Supercoppa UEFA 2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa UEFA.

Supercoppa UEFA 2004
UEFA Super Cup 2004
Competizione Supercoppa UEFA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª
Organizzatore UEFA
Partecipanti 2
Impianto/i Stadio Louis II
Risultati
Vincitore Valencia
(2º titolo)
Secondo Porto
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 3 (3 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003 2005 Right arrow.svg

La Supercoppa UEFA 2004 è stata la ventinovesima edizione della Supercoppa UEFA.

Si è svolta il 27 agosto 2004 allo Stadio Louis II di Monaco, dove si sono affrontate la squadra vincitrice della Champions League 2003-2004, ovvero i portoghesi del Porto, e la squadra vincitrice della Coppa UEFA 2003-2004, ossia gli spagnoli del Valencia.

Nel derby iberico, a conquistare il titolo è stato il Valencia che ha battuto per 1-2 il Porto con i gol di Baraja e Di Vaio.

Per il Porto si è trattata della seconda apparizione consecutiva alla competizione, dopo quella dell'anno precedente.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Monaco
27 agosto 2004, ore 20:45 CEST
Porto 600px Bianco e Blu a Strisce con FCP.png 1 – 2
referto
600px Bianco e Nero Valenciano.png Valencia Stadio Louis II (17.292 spett.)
Arbitro Norvegia Terje Hauge

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Porto
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Valencia

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Porto (4-4-2)
P 99 Portogallo Vítor Baía
D 22 Grecia Georgios Seitaridis
D 2 Portogallo Jorge Costa (c) Ammonizione al 52’ 52’
D 7 Portogallo Pepe
D 8 Portogallo Nuno Valente
C 6 Portogallo Costinha
C 18 Portogallo Maniche
C 4 Portogallo Hugo Leal Uscita al 61’ 61’
C 19 Brasile Carlos Alberto
A 41 Portogallo Hélder Postiga
A 77 Sudafrica Benni McCarthy Ammonizione al 40’ 40’ Uscita al 72’ 72’
A disposizione:
P 13 Portogallo Nuno
D 3 Portogallo Pedro Emanuel
D 5 Portogallo Ricardo Costa
C 10 Portogallo Ricardo Quaresma Ammonizione al 72’ 72’ Ingresso al 61’ 61’
C 12 Portogallo César Peixoto Ingresso al 72’ 72’
C 33 Portogallo Raul Meireles
A 29 Portogallo Hugo Almeida
Allenatore:
Spagna Víctor Fernández
Valencia (4-3-3)
P 1 Spagna Santiago Cañizares
D 23 Spagna Curro Torres
D 17 Spagna David Navarro Ammonizione al 16’ 16’
D 5 Spagna Carlos Marchena
D 15 Italia Amedeo Carboni Ammonizione al 90’ 90’
C 14 Spagna Vicente
C 8 Spagna Rubén Baraja
C 6 Spagna David Albelda (c) Ammonizione al 40’ 40’
A 19 Spagna Francisco Rufete
A 9 Italia Bernardo Corradi Uscita al 89’ 89’
A 11 Italia Marco Di Vaio Uscita al 77’ 77’
A disposizione:
P 13 Spagna Andrés Palop
D 12 Portogallo Marco Caneira
D 18 Spagna Xisco
C 7 Italia Stefano Fiore Ingresso al 86’ 86’
C 16 Mali Mohamed Sissoko
C 21 Argentina Pablo Aimar Ingresso al 64’ 64’
A 20 Spagna Mista Ingresso al 82’ 82’
Allenatore:
Italia Claudio Ranieri

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio