Supercoppa UEFA 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa UEFA.

Supercoppa UEFA 2011
UEFA Super Cup 2011
Competizione Supercoppa UEFA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 36ª
Organizzatore UEFA
Date 26 agosto 2011
Luogo Monaco
Partecipanti 2
Impianto/i Stadio Louis II
Risultati
Vincitore Spagna Barcellona
(4º titolo)
Secondo Portogallo Porto
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 2 (2 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2012 Right arrow.svg

La Supercoppa UEFA 2011 è stata la trentaseiesima edizione della Supercoppa UEFA.

Si è svolta venerdì 26 agosto 2011 allo Stadio Louis II di Monaco, dove si sono affrontate la squadra vincitrice della Champions League 2010-2011, gli spagnoli del Barcellona, e la squadra vincitrice dell'Europa League 2010-2011, i portoghesi del Porto.

Il Barcellona, vincitore di questa edizione di Supercoppa UEFA, è stato il successore del precedente detentore del trofeo, l'Atlético Madrid.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Monaco
26 agosto 2011, ore 20:45 CEST
Barcellona2 – 0
referto
PortoStade Louis II (18.048 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Kuipers

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Barcellona
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Porto
BARCELLONA:[1]
P 1 Spagna Víctor Valdés
D 2 Brasile Daniel Alves
D 14 Argentina Javier Mascherano
D 22 Francia Éric Abidal
D 21 Brasile Adriano Uscita al 63’ 63’
C 15 Mali Seydou Keita
C 6 Spagna Xavi (c)
C 8 Spagna Andrés Iniesta Ammonizione al 51’ 51’
A 17 Spagna Pedro Uscita al 80’ 80’
A 10 Argentina Lionel Messi
A 7 Spagna David Villa Uscita al 61’ 61’
Sostituzioni:
P 36 Spagna Oier Olazábal
D 24 Spagna Andreu Fontàs
C 4 Spagna Cesc Fàbregas Ingresso al 80’ 80’
C 11 Spagna Thiago Alcántara
C 16 Spagna Sergio Busquets Ingresso al 63’ 63’
C 28 Messico Jonathan dos Santos
A 9 Cile Alexis Sánchez Ingresso al 61’ 61’
Allenatore:
Spagna Josep Guardiola
PORTO:[1]
P 1 Brasile Hélton (c)
D 21 Romania Cristian Săpunaru
D 14 Portogallo Rolando Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 65’, 86’
D 30 Argentina Nicolás Otamendi
D 13 Uruguay Jorge Fucile
C 23 Brasile Souza Uscita al 77’ 77’
C 6 Colombia Fredy Guarín Yellow card.svgRed card.svg 82’, 90’
C 8 Portogallo João Moutinho
A 12 Brasile Hulk
A 11 Brasile Kléber Uscita al 77’ 77’
A 10 Uruguay Cristian Rodríguez Ammonizione al 30’ 30’ Uscita al 69’ 69’
Sostituzioni:
P 31 Brasile Rafael Bracalli
D 4 Brasile Maicon
C 7 Argentina Fernando Belluschi Ingresso al 77’ 77’
C 25 Brasile Fernando Ingresso al 77’ 77’
C 35 Belgio Steven Defour
A 17 Portogallo Silvestre Varela Ingresso al 69’ 69’
A 20 Angola Djalma
Allenatore:
Portogallo Vítor Pereira

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Line-ups (PDF), UEFA.com, 26 agosto 2010. URL consultato il 27 agosto 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio