Walter Eschweiler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Walter Eschweiler
Walter eschweiler 20050521.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Germania Ovest Germania Ovest
Professione Diplomatico
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1966 -
1985
1. Fußball-Bundesliga Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
1971 - 1985 UEFA e FIFA Arbitro

Walter Eschweiler (Bonn, 20 settembre 1935) è un arbitro di calcio tedesco.

Inquadrato nel corpo diplomatico a disposizione del Ministero degli Esteri della Germania Ovest, Eschweiler debutta in Bundesliga già nel 1966 e dal 1971 ottiene i galloni da internazionale.

Le soddisfazioni maggiori raggiunte in carriera sono le seguenti: nel 1980 è protagonista della finale di andata di Supercoppa Europea Barcellona-Nottingham Forest; ha arbitrato la finale di ritorno di Coppa UEFA 1980-1981 tra AZ Alkmaar ed Ipswich Town; ha diretto la finale di Coppa delle Coppe del 1982 tra Barcellona e Standard Liegi, mentre al Campionato mondiale di calcio 1982 ha diretto l'incontro del Gruppo 1 Italia-Perù, terminato 1-1.

Vanta anche la direzione di una semifinale di Coppa delle Coppe (nel 1980) e di una semifinale di Coppa UEFA (nel 1983).

Ha svolto le funzioni di guardalinee nel 1972 in occasione del torneo calcistico all'Olimpiade di Monaco di Baviera, e nel 1974 in occasione dei Mondiali di calcio in Germania.

Nel 1977 viene eletto dalla Federcalcio tedesca miglior arbitro tedesco del campionato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]