Fußball-Club Bayern München 1969-1970

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fußball-Club Bayern München.

Fußball-Club Bayern München
Stagione 1969-1970
Allenatore Jugoslavia Branko Zebec, poi
Germania Udo Lattek
Presidente Germania Wilhelm Neudecker
Bundesliga
DFB-Pokal Quarti di finale
Coppa dei Campioni Primo turno
Miglior marcatore Campionato: Germania Müller (38)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Fußball-Club Bayern München nelle competizioni ufficiali della stagione 1969-1970.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Questa stagione comincia con l'eliminazione del Bayern dalla Coppa dei Campioni, che avviene per mano del Saint-Étienne: i tedeschi vincono 2-0 l'andata a Monaco di Baviera, ma sono sconfitti 3-0 nel ritorno in Francia. Il 14 marzo 1970 l'allenatore Branko Zebec viene sostituito da Udo Lattek, che è in quel momento l'allenatore in seconda della Nazionale tedesca. Lattek non ha mai guidato una squadra di club, tuttavia viene contattato da Beckenbauer per conto della dirigenza prima di un'amichevole disputata a Siviglia[1] e decide di accettare l'incarico. Appena arriva la squadra occupa la terza posizione in campionato, dove è appena stata sconfitta 2-1 dai concittadini del Monaco 1860[2]; alla fine conduce il Bayern al secondo posto a quattro punti dal Borussia Mönchengladbach, inoltre Gerd Müller con i suoi trentotto gol diventa capocannoniere del torneo, e conquista anche la Scarpa d'oro. La stagione termina con l'eliminazione ai quarti di finale della coppa di Germania: in un'edizione che viene giocata quasi interamente in piena estate, subito dopo i Mondiali messicani nei quali tra l'altro Müller è il miglior marcatore, i bavaresi vengono eliminati dal Norimberga. Questa è l'ultima stagione del capitano Werner Olk.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Germania Wilhelm Neudecker

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[3]

N. Ruolo Giocatore
Germania P Sepp Maier
Germania P Manfred Seifert
Germania D Franz Beckenbauer
Germania D Herwart Koppenhöfer
Germania D Peter Kupferschmidt
Germania D Werner Olk (C)
Austria D Peter Pumm
Germania D Georg Schwarzenbeck
Germania D Benno Zellermayer
Germania C Wolfgang Gierlinger
Germania C Klaus Klein
N. Ruolo Giocatore
Germania C Helmut Nerlinger
Germania C Franz Roth
Germania C Helmut Schmidt
Austria C August Starek
Germania C Peter Stegmann
Germania A Dieter Brenninger
Germania A Günther Michl
Germania A Karl-Heinz Mrosko
Germania A Gerd Müller
Germania A Rainer Ohlhauser

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
Meisterschale.png Bundesliga 47 34 21 5 8 88 37
Coppagermania.png DFB-Pokal - 3 2 0 1 11 3
Coppacampioni.png Coppa dei Campioni - 2 1 0 1 2 3
Totale 39 24 5 10 101 43

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The man who changed everything, in espnfc.com. URL consultato il 24 agosto 2014.
  2. ^ (EN) 1. Bundesliga - Spieltag / Tabelle, in kicker.de. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  3. ^ Bayern Monaco » Rosa 1969-1970, in www.calcio.com. URL consultato il 13 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio