Fußball-Bundesliga 1969-1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fußball-Bundesliga 1969-1970
Competizione Fußball-Bundesliga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 60ª
Organizzatore DFB
Date dal 16 agosto 1969
al 7 giugno 1970
Luogo Germania Germania
Partecipanti 18
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore Borussia M.
(1º titolo)
Retrocessioni Alemannia Alemannia
Monaco 1860 Monaco 1860
Statistiche
Miglior marcatore Germania Gerd Müller (38)
Incontri disputati 306
Gol segnati 951 (3,11 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1968-1969 1970-1971 Right arrow.svg

L'edizione 1969-1970 della Bundesliga si è conclusa con la vittoria finale del Borussia Mönchengladbach, che conquista il suo primo titolo. Capocannoniere del torneo è stato Gerd Müller del Bayern Monaco con 38 reti, che grazie a questo traguardo ha conquistato anche la Scarpa d'oro.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato viene vinto dal Borussia Mönchengladbach di Hennes Weisweiler, che rimane nelle zone alte della graduatoria per gran parte del girone di ritorno, e che viene momentaneamente superato dal Colonia alla ventisettesima giornata[1]; i biancorossi finiscono poi quarti a otto punti dalla vetta, e sono anche battuti nella finale della Coppa nazionale dal Kickers Offenbach, squadra militante in Regionalliga. Tornando al campionato, alle spalle dei vincitori si piazzano i campioni in carica del Bayern Monaco, alla cui guida è subentrato durante il corso della stagione Udo Lattek, mentre al terzo posto giunge invece l'Hertha Berlino. Retrocedono infine il Monaco 1860, vincitore del titolo solo quattro anni prima, e l'Alemannia, secondo nella passata edizione.

In campo internazionale lo Schalke 04 è protagonista di una buona prova nella Coppa delle Coppe, dove giunge fino in semifinale; è qui battuto dai futuri campioni del Manchester City.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Campione di Germania 1. Borussia M. 51 34 23 5 6 71 29 +42
2. Bayern Monaco Bayern Monaco 47 34 21 5 8 88 37 +51
3. Hertha Berlino Hertha Berlino 45 34 20 5 9 67 41 +26
4. Colonia Colonia 43 34 20 3 11 83 38 +45
5. Bor. Dortmund Bor. Dortmund 36 34 14 8 12 60 67 -7
6. Amburgo Amburgo 35 34 12 11 11 57 54 +3
7. Stoccarda Stoccarda 35 34 14 7 13 59 62 -3
8. E. Francoforte E. Francoforte 34 34 12 10 12 54 54 0
9. Schalke 04 Schalke 04 34 34 11 12 11 43 54 -9
10. Kaiserslautern Kaiserslautern 32 34 10 12 12 44 55 -11
11. Werder Brema Werder Brema 31 34 10 11 13 38 47 -9
12. Rot-Weiss Essen Rot-Weiss Essen 31 34 8 15 11 41 54 -13
13. Hannover 96 Hannover 96 30 34 11 8 15 49 61 -12
14. RW Oberhausen RW Oberhausen 29 34 11 7 16 50 62 -12
15. Duisburg Duisburg 29 34 9 11 14 35 48 -13
16. E. Braunschweig E. Braunschweig 28 34 9 10 15 40 49 -9
17. Monaco 1860 Monaco 1860 25 34 9 7 18 41 56 -15
18. Alemannia Alemannia 17 34 5 7 22 31 83 -52

Legenda:

      Campione di Germania e qualificata in Coppa dei Campioni 1970-1971
      Partecipanti alla Coppa delle Fiere 1970-1971
      Retrocesso in Regionalliga 1970-1971

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
38 Germania Gerd Müller Bayern Monaco Bayern Monaco
20 Germania Werner Weist Bor. Dortmund Bor. Dortmund
19 Germania Klaus Fischer Monaco 1860 Monaco 1860
19 Germania Herbert Laumen Borussia M.
19 Germania Johannes Löhr Colonia Colonia
17 Germania Uwe Seeler Amburgo Amburgo
16 Germania Bernd Rupp Colonia Colonia
15 Germania Franz Brungs Hertha Berlino Hertha Berlino
15 Germania Hugo Dausmann RW Oberhausen RW Oberhausen

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle in kicker.de. URL consultato il 16 febbraio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]