Nicolai Müller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicolai Müller
Nicolai Müller.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 173 cm
Peso 66 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Western Sydney
Carriera
Giovanili
1998-2003 Eintracht Francoforte
2003-2006 Greuther Fürth
Squadre di club1
2006-2009 Greuther Fürth II 64 (16)
2006-2011 Greuther Fürth 69 (13)
2009 Sandhausen 18 (5)
2011-2014 Magonza 76 (20)
2014-2018 Amburgo 83 (16)[1]
2018-Eintracht Francoforte 7 (2)
2019 Hannover 96 14 (3)
2019- Western Sydney 8 (3)
Nazionale
2013 Germania Germania 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 dicembre 2019

Nicolai Müller (Lohr am Main, 25 maggio 1987) è un calciatore tedesco, centrocampista del Western Sydney.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Le giovanili e le prime esperienze[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nell'Eintracht Frankfurt e nel Spielvereinigung Greuther Fürth.

Con il Greuther Furth gioca 64 presenze e 16 gol con la squadra B e 69 presenze e 13 gol con la prima squadra fino al 2011, con anche un prestito nel 2009 al Sportverein 1916 Sandhausen (18 partite e 5 gol).

Il Magonza e l'Amburgo[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 passa al Magonza con cui gioca 76 partite segnando ben 20 gol ( e 1 partita con 1 gol con la squadra riserve) fino alla cessione nel 2014.

Nell'estate 2014 passa all'Amburgo. Ha segnato il goal del 2-1 al 114' minuto, dopo che l'andata era terminata 1-1, nella partita di ritorno dello spareggio 2014-2015, che ha permesso all'Amburgo di rimanere in Bundesliga.

Alla prima giornata della stagione 2017-2018, Müller segna il gol decisivo per la vittoria contro l'Augusta ad appena otto minuti da inizio gara: a causa di un'esultanza troppo veemente, il giocatore si rompe il legamento crociato, condannandosi ad uno stop di 7 mesi.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 ha esordito con la Germania.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 84 (17) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ La stagione di Nicolai Müller è durata 8 minuti, il tempo di rompersi il crociato esultando | Flashes - Il Post, in Il Post, 20 agosto 2017. URL consultato il 20 agosto 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]