Stéphanie Frappart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stéphanie Frappart
2017293155419 2017-10-20 Fussball Frauen Deutschland vs Island - Sven - 1D X MK II - 0017 - B70I0638.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Sezione Île-de-France
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2014-2019
2019-
Ligue 2
Ligue 1
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
2009-[1] UEFA e FIFA Arbitro

Stéphanie Frappart (Le Plessis-Bouchard, 14 dicembre 1983) è un arbitro di calcio francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 è diventata arbitro internazionale per la FIFA.[1]

Nel 2014 diventa la prima donna ad arbitrare una partita di calcio maschile della Ligue 2 tra Niort e Brest.[2] In parallelo continua l'attività nel calcio femminile, partecipando al Mondiale 2015, alle Olimpiadi 2016 (Canada-Australia e Brasile-Sudafrica) e al campionato europeo 2017.[3][4][5] Nel 2018 dirige la finale del Mondiale femminile Under-20 tra Spagna e Giappone,[6] mentre il 28 aprile 2019 arbitra Amiens-Strasburgo (0-0) in Ligue 1, primo fischietto donna nella massima serie.[7] Al campionato del mondo femminile 2019 arbitra ben quattro partite, tra cui la finale tra Stati Uniti e Paesi Bassi, vinta dalla nazionale americana per 2-0.

Il 14 agosto 2019 è stata la prima arbitro a dirigere una finale di Supercoppa UEFA di calcio maschile, arbitrando il derby inglese tra Liverpool e Chelsea alla Vodafone Arena di Istanbul.[8]

Un anno dopo, un altro passo significativo per la direttrice di gara francese è l'esordio nei gironi di Europa League. Nell'occasione, viene designata per una gara della prima giornata tra gli inglesi del Leicester City e gli ucraini dello Zorja il 22 ottobre 2020.[9] Qualche settimana dopo è diventata la prima donna ad arbitrare una partita di Champions League, venendo scelta per dirigere la sfida tra Juventus e Dinamo Kiev.[10]

Nel 2021 viene assegnata per dirigere l'incontro di Europa League tra il club norvegese del Molde e i tedeschi dell'Hoffenheim, nell'andata dei sedicesimi di finale.

In vista degli Europei 2020 viene scelta come quarto ufficiale.

Il 7 maggio 2022 dirige la finale di Coppa di Francia tra Nantes e Nizza.[11][12]

Il 29 novembre 2022 viene annunciato che Frappart avrebbe diretto la partita tra Costarica e Germania della fase a gironi del campionato mondiale di calcio 2022 prevista per il 1º dicembre 2022, divenendo così la prima donna ad arbitrare una gara di un Mondiale maschile.[13][14]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior arbitro dell'anno: 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) 2020 Refereeing international lists (PDF), su resources.fifa.com. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  2. ^ (FR) Comme les garçons? Stéphanie Frappart, avant-garde de l'arbitrage au féminin, in Lexpress.fr, 12 aprile 2019.
  3. ^ (FR) L'arbitre française S. Frappart arbitrera Etats-Unis-Colombie, in Lequipe.fr, 21 giugno 2015.
  4. ^ (FR) JO 2016. Foot: les arbitres français Turpin et Frappart sélectionnés, in Ouest-france.fr, 2 maggio 2016.
  5. ^ (FR) Stéphanie Frappart et Manuela Nicolosi retenues pour arbitrer l'Euro 2017 féminin, in Lequipe.fr, 17 febbraio 2017.
  6. ^ (EN) Frappart: I'm proud to represent France in the final [collegamento interrotto], in Fifa.com, 23 agosto 2018.
  7. ^ (FR) Stéphanie Frappart, première femme à arbitrer en Ligue 1: "Une bonne première", in Lequipe.fr, 28 aprile 2019.
  8. ^ (EN) Stéphanie Frappart to referee UEFA Super Cup, in uefa.com, 2 agosto 2019.
  9. ^ (EN) Tom Rostance, Referto Leicester City - Zorya Luhansk, su bbc.com, 22 ottobre 2020. URL consultato il 30 novembre 2020.
  10. ^ Maria Strada, Stéphanie Frappart , prima donna arbitro in Champions: per lei Juventus-Dinamo Kiev, su corriere.it, 30 novembre 2020. URL consultato il 30 novembre 2020.
  11. ^ Stéphanie Frappart prima donna a arbitrare finale Coppa Francia, su ansa.it, 21 aprile 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  12. ^ Coppa di Francia, la finale Nizza-Nantes arbitrata dalla Frappart: sarà una prima assoluta, su sport.sky.it, 21 aprile 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  13. ^ Mondiali: Storica Frappart, la prima donna a dirigere una partita ai Mondiali, su ansa.it, 30 novembre 2022. URL consultato il 30 novembre 2022.
  14. ^ (EN) Stéphanie Frappart to become first female referee at men’s World Cup game, su theguardian.com, 29 novembre 2022. URL consultato il 30 novembre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN546160728516510380001 · GND (DE1222548623