 e la Coppa UEFA 1995-1996. Dal 1996 non ha più allenato e si è dedicato alla carriera dirigenziale. Dal 14 febbraio 2002 diventa anche direttore amministrativo del club. Dal 1º gennaio 2007 al 30 marzo 2011 diventa vice presidente della FIFA. Il 27 novembre 2009 lascia la poltrona presidenziale e la direzione amministrativa del Bayern, il giorno seguente diventa presidente onorario.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1963-1964 Germania Bayern Monaco RL 6 2 - - - - - - - - - 6 2
1964-1965 RL 31+6[3] 16+1[3] - - - - - - - - - 37 17
1965-1966 BL 33 4 CG 6 1 - - - - - - 39 5
1966-1967 BL 33 0 CG 5 0 CdC 9 0 - - - 47 0
1967-1968 BL 28 4 CG 4 0 CdC 7 1 - - - 39 5
1968-1969 BL 33 2 CG 6 0 - - - - - - 39 2
1969-1970 BL 34 6 CG 1 0 CC 2 0 - - - 37 6
1970-1971 BL 33 3 CG 7 1 CdF 8 1 - - - 48 5
1971-1972 BL 34 6 CG 6 1 CdC 7 1 - - - 47 8
1972-1973 BL 34 6 CG 6 0 CC 6 1 - - - 46 7
1973-1974 BL 34 5 CG 4 0 CC 10 1 - - - 48 5
1974-1975 BL 33 1 CG 3 0 CC 7 1 - - - 43 2
1975-1976 BL 34 5 CG 7 2 CC 9 0 SU 2 0 52 7
1976-1977 BL 33 3 CG 4 0 CC 6 1 CInt+SU 2+2 0+0 47 4
Totale Bayern Monaco 433+6[3] 63+1[3] 59 5 71 7 6 0 575 76
1977 Stati Uniti New York Cosmos NASL 15+6[3] 4+1[3] - - - - - - - - - 21 5
1978 NASL 27+6[3] 8+2[3] - - - - - - - - - 33 10
1979 NASL 12+6[3] 1+0[3] - - - - - - - - - 18 1
1980 NASL 26+7[3] 4+1[3] - - - - - - - - - 33 5
1980-1981 Germania Amburgo BL 18 0 CG 1 0 CU 0 0 - - - 19 0
1981-1982 BL 10 0 CG 3 0 CU 5 0 - - - 18 0
Totale Amburgo 28 0 4 0 5 0 - - 37 0
1983 Stati Uniti New York Cosmos NASL 25+2[3] 2+0[3] - - - - - - - - - 27 2
Totale New York Cosmos 105+27[3] 19+4[3] - - - - - - 132 23
Totale carriera 566+33[3] 82+5[3] 63 5 76 7 6 0 744 99

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Germania Ovest Germania Ovest
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-9-1965 Solna Svezia Svezia 2 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Mondiali 1966 -
9-10-1965 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 4 – 1 Austria Austria Amichevole -
14-11-1965 Nicosia Cipro Cipro 0 – 6 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Mondiali 1966 -
23-2-1966 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
23-3-1966 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 4 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole 2
4-5-1966 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 4 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole 1
7-5-1966 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
23-6-1966 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
12-7-1966 Sheffield Germania Ovest Germania Ovest 5 – 0 Svizzera Svizzera Mondiali 1966 - 1º turno 2
16-7-1966 Birmingham Argentina Argentina 0 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1966 - 1º turno -
20-7-1966 Birmingham Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Spagna Spagna Mondiali 1966 - 1º turno -
23-7-1966 Sheffield Germania Ovest Germania Ovest 4 – 0 Uruguay Uruguay Mondiali 1966 - Quarti 1
25-7-1966 Liverpool Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 URSS URSS Mondiali 1966 - Semifinale 1
30-7-1966 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 2 dts Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1966 - Finale -
19-11-1966 Colonia Germania Ovest Germania Ovest 3 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
22-2-1967 Karlsruhe Germania Ovest Germania Ovest 5 – 1 Marocco Marocco Amichevole -
9-4-1967 Dortmund Germania Ovest Germania Ovest 5 – 1 Albania Albania Qual. Euro 1968 -
3-5-1967 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1968 -
27-9-1967 Berlino Germania Ovest Germania Ovest 5 – 1 Francia Francia Amichevole - Uscita al 67’ 67’
22-11-1967 Bucarest Romania Romania 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
6-3-1968 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
17-4-1968 Basilea Svizzera Svizzera 0 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
1-6-1968 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
16-6-1968 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Brasile Brasile Amichevole -
25-9-1968 Marsiglia Francia Francia 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
13-10-1968 Vienna Austria Austria 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Mondiali 1970 -
14-12-1968 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
18-12-1968 Santiago del Cile Cile Cile 2 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Uscita al 26’ 26’
22-12-1968 Città del Messico Messico Messico 0 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
16-4-1969 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Mondiali 1970 -
10-5-1969 Norimberga Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Austria Austria Qual. Mondiali 1970 -
21-5-1969 Essen Germania Ovest Germania Ovest 12 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 1970 -
21-9-1969 Vienna Austria Austria 1 – 1 Germania Germania Amichevole -
24-9-1969 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
22-10-1969 Gotha Germania Ovest Germania Ovest 3 – 2 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1970 -
8-4-1970 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Romania Romania Amichevole -
9-5-1970 Berlino Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Irlanda Irlanda Amichevole -
13-5-1970 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole -
03-06-1970 León Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Marocco Marocco Mondiali 1970 - 1º turno -
07-06-1970 León Germania Ovest Germania Ovest 5 – 2 Bulgaria Bulgaria Mondiali 1970 - 1º turno - Uscita al 72’ 72’
10-06-1970 León Germania Ovest Germania Ovest 3 – 1 Perù Perù Mondiali 1970 - 1º turno -
14-06-1970 León Germania Ovest Germania Ovest 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 1970 - Quarti 1
17-06-1970 Città del Messico Italia Italia 4 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1970 - Semifinale - Resoconto
9-9-1970 Norimberga Germania Ovest Germania Ovest 3 – 1 Ungheria Ungheria Amichevole -
17-10-1970 Colonia Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Turchia Turchia Qual. Euro 1972 -
18-11-1970 Zagabria Jugoslavia Jugoslavia 2 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
22-11-1970 Atene Grecia Grecia 1 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole 1
17-2-1971 Tirana Albania Albania 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1972 -
24-5-1971 Istanbul Turchia Turchia 0 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1972 - Cap.
12-6-1971 Karlsruhe Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Albania Albania Qual. Euro 1972 -
22-6-1971 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 7 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole 1 Ingresso al 61’ 61’
27-6-1971 Göteborg Svezia Svezia 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole -
30-6-1971 Copenaghen Danimarca Danimarca 1 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole 1
8-9-1971 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 5 – 0 Messico Messico Amichevole - Cap.
10-10-1971 Varsavia Polonia Polonia 1 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1972 - Cap.
17-1-1971 Amburgo Germania Ovest Germania Ovest 0 – 0 Polonia Polonia Qual. Euro 1972 -
29-3-1972 Budapest Ungheria Ungheria 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
29-4-1972 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Euro 1972 - Quarti andata - Cap.
13-5-1972 Amburgo Germania Ovest Germania Ovest 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Euro 1972 - Quarti ritorno - Cap.
26-5-1972 Monaco di Baviera Germania Ovest Germania Ovest 3 – 0 URSS URSS Amichevole - Cap.
14-6-1972 Anversa Belgio Belgio 1 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Euro 1972 - Semifinale - Cap.
18-6-1972 Bruxelles URSS URSS 0 – 3 Germania Ovest Germania Ovest Euro 1972 - Finale - 1º titolo europeo, Cap.
15-11-1972 Düsseldorf Germania Ovest Germania Ovest 5 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Cap.
14-2-1973 Monaco di Baviera Germania Ovest Germania Ovest 2 – 3 Argentina Argentina Amichevole - Cap.
28-3-1973 Düsseldorf Germania Ovest Germania Ovest 3 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole - Cap.
9-5-1973 Monaco di Baviera Germania Ovest Germania Ovest 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - Cap.
12-5-1973 Gotha Germania Ovest Germania Ovest 3 – 0 Bulgaria Bulgaria Amichevole 1 Cap.
16-6-1973 Berlino Germania Ovest Germania Ovest 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Cap.
5-9-1973 Mosca URSS URSS 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
10-10-1973 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 4 – 0 Austria Austria Amichevole - Cap., Uscita al 46’ 46’
13-10-1973 Gelsenkirchen Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Francia Francia Amichevole - Cap.
14-11-1973 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
24-11-1973 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Spagna Spagna Amichevole - Cap.
23-2-1974 Barcellona Spagna Spagna 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
26-2-1974 Roma Italia Italia 0 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
27-3-1974 Francoforte sul Meno Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Scozia Scozia Amichevole - Cap.
17-4-1974 Dortmund Germania Ovest Germania Ovest 5 – 0 Ungheria Ungheria Amichevole - Cap.
1-5-1974 Amburgo Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Svezia Svezia Amichevole - Cap.
14-6-1974 Berlino Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Cile Cile Mondiali 1974 - 1º turno - Cap.
18-6-1974 Amburgo Australia Australia 0 – 4 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1974 - 1º turno - Cap.
22-6-1974 Amburgo Germania Est Germania Est 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1974 - 1º turno - Cap.
26-6-1974 Düsseldorf Jugoslavia Jugoslavia 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1974 - 2º turno - Cap.
30-6-1974 Düsseldorf Germania Ovest Germania Ovest 4 – 2 Svezia Svezia Mondiali 1974 - 2º turno - Cap.
3-7-1974 Francoforte sul Meno Polonia Polonia 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Mondiali 1974 - 2º turno - Cap.
7-7-1974 Monaco di Baviera Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 1974 - Finale - 2º titolo mondiale, Cap.
4-9-1974 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
20-11-1974 Atene Grecia Grecia 2 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1976 - Cap.
22-12-1974 Gezira Malta Malta 0 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1976 - Cap.
12-3-1975 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
27-4-1975 Sofia Bulgaria Bulgaria 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Euro 1976 - Cap.
17-5-1975 Francoforte sul Meno Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Cap.
3-9-1975 Vienna Austria Austria 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap., Uscita al 46’ 46’
11-10-1975 Düsseldorf Germania Ovest Germania Ovest 1 – 1 Grecia Grecia Qual. Euro 1976 - Cap.
19-11-1975 Stoccarda Germania Ovest Germania Ovest 1 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Euro 1976 - Cap.
20-12-1975 Istanbul Turchia Turchia 0 – 5 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
28-2-1976 Dortmund Germania Ovest Germania Ovest 8 – 0 Malta Malta Qual. Euro 1976 - Cap.
24-4-1976 Madrid Spagna Spagna 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Euro 1972 - Quarti andata - Cap.
22-5-1976 Monaco di Baviera Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Spagna Spagna Euro 1976 - Quarti andata - Cap.
17-6-1976 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 2 – 4 dts Germania Ovest Germania Ovest Euro 1976 - Semifinale - Cap.
20-6-1976 Belgrado Cecoslovacchia Cecoslovacchia 2 – 2 dts
(5-3 dcr)
Germania Ovest Germania Ovest Euro 1976 - Finale - Cap.
6-10-1976 Cardiff Galles Galles 0 – 2 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole 1 Cap.
17-11-1976 Hannover Germania Ovest Germania Ovest 2 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole - Cap.
23-2-1977 Parigi Francia Francia 1 – 0 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - Cap.
Totale Presenze (9º posto) 103 Reti 14

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Bayern Monaco: 1968-1969, 1971-1972, 1972-1973, 1973-1974
Amburgo: 1981-1982
Bayern Monaco: 1965-1966, 1966-1967, 1968-1969, 1970-1971
N.Y. Cosmos: 1977-1978, 1978-1979, 1979-1980
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Bayern Monaco: 1973-1974, 1974-1975, 1975-1976
Bayern Monaco: 1966-1967
Bayern Monaco: 1976

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Bayern Monaco: 1993-1994
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Bayern Monaco: 1995-1996

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Germania Ovest: Italia 1990

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine al Merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito di Germania
Croce al Merito di I Classe dell'Ordine di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Croce al Merito di I Classe dell'Ordine di Germania
Croce al Merito al nastro dell'Ordine al Merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Croce al Merito al nastro dell'Ordine al Merito di Germania
Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese
— 1982
Croce al Merito di I Classe dell'Ordine al Merito della Bassa Sassonia - nastrino per uniforme ordinaria Croce al Merito di I Classe dell'Ordine al Merito della Bassa Sassonia
— 26 gennaio 2008
Cavaliere dell'Ordine al Merito della Renania Settentrionale-Vestfalia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito della Renania Settentrionale-Vestfalia
— 2009

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Placca dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico) - nastrino per uniforme ordinaria Placca dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su Calciozz.it
  2. ^ Beckenbauer: "Nel 1966 avevo firmato per l'Inter, ma poi tutto saltò", La Repubblica, 5 novembre 2014
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Regular season+Play-off

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN127434279 · LCCN: (ENn50006964 · ISNI: (EN0000 0003 6999 1124 · GND: (DE118508067 · BNF: (FRcb139295452 (data)